Vai al contenuto
chatruc

Mondiali di calcio Qatar 2022

Messaggi raccomandati

Per combattere il caldo potrebbero pure giocare di notte in Qatar, ovvero prima / tarda serata in Europa, primo pomeriggio in America.

Per intenderci, gli stessi orari di Brasile 2014, che secondo me erano perfetti.

 

Ovviamente il fatto di giocare a novembre/dicembre non mi convince affatto: l'unico vantaggio sarà quello di riempire noiose serate autunnali, ma trovo assurdo spezzare la stagione calcistica piazzandoci un mondiale in mezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'Olanda è messa decisamente peggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe solo una cosa positiva per l'Olanda. Italia benino, Olanda nel 2T più propositiva ma niente di che, difensivamente un disastro. L'espulsione di Crisicito ha dato ulteriori spazi e possibilità. Aké lasciato solissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me l'Olanda è sottoterra ma non riesco a capire il loro terzo posto all'ultimo mondiale. E' vero che hanno passato i turni sul filo contro Messico e Costa Rica e che in finalina hanno trovato un Brasile devastato, ma il girone lo hanno vinto contro Spagna e Cile.

 

Purtroppo l'Italia che ho visto ieri non promette bene. Hanno giocato bene ma i giocatori sono semplicemente scarsi. Era una partita da chiudere con due o tre gol nel primo tempo. Hanno fatto lo stesso contro Argentina e Arabia Saudita. Con questa squadra qui sarà dura qualificarsi anche all'Europeo. Non ci sono colpe, i giocatori sono scarsi. Il fatto che Balotelli sia il migliore fa capire tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'e' poco da fare i giocatori questi sono. si tratta credo del periodo piu' buio di sempre per la nazionale italiana, e penso che c'entri molto il calcio italiano che negli ultimi 10 anni ha perso tanto rispetto al periodo d'oro di fine 90 inizio 00.

 

in difesa l'unico campione e' bonucci, il resto onesti difensori. a centrocampo c'e' davvero la mediocrita', nessun piede fino ne' gente coi controcoglioni, ci stiamo affidando a jorginho bonaventura e co, onesti e basta. in attacco abbiamo balotelli belotti immobile e zaza, gente brava e basta. l'unica zona dove secondo me siamo messi bene sono le ali, con insigne chiesa bernardeschi che possono dare qualita'. inoltre l'italia attuale pecca molto sotto l'aspetto atletico, visto che ha molti giocatori di fisico normale e nemmeno velocissimi, in questo il confronto con i francesi e' stato esplicativo.

 

io pero' sono convinto che con la giusta mentalita' e un lavoro mirato, possiamo tornare a farci valere. un paio di anni fa conte gia' ha mostrato che pur con giocatori normali si puo' lottare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero che questo sia il topic più indicato per questa notizia, tratta dalla Gazzetta di oggi.

 

Ranking nazionali, si cambia: conterà la somma dei risultati

La Fifa non considererà più la media, ma le partite avranno un diverso coefficiente: sarà introdotto dopo il Mondiale

 

