Jump to content

chatruc

Staff
  • Content Count

    11,680
  • Spam

    251 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    44

chatruc last won the day on December 21 2020

chatruc had the most liked content!

Community Reputation

1,194 Professore

About chatruc

  • Rank
    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt
  • Birthday June 10

Info Profilo

  • Posizione
    Buenos Aires & Motta di Livenza, citt? della delinquenza
  • Professione
    Miliardario

Contatti e Social

  • Website URL
    http://aldotuttologo.blogspot.com
  • Instagram
    Dale Earnhardt *******
  • Twitter
    Dale Earnhardt *******
  • LinkedIn
    Dale Earnhardt *******

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Dale Earnhardt
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Rafaela

Recent Profile Visitors

14,254 profile views
  1. Grazie mille, solo ora leggo. Sono un po' sparito dal forum perchè di tempo ne ho pochissimo. In compenso griglio tanto, quasi ogni giorno.
  2. Quella della mattina è la più prolifica. Da non sottovalutare quelle notturne intrasonno. Sveglia bum bum nanna.
  3. Ho grossi problemi di tempo. Sono sparito da tutte le discussioni, ma seguo le partite sia dell'europeo che della copa América. Italia, Belgio o Francia.
  4. Non è questo. Pure io critico. Semplicemente, non capisco perchè dovrebbe piacere uno sport ad una persona che è convinta che le gare sono noiose, i sorpassi finti, le vittorie comprate dalle Mercedes, le ruote schifose e pericolose, il pilota campione incapace, l'organizzatore LM stupido, il fiscalizzatore FIA mafioso e via dicendo... Tanti anni fa (anni '90) mi piaceva così tanto la F1 che pensavo sarebbe stata una bella cosa associarmi ad un Ferrari Club, vista la mia passione per la rossa e le tante lacrime versate. Mi bastarono quei pochi minuti di collegamento prima delle gare in cui la RAI trasmetteva da un Ferrari Club (la RAI sempre centrando l'attenzione sull'evento dal vivo) e in cui sentivo le voci nel dopo gara. In pratica, se non vinceva la Ferrari, si sentiva dire che la F1 era brutta, noiosa e corrotta. Quelle volte che vinceva la Ferrari, tutto era meraviglioso e gli inglesi invidiosi. Infatti mi chiedevo se non fosse il caso che questi guardassero il monomarca F355, così sarebbero stati sempre contenti.
  5. Ho una domanda per tutti: perchè guardate la F1 se vi fa così tanto schifo?
  6. non si vede. Entrambe posteriori sinistre?
  7. Ecco a voi LA VERITA' (poi per opinare chiedete in ginocchio permesso a ME): 1) Pirelli: che le gomme esplodano non è una cosa bella, ma non è che ad ogni gara le gomme si sfasciano come le Goodyear del 1975 o del 1986. Alla fine, le ultime forature seriali erano successe a Silverstone due o tre anni fa. Alla fine, una debacle ogni due anni può capitare. L'importante è che in caso di pericolo, le altre misure di sicurezza funzionino (e il tratto in cui sono avvenuti gli incidenti è piuttosto pericoloso). 2) Ripartenza: a parità di gravità di incidente, ci vuole pari scelta di sicurezza (gialla, VSC, SC, rossa). L'uscita della rossa poteva starci solo per mandare tutti a casa ed evitare i tre giri inutili dietro la pace car col rischio di far forare uno in regime di neutralizzazione. La riparternza era inutile e, da fermo, pure pericolosa. Questa monata è stata reintrodotta prima dell'arrivo di LM e la FIA non dovrebbe permetterla. Con l'uso abbondante (pure eccessivo) della SC, la ripartenza da fermo non ha senso, se non creare scompiglio. Questa volta ha sbagliato Hamilton, ma poteva sbagliare Perez e perdere così la vittoria oppure Vettel poteva franare dietro ai primi due causando un pandemonio non necessario. La ripartenza da fermo era sensata prima dell'uso della SC o del suo uso abbondante (pre 2003) e quando le rosse erano rarissime. Ora non più. Pure le ripartenze dopo la SC richiano di causare incidenti del piffero (primo fra tutti, l'inchiodata di Schumacher con Button per i prati a Monza 2000). Un giorno qualcuso, forse un commissario, si farà male e dovranno ripensare la regola (basterebbe una velocità fissa fino al verde). 3) Red Bull/Verstappen: sono candidati al titolo, peccato per la foratura. 4) Mercedes: non è per niente così dominante. Vedere Bottas. 5) Hamilton: l'erroraccio lo ha fatto, ma a tempo per riprendersi. 6) Ferrari: è migliorata tanto ma gli errorini qui e lì tra tattica, lungo di Sainz, infilata a Leclerc, non devono esserci. 7) DRS: da notare come Leclerc, essendo in DRS dietro a Hamilton, riusciva a resistere a Verstappen. Ergo, senza DRS, pure qui i sorpassi sarebbero molto difficili.
  8. La qualificazione Concacaf è molto interessante perchè piena di gol. Se l'Africa non parte, in Oceania non hanno fatto nemmeno i sorteggi. TUtto rimandato al 2022.
  9. Ma se fanno gomme per la Mercedes, perchè le altre squadre non protestano? Le gomme esplose sono diverse: quella di Stroll era sinistra, quella di Verstappen destra. Questo non toglie che possano esserci problemi alle gomme, ma c'è da dire che tutte le altre non sono esplose.
  10. chatruc

