Jump to content
luke36

Kimi Raikkonen, la carriera pre ritorno

  

28 members have voted

  1. 1. Torna in F1?

    • S? ma solo con un top team
      3
    • S? in qualunque team
      8
    • No
      12
    • Ormai ? fuori dal giro
      2
    • Non saprei
      3
  2. 2. Il soprannome Iceman

    • ? meritato
      24
    • ? una forzatura dei media
      4
  3. 3. Il titolo 2007 fu

    • Meritato
      14
    • Strameritato
      8
    • Fortunato
      5
    • Rubato
      1
  4. 4. Ha lasciato la F1 per soldi?

    • S?
      2
    • No
      18
    • Non saprei
      8
  5. 5. Il tuo giudizio su Kimi

    • Campione al pari di Senna Prost Schumi
      3
    • Campione inferiore a Senna e co
      10
    • Un pilota velocissimo
      11
    • Un pilota bravissimo
      4
    • Un pilota decente
      0
    • Un pilota mediocre
      0
    • Uno scarsone
      0
  6. 6. Cosa ? successo nel 2008?

    • Demotivato
      6
    • Non stava pi? bene in Ferrari
      3
    • Pensava ad altro
      7
    • Si ? sentito messo da parte
      10
    • Semplicemente inconcludente
      2


Recommended Posts

freddo ? lui con gli altri, freddi sono gli altri con lui

 

la ferrari non ? l'ambiente giusto per lui, qui ci serve uno che mette in riga i suoi meccanici, che gli sta sempre con il fiato sul collo non che esce dalla macchina si mette il cappellino e sti ca**i

 

si di schumacher c'? ne uno ? vero, ma tra il dettaglio maniacale del crucco e il menefreghismo ci sono tanti livelli su cui potersi assestare

scusa,forse lo hai gi? detto in altre occasioni non so.Ma tu al posto di raikkonen chi prenderesti?

 

:emovedi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest andrea81

poi vi pongo una semplice domanda:

 

Perche Dennis l'ha scaricato per Alonso(pagato mica gratis)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella sospensione rotta al Nurburgring fu colpa sua al 50% e colpa dei regolamenti idioti all'altro 50%.

 

Sulle rotture meccaniche, tempo fa leggevo alcuni articoli sulla capacit? di fare gruppo, e si metteva in evidenza come il vertice di un gruppo di lavoro (in Formula 1 il pilota ? quello che guida e il team lavora per lui) deve essere in grado di motivare la base. Se te ne freghi del lavoro magari umile di chi sta sotto di te poi ? inutile che ti lamenti se i bulloni si avvitano male. Ad esempio questo ? uno dei pregi che hanno fatto grande Senna prima, Schumacher poi e (seppur in misura minore) Alonso adesso. Cio? tre piloti che quando ragionano con gli ingegneri sono capaci di trascinarli come in una crociata al raggiungimento di un comune obiettivo. Schumacher anche l'aveva capito che tenere i rapporti buoni nella squadra era essenziale, il gruppo di lavoro era motivatissimo, lui dai suoi meccanici esigeva la perfezione, ma poi li ricambiava con prestazioni monstre e gratificazioni, a volte basta anche una pacca su una spalla, un sorriso, una battuta, sono piccole cose, ma molto importanti. Be' Raikkonen proprio in questo manca, sta sempre sulle sue e non motiva la squadra. Tutto il contrario di Massa che ? un uomo squadra al 100%.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest andrea81
Stiamo parlando di un pilota campione del mondo o di un bambino viziato? :angry2:

Se uno ? menefreghista sul lavoro che stia a casa, ? pur sempre un lavoro ed ? pure ben pagato....

mica ho detto che ? viziato, il suo modo di intendere il pilota ? esattamente quello del lavoro dove "faccio il mio e basta", alla ferrari si ? dimostrato cosi, alla mclaren non lo so e non mi interessa, io non tifo per i piloti ma per una scuderia e per me prima se ne va meglio ?

