Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. insomma occhio a bersi le caggate di Vanz
  3. Il personale rientra nelle spese fisse. Qui parlano dei soldi spesi per la gestione del campionato. Detto questo, conta zero come sforo il budget. Se spendo 10 milioni, per pagare 10 ingegneri in più, è meno grave? Non esiste. Hai sforato. Come non mi interessa. A sky hanno detto chiaro che doveva uscire oggi. Spero che almeno quello lo sappiano meglio di noi...
  4. La rendicontazione FIA era già previsto uscisse settimana prossima, quelli di oggi sono solo rumor, nessuna comunicazione era prevista.
  5. Beh... al momento infatti si parla dell'anno scorso no? Poi mi pare logico, se il giochino ha finzionato l'anno scorso, avranno continuato quest'anno. Detto questo, i risultati del controllo dovevano essere resi pubblici oggi? Secondo voi perché ritardano di 5 giorni? Per me, fia e avvocati rb stanno già discutendo come uscirne con meno danni possibili. Oggi non ho visto il solito horner nelle interviste. Secondo me lui sa già come più o meno finirà.
  6. È dal 2019 che Max rifila distacchi simili sul giro secco ai compagni. Perez non è mai stato un drago in qualifica. Rispetto a Gasly e Albon fa meglio in gara ma guardando il recente passato non c'è niente di anomalo. A me sembra che si spacci per norma 6 gare in cui Perez è stato "vicino" a Supermax (anche grazie a un DNF in meno quando in realtà guardando il lungo periodo si conclude decisamente che è l'inizio di stagione ad essere stato l'eccezione.
  7. Il telaio più leggero è stato omologato ma non usato. Singapore è quel tipo di pista con curve a 90 dove Perez si trova meglio, non mi sorprende sia in buona posizione. Sul budget cap, importante capire dove sia la violazione, non è detto riguardi R&D, potrebbero essere questioni di personale come citava prima Rube, materia più particolare.
  8. Ruberekus

    La F1 in TV

    se le trasferte gli sono pagate da Sky si capisce perché è rimasto a casa, della truppa c'è solo Mara a Singapore a quanto ho letto l'unico giornalista italiano andato lì è Paolo Ciccarone
  9. ma in realtà fino alla Francia/Ungheria era alla pari della Ferrari, se non inferiore è dal Belgio che è scappata avanti, o la Ferrari indietro (vedi TD)
  10. Ma l'anno scorso a me pare che Perez fosse sempre dietro esattamente come ora. Già l'anno scorso davano a lui l'auto normale e a max la plus?
  11. In effetti ci sono troppe cose strane. Esperienza mi dice che quando all'esterno si vedono situazioni inspiegabili, poi nei fatti qualcosa sotto c'è. Sta rb va troppo forte da una gara all'altra. Potrebbero non dare la stessa magia a perez, per poter dire che è tutto nel manico di verstappen. Non so. Per me ci sarebbero gli ingrdiento per una bella indagine approfondita, ma credo che alla fine converrà a tutti girarsi di la.
  12. Beyond

