Vai al contenuto
Beyond

Aspettando la RedBull 2019

La RB 2019  

16 utenti hanno votato

  1. 1. Riuscirà a lottare per il mondiale?



Messaggi raccomandati

AutoBild parla di vibrazioni al motore sul banco, ICE che gira depotenziato e una rottura tra i giapponesi e AVL. Marko conferma che hanno chiamato Illien come consulente esterno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/12/2018 Alle 13:02, Beyond ha scritto:

Thread dedicato alla prossima vettura dei lattinari

 

1 - è vietato storpiare i nomi di team, piloti ecc...

 

2 - col cambio di PU hanno cambiato nome? Non erano bibitari?

 

3 - sondaggio: NO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Natural Blonde Killer ha scritto:

 

 

 

Gli guferò per tutto il campionato. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎05‎/‎01‎/‎2019 Alle 15:41, joseki ha scritto:

AutoBild parla di vibrazioni al motore sul banco, ICE che gira depotenziato e una rottura tra i giapponesi e AVL. Marko conferma che hanno chiamato Illien come consulente esterno.

min**ia non parte bene la situa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Red Bull RB15 sta nascendo con i cerchi posteriori dotati dei fori: questa è l’indiscrezione che è filtrata da Milton Keynes. Il team dei “bibitari”, quindi, segue la strada che è stata tracciata l’anno scorso, non senza forti polemiche, dalla Mercedes.

Sarà interessante capire se la soluzione che viene implementata sulla RB15 servirà solo a controllare la temperatura delle gomme posteriori o se, invece, avrà anche una valenza aerodinamica.

I commissari tecnici della FIA avevano detto da subito che i fori nella campana erano legali, siccome avevano un effetto aerodinamico marginale, ed erano stati pensati da Aldo Costa come soluzione per evitare il surriscaldamento degli pneumatici posteriori della W09, ed il giudizio era poi stato avvalorato anche dal collegio dei commissari sportivi del GP del Messico che era stato chiamato in causa dalla Mercedes, temendo un reclamo della Ferrari che sulla questione aveva presentato una richiesta di chiarimento regolamentare.

La squadra di Brackley, proprio temendo una protesta della squadra del Cavallino, per alcuni GP aveva preferito correre con i cerchi chiusi, ma una volta conquistato il titolo 2018, le frecce d’argento non avevano esitato un attimo a sfruttare una modifica molto costosa.

La W10 è stata pensata con i cerchi forati, proprio come la Red Bull, mentre le voci che rimbalzano da Maranello sostengono che la 670 non disporrà di questa soluzione, almeno nell’avvio della stagione 2019.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×