 

scusa,forse lo hai gi? detto in altre occasioni non so.Ma tu al posto di raikkonen chi prenderesti?

 

:emovedi:

arriva Alonso(guarda caso la stessa successione che ci fu in mercedes) :unsure:

Edited by andrea81

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quella sospensione rotta al Nurburgring fu colpa sua al 50% e colpa dei regolamenti idioti all'altro 50%.

 

Sulle rotture meccaniche, tempo fa leggevo alcuni articoli sulla capacit? di fare gruppo, e si metteva in evidenza come il vertice di un gruppo di lavoro (in Formula 1 il pilota ? quello che guida e il team lavora per lui) deve essere in grado di motivare la base. Se te ne freghi del lavoro magari umile di chi sta sotto di te poi ? inutile che ti lamenti se i bulloni si avvitano male. Ad esempio questo ? uno dei pregi che hanno fatto grande Senna prima, Schumacher poi e (seppur in misura minore) Alonso adesso. Cio? tre piloti che quando ragionano con gli ingegneri sono capaci di trascinarli come in una crociata al raggiungimento di un comune obiettivo. Schumacher anche l'aveva capito che tenere i rapporti buoni nella squadra era essenziale, il gruppo di lavoro era motivatissimo, lui dai suoi meccanici esigeva la perfezione, ma poi li ricambiava con prestazioni monstre e gratificazioni, a volte basta anche una pacca su una spalla, un sorriso, una battuta, sono piccole cose, ma molto importanti. Be' Raikkonen proprio in questo manca, sta sempre sulle sue e non motiva la squadra. Tutto il contrario di Massa che ? un uomo squadra al 100%.

:hihi: la squdra non mi aiuta...la squadra nin mi supporta.. :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse i tifosi della Ferrari al suo arrivo si sono creati un film su come avrebbero voluto che fosse senza tener conto di come effettivamante lui era di carattere e sul lavoro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
schumi un p? di tempo fa in un intervista disse che si ritir? per non rovinare la carriera di massa :hihi:

 

Credo che non avrebbe mai detto: "visto che hanno deciso di prendere Raikkonen se non me ne vado fanno fuori Massa..."

 

Io credo che se Schumy fosse rimasto avrebbero, prima di tutto, tagliato Massa e poi ci sarebbero stati problemi di ambientamento di KR (che cmq credo che ci siano stati lo stesso e ci sono tutt'ora)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fu una frase infelice ? vero, ma crescendo si matura e si migliora (parlo dal punto di vista caratteriale). Ma ? cmq innegabile che i suoi meccanici stravedano per Alonso, fin dai tempi del kart era cos

Edited by Osrevinu

Share this post


Link to post
Share on other sites
:hihi: la squdra non mi aiuta...la squadra nin mi supporta.. :hihi:

 

 

Magari era la verit?.. che ne sai te? :hihi:

Edited by 248f1

Share this post


Link to post
Share on other sites
arriva Alonso(guarda caso la stessa successione che ci fu in mercedes) :unsure:

ah gi? :superlol: abbiamo bisogno di un pilota che appena va male qualcosa parla male della squadra,del compagno,del cugino e dello zio.....

 

la stessa successione che ci fu in mclaren eh?metti caso che arriva davvero e va pure male....che succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scheckter era ben visto dai tifosi,

prima del mondiale di sicuro, dopo il mondiale, ricordo dalle mie parti, (a quei tempi niente internet, quindi ci si esprimeva sui muri), un gigantesco JODY PIRLA E ORA DI FINIRLA, forse ? quello che alcuni, con mezzi moderni stanno scrivendo di kimi.

non nutro nessuna antipatia verso di kimi, posso solo rispettare il suo modo di essere, e di porsi ai tifosi, ha quell'aria che sembra capitato li un po per caso, e fa quasi simpatia.

