Jump to content
Sign in to follow this  
PheelD

Motomondiale 2020

Recommended Posts

Dovrebbero aiutarlo perché è l'unica occasione per Ducati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè Tardozzi https://upload.forumfree.net/i/ff7895590/10212509.gif

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovizioso sulla situazione gomme

"Non c'è una spiegazione chiara sul perché ci siano questi alti e bassi da parte di tutti e, sinceramente, è una cosa che mi dà fastidio. Se sai il perché, bestemmi, ci lavori, poi puoi farcela o meno. Ora non sta succedendo questo. noi siamo arrivati in gara che eravamo molto veloci. Siamo arrivati facendo tanti giri, tanto lavoro per la gara, eravamo veloci e costanti. Se poi parti e ti trovi più lento di gran parte dei piloti non va bene. Nessuno ha la situazione sotto controllo. Ora è impossibile dire chi fa bene cosa. E' una situazione difficile e per uno come me o il mio team, per come siamo fatti, è una situazione destabilizzante. Le risposte non le ha nessuno. Tutti fanno supposizioni, ma la situazione non è sotto controllo da parte di nessuno".

 

Allora, come si può vincere un Mondiale del genere?
"Come si fa a vincere un campionato così? Lo chiedi alla persona sbagliata. Non lo so proprio (ride). Se fai questa domanda a tutti quelli che hanno corso oggi e ti rispondono, ti dicono delle balle. Nessuno ha la situazione sotto controllo. Tu lavori molto bene sulla gara, poi in gara le gomme si comportano in un modo completamente diverso... Ma di che cosa stiamo parlando? Ognuno può avere le proprie caratteristiche, ma non si possono avere alti e bassi del genere. Difficilmente ci siamo trovati in questa situazione. Non voglio essere negativo, perché la situazione in classifica è ottima. Ma se non hai certezza di come e dove andare forte vivi veramente alla giornata ed è molto complicato. Ma il lavoro di solito è ben diverso. Costruisci pian piano, lavori, hai certezze e delle basi. Ma così è tutto completamente differente e il lavoro viene vanificato. Ora non abbiamo spiegazioni e sfido gli altri a darne".

 

Quale pensi possa essere il problema delle gomme che avete a disposizione?
"Secondo me c'è un problema a livello di finestra di funzionamento di gomme che è molto piccolo, ma anche di qualità delle stesse. E non solo secondo me. Ne abbiamo parlato anche in Safety Commission e molti sono d'accordo. Ma quando c'è un problema che una gomma non è uguale all'altra allora girano davvero le palle, perché puoi rovinare una qualifica o una gara che è il momento più importante. Quello che ti fa vivere male è questa instabilità nell'essere veloci. Vai in una pista con un certo grip ed è tutto facile. Cambiano le situazioni e non vai. Ma non fai quarto, fai 11esimo. O anche un pilota che ha un certo stile di guida, in una pista va fortissimo, in quella dopo è nelle retrovie. Dai, non è normale. Non voglio puntare il dito su nessuno perché non sono così, ma quando fai due gare nella stessa pista non possono succedere cose così diverse".

 

Quali sono le situazioni che creano confusione?
"Stiamo avendo due situazioni che possono portare a confusione. Della gomma nuova ci eravamo lamentati già questo inverno e ora tutti si stanno lamentando. Avevamo già capito questa cosa da parecchio, mentre gli altri la scoprono ora. Secondo, non sono gomme esattamente tutte uguali. Dipende dunque da quando metti quella non uguale. Io credo che Michelin, con cui ho un buon rapporto, sta facendo il massimo per quello che può fare. Loro capiscono quello che sta succedendo e non metto in dubbio il loro impegno, né il loro interesse. Anche perché ci perdono loro. Ma in questo momento non è tutto sotto controllo da parte loro. Non riescono ad avere gomme uguali. Ma è la seconda situazione. Quella che destabilizza è la prima situazione. Non è chiaro il funzionamento".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hype per il 15esimo posto di Misano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabile che sia anche Dorna a chiedere alla Michelin di portare gomme diverse nei doppi GP, come appunto in Austria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Parole pesanti di Dovi. Michelin la nuova Pirelli :asd:

Edited by Bombarolo di Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Comunque vorrei farvi notare che in questi due weekend è andata veramente di lusso, avremmo potuto rischiare di vedere delle tragedie per fortuna non è successo nulla di grave. Ritengo che nonostante la sicurezza abbia fatto passi da gigante andare in moto risulta ancora molto pericoloso perché comunque tutto vai a 300 km/h su delle piste. Il rischio ci sta che ci sia.

Edited by ForzaFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi adottare tutte le misure di sicurezza che vuoi, ma andare in moto sarà sempre pericoloso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Giovy_1006 ha scritto:

Puoi adottare tutte le misure di sicurezza che vuoi, ma andare in moto sarà sempre pericoloso.

Esattamente, probabilmente è solamente sfortuna che in due settimane si sia rischiato così tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

vinales e yamaha  sapevano da 7 giri avevano problemi ai freni perchè non fermare prima il pilota. per giunta   pure  quartararo e rossi avevano problemi ai freni.

 

 solo un incosciente   spera di finire la gara quando  la moto da 7 giri ha difficoltà a rallentare.  invece di buttarsi a 260 km/h. perchè non è rientrato ai box  e si è fermato come fanno tutti.

 

se aveva qualcuno davanti? e rischiava di andargli addosso?

Edited by ducati999

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Acronimo ha scritto:

https://www.valentinorossi46.it/rins-va-alla-carica-con-vinales/  Rins non ha per niente torto.... Vinales non ha usato la testa

Ma che discorsi, un pilota cerca sempre di concludere la gara, un conto è avere problemi di frenata, che hanno in molti durante i gp, un conto è non avere freni improvvisamente, non te lo aspetti e logicamente ti butti. 

Insomma le solite farneticazioni di rossi rins

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Illy ha scritto:

Insomma le solite farneticazioni di rossi rins

Rins bisogna capirlo, aveva il fiatone domenica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa ha detto Rins? non apro link che si chiamano v. r. 46 :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, F.126ck ha scritto:

Cosa ha detto Rins? non apro link che si chiamano v. r. 46 :asd:

In soldoni: Vinales avrebbe dovuto fermarsi prima di fare quell'incidente pericoloso, anche perchè già qualche giro prima aveva manifestato problemi ai freni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma i piloti, i ca**i suoi non se li fanno più? :asd:

 

Però non ha tutti i torti dai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Ma i piloti, i ca**i suoi non se li fanno più? :asd:

 

Però non ha tutti i torti dai.

Ha ragione da vendere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vinales non è scemo, probabilmente aveva qualche problema, ma in un modo o nell'altro era in grado di gestirlo.

Altrimenti posso dire lo stesso di Rins, che ha corso le gare precedenti con una spalla messa male, con il rischio di far male a qualcuno se magari aveva una fitta o altro e perdeva il controllo. Perché lui non si è fermato?

Io direi che i piloti dovrebbero farsi i ca**i propri, visto che ognuno, chi più chi meno, corre sempre sul filo e non vuole mollare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×