Jump to content

chatruc

Staff
  • Content Count

    12,092
  • Spam

    259 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    46

chatruc last won the day on May 25

chatruc had the most liked content!

Community Reputation

1,328 Professore

About chatruc

  • Rank
    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt
  • Birthday June 10

Info Profilo

  • Posizione
    Buenos Aires & Motta di Livenza, citt? della delinquenza
  • Professione
    Miliardario

Contatti e Social

  • Website URL
    http://aldotuttologo.blogspot.com
  • Instagram
    Dale Earnhardt *******
  • Twitter
    Dale Earnhardt *******
  • LinkedIn
    Dale Earnhardt *******

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Dale Earnhardt
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Rafaela

Recent Profile Visitors

18,231 profile views
  1. I numeri di pubblico di Melbourne, Miami e Montreal dicono che siamo sulla buona strada. A Imola c'era la metà di gente che a Miami pur se per gli organizzatori è andata bene. Abu Dahbi fa più gente che Imola e soprattutto sgancia il doppio di cachet. Quindi non è così scontato che "noi abbiamo il pubblico, loro i soldi".
  2. Una volta ero convinto anch'io ma sono passati 20 anni e la F1 fattura più che mai anche senza sponsor sulle carrozzerie e sta crescendo in USA in modo così incredibile che gli americani temono che scalzi IndyCar e poi NASCAR.
  3. Visto sí. Povera mamma.
  4. Tutto vero ma il fatturato dice che questa è la strada giusta. La TV italiana paga 4 volte quello che si pagava ai tempi dei circuiti "storici". Le nuove piste non creano disaffezione.
  5. Ecco a voi, LA VERITA': Diretta: non ho visto la diretta del GP perchè avevo qualcosa di meglio da fare, come vedere i Metallica a Firenze. Concerto strepitoso, band inossidabile ma secondo me il pubblico era un po' arrugginito (me compreso). Mettere 60.000 in un sito dovrebbe causare un boato da stadio incredibile, invece c'era poco rumore. Niente pogo, se non per pochi secondi di una canzone. Credo che rispetto all'Heineken Jammin' Festival del 2003, le persone che vanno a vederli siano gli stessi, solo che chi allora aveva tra 15 e 35 anni, oggi ha tra 34 e 54 anni. Infatti era pieno di famiglie con bambini. Certo, ci sono ragazzi giovani ma in proporzione sono molti di meno. Inoltre, il fatto che mediamente le persone abbiano cellulari che vanno da 300 a 1000 euro, spegne la voglia di pogare. Infine (ma questo lo si vede da anni) l'effetto della folla con i cellulari accesi al posto degli accendini è completamente diverso ma il mondo va avanti. Gara: con Leclerc in fondo, lo sviluppo della gara era scontato, così come era scontato che solo una pace car poteva riaprire i giochi, cosa che effettivamente è successo. A Sainz è mancato quel guizzo in più dei campionissimi ma per lui ha fatto bene. Ha incassato punti. Per la Ferrari era meglio se lo avesse centrato in pieno. Campionato: con 49 punti di distacco, anche se hanno corso 9 gare su 22, Verstappen ha vinto. Possono solo perderlo questo titolo. Max deve correre solo pensando a fare punti senza preoccuparsi troppo che Leclerc gli sta davanti. La Red Bull deve assicurarsi che le sue macchine arrivino in fondo. Telecronaca: ho visto la registrazione di Sky UK ed effettivamente è uno sport diverso.
  6. Infatti non era una zona grigia, se no la Ferrari si sarebbe difesa. Il motore era illegale e la Ferrari ha scelto la soluzione meno peggiore.
  7. Marco Piccinini o Alan Rees. Il problema di quel motore è che era illegale. Per non rendere la cosa pubblica e non rovinare l'immagine di F1 e Ferrari, è stato stipulato l'accordo privato.
  8. Non solo. Se togli Leclerc alla Ferrari, non hai più concorrenza. A meno che non arrivi Hamilton