    La F1 in TV

    Lo avranno messo a Maranello a contare i soldi spesi nel 2021 per essere sicuri di non aver sforato anche loro
  13. Del telaio leggero se ne parla dall'estate ma la differenza netta con Perez è cominciata dopo monaco qui di non torna.
  14. Mi ero perso l'ingresso dell'India
  15. Mah... a me pare uno scandalo bello grosso. E anche per quest'anno uscirà un bel film. Potrei mettere la mano sul fuoco che verstappen ha il famoso telaio leggero, che poi non hanno messo a perez perché dalla fia sarà arrivata la notizia che erano stati beccati per il 2021. Non si spiega altrimenti la differenza tra perez e verstappen, e tutto sto tira w molla sul nuovo telaio si...nuovo telaio no... Come con ferrari, oramai dovremo averlo capito. Quando gira un po di fumo, l'arrosto bruciato è molto grande. E queato è il caso. Stavolta c'è di mezzo toto, e quindi ci sono buone possibilità di avere un po di giustizia. Fosse solo binotto, potremo pure stare sereni....
  16. sulla questione nord stream incollo questo post, su cui mi trovo totalmente d'accordo CHI HA SABOTATO IL NORD STREAM? Sulle prime pagine di tutto il mondo campeggia l’immagine del Mar Baltico che ribolle, a causa di una fuga di gas dal gasdotto sottomarino Nord Stream. Come tutti sanno, questo gasdotto parte dalla Russia e raggiunge la Germania, portando il gas in tutta Europa. Subito dopo la notizia della fuga di gas, si è diffusa anche la notizia che i punti danneggiati sono tre, e che i sismografi di Svezia e Danimarca hanno registrato forti esplosioni sottomarine, proprio nelle vicinanze dei punti danneggiati. A questo punto nessuno più dubita che si sia trattato di sabotaggio. La domanda che ne consegue è: chi è stato? Tutti i media occidentali sono stati pronti ad additare la stessa Russia come responsabile. La von der Leyen ha dichiarato: “E' fondamentale ora indagare sugli incidenti, ottenere piena chiarezza sugli eventi e sul perché. Qualsiasi interruzione deliberata delle infrastrutture energetiche europee attive è inaccettabile e porterà alla risposta più forte possibile". Parlando di una “forte risposta”, la von der Leyen ha sottinteso che i responsabili fossero i russi. Più espliciti ancora gli ucraini, per bocca di Mykhailo Podolyak, consigliere di Zelensky: "La 'fuga di gas' dal Nord Stream 1 non è altro che un attacco terroristico pianificato dalla Russia e un atto di aggressione nei confronti dell'Ue. La Russia vuole destabilizzare la situazione economica in Europa e provocare il panico pre-inverno". Ieri sera su LA7 Lilly Gruber ha intervistato il direttore di Die Zeit, Giovanni di Lorenzo. Non appena Di Lorenzo ha pronunciato la parola “sabotaggio”, immediatamente la Gruber ha aggiunto: “sabotaggio russo, ovviamente”. Resterebbe da spiegare solo un piccolo particolare: perchè mai i russi, che hanno in mano il rubinetto del gas, dovrebbero mettere in atto una operazione così complessa e delicata, quando gli basterebbe dare una stretta definitiva a quel rubinetto per ottenere lo stesso identico risultato? Tanto, nessuno ormai dubita che la loro strategia primaria sia quella di ricattare l’Europa con il gas. Quindi, perchè farlo in modo così complicato e teatrale, quando gli basta chiudere il rubinetto alla fonte? In tutto questo, nessuno ha solo minimamente osato suggerire che i colpevoli – o perlomeno i mandanti – siano invece gli americani, che hanno TUTTO l’interesse a vedere il doppio gasdotto Nord Stream morto e sepolto una volta per tutte.. E’ bello vivere in questa parte del mondo, abitato esclusivamente dai buoni “che non farebbero mai una cosa del genere”, mentre i cattivi stanno tutti dall’altra parte.
  17. Today
  18. Perché non è a Singapore?
  19. Ruberekus

    La F1 in TV

    completo la domanda a piacere ?
  20. Non ha senso star dietro ai rumors. Vediamo I dati ufficiali. Penso che redbull ha sforato il budget come molti altri (Probabilmente non la ferrari in effetti), ma entro il 5%.
  21. Immagini invece che la Mercedes e altri non abbiano trovato il modo di sforare di nascosto e sian stati angioletti Sta storia annoia già prima di essere chiarita.
  22. Il calendario provvisorio per il 2023. 21 gare, si parte da Portimao, Qatar spostato a fine anno, non c'è più Aragon
  23. Secondo me non la tirano dentro, almeno non adesso. Destabilizzerebbe ancora di più la situazione.
  1. Load more activity


×