Jump to content
joseki

Gravissimo incidente di Bianchi a Suzuka

Recommended Posts

Il numero era personale, scelto dal pilota stesso, quindi direi che la scelta non è da vedere male. A me ha fatto piacere nel suo piccolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non oso immaginare come possa sentirsi Sutil. Lui ovviamente non è colpevole di nulla, ma in qualche modo sapere che quella gru era lì per lui deve pesare tanto dentro. Non so se capite cosa voglio dire.

Io personalmente non mi darei pace, la prenderei male.

Sutil è stato davvero un signore nel post gara, non deve essere stato facile.

 

 

Anche i due della Red Bull comunque sono a Nizza.

Edited by joseki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sutil non c'entra niente, e non credo che si sentirà responsabile della fine di Bianchi (così come, giustamente, non si sono sentiti responsabili Rossi e Edwards per aver investito Simoncelli). Ovviamente sono cose che in un modo o nell'altro lasciano il segno, ma credo che tutti i piloti siano ben consapevoli del mestiere che fanno e dei rischi che esso comporta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sutil ha visto con i propri occhi, a pochi metri, la morte di Jules (perché alla fine dopo l'incidente era cerebralmente morto). Compostezza unica nel post-gara, altri avrebbero decisamente avuto altre reazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispetto e capisco la scelta di togliere il numero, in onore e ricordo di Jules. Fondamentalmente però resto contrario a questi gesti (anche in altri sport), che mi sembrano inutili (e non rispettosi nei confronti di chi viene dopo) e potrebbero essere sostituiti da altri, migliori. Un tempo si dedicavano delle curve (o delle piste) ai piloti scomparsi. Ma ora forse - come per gli stadi nel calcio - anche questi passeranno in mano agli sponsor --> il circuito "Krombacher" di Hockenheim, la pista "Santander" di Spa, il "Fly Emirates Circuit" di SIlverstone ecc...

 

Più bello invece "Le Circuit Jules Bianchi"di Magny Cours...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non parliamo di quando gli sponsor cambiano. Il forum di Assago come si chiama? Fila, Mediolanum forum? Per non parlare dei vari Infineon Raceway, Lowe's Motor Speedway...

 

A me il ritiro dei numeri in generale non mi trova d'accordo in generale, se non forse per dei casi più unici che rari come il 6 di Baresi o il 16 di Montana. Preferisco fare come nella NASCAR dove il numero viene congelato per uno o più anni come successe con il ritiro di Petty e la morte di Earnhardt. Ritirare il numero di un pilota che ha corso una sola stagione con tale numero non ha molto senso. Qualcuno dirà che l'assenza dello stesso servirà alla sua memoria. La memoria ci sarà lo stesso anche senza ritiro del numero. Inoltre non capisco perchè ora si ritira il numero mentre ai tempi di Senna e Ratzemberger invece no.

 

Comunque conta poco questa discussione. Per quanto riguarda la sicurezza, la FIA si è mossa con la vSC, che servirebbe a rendere quantificabile quello che una volta era obbligatorio ma non misurabile (il rallentamento in regime di bandiere gialle). Per farlo rispettare servirebbe aumentare la pena passando dalla penalità di 5 secondi alla squalifica dalla gara. Deve passare il messaggio che andare in pieno quando ci sono commissari a bordo pista che rischiano la vita non è ammissibile.

 

In precedenza la regola c'era già ma non veniva fatta rispettare. Io ho tirato in ballo sempre due esempi. Il primo: Interlagos 1977: alla curva 3 c'è dello sporco e le vetture escono una dietro l'altra e ci rimangono in cinque lì. Ad un certo punto le vetture che sopraggiungono rallentano fino a quasi fermarsi. Il secondo: Istambul 2006: una vettura (la Red Bull di Liuzzi?) rimane in testacoda alla prima curva. La posizione è brutta ma la vettura potrebbe essere spinta verso l'interno. Purtroppo i piloti si limitano a non superarsi ma arrivano troppo in pieno costringendo la direzione gara a fare uscire la safety car (che poi manda in bambola la Ferrari che fa perdere a Schumacher la gara nei confronti di Massa con Alonso in mezzo).