    La F1 in TV

    Non è una questione di pagare, di conoscenze di lingua o di fasce di età. Parlare in italiano utilizzando una quantità esagerata di anglicismi è una moda ormai neanche tanto nuova che dimostra l'imbecillità delle persone che hanno bisogno di sfoggiare termini in inglese per sembrare edotti (spesso con il risutato di dimostrare la propria ignoranza come ai tempi in cui su Motosprint abusavano del termine "rookye"). Nel mondo del lavoro, ha senso parlare di hard disk, webinar, computer, pc e internet, perchè sono termini nuovi che entrano direttamente nella loro espressione originale. Invece è da decorticati parlare di meeting, briefing, lunch e break quando l'italiano offre delle parole semplicissime che indicano la stessa medesima cosa. Per tornare alle corse, parlare di camber, caster e rollbar ha un senso, parlare di grip, caution, drag e rolling/standind start non tanto.
  11. Il problema è che in Argentina rischiano pure di non saper dare le mazzette. Vedrai che un giornalista tira fuori che il presidente in persona aveva preparato delle mazzette per la FIFA e il suo aiutante per sbaglio le aveva confuse con la carta da buttare nel riciclo e così hanno buttato al vento 50 milioni di euro. Non si riesce a far disputare una finale, non si riesce a far vaccinare la gente, non si riesce a fare nulla.
  12. chatruc

    La F1 in TV

    Approfitto di questo topic per parlare della gioiosa novità di Dazn, che oltre ad essere una porcheria, ora costerà pure il triplo. Cioè 30 euro. A questo punto, con Dazn uno vedrebbe serie A, calcio spagnolo e francese, motomondiale e IndyCar. Ma se uno vuole F1, SBK, Champions e Uefa serve Sky. Quindi tra NowTV e Dazn verrebbe circa 60 euro al mese. Cosa fareste?
  13. Veramente una tragedia ma è un tipo di incidente sul quale, al momento, non è evitabile e dal quale non ci si riesce a proteggere. Sulla questione correre o non correre, sinceramente non saprei cosa fare. Non correre è un po' ipocrita, perchè poi ci corri tra una o due settimane e il rischio è lo stesso. Correre comunque non è per forza una mancanza di rispetto perchè chi è nel mondo dei motori sa che i piloti, in generale, vogliono essere ricordati in pista con il rumore dei motori. Un conto è non fare ripartire una gara in cui c'è stato l'incidente, un conto è farlo il giorno dopo. Le polemiche in generale arrivano dal mondo extra GP. L'unica cosa da fare sarebbe concedere a chi non vuole di non partire come ha fatto Luthi. Bagnaia secondo me si è lamentato per nulla. Se non avesse corso, nessuno gli avrebbe detto nulla. Lui ha detto di non voler correre ma poi ha corso per non perdere punti in campionato. Chi pensa che sia fondamentale non correre, non corre e basta. Per quanto riguarda il cartellone, è possible stamparlo in questione di pochissimi minuti. Conosco le macchine che fanno tale lavoro ed è una cavolata: inserisci il file e premi un pulsante.
  14. Storico GP perchè per la F1 rappresenta un passo indietro verso un circuito che presenta curve velocissime senza via di fuga e un tratto in cui la carreggiata è così stretta da far passare una sola macchina: roba che non si vedeva dai tempi delle gare su strada. Inoltre c'è un punto pericolosissimo che è la pitlane: le macchine arrivano sparate ad oltre 340 km/h e fanno zigzag per non superarsi. Basta un niente che due ruote si toccano e uno vola in pitlane causando una strage. Lo dico da tempo.
  15. Altra vergogna per l'Argentina che deve abbandonare la Copa América causa Covid mentre la Colombia abbandona per problemi interni. Ora si giocherà in Brasile dove la salute spopola. Questo potrebbe comportare gravi conseguenze per il mondiale che si terrà tra pochi anni.
×