  9. Cari uominisessuali, l'eccesso del cesso di impegni mi ha causato di ritardare di molto la redazione unica e inimitabile della VERITA'. Campionato: il tema della gara è il doppio ritiro Ferrari e la doppietta Red Bull. Con tale mazzata, ora Verstappen può controllare Leclerc perchè ha ben più di un GP di vantaggio. Il monegasco lo supererebbe in classifica solo vincendo ben cinque gare di fila, con l'olandese sempre secondo. Inoltre, ogni battuta a vuoto per entrambi insieme è una gara in meno per Charles per recuperare. Questo apre la porta alla tattica migliore di Verstappen: l'attacco alla cieca. Potrà fare come lo scorso anno quando zigzagava in continuazione in rettilineo in partenza, cercava lo scontro nei sorpassi e nelle difese. Non ha nulla da perdere. Inoltre Leclerc correrà con l'effetto Vettel 2018 (o Schumacher 2006 o Raikkonen 2005): ogni volta che avrà una possibilità, farà di tutto per coglierla perchè sa che se non recupera quella volta, non recupera più, e questo apre le porte a errori su errori. La Red Bull sa tutto questo e può permettersi di essere conservativa con l'affidabilità e le strategie. In sintesi: per riaprire il campionato serve uno zero di Max accompagnato da una vittoria di Charles, ma gli austriaci sanno che non devono creare tale opportunità. Questo sinceramente mi dispiace perchè stava venendo fuori un campionato tiratissimo e avvincente sin dall'inizio. Ferrari: è più facile rendere affidabile una vettura veloce che rendere veloce una vettura affidabile, quindi c'è un riscontro positivo in questa macchina. Pesante al 1991, quando la Williams si rompeva troppo spesso, ma fu l'antesala a cinque anni di dominio spalmati su sei anni. La delusione Leclerc è normale ed è stato anche bravo a dire che non poteva dire quello che voleva dire perchè quando sei arrabbiato, te la prendi con tutti e lui ha giustamente saputo contenersi. Al posto della Red Bull, inizierei a sedurlo per fare coppia con Max. Gara: la pista è stata sempre teatro di gare molto divertenti ma venendo a mancare due protagonisti su quattro, dello stesso team, si è trasformata in una passeggiata Red Bull. Mercedes: continua a soprendermi l'eccesso di pompaggio che hanno i tedeschi, anche in curva, e questo mi fa pensare a una macchina che genera un sacco di carico, anche troppo, ma che finisce per scomporre la vettura. Ho la sensazione che se correggono la cosa e imparano la lezione, torneremo al 2014 o quasi. Magari la questione non ha soluzione e dovranno fare un progetto diverso. TV: al di là dei commenti che si possono fare sulla telecronaca e su qualche strafalcione, mi da un sacco fastidio quando Vanzini inveisce contro la regia, cosa copiata da Meda e che ormai tutti i commentatori, dalla Superbike, passando per la IndyCar e per la NASCAR, fanno. Lamentarsi della regia in pubblico non vi rende più bravi (anche perchè fare il direttore di una regia non credo sia un mestiere così facile, soprattutto con il numero esagerato di telecamere presenti) e soprattutto non serve a nulla, perchè nessuno vi ascolta. Rendete inascoltabile la telecronaca. E' come se il telecronista della nazionale italia, ad un certo punto cominciasse a inveire contro Mancini urlando "ma cambia gioco! lancia la palla avanti! non tenere la squadra arretrata!".
  10. chatruc

    La F1 in TV

    Guarda dal minuto 14. Noi lo facevamo già 32 anni fa G
  11. chatruc

    La F1 in TV

    Quello si fa soprattutto nella NASCAR perché le gare sono lunghe da 3 a 5 ore e spesso molta gente non vede la gara intera. In Indy lo fanno quando non succede nulla.
  12. Quindi tu saresti felice di lavorare a 1500 al mese quando ti offrono 3000? Ti credo ma sei un vaso più unico che raro. Ecclestone ha detto che la vera tradizione della F1 è correre dove pagano di più. Sul molo di parla da anni. Sia dalla parte di Mentone che dall'altra.
  13. Si parla da anni di fare due cose diverse: o prendere le forme di macchine nuove di produzione oppure di rendere più originali quelle classiche.
  14. Problemi ai polmoni, settiscemia causa fuoco. È uscito vivo quanto Bandini, Fireball Roberts, Don Williams e Bruce Jacobi.
  15. Il cambio corsia si farebbe con una discesa dal tunnel dolce proiettata verso il mare. Con la tua soluzione bisogna spostare gli alberi perché la sede stradale è molto stretta ma cambia poco. L'idea è quella
×