Jump to content
panoramix

Coronavirus

Recommended Posts

Posted (edited)
1 ora fa, rimatt ha scritto:

 

Sull'ultima frase sono d'accordissimo.

 

Per il resto, bisogna comunque tener conto che adesso si fanno molti più tamponi di un anno fa, quindi la mia idea è che anche se apparentemente i numeri sono diversi, la situazione non sia peggiore di allora.

 

Giusto qualche numero: il 19 aprile del 2020 in Italia ci furono 433 decessi, il 20 aprile 454, il 21 aprile 534. Sono numeri più alti di quelli attuali. Quindi, in base a questo, sostengo che se l'estate fosse come quella dell'anno scorso, e se la campagna di vaccinazione continuasse, a ottobre 2021 non ci sarebbe la ricaduta che c'è stata nel 2020.

 

Il problema è che quelli attuali sono numeri fermi da qualche mese ormai mentre l'anno scorso la discesa fu molto più rapida, inoltre adesso RSA e ultraottantenni sono quasi tutti vaccinati quindi relativamente sono numeri anche peggiori secondo me.

Per me quella di Draghi è stata una decisione troppo anticipata (di almeno un mese) ma staremo a vedere, ben contento di sbagliarmi nel caso.

Edited by Leno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

siamo nelle mani del Governo dei Migliori :toto3:

 

 

comunque vorrei far notare una cosa che non è evidenziata abbastanza. Anche chi è giovane, piena forma o quant'altro, anche se non muore va incontro a problemi seri. So di gente che si è rotta 8 costole a tossire, tenuta a casa con la bombola di ossigeno, non riuscire neanche a parlare per mancanza di fiato (a casa ovviamente), recuperi di mesi e mesi, danni neurologici (si spera temporanei) e danni polmonari ecc... 

[edit: ovviamente so anche di chi non si è preso neanche malattia dal lavoro per il covid, come una mia collega]

 

Un mio amico, 31anni come me, ha avuto tosse per un mese e sentendolo su skype ha iniziato a faticare a parlare dopo 5minuti, non è una cosa così leggera del tipo "tanto muoiono solo gli 80enni".  

Secondo me si rischia di veramente di chiudere a giugno e luglio

 

Edited by Yellow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente non è una roba da poco conto. Un mio amico ha avuto affaticamento per due mesi e una epatite causata dal covid. Non è assolutamente una roba di poco conto anche per i giovani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Yellow ha scritto:

siamo nelle mani del Governo dei Migliori :toto3:

 

 

comunque vorrei far notare una cosa che non è evidenziata abbastanza. Anche chi è giovane, piena forma o quant'altro, anche se non muore va incontro a problemi seri. So di gente che si è rotta 8 costole a tossire, tenuta a casa con la bombola di ossigeno, non riuscire neanche a parlare per mancanza di fiato (a casa ovviamente), recuperi di mesi e mesi, danni neurologici (si spera temporanei) e danni polmonari ecc... 

[edit: ovviamente so anche di chi non si è preso neanche malattia dal lavoro per il covid, come una mia collega]

 

Un mio amico, 31anni come me, ha avuto tosse per un mese e sentendolo su skype ha iniziato a faticare a parlare dopo 5minuti, non è una cosa così leggera del tipo "tanto muoiono solo gli 80enni".  

Secondo me si rischia di veramente di chiudere a giugno e luglio

 

 

Quello degli strascichi post covid non è da sottovalutare secondo me. 

Sto sentendo un sacco di gente che dopo averlo passato ha problemi, più o meno seri, che si trascinano per mesi.

Un mio collega a distanza di 5 mesi non ha ancora recuperato il gusto. Niente di grave, ma significa che ha interagito col sistema nervoso, e non è una gran bella cosa.

 

Io ho solo dimezzato la mia resistenza allo sforzo, dove prima correvo 10km in tranquillità adesso arrivo a 5 a malapena, a distanza anch'io di 5 mesi.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Comunque attenzione, non sono vere e proprie riaperture, molto poi dipenderà dai colori delle regioni.

