Jump to content
lesnar89

I Grandi Incompresi Della Formula Uno

Recommended Posts

non gli era capitato di guidare una Ferrari tanti anni fa? tutto sommato niente male come pilota, davvero snobbato, come tutti i piloti italiani veloci ma che non hanno un manager immanicato (tipo Briatore).

Share this post


Link to post
Share on other sites

b? corse ad Adelaide l'ultima gara del '91 per sostituire Prost lingua biforcuta...comunque fece un'ottima gara,sospesa poi per pioggia,e arriv? sesto e si becc? mezzo punto...ma il giro precedente era addirittura terzo sotto il diluvio universale!E 4 anni pi? tardi sulla stessa pista arriv? terzo con quel ferrovecchio della Footwork col motore fumante...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di piloti italiani , se dico Ivan Capelli, voi che mi rispondete?( a parte che fa il commentatore tecnico)

Non ho mai capito perch? dopo la disastrosa annata ferrarista sia completamente scomparso dalla scena(eccetto kyalami'93 con jordan):mi spiego meglio,

per infortunio o perch? non c'era pi? nessuno disposto a credere nelle sue qualit?(di solito dopo l'apice c'? una lenta discesa non un' improvvisa scomparsa)?

PS con "apice"mi riferisco al fatto che sia stato l' ultimo italiano a guidare la ferrari,tralasciando larini ad imola'94.

Un'ultima cosa,per me era un buon pilota nella media, con qualche acuto ,ma anche con tanti ritiri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Capelli era un buon pilota. Di certo ha avuto la sfiga di guidare una delle peggior Ferrari.

 

Per? con la Leyton ha fatto delle grandi cose. Insomma ? stato molte volte vicino a vincere nonostante quella vettura.

Ricordo per esempio il gp di Francia 1990... 0aham.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capelli a mio avviso aveva un potenziale vincente, peccato perch? eccetto il gp di Francia del 90 la Leyton House f? veramente competitiva solo nel 1988 quando giunse settimo in classifica generale e and? diverse volte a podio.Non s? quanto f? assistito in Ferrari e cosa prevedeva il suo contratto per quanto riguarda il materiale tecnico ma i risultati furono veramente troppo scarsi.Ricordo che il suo licenziamento f? piuttosto umiliante infatti in Ferrari lo accusarono senza mezzi termini di non essere un pilota veloce,una mazzata psicologica che ha avuto senza dubbio ripercussioni l'anno successivo quando approd? alla Jordan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo ? vero. La March del 1988 andava forte e Capelli fu bravo ad approfitttare della situazione. Nel 1989 la macchina non andava per niente bene (infