Jump to content
Beyond

L'opaca Ferrari SF90

La Ferrari 2019  

42 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Riuscirà a conquistare il titolo mondiale piloti?



Recommended Posts

cosa siano capaci le pirelli lo abbiamo visto nel 2013, la lotus diede 20" alla Rb nella gara di apertura, complice una sosta in meno (e partiva pure settimo), alonso arrivò ad una decina di secondi.

morale del campionato dominio assoluto della Rb di vettel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Kimired ha scritto:

Questa cosa che non riescano a trovare l'assetto nel gp di Melbourne è bizzarra, è da una vita che si corre in questa pista.
Certo, le monoposto sono sempre molto diverse di anno in anno, ma possibile che si vada in confusione sempre a Melbourne?

Domandalo alla Mercedes. 

Ti ricordi Singapore 2016? Ebbero gli stessi problemi avuti dalla Ferrari a Melbourne quest'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il problema fosse loro, i Mercedes chiederebbero la sostituzione di PU "gratis" per motivi di affidabilità, come già successo nel 2017 (mi pare). Ovviamente, per Ferrari la sostituzione sarà conteggiata doppia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo lo risolvano presto.

Vogliamo una Ferrari almeno che se la giochi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Rio Nero ha scritto:

Ti ricordi Singapore 2016? Ebbero gli stessi problemi avuti dalla Ferrari a Melbourne quest'anno.

 

Si, quello che dico io è che pare strano che abbiano problemi sempre sulla stessa pista. Ammettendo che sia colpa dell'assetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

perché dici sempre sulla stessa pista ? nel 2017 la 70 andò benissimo a Melbourne, mentre l'anno scorso sappiamo che il problema era legato al fondo e non all'assetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Kimired ha scritto:

 

Si, quello che dico io è che pare strano che abbiano problemi sempre sulla stessa pista. Ammettendo che sia colpa dell'assetto.

Vabbè come configurazione è una pista atipica.

Appelliamoci a questo. :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La complessità che si nasconde dietro una vettura di F1 sfugge sicuramente a quella che può essere la mia competenza e livello di comprensione di semplice appassionato. Ma, da semplice appassionato, penso che se una macchina nasce bene, allora set up o non set up, non ci sono problemi di pista che tengano. Sicuramente, ci saranno piste sulle quali si andrà meglio e piste sulle quali si andrà peggio, questo è normale, ma qui parliamo di una macchina che è completamente mancata e che ha rivelato problemi oggettivi (che noi tutti speriamo vengano risolti). Ma, attenzione, se su una pista assai favorevole come in Bahrain la Ferrari non vince, allora vuol dire che ci sono serie, serissime possibilità che la macchina sia "cannata" già in fase di progettazione. Che poi, scusatemi, qualcuno mi dovrebbe spiegare il senso di lasciare la responsabilità ad Arrivabene durante tutto lo sviluppo per poi cedere il comando a Binotto a ridosso del mondiale. Gira e rigira, all'interno delle scuderie, le cose si fiutano benissimo, o si dava subito il comando a Binotto alla fine della stagione scorsa in modo che avesse la piena responsabilità dello sviluppo della nuova vettura, o si lasciava Arrivabene.


P.S. Io, a volte, la stampa italiana non la capisco. La Gazzetta dello Sport si è sperticata in modo incredibile sulla SF90 fin dal giorno successivo alle prove definendola quasi come imbattibile, superlativa, da mondiale, da occasione unica ecc. ecc. e fino al giorno prima delle prove libere di Melbourne titolava "Una Ferrari da 10 e lode", senza alcuna prudenza. Dopo il Gran Premio e gli ovvi dubbi del lunedì, ieri vado a leggermi gli articoli sulla F1 aspettandomi di trovare un'analisi tecnica un pò più approfondita su quelle che potevano essere le cause del crollo. Cosa trovo? Semplicemente un articolo sul fatto che la squadra piloti funziona bene e che il Gran Premio ha dimostrato che Vettel e Leclerc vanno d'accordo sotto la lungimirante guida di Binotto. Niente altro.