sportivamente parlando, chi vince ha sempre ragione, e lui ha vinto. cosa sia successo l'anno scorso resta un mistero, forse anche per lui, perch? certe gare, sono state davvero imbarazzanti, credo che possiamo dircelo, io personalmente credo di trovarmi di fronte ad un altro schekter, ma come giustamente qualcuno faceva notare in altri post, ci siamo abituati troppo bene con schumi, e tutti i termini di paragone sono sballati.

sono sicuro che sia pi? forte di massa sul piano del talento puro, ma quest'ultimo sembra metterci pi? impegno, sembra andare oltre i suoi limiti, cosa che non vedo fare a kimi, che mi pare tararsi arrendevolmente su quello che la macchina gli permette.

lascimao stare le vittorie, le sconfitte, fortune e sfortune, io ricordo chiaramente, che quando schumi partiva indietro, mai e poi mai ho guadrato una corsa senza la speranza di vincerla comunque, anche se aveva una carretta. con kimi ho la sicurezza di vincerla se ha una macchina perfetta, ma anche quella di vedere che neanche ci prova, se la macchina non ? da vittoria. questa ? la cosa che pi? mi manca di un campione.

ora tutti aspettano questo megaconfronto con schumi, ma ? un confronto senza senso, io credo che kimi stia abbastanza facilmente davanti al tedesco, specie per le prime gare, sarei davvero stupito del contrario, il paragone vero era con massa, e li, da lui, mi aspettavo davvero che fosse un gradino superiore. ora, massa ? migliorato tantissimo, e kimi ? peggiorato moltissimo? a schumi l'ardua sentenza...

ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites
Magari era la verit?.. che ne sai te? :hihi:

scusate un attimo:mi ricordo la frase ma non quando fu detta di preciso.Che gp era?

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate un attimo:mi ricordo la frase ma non quando fu detta di preciso.Che gp era?

 

 

Complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest andrea81
ah gi? :superlol: abbiamo bisogno di un pilota che appena va male qualcosa parla male della squadra,del compagno,del cugino e dello zio.....

 

la stessa successione che ci fu in mclaren eh?metti caso che arriva davvero e va pure male....che succede?

 

Alonso comunque gli metti un pilota scudiero accanto il mondiale te lo porta a casa, se non facevano la guerra interna il 2007 lo chiudevano tra ungheria e monza

 

in Ferrari non credo si lamentera sparlando della scuderia, poi per quanto si lamenta comunque in Renault puntano ancora tutto su di lui, ci sara un motivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quella sospensione rotta al Nurburgring fu colpa sua al 50% e colpa dei regolamenti idioti all'altro 50%.

 

Sulle rotture meccaniche, tempo fa leggevo alcuni articoli sulla capacit? di fare gruppo, e si metteva in evidenza come il vertice di un gruppo di lavoro (in Formula 1 il pilota ? quello che guida e il team lavora per lui) deve essere in grado di motivare la base. Se te ne freghi del lavoro magari umile di chi sta sotto di te poi ? inutile che ti lamenti se i bulloni si avvitano male. Ad esempio questo ? uno dei pregi che hanno fatto grande Senna prima, Schumacher poi e (seppur in misura minore) Alonso adesso. Cio? tre piloti che quando ragionano con gli ingegneri sono capaci di trascinarli come in una crociata al raggiungimento di un comune obiettivo. Schumacher anche l'aveva capito che tenere i rapporti buoni nella squadra era essenziale, il gruppo di lavoro era motivatissimo, lui dai suoi meccanici esigeva la perfezione, ma poi li ricambiava con prestazioni monstre e gratificazioni, a volte basta anche una pacca su una spalla, un sorriso, una battuta, sono piccole cose, ma molto importanti. Be' Raikkonen proprio in questo manca, sta sempre sulle sue e non motiva la squadra. Tutto il contrario di Massa che ? un uomo squadra al 100%.

 

Non sono del tutto d'accordo: nel 1988 Senna gi? vinse il titolo e non era certo mal voluto dal team, eppure io non credo che nel 1989 i meccanici "abbiano stretto poco le viti" quando il brasiliano dovette subire molti guasti meccanici....