di Fabio Licari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

10 GIUGNO 2018 - MILANO

Rivoluzione nel ranking Fifa. Da 15 luglio, dopo la finalissima, si cambia completamente. Nuovi parametri, nuova filosofia. Era uno dei progetti di Gianni Infantino subito dopo l’elezione: il Consiglio Fifa, oggi riunito a Mosca, approverà infine le nuove regole. La Gazzetta può anticipare il contenuto del progetto.
VECCHIO SISTEMA — Quale sarà la classifica a fine Mondiale è impossibile soltanto immaginarlo: ma gli azzurri sono adesso al 19° posto (il peggiore della loro storia è il 20°) e non è difficile prevedere che purtroppo scenderanno ancora. Il nuovo sistema non si baserà più sulla «media» dei risultati, ma sulla «somma». Quello in vigore fino a oggi – nato nel 2006 dopo il Mondiale tedesco e già molto migliore del precedente, inaugurato nel 1993 – presentava comunque alcuni problemi non indifferenti. Tipo l’importanza eccessiva data alle amichevoli, lo scegliere il tipo di avversario per condizionare la classifica e il coefficiente per continenti che rendeva difficile recuperare in classifica per le non-europee e le non-sudamericane.
NUOVO SISTEMA — Da adesso esisterà soltanto una graduatoria di partite con diverso coefficiente: 0,5 per le amichevoli fuori calendario; 1 per quelle nel calendario Fifa; quindi Nations League e tornei continentali (da 1,5 a 4 se qualificazioni o fasi finali); infine 5 e 6 di coefficiente per i Mondiali (5 per qualificazioni e fase finale fino agli ottavi; 6 dai quarti in poi). Il tutto moltiplicato per 1 (in caso di vittoria) e 0,5 (pareggio), con un algoritmo che terrà conto anche della differenza iniziale di classifica tra le due squadre. La sconfitta vale zero.
FUTURO ITALIA — La sottovalutazione del ranking Fifa ci ha portati in seconda fascia nel sorteggio per Russia 2018, costringendoci al gruppo con la Spagna. Per essere teste di serie nel 2022 bisognerà cominciare a risalire da settembre, con la nuova Nations League, la cui classifica sarà poi decisiva per le fasce del sorteggio di qualificazione a Euro 2020. Ma quella – essendo competizione Uefa – è tutta un’altra storia.

 



L'Italia deve ora, subito, dare un'accelerata bestiale e fare di tutto per uscire da questa situazione, prima di finire nel baratro dell'anonimato.

Modificato da crucco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque si parla di rivoluzione ma non lo è così tanto. Semplicemente cambiano i coefficienti e si abbandona la media in favore della somma. A questo punto qualche nazionale potrebbe ad esempio far giocare spesso la nazionale per racimolare punti qua e la mentre prima si perdevano punti. Secondo me la cosa cambia poco, l'importante e leggere bene le regole e saperle applicare come ha fatto la Polonia e como non ha fatto l'Italia.

Per me resta un dubbio sulle sconfitte, che valgono sempre 0. Secondo me non è lo stesso perdere un'amichevole contro l'Islanda che perdere la finale del mondo contro la Germania.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con l'amichevole contro Ucraina, la Nazionale ha confermato i suoi limiti e l'ultimo posto nel girone della Nation's League dopo il girone di andata lo conferma. Ora bisogna pareggiare contro Portogallo e battere la Polonia, se no andiamo in Lega B. Credo che l'Italia rischi un girone pesante per la qualificazione mondiale e il rischio di un altro mondiale in chiaro su Mediaset sia molto alto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se la formula della Nations League sarà uguale anche dopo gli Europei forse conviene retrocedere per vincere un girone alla nostra portata e assicurarsi un play-off contro una nazionale abbordabile

 

insomma: avremmo più possibilità di andare ai prossimi mondiali facendo schifo ora che rimanendo fanalino di coda fra le "big"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il sorteggio per i mondiali si farà prima dell'europeo, quindi rischiamo di fare acqua di nuovo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quello che intendo dire è che se le qualificazioni ai mondiali passeranno per la Nations League come gli Europei forse converrebbe giocarsi la carta dei play off con una squadra di "serie b" piuttosto che rischiare di non andare ai play off di Serie A e ne di vincere il proprio girone

 

ma non ho la certezza che il meccanismo per i mondiali sia lo stesso che per gli europei

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Essendo competizione FIFA, non credo faranno una cosa del genere. Secondo me è stupido che all'europeo ci vada per forza una squadra di Lega D e magari non si qualifichi una di lega A e B. All'europeo e ai mondiali voglio vedere le migliori europee.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, chatruc ha scritto:

Secondo me è stupido che all'europeo ci vada per forza una squadra di Lega D

invece sarà proprio così

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  1. Ingiusto nei confronti delle squadre migliori. Perchè potrebbe andare l'Andorra lasciando a casa l'Irlanda del Nord?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×