Jump to content
Sign in to follow this  
Spa_83

I piloti più scorretti e arroganti in F1!

Recommended Posts

Secondo me quando la furbizia si ripete e non è occasionale, quando non è necessaria, ma serve anche a provocare, allora sconfina nella slealtà.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Montoya un altro arrogantello, arrivo io e vinco, arrivo io e batto Schumacher... Sì sì

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Montoya un altro arrogantello, arrivo io e vinco, arrivo io e batto Schumacher... Sì sì

Ho conosciuto personalmente Montoya e mai e poi mai ha detto una cosa del genere.

 

Per puro caso, in quel 2001 di esordio si trovò spesso Schumacher davanti e lo superò. Per tutti fu una sorpresa, ma non per me che avevo visto i miracoli (letteralmente parlando) fatti all'esordio in CART (quella vera) nel 1999. Furono i media a creare una rivalità mai esistita dicendo "Montoya sfida Schumacher" quando in realtà lo aveva incrociato per caso. Infatti Schumacher non superava Montoya perchè quando ne aveva, era sempre davanti.

 

Casomai Montoya si stufò presto della preparazione fisica necessaria per correre in F1 e andò in vacca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non credo che Montoya sia una persona arrogante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senna credo fosse veramente arrogante nei suoi atteggiamento dentro e fuori pista, sicuro (a ragione... forse...) di essere il più forte, l'episodio di Suzuka 90 credo sia quanto di più puzzolente visto in circuito, un tentato omicidio... e non fatemi la solita manfrina della vendetta (d'accordo, Prost l'anno prima la fece grossa, ma che gli abbia rubato il mondiale è una bugia storica montata ad arte, essendo che Prost sarebbe  in ogni caso arrivato leader ad Adelaide). Roba puzzolente è e roba puzzolente rimane. A ruota Schumacher con l'episodio di Jerez del 1997, altro tentativo pezzente di buttare fuori strada l'avversario.

 

Per il resto, la f1 è costellata d'episodi dubbi, scorrettezze, piloti più o meno inclini a strafare, ma queste 2 credo rimangano indelebili.

Edited by Trailblazer
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Trailblazer ha scritto:

Senna credo fosse veramente arrogante nei suoi atteggiamento dentro e fuori pista, sicuro (a ragione... forse...) di essere il più forte, l'episodio di Suzuka 90 credo sia quanto di più puzzolente visto in circuito, un tentato omicidio... e non fatemi la solita manfrina della vendetta (d'accordo, Prost l'anno prima la fece grossa, ma che gli abbia rubato il mondiale è una bugia storica montata ad arte, essendo che Prost sarebbe  in ogni caso arrivato leader ad Adelaide). Roba puzzolente è e roba puzzolente rimane. A ruota Schumacher con l'episodio di Jerez del 1997, altro tentativo pezzente di buttare fuori strada l'avversario.

 

Per il resto, la f1 è costellata d'episodi dubbi, scorrettezze, piloti più o meno inclini a strafare, ma queste 2 credo rimangano indelebili.

 

Concordo. Inoltre era fondamentalmente un grandissimo paraculo (parole di Allievi). Era stronzissimo con i colleghi (vedi mancata visita a Cecotto, guerra totale a De Angelis) e buono con i giornalisti (infatti ha legato con tutti), al punto di visitare regolarmente la redazione di Autosprint. Inoltre pure col pubblico sapeva come guadagnarsi la fiducia delle massaie parlando delle apparizioni di Dio e fermando la macchina in pista per correre a soccorrere altri piloti (per poi chiuderli a muro in gara).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arroganti, restando nella ristretta cerchia dei titolati, facciamo prima a citare chi non lo è stato. Ma non vedo che importanza abbia.

 

Sulle scorrettezze direi: 

Oggi sicuramente Magnussen. Seguono, ma a distanze siderali, Grosjean (altrettanto pericoloso ma perchè incapace piu che scorretto)  e Maldonado (stesso discorso).

 

Ieri Schumacher, ma alla grande. Ha iniziato in F3 a Macao piantando i freni in faccia ad Hakkinen ed ha finito 22 anni dopo spingendo a muro a 300 all'ora Barrichello. Nel mezzo un rientro in pista con macchina distrutta solo per buttare fuori l'avversario, il bis, meno felice per lui, del 97, il parcheggio a Monaco e tante piccole virgole in stile Hamilton (per il quale bastano le virgole per trovarlo scorretto) per chiudere il cerchio.

A grande distanza in quegli anni probabilmente Coultard, ma piu per citarne un'altro che per il fatto che ricordi grandi scorrettezze, a parte quella nota.

 

L'altro ieri Senna, si ricorda spesso solo Suzuka 90, ma era solito combinarne di tutti i colori con costanza, tipo andare a cercare lo sporco fuori dalle curve per sparare i sassi in faccia agli avversari.

Lontano, ma non lontanissimo, Prost, molto piu fine ma non meno infame.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, effe ha scritto:

Arroganti, restando nella ristretta cerchia dei titolati, facciamo prima a citare chi non lo è stato. Ma non vedo che importanza abbia.

 

Sulle scorrettezze direi: 

Oggi sicuramente Magnussen. Seguono, ma a distanze siderali, Grosjean (altrettanto pericoloso ma perchè incapace piu che scorretto)  e Maldonado (stesso discorso).

