Jump to content

Fabiopol

Members
  • Content Count

    160
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

52 Studente

About Fabiopol

  • Rank
    Nuovo Arrivato
  • Birthday 07/18/1980

Contatti e Social

  • Website URL
    http://www.fabiopolosa.com

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Kimi
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Spa

Recent Profile Visitors

2,652 profile views
  1. C'è anche da dire che con le macchina dell'anno scorso, non riuscivi a stare sotto al secondo a meno di non averne veramente tanto di più, quindi questo ha avvantaggiato sicuramente più VER he LEC nella fase della rincorsa, e più LEC quando ha dovuto effettuare i controsorpassi.
  2. 1) Se invece questa fosse una delle piste non congegnali alla Rossa? 2) Magari erano consapevoli di avere l'offerta più alta per il prossimo giro? 3) Io credo che la differenza l'abbia fatta VER in positivo, e SAI in negativo (per sua ammissione) 4) Se non sistemano i problemi credo che le piste non saranno una discriminante, magari gare pazze sì. Se invece risolvono i problemi potrebbero essere della partita, sul lungo periodo temo più loro che le lattine, tranne l'anno scorso, sono sempre stati più consistenti degli austriaci. 5) Concordo 6) Hanno anche ripreso Ocon dopo averlo appiedato per Stroll. 7) Magari si riprendono, ma non li vedo messi bene 8) Che il budget cap non sia un vantaggio per noi Italiani, produrre qui costa meno che in UK. 9) Se Bottas arriva almeno in una gara davanti ad HAM stappo una boccia di quelle buone.
  3. Non può essere cambiato il vento anche dal punto di vista gomme? Cerco di spiegarmi meglio, in un collegamento nei giorni scorsi hanno riferito ad Isola delle lamentele di HAM sulle gomme, e Isola mi è sembrato piuttosto seccato a riguardo.
  4. Non mi riferivo alla velocità, anche se non sappiamo se LEC abbia spinto quanto VER, considera che quando ha pittato la prima volta, c'erano 3 secondi in 15 giri, probabilmente ritenuti sufficienti per essere al riparo dall'undercut, ma già dal secondo pit, VER non è stato più in grado di attaccare nonostante LEC fosse impegnato in un doppiaggio. Ho la sensazione che LEC ne avesse di più, ma abbia tirato solo quanto bastava, ma è una mia sensazione, non ho dati a supporto. Nel post precedente mi riferivo più che altro alla solidità della prestazione a livello di team, non un team radio per lamentarsi di un problema sulla macchina dai piloti, pit stop perfetti, strategia applicata la meglio, ottima gestione della partenza, ottima gestione della SC, etc.. Sensazione che anche nelle piste lente del 2017, e nella prima parte del 2018 non era presente. Mi viene in mente Sochi 19, uno due in partenza, e poi terzi tra affidabilità di VET e indecisioni con la SC, la macchina era più veloce, sì, la squadra no, per niente.
  5. Ieri oggettivamente sembravano la "Mercedes". Conferma la mia teoria che se hai la macchina che cammina, è più facile anche fare le strategie giuste e non fare ca**ate in pista.
  6. E' un peccato vederli ridotti così, perché sebbene siano i rivali storici, sono un pezzo di storia di questo sport, assieme alla Williams. C'è da dire che dopo la dipartita di Ron Dennis e dopo tanti anni, le scorrettezze passate si possono anche dimenticare. Per quanto riguarda i piloti, Norris avrà tempo per rifarsi, magari in un top team, quello messo male è Ricciardo, che secondo me ci si gioca la carriera, e sarebbe un peccato.
  7. Direzione gara imbarazzante, paragonabile ad Italia Corea con l'arbitro Moreno. Per quanto speri vinca Max, fossi un tifoso di Hamilton mi sarei incazzato nero per la pretestuosa prima bandiera rossa. Detto ciò, entrambi troppo sopra le righe, in certi momenti sembrava di assistere ad una regata di Match Race piuttosto che un GP di formula 1. La pista, a dire il vero non la trovo così sgradevole, ben altro livello rispetto ad una Sochi qualsiasi.
  8. Bella idea, ma secondo me irrealizzabile stando nei paletti della legge: il marchio della f1, sia attuale che dagli anni 80 non si può usare, le foto dei piloti vanno licenziate, e per il tipo di utilizzo servirebbe una liberatoria da parte dei soggetti/eredi/detentori diritti. Perché in conto è fare un libro dove si rientra nella casistica Editoriale, in conto è fare un prodotto dove la foto diventa il nucleo centrale. tra amatoriale e professionale non c’è distinzione, se qualcuno si incazza nel migliore dei casi può fare disporre un sequestro, nel peggiore ti corre dietro chiedendo risarcimento. Magari non succede nulla, ma se succede son volatili per diabetici. I costi di produzione in questo caso sono nulla rispetto a quanto sopra. se invece si volesse fare un albo stampato per intero si possono usare le foto senza liberatoria, e non usando loghinufficiali dovrebbe essere fattibile, ci sarebbero solo da pagare i diritti per le foto editoriali, stimabili in 50 euro cad. in alternativa trovare un editore disposto a patrocinare l’idea. Io lavoro in una casa editrice, se serve una mano, volentieri
  9. Formula 1 integrale... magari prima della stesura definitiva ci mettono pure gli Aiuti alla guida, tipo l’assistente di corsia per i box e il sorpasso automatico
  10. È assolutamente lecito che chieda, così come è assolutamente lecito che gli venga risposto di no. Bisogna vedere se la Mercedes vuole fare passare il messaggio: pilota migliore su auto migliore o se vuole dimostrare che vincerebbero con chiunque perché troppo superiori. se è vero che ha chiesto 60 milioni potrebbe diventare difficile spiegare ai sindacati in Germania che a lui darebbero più soldi che a 1000 operai che saranno razionalizzati.
  11. Sicuramente non è un centro benessere. Tornando serio, credo si riferisse alla quotazione in borsa, che è ben più recente. tutte le società sportive sono prima di tutto società che devono dare un risultato alla proprietà. c’è chi per avere risultati deve vincere per forza, e chi ha solo bisogno di partecipare. In questo momento la Ferrari vende macchine senza problemi (anche se a guardare i giovani d’oltremare noto una grande influenza di Lamborghini come marchio). Stravincere potrebbe far guadagnare di più dalle royalties su magliette e cappellini, ma con mezzo mondo chiuso in casa se ne venderebbero comunque poche. La Red Bull crea dipendenza, e comunque con max ha visibilità,’per cui anche avere l’underdog che combatte contro un nemico invincibile può avere una sua retorica. la mercedes ha bisogno di vendere invece perché negli ultimi anni sta cercando di svecchiare il brand. sono passati da dei barconi ad auto piacevoli da guardare e anche più guidabili. Devono creare un pedigree racing che in Germania identifica più con Monaco o Ingolstadt, per quello investono e quindi vincono.
  12. Ma ha marcato malattia (diplomatica?) a sto giro.
  13. Fabiopol

    Test 2020

    Che bello vedere il figlio di Schumacher che se la gioca con il figlio di Alonso nei test per giovani piloti.
  14. C’è un articolo lungo e articolato sul sole24ore. lasciano intendere che sia per via del COVID, probabilmente avrà rivalutato le priorità della sua vita. Si è dimesso anche da Philip Morris.
×