Vedrete che alla fine verrà riaperto poco e nulla.

Inoltre alcune sono programmate per Luglio.

 

E' stato fatto solo per tamponare le proteste delle ultime settimane. 

Edited by Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto seguendo "stasera Italia week end" su rete 4.

Sta sparando a zero sulla decisione di riaprire... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, _Fred_ ha scritto:

Sto seguendo "stasera Italia week end" su rete 4.

Sta sparando a zero sulla decisione di riaprire... 

 

Strano, di solito non sono bastian contrari a prescindere... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla via principale del mio paese c'è un ristorante che tiene aperto e la stessa famiglia sono mesi che ha un asilo abusivo in casa, tutti lo sanno, se ne lamentano ma nessuno denuncia perchè i carabinieri chiedono il nominativo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Sulla via principale del mio paese c'è un ristorante che tiene aperto e la stessa famiglia sono mesi che ha un asilo abusivo in casa, tutti lo sanno, se ne lamentano ma nessuno denuncia perchè i carabinieri chiedono il nominativo 

e che problema c'è dateglielo, o non avete le palle di fare la spia ? :chandhok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

 

Strano, di solito non sono bastian contrari a prescindere... :asd:

Scusate, mi sono dimenticato di dire che è Galli che sta sparando a zero sulla riapertura. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 25% ha la totale immunità, peccato che manchi ancora il 75%.

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

e che problema c'è dateglielo, o non avete le palle di fare la spia ? :chandhok:

la seconda, non vogliono ca**i

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Domani la mia ragazza saprà i risultati del tampone, in caso di esito positivo mi tocca farlo

Purtroppo quasi sicuramente la madre positiva (ha sintomi, febbre, dolori da 4-5 giorni), contagiata dall'altra figlia ormai 9-10 giorni fa

 

Edited by Vincenzo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Vincenzo ha scritto:

Domani la mia ragazza saprà i risultati del tampone, in caso di esito positivo mi tocca farlo

Purtroppo quasi sicuramente la madre positiva (ha sintomi, febbre, dolori da 4-5 giorni), contagiata dall'altra figlia ormai 9-10 giorni fa

 

 

Mi dispiace. Auguri di pronta guarigione e spero che non te lo sia preso

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, SuperScatto ha scritto:

Un mio collega a distanza di 5 mesi non ha ancora recuperato il gusto. Niente di grave, ma significa che ha interagito col sistema nervoso, e non è una gran bella cosa

 

Conosco gente che ha recuperato gusto e olfatto dopo pochi giorni, e altra gente che dopo un anno non l'ha ancora recuperato del tutto l'olfatto.

 

Comunque una delle cose che va considerate è che, per quel che posso vedere, il primo e di sicuro il principale responsabile per la diffusione del virus è il mondo del lavoro, in cui abbondano le persone che non sanno gestire la situazione. Un paio di esempi, ma ce ne sarebbero moltissimii: io, che lavoro nel settore pubblico, potrei comodamente rimanere a casa in smart working visto che i nostri uffici sono chiusi al pubblico da mesi e interagiamo con la gente solo per telefono o Zoom. Tutte le attività che svolgo in ufficio, grazie a un bel lavoro del gruppo informatico, possono essere svolte anche da casa, EPPURE i nostri responsabili pretendono che andiamo in ufficio almeno 2/3 volte a settimana, tanto per.

 

Mia sorella lavora per una piccola azienda privata; il titolare non crede nel telelavoro (ovvero pensa che chi lavora a casa non faccia nulla e rubi lo stipendio) e quindi costringe i dipendenti ad andare sempre in ufficio, zona rossa o meno. Risultato: si sono ammalati tutti, fortunatamente nessuno in maniera grave ma tra chi lavora in ufficio non l'ha scampata neanche uno.

 

Finché c'è questa mentalità dove si vuole andare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, rimatt ha scritto:

il titolare non crede nel telelavoro (ovvero pensa che chi lavora a casa non faccia nulla e rubi lo stipendio)

@effe @MartinM

  • Lewisito 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, rimatt ha scritto:

 

Conosco gente che ha recuperato gusto e olfatto dopo pochi giorni, e altra gente che dopo un anno non l'ha ancora recuperato del tutto l'olfatto.

