Jump to content
Aviatore_Gilles

Grave incidente di Nicky Hayden

Recommended Posts

Addio Nicky. Contento per te :up:

Saluti da qua 🖐🏿

 

 

 

Poraccio... Ma mi sa che sì, è meglio così.

Strana cosa, a pensarci bene: una vita a 300 all'ora e poi muori per altro, in un giorno qualunque.

 

ho un amico correva a livello amatoriale in moto in pista fuori dalla pista aveva la mano pesante ma non faceva mai pazzie, si è fatto 4 mesi di ospedale cadendo a 50 km/h e sbatendo la testa sul asfalto, perché un co****e ha sbagliato strada e invece di fare la rotonda per ritornare indietro a 70/100 mt da dove si è fermato ha fatto inversione senza gaurdare, facendo slittare le gomme stile bornout peccato intanto arrivavano altri veicoli. e per questo le case stanno spingendo sulla tecnologia sperando limitano i danni della coglionaggine delle persone. e ce ne sono parecchi in giro. dai pedoni ai camionisti nessuno escluso.

 

 

Ma aveva il casco?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è vivo perché era con il casco e le protezione sotto alla tuta, se non aveva la tuta non so se era qui, tanto meno se era senza casco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il casco che si usa in bici riduce pochissimo i danni...certo, ti può salvare anche la vita, ma non di certo ti salva dall'impatto contro un'auto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povero Nicky, destino beffardo il suo. Riposi in pace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si è vivo perché era con il casco e le protezione sotto alla tuta, se non aveva la tuta non so se era qui, tanto meno se era senza casco.

 

Bene. La gente deve capire che queste cose sono importanti. Però per fortuna mi sembra che vengano usate spesso le protezioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il casco che si usa in bici riduce pochissimo i danni...certo, ti può salvare anche la vita, ma non di certo ti salva dall'impatto contro un'auto...

E vedo ancora troppa gente senza casco in bici. Bisogna essere fuori di testa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me i caschi della bici nel vederli mi sembrano fragili. e comunque rimango della mia idea devono avere una struttura simile a quelli da cross. come sono ora tengono a scoprire una parte di testa vitale.

 

sulle moto lo vedo più che altro chi ha la moto sportiva anche se molti usano solo il casco, ma vedo nello stesso tempo molte persone con le moto stradali normali senza protezione. e praticamente tutte i ragazzi e adulti usano i scooter solo caschi. e ogni tanto neanche quello. comunque in italia li usano molto di più dei stati uniti dove fino a un tot di cv non è neanche obbligatorio il casco.

Edited by ducati999

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è possibile usare caschi più coprenti di così, moriresti di caldo.

L'unica cosa è potenziare le ciclabili ed aggiungere 50 cm di asfalto dopo la riga bianca, specialmente nelle strade più trafficate. Prendo un esempio, c'è una strada extraurbana che qualche volta uso quando imposto il giro più lungo. E' a singola corsia per senso di marcia, ma ha circa 70 cm di spazio dopo la riga bianca. E' una strada trafficata, ma quel tratto di asfalto libero fa si che riesca a pedalare tranquillamente senza infastidire nessuno. Dai ci sono molte strade che, pur avendo molto traffico, sono strette, hanno solo 10 cm dopo la riga bianca e spesso bisogna comunque spostarsi verso il centro perché non hanno tagliato l'erba e questa invade la parte libera.

Vero che i ciclisti sono un problema, ma rendiamoci conto che abbiamo le strade che sono rimaste ferme agli anni 50/60 e non sono adatte al traffico di oggi.

O allarghi le strade e, se non è possibile, costruisci altre strade e vai a deviare il traffico in quella direzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui però si parla di uno che non si è fermato allo stop, puoi fare tutte le ciclabili che vuoi ma se attraversi la strada senza fermarti allo stop quello succede....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui però si parla di uno che non si è fermato allo stop, puoi fare tutte le ciclabili che vuoi ma se attraversi la strada senza fermarti allo stop quello succede....

 

 

 

Il mio era un discorso generale. Nel caso di Hayden purtroppo credo ci sia poco da fare e dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo almeno che valga come insegnamento a tutti coloro che si allenano in bici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare sia stato ritrovato un iPod acceso nel luogo della tragedia... Maledette cuffie che alienano dalla situazione circostante... Se esci in quel modo da un incrocio significa che le tue orecchie non avvertono mezzi in avvicinamento e rumore di rotolamento pneumatici, Nicky stava ascoltando musica, poco da fare... C'è anche diversa gente investita da treni perché correva sentendo musica lungo le rotaie, ma come si fa ad essere così incoscienti? Che peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Paddock TV hanno fatto una bella ricostruzione dell'accaduto. Hayden non si è fermato allo stop ma il cartello dei 150 metri era divelto mentre quello dell'incrocio era poco visibile causa siepe folta. La segnaletica orizzontale era vecchia e poco leggibile. La strada era troppo stretta in quel punto. L'automobilista sembra rispettasse i limiti oppure era lì lì. Non si è fermato troppo lontano, non ci sono tracce di frenatone. La siepe folta gli impediva la visuale su chi arrivava dalla stradina. L'impatto tra macchina e bici è stato proprio di striscio, infatti è volato via il pedale. Le ruote sono quasi intatte. La bici sembra si sia spaccata in due in un secondo momento (telaio in carbonio rigido ma fragile). La zona di impatto della macchina è proprio laterale appena appena. Poi il corpo del malcapitato ha colpito parabrezza e tetto. Sembra sia uscito (non in contromano) proprio quando arrivava l'autista. Come responsabilità, sembra che comune e proprietari delle case c'entrino ma che ci sia stata una leggera disattenzione del malcapitato. Infatti non si è buttato in mezzo alla strada senza guardare, si è buttato tutto di fianco ma quel poco che ha causato la tragedia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

la 206 cabrio è munita di abs. è normale non ci siano frenatone.