 

Musso, Regazzoni, Alesi, se ottenevano qualche ottimo risultato, in prova o in gara, spesso devolvevano gran parte del compenso in denaro di quella prestazione ai meccanici, che ovviamente gradivano, eppure non ? che tali piloti hanno vinto molti titoli, anzi, hanno perso molte gare per guasti assurdissimi....

 

Certamente sono d'accordo sul fatto che Kimi abbia un atteggiamento che all'apparenza ? menefreghista, pu? risultare facilmente antipatico, per? ? un ottimo pilota.

 

E sono anche daccordo che non d? quell'impressione di "sbattersi" per il risultato che invece Massa sembra dimostrare...

 

Tuttavia sono contrario a tutta questa ostilit? che molti hanno contro Kimi.... Non la merita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Complimenti

grazie :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

evidentemente in molti si aspettavano che una volta sulla Ferrari travolgesse tutti come fece Schumacher, motivo per cui da quando si ? "addormentato" nel 2008 viene trattato come se fosse un Delatraz qualunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
mica ho detto che ? viziato, il suo modo di intendere il pilota ? esattamente quello del lavoro dove "faccio il mio e basta", alla ferrari si ? dimostrato cosi, alla mclaren non lo so e non mi interessa, io non tifo per i piloti ma per una scuderia e per me prima se ne va meglio ?

 

 

arriva Alonso(guarda caso la stessa successione che ci fu in mercedes) :unsure:

 

 

Io gente del genere ("faccio il mio e basta") non la sopporto molto!

 

Sopratutto quando si lavora in gruppo ? importante la collaborazione.

Ho avuto esperienza diretta, non lavoro in una scuderia di F1 ma in un ambiente tecnico: se c'? la "prima donna" (pilota lo ? in parte ma credo che ? necessario che non lo sia completamente) si lavora malissimo.

Inoltre credo che KR non abbia mai sviluppato le auto che guida, al massimo dice: "cos? va bene!" o "cos? non va bene!"; un bell'aiuto ai tecnici...?!?!?!

Ripeto che sono comunque felice dei buoni risultati, campionato 2007, vittorie varie e il secondo posto di Ungheria 2009, ? pur sempre un pilota Ferrari, per? ho sempre il sospetto che le vittorie non siano merito suo ma merito della scuderia, lui porta in fondo l'auto (quando riesce e non si schianta).

Una volta ho letto che ci sono piloti che per ripicca o per dimostrare che l'auto ? fragile, sollecitano di pi? il particolare "debole" che sia il motore, il cambio ecc...

Non voglio dire che KR faccia questo, ma a volte il sospetto c'?. Quindi come puoi tifare quello che provocatoriamente potrei chiamare "il pilota (colui che guida) dell'altra Ferrari"

Io non so cosa succeder? con Alonso, se iniziasse a parlar male dei tecnici potrei arrivare a detestarlo.

Attualmente non mi piace KR, ma non lo detesto ? pur sempre campione del mondo 2007 con la Ferrari!

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alonso comunque gli metti un pilota scudiero accanto il mondiale te lo porta a casa, se non facevano la guerra interna il 2007 lo chiudevano tra ungheria e monza

eh grazie...massa dovrebbe rimanere a sentire voi,mica gli ci mettono un piquet eh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro punto per esempio ? che molti tifosi ragionando a freddo non hanno pienamente goduto del mondiale 2007. Per carit? ne sono contentissimi (io sono contento ancora oggi), ma c'? stata l'impressione che pi? che una netta vittoria sia stato un mondiale buttato nel cesso da Dennis, che se avesse gestito meglio la lotta intestina, a quest'ora magari era ancora alla guida del team. A questo punto nel 2008 ci si aspettava una vittoria netta che cancellasse tutti i dubbi e le ombre del 2007, cosa che non ? accaduta, mentre il compagno lottava fino all'ultimo per il titolo, lui il campione in carica collezionava prestazioni ridicole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×