 

Ricordo molte gare (Brans Hatch 1972?, Australia 1989, Estoril 1985, Australia 1991, Suzuka 1994, Interlagos 1993) dove pur senza la safety car si riusciva a rimuovere vetture ferme di traverso in mezzo alla pista. In teoria la morte di Bianchi servirà a sistemare questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il numero era personale, scelto dal pilota stesso, quindi direi che la scelta non è da vedere male. A me ha fatto piacere nel suo piccolo.

Non è il suo caso, è noto che bianchi aveva scelto 7, 27 o 77 ma erano. Stati tutti presi, quindi ha dovuto ripiegare addirittura su una quarta scelta. Quindi significato particolare per lui non penso proprio ne avesse, aggiungiamo che ci ha corso per pochi mesi e non è quindi non è un numero che ha avuto storia nella f1... Trovo forzata la decisione

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

...

A me il ritiro dei numeri in generale non mi trova d'accordo in generale, se non forse per dei casi più unici che rari come il 6 di Baresi o il 16 di Montana...

 

Ma nemmeno in questi casi, sono stati dei grandi giocatori e nulla di più. Non esiste alcun motivo valido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cinicamente, ma verosimilmente, la scomparsa di Bianchi se la ricorderanno in pochi, come Roland per la massa è "l'altro che si è ammazzato il giorno prima di Senna".

Noi ce lo ricorderemo di sicuro, ma vuoi per come è successo, con la morte quasi un anno dopo l'incidente, e vuoi, sopratutto, perchè il pilota non era conosciuto, la genete lo dimenticherà, purtroppo, presto.

 

Per cui se c'è la possibilità di avere una curva, una pista, o un numero che ogni anno ce lo ricordi e che ricordi a tutti che la F1 resta uno sport pericoloso benvenga.

 

Io gli dedicherei una curva o una tribuna a Suzuka.

Edited by effe

Share this post


Link to post
Share on other sites

La curva dove è successo il fatto si chiama già Dunlop, realisticamente non credo gli cambino nome.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche minuto di diretta Sky davanti la cattedrale di Nizza...mi sono scese delle lacrime...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sicuro effe?non moriva un pilota da 20 anni.....ed era passata l'idea che la F1 fosse immune alla morte...poi probabilmente varai ragione...però non so...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se chiedevi una settimana fà all'utente occasionale, che poi è quello piu diffuso, come si chiavamava il pilota di f1 in coma non lo sapevano, o pensavano parlassi di Schumacher.

Oggi tra giornali e telegiornali magari si, ma fra un mese credo si tornerà alla situazione di una settimana fa.

Ce lo ricorderemo solo noi appassionati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se chiedevi una settimana fà all'utente occasionale, che poi è quello piu diffuso, come si chiavamava il pilota di f1 in coma non lo sapevano, o pensavano parlassi di Schumacher.

Oggi tra giornali e telegiornali magari si, ma fra un mese credo si tornerà alla situazione di una settimana fa.

Ce lo ricorderemo solo noi appassionati.

 

purtroppo è quello che temo anche io

Share this post


Link to post
Share on other sites

CKbUPkUWoAAMxwb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

si in effetti!scusa Effe!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ricollegarmi al discorso di effe: conosco gente che non ha idea di chi sia Senna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se chiedevi una settimana fà all'utente occasionale, che poi è quello piu diffuso, come si chiavamava il pilota di f1 in coma non lo sapevano, o pensavano parlassi di Schumacher.

Oggi tra giornali e telegiornali magari si, ma fra un mese credo si tornerà alla situazione di una settimana fa.

Ce lo ricorderemo solo noi appassionati.

 

Anche la De Villota è morta per cause riconducibili all'incidente che fece nei test, quindi in linea teorica l'ultima vittima della F1 prima di Bianchi era lei... Ma è passata e continua a passare inosservata, anche qui. Se non c'è teatralità nella morte questa purtroppo passa inosservata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

CKbWGL3XAAA1JD1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti su wikipedia non viene messa nelle morti...perché in effetti forse non è strettamente legato...bho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×