C'era una volta La Gazzetta dello Sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a questo punto meglio girare conservativi finchè non trovano il modo per risolvere e una volta trovata la soluzione usare la PU vecchia per ulteriori GP con il massimo della potenza

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

perché dici sempre sulla stessa pista ? nel 2017 la 70 andò benissimo a Melbourne, mentre l'anno scorso sappiamo che il problema era legato al fondo e non all'assetto


beh si, in effetti intendevo anche lo scorso anno. Lo volta scorsa il problema era relativo al posteriore instabile, risolto poi, si dice, con l'introduzione di questo nuovo fondo. 

Rimane comunque strano che solo problemi di assetto possano causare una perdita di prestazione del genere, contando anche che si corre lì  da veramente tanto tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E anche quest'anno il mondiale si vince il prossimo anno.

Tra i vari problemi che ci sono stati confermati in via esclusiva e la prestazione australiana mi pare evidente che la macchina sia cannata.

 

C'era da vincere l'anno scorso. Ma qualcuno ha preferito fare autoscontro e buttare il mondiale nel cesso.

Il prossimo anno si ripartirà da un foglio bianco e via, all'ennesimo rilancio. Questa volta con Binotto... Che forse era meglio se faceva il capo dei tecnici e basta.

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites

ForzaFerrari88 nel suo - importante - post ha riportato una frase che è passata sotto silenzio ma che secondo me è importantissima: "Purtroppo come abbiamo detto le componenti erano state giù deliberate e quindi il motore sarà questo qui fino a al prox cambio"

Cioè, se ho capito bene, è scritto che i componenti del motore - compresi quelli difettosi - non possono più essere sostituiti fino al prossimo cambio di motore. Ma E' UN DISASTRO se le cose stanno così. Vuol dire dover correre 7 GP con un motore che non va. Mamma mia ragazzi, ditemi che ho capito male, per favore, qualcuno mi dica che ho capito male.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ogil ha scritto:

ForzaFerrari88 nel suo - importante - post ha riportato una frase che è passata sotto silenzio ma che secondo me è importantissima: "Purtroppo come abbiamo detto le componenti erano state giù deliberate e quindi il motore sarà questo qui fino a al prox cambio"

Cioè, se ho capito bene, è scritto che i componenti del motore - compresi quelli difettosi - non possono più essere sostituiti fino al prossimo cambio di motore. Ma E' UN DISASTRO se le cose stanno così. Vuol dire dover correre 7 GP con un motore che non va. Mamma mia ragazzi, ditemi che ho capito male, per favore, qualcuno mi dica che ho capito male.

 

Non è esattamente così.

Se la Ferrari introduce una nuova specifica e la monta in macchina prima non incorre in nessuna penalità.
L'unico vincolo è quello di omologare 3 specifiche per le 21 gare, ma non sussiste nessun obbligo a correre 7 gp con la prima, i successivi 7 con la seconda e gli ultimi 7 con la terza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

Domandalo alla Mercedes. 

Ti ricordi Singapore 2016? Ebbero gli stessi problemi avuti dalla Ferrari a Melbourne quest'anno.

Non mi ricordo invece particolari problemi quell'anno 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si Kimi, questo mi era chiaro, ma è altrettanto chiaro che le alternative sono 2. O corrono i prossimi 6 gran premi con un motore che si scassa se vanno troppo veloci, o riescono miracolosamente a omologare un nuovo motore prima, ma in questo caso i nuovi motori dovranno durare comunque più dei 7 gran premi previsti, il che vorrebbe dire imporre anche a quelli buoni ritmi conservativi. Posso dirla? Siamo nella m....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The King of Spa ha scritto:

cosa siano capaci le pirelli lo abbiamo visto nel 2013, la lotus diede 20" alla Rb nella gara di apertura, complice una sosta in meno (e partiva pure settimo), alonso arrivò ad una decina di secondi.

morale del campionato dominio assoluto della Rb di vettel.

 Beh piano, il dominio arrivò quando Pirelli cambiò in corsa le mescole, ma fino al cambio non mi parve di vedere un RB così irresistibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ogil ha scritto:

Si Kimi, questo mi era chiaro, ma è altrettanto chiaro che le alternative sono 2. O corrono i prossimi 6 gran premi con un motore che si scassa se vanno troppo veloci, o riescono miracolosamente a omologare un nuovo motore prima, ma in questo caso i nuovi motori dovranno durare comunque più dei 7 gran premi previsti, il che vorrebbe dire imporre anche a quelli buoni ritmi conservativi. Posso dirla? Siamo nella m....