 

Ieri Schumacher, ma alla grande. Ha iniziato in F3 a Macao piantando i freni in faccia ad Hakkinen ed ha finito 22 anni dopo spingendo a muro a 300 all'ora Barrichello. Nel mezzo un rientro in pista con macchina distrutta solo per buttare fuori l'avversario, il bis, meno felice per lui, del 97, il parcheggio a Monaco e tante piccole virgole in stile Hamilton (per il quale bastano le virgole per trovarlo scorretto) per chiudere il cerchio.

A grande distanza in quegli anni probabilmente Coultard, ma piu per citarne un'altro che per il fatto che ricordi grandi scorrettezze, a parte quella nota.

 

L'altro ieri Senna, si ricorda spesso solo Suzuka 90, ma era solito combinarne di tutti i colori con costanza, tipo andare a cercare lo sporco fuori dalle curve per sparare i sassi in faccia agli avversari.

Lontano, ma non lontanissimo, Prost, molto piu fine ma non meno infame.

quest'anno si è dato una regolata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque leggendo vari interventi, va precisato che la manovra di Prost a Suzuka 89 aveva ben poco di scorretto, si è limitato a chiudere in un punto in cui due vetture non potevano starci. Nessuno all'epoca protestò per la manovra, lo stesso Ramirez ricorda a pag, 295 dell'interessante libro senna vs prost che senna non avrebbe mai potuto percorrere la chicane arrivando con quella velocità, e che l'errore di Prost casomai fu di chiuderlo anzichè lasciarlo passare, visto che sarebbe finito dritto nella via di fuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, MartinM ha scritto:

Comunque leggendo vari interventi, va precisato che la manovra di Prost a Suzuka 89 aveva ben poco di scorretto, si è limitato a chiudere in un punto in cui due vetture non potevano starci. Nessuno all'epoca protestò per la manovra, lo stesso Ramirez ricorda a pag, 295 dell'interessante libro senna vs prost che senna non avrebbe mai potuto percorrere la chicane arrivando con quella velocità, e che l'errore di Prost casomai fu di chiuderlo anzichè lasciarlo passare, visto che sarebbe finito dritto nella via di fuga

 

Bisogna leggere le cronache del tempo.

 

L'incidente con l'occhio di oggi è passibile di sanzione.

 

Su Autosprint venne detto che Prost aveva anticipato l'entrata ma che era normale visto che difendeva il titolo.

 

Per quanto riguarda il 1990, sempre le cronache del tempo dissero chiaro e tondo che la manovra di Senna era una porcata.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di quelli che ho visto correre Schumacher è senza dubbio quello che ha fatto più manovre scorrette, le avete già ricordate ma vi siete dimenticati la più grave, fuori dalla pista...

 

Quando nel 98 (o 99) andò a sbronzarsi al party della McLaren pizzicato pure dalle telecamere con la birrozza in mano e lo sguardo di chi non si ricorda nemmeno come si chiama :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già nell0'88 senna l'aveva passato agevolmente Prost in quel punto, pare che Ramirez abbia la memoria corta; poi va ricordato che quelle ,macchine li dell'88 89 McLaren permettevano di far un po' di tutto; inoltre la chiusura avvenne con macchina del sorpassante già all'interno.

Il suggello dei due  campionati  più brutti della storia

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senna: arrogante (conscio di essere il + veloce) e molto scorretto.

Magnussen: arrogante (perché arrogante) e molto scorretto.

Schumacher: scorretto

Verstappen: arrogante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Trailblazer said:

Verstappen: arrogante.

 

E scorretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti giusti quelli da voi citati. 

 

Min**ia però Coulthard: ancora non gli perdono la porcata di Spa 1998, che metto al pari di Suzuka 1990. 

Edited by Asturias

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il più scorretto che ricordo é Schumacher. 

Sarà per questo che mi é sempre, ma proprio sempre, stato sulle palle!

Hamilton mi é sempre stato sulle palle pure lui, non saprei...un misto tra scorretto-arrogante-protetto dalla FIA. 

Un odio sportivo per questi due che mi ha fatto, e mi fa ancora, tifare per tutto il resto della griglia dandomi un motivo per seguire tutti i gp nonostante non abbia più un mio pilota-idolo. 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/12/2019 Alle 10:12, L.Costigan ha scritto:

Di quelli che ho visto correre Schumacher è senza dubbio quello che ha fatto più manovre scorrette, le avete già ricordate ma vi siete dimenticati la più grave, fuori dalla pista...

 

Quando nel 98 (o 99) andò a sbronzarsi al party della McLaren pizzicato pure dalle telecamere con la birrozza in mano e lo sguardo di chi non si ricorda nemmeno come si chiama :asd:

 

 

E addosso la camicia di Olivier Panis...:qq:

 

 

Schumi.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immaginate che putiferio salterebbe fuori ora, se Hamilton indossasse una maglietta Red Bull o Vettel la maglia mercedes?

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Immaginate che putiferio salterebbe fuori ora, se Hamilton indossasse una maglietta Red Bull o Vettel la maglia mercedes?

 

Hamilton quella della Ferrari :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours ago, Prostexi said:

Il più scorretto che ricordo é Schumacher. 

Sarà per questo che mi é sempre, ma proprio sempre, stato sulle palle!

Hamilton mi é sempre stato sulle palle pure lui, non saprei...un misto tra scorretto-arrogante-protetto dalla FIA. 

Un odio sportivo per questi due che mi ha fatto, e mi fa ancora, tifare per tutto il resto della griglia dandomi un motivo per seguire tutti i gp nonostante non abbia più un mio pilota-idolo. 

 

 

 

 

 

 

In confronto a Senna, sia Schumacher sia Hamilton sono due educande in fatto di scorrettezze.

Possono aver tratto ispirazione, ma il maestro incontrastato resta il brasiliano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×