 

è un pilota a livello mondiale, se non sei distratto non hai bisogno della segnaletica l'incrocio lo vedi, non andava a 300 km/h. se si fermava allo stop anche se la siepe era folta la macchina la vedeva.

 

quelli non essendo di parte volevano dare la colpa al comune. e scolpare il povero Hayden. ma la realtà è un altra.

 

ti puoi chaimare Hayden rossi pedrosa vettel dixon ecc ecc. ma se sei con un ipod alle orecchie, quindi anche se quello suonava non lo senti., e in più non ti fermi allo stop. è una imprudenza forse ti va bene una due tre volte ma prima o poi arriva l'impatto con un altro veicolo.

 

 

sul fatto di allargare le strade. non tutte le strade si possono allargare e poi io vedo sempre i ciclisti difianco hanno la ciclabile (solo ciclabile) in ottime condizioni, ma loro vanno in strada perché devono stare affiancati a parlare oppure perché a ogni incrocio devono dare la precedenza alle macchine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovo sia abbastanza inutile continuare a parlarne, specialmente poi se i toni si devono accendere per niente. Ormai è andata. A questo punto c'è solo da sperare che almeno dal punto di vista giuridico lascino in pace ll'automobilista, visto che pare non abbia responsabilità.

Sul piano emotivo starà a lui superare la cosa sapendo che non abrebbe potuto farci nulla o continuare a rodersi per tutta la vita.

Per Nicky non c'è piu nulla da fare, o da dire, riguardo all'incidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a livello giuridico l'inchiesta è aperta. ma se la polizia nel suo rapporto come probaiblme ha scritto hayden non ha dato lo stop allegando la prova del video, al automobilista, non succede niente.

 

a livello personale se esce il nome, e quelli del posto prima o poi lo scopriranno, se non l'hanno già fatto. sono sicuro motociclisti fanboy andranno a rompergli le palle.

 

già dei tifosi di un pilota italiano, della zona, voleva organizzare un linciaggio verso l'automobilista, fortunatamente il messaggio è stato censurato prima dal admin e codesta persona bloccata. ma di esaltati come questo qui ce ne sono parecchi in giro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace davvero tantissimo.

 

Lo ricorderò sempre come il rivale di Rossi più onesto e sportivo.

Non meritava davvero di fare questa fine a 36 anni. Non ho altre parole..

 

Mi dispiace che in giro per il web si parli solo di ciclisti e automobilisti invece che di lui.

Le disgrazie accadono e questa volta la sorte si è portata via un ragazzo eccezionale. Cercare il colpevole non serve a nulla.

 

Andate su YouTube e guardatevi un paio dei suoi duelli con Vale.

 

Riposa in pace Nicky.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è possibile usare caschi più coprenti di così, moriresti di caldo.

L'unica cosa è potenziare le ciclabili ed aggiungere 50 cm di asfalto dopo la riga bianca, specialmente nelle strade più trafficate. Prendo un esempio, c'è una strada extraurbana che qualche volta uso quando imposto il giro più lungo. E' a singola corsia per senso di marcia, ma ha circa 70 cm di spazio dopo la riga bianca. E' una strada trafficata, ma quel tratto di asfalto libero fa si che riesca a pedalare tranquillamente senza infastidire nessuno. Dai ci sono molte strade che, pur avendo molto traffico, sono strette, hanno solo 10 cm dopo la riga bianca e spesso bisogna comunque spostarsi verso il centro perché non hanno tagliato l'erba e questa invade la parte libera.

Vero che i ciclisti sono un problema, ma rendiamoci conto che abbiamo le strade che sono rimaste ferme agli anni 50/60 e non sono adatte al traffico di oggi.

O allarghi le strade e, se non è possibile, costruisci altre strade e vai a deviare il traffico in quella direzione.

Pordenone-Aviano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena morto già ci mettiamo a dargli addosso senza aspettare gli esiti finali del procedimento?! Non penso andasse con le cuffie a palla senza rendersi conto di nulla dai.

La giustizia farà il suo corso. Sicuramente Hayden non si sarà buttato come un pazzo in mezzo alla strada, quanto lieve sia stata la distrazione sarà da stabilirlo. Sulla segnaletica ci sarebbe da aprire un discorso lunghissimo.

Ci sono stradine che se ti fermi ma con la ruota 10cm più in avanti ti possono trascinare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non è possibile usare caschi più coprenti di così, moriresti di caldo.

L'unica cosa è potenziare le ciclabili ed aggiungere 50 cm di asfalto dopo la riga bianca, specialmente nelle strade più trafficate. Prendo un esempio, c'è una strada extraurbana che qualche volta uso quando imposto il giro più lungo. E' a singola corsia per senso di marcia, ma ha circa 70 cm di spazio dopo la riga bianca. E' una strada trafficata, ma quel tratto di asfalto libero fa si che riesca a pedalare tranquillamente senza infastidire nessuno. Dai ci sono molte strade che, pur avendo molto traffico, sono strette, hanno solo 10 cm dopo la riga bianca e spesso bisogna comunque spostarsi verso il centro perché non hanno tagliato l'erba e questa invade la parte libera.

Vero che i ciclisti sono un problema, ma rendiamoci conto che abbiamo le strade che sono rimaste ferme agli anni 50/60 e non sono adatte al traffico di oggi.

O allarghi le strade e, se non è possibile, costruisci altre strade e vai a deviare il traffico in quella direzione.

Pordenone-Aviano?

 

 

 

Non proprio quella.

Anche se quelle poche volte che ho frequentato quella zona, mi ricordo che in alcuni punti era larga, ma in altri era strettina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×