Si sopravvaluta l'uso di quattro pu. Chissenefrega partire dal fondo una volta piùttosto che girare depotenziati per qualche gp

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

E anche quest'anno il mondiale si vince il prossimo anno.

Tra i vari problemi che ci sono stati confermati in via esclusiva e la prestazione australiana mi pare evidente che la macchina sia cannata.

 

C'era da vincere l'anno scorso. Ma qualcuno ha preferito fare autoscontro e buttare il mondiale nel cesso.

Il prossimo anno si ripartirà da un foglio bianco e via, all'ennesimo rilancio. Questa volta con Binotto... Che forse era meglio se faceva il capo dei tecnici e basta.

se la Ferrari perderà questo mondiale, ci riproverà l'anno prossimo, e se perderà anche l'anno prossimo ci riproverà quello dopo ancora, e noi saremo sempre qui a sostenere team e piloti, perché questo è quello che fa un tifoso :)

 

13 minuti fa, ogil ha scritto:

ForzaFerrari88 nel suo - importante - post ha riportato una frase che è passata sotto silenzio ma che secondo me è importantissima: "Purtroppo come abbiamo detto le componenti erano state giù deliberate e quindi il motore sarà questo qui fino a al prox cambio"

Cioè, se ho capito bene, è scritto che i componenti del motore - compresi quelli difettosi - non possono più essere sostituiti fino al prossimo cambio di motore. Ma E' UN DISASTRO se le cose stanno così. Vuol dire dover correre 7 GP con un motore che non va. Mamma mia ragazzi, ditemi che ho capito male, per favore, qualcuno mi dica che ho capito male.

un motore che non va è una lettura esagerata, stiamo parlando di non poter usare la mappatura da gara più estrema, se il problema fosse in qualifica sarebbe già più critico; oltre al fatto che se risolvono si può cambiare PU e riciclare questa nei GP non da motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ogil ha scritto:

Si Kimi, questo mi era chiaro, ma è altrettanto chiaro che le alternative sono 2. O corrono i prossimi 6 gran premi con un motore che si scassa se vanno troppo veloci, o riescono miracolosamente a omologare un nuovo motore prima, ma in questo caso i nuovi motori dovranno durare comunque più dei 7 gran premi previsti, il che vorrebbe dire imporre anche a quelli buoni ritmi conservativi. Posso dirla? Siamo nella m....

 

Se il motore è difettoso non ha senso correre 7 gare in difesa, significa salutare il mondiale. Tanto vale cambiarlo subito e cercare di andare in penalità a Spa o Monza, dove ci sono maggiori possibilità di recupero

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, ogil ha scritto:

Si Kimi, questo mi era chiaro, ma è altrettanto chiaro che le alternative sono 2. O corrono i prossimi 6 gran premi con un motore che si scassa se vanno troppo veloci, o riescono miracolosamente a omologare un nuovo motore prima, ma in questo caso i nuovi motori dovranno durare comunque più dei 7 gran premi previsti, il che vorrebbe dire imporre anche a quelli buoni ritmi conservativi. Posso dirla? Siamo nella m....

 

La Ferrari potrebbe anche utilizzare una specifica per le prove libere e un'altra per qualifica e gara oppure potrebbe utilizzare questa prima specifica nella gare in cui si sa che il motore conta poco. Non fasciamoci la testa prima del tempo, tanto la Ferrari è parsa avere anche altri problemi a Melbourne. Tanto per essere ottimisti dobbiamo vedere in Bahrain se si rinasce o si continua a sprofondare. Tra l'altro ricordo che a Barcellona si andava forte e non è che la Ferrari avesse utilizzato un motore più potente rispetto ad ora, ovviamente

Preoccupiamoci di non ripetere la prestazione di Melbourne in Bahrain, lì capiremo davvero se questo 2019 sarà un anno drammatico o interessante.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

×