Jump to content
joseki

Gravissimo incidente di Bianchi a Suzuka

Recommended Posts

Se l'incidente coinvolge la parte frontale del corpo, cioè il busto, può accadere. E' quella la parte maggiormente a rischio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Furono fratture multiple a causare la morte di Paul Dana. Evitabilissima, se avesse rallentato come dovuto in presenza di caution. In questo caso la precisazione è dovuta, anche perché la comunicazione radio era arrivata.

Lo spotter però gli disse di andare in basso (go low) e non di rallentare (slow).tra l'altro colpì un detrito dell'auto di Carpenter prima di finirgli addosso.

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questi giorni il migliore amico di mio padre, che da anni vive a Parigi, è venuto a trovarci a Milano e ci ha detto che la TV francese ha intenzione di produrre una fiction sulla vita del giovane pilota nizzardo morto lo scorso luglio dopo un lungo stato comatoso conseguente al terribile incidente di Suzuka 2014.

Ora, nemmeno l'amico di mio padre sa se questa serie TV si farà oppure no, ma sinceramente farla in questo periodo mi sembra prematuro. Meglio aspettare ancora qualche anno, anzi meglio qualche decennio. Senza contare poi la storia della causa intrapresa dalla famiglia Bianchi... no, non è il momento giusto per una fiction così.

Voi che ne pensate? Ripeto che non è una cosa certa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non amo le fiction, o serie di questo tipo. Preferirei un film-documentario, sulla falsariga de "il profeta del gol" per raccontare una persona.

Il mio parere sull'oppurtunità di questo progetto: sinceramente non sono d'accordo, ma non lo si può evitare... se la gente vuol fare soldi si inventa di tutto.

Il motivo del mio pensiero è che - con il massimo rispetto per il pilota - non credo che sia stata una personalità così importante o che abbia portato/trasmesso valori particolari (che non abbiano già mostrato tanti altri). Mi sa tanto di "far cassa" e "battere il ferro finchè è caldo". Se aspettano 10 anni, questo progetto potrebbe perdere di interesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione, Crucco! Ho chiesto anche le opinioni di sorella, cognato, nipoti e fratello e anche loro pensano che potrebbe essere un modo per marciarci sopra. E in effetti Jules è stato un pilota come tanti altri, non ha fatto nulla di particolare, a parte portare i primi punti nella storia della Marussia, ma ciò non fa di lui una leggenda dello sport. Bianchi-fiction: completamente bocciata. Argentha ci mette una croce sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non amo le fiction, o serie di questo tipo. Preferirei un film-documentario, sulla falsariga de "il profeta del gol" per raccontare una persona.

Il mio parere sull'oppurtunità di questo progetto: sinceramente non sono d'accordo, ma non lo si può evitare... se la gente vuol fare soldi si inventa di tutto.

Il motivo del mio pensiero è che - con il massimo rispetto per il pilota - non credo che sia stata una personalità così importante o che abbia portato/trasmesso valori particolari (che non abbiano già mostrato tanti altri). Mi sa tanto di "far cassa" e "battere il ferro finchè è caldo". Se aspettano 10 anni, questo progetto potrebbe perdere di interesse.

 

assolutamente d'accordo, un film non avrebbe molto senso, non è un personaggio famoso o che ha fatto la storia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×