 

Comunque una delle cose che va considerate è che, per quel che posso vedere, il primo e di sicuro il principale responsabile per la diffusione del virus è il mondo del lavoro, in cui abbondano le persone che non sanno gestire la situazione. Un paio di esempi, ma ce ne sarebbero moltissimii: io, che lavoro nel settore pubblico, potrei comodamente rimanere a casa in smart working visto che i nostri uffici sono chiusi al pubblico da mesi e interagiamo con la gente solo per telefono o Zoom. Tutte le attività che svolgo in ufficio, grazie a un bel lavoro del gruppo informatico, possono essere svolte anche da casa, EPPURE i nostri responsabili pretendono che andiamo in ufficio almeno 2/3 volte a settimana, tanto per.

 

Mia sorella lavora per una piccola azienda privata; il titolare non crede nel telelavoro (ovvero pensa che chi lavora a casa non faccia nulla e rubi lo stipendio) e quindi costringe i dipendenti ad andare sempre in ufficio, zona rossa o meno. Risultato: si sono ammalati tutti, fortunatamente nessuno in maniera grave ma tra chi lavora in ufficio non l'ha scampata neanche uno.

 

Finché c'è questa mentalità dove si vuole andare?

 

Ma infatti io lo dico da mesi. I luoghi di lavoro (di ogni tipo, dalle fabbriche agli uffici), insieme a scuole e trasporti sono i maggiori hub di diffusione. E se per le attività produttive il lavoro in fabbrica è purtroppo indispensabile (anche se Confindustria ha un po' rotto, il mondo produttivo è l'unico che davvero non ci ha rimesso niente in questa pandemia), c'è una pletora di attività da ufficio che può essere condotta tranquillamente da remoto. Il mio capo si è ostinato fino al lockdown autunnale a chiederci di andare in ufficio (anche se devo dire che per lo più lo ignoravamo) ed a fare riunioni in presenza (quello davvero gravissimo). Addirittura a gennaio ci ha obbligati a fare un corso in presenza (che si sarebbe potuto fare tranquillamente da casa). La sua risposta alle mie proteste è stata "ma tanto voi siete giovani, non dovrebbe farvi niente". Purtroppo così ragionano anche tanti altri manager aziendali (e della PA) che per sgravarsi del compito di controllare la produttività dei dipendenti, preferiscono averli in ufficio (magari a far niente ugualmente, ma almeno loro hanno la coscienza a posto coi dirigenti, se gli vengono fatte obiezioni sulla produttività. La cosa di cui questa gente non si rende conto è che basta un singolo positivo per mettere fuori uso un intero ufficio o una intera divisione (noi ad esempio siamo una quindicina, sarebbe bastato un solo positivo per lasciare il mio capo senza un singolo dipendente). Praticamente giocano d'azzardo con la salute dei dipendenti, perché se gli va bene, hanno la produttività garantita, ma se gli va male finiscono col culo nell'acqua.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Mi dispiace. Auguri di pronta guarigione e spero che non te lo sia preso

 

Ormai son passati quasi 10 giorni. Se me lo son preso, dovrei essere asintomatico, e spero anche i miei. Mi dispiace solo per la madre della mia ragazza ancora 38 di febbre e qualche dolorino. Seppur per il resto non dovrebbe al momento avere problemi (l valore di ossigenazione riportato dal saturimetro è di 97).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Vincenzo ha scritto:

 

Ormai son passati quasi 10 giorni. Se me lo son preso, dovrei essere asintomatico, e spero anche i miei. Mi dispiace solo per la madre della mia ragazza ancora 38 di febbre e qualche dolorino. Seppur per il resto non dovrebbe al momento avere problemi (l valore di ossigenazione riportato dal saturimetro è di 97).

 

Che è la cosa più importante. 

Spero guarisca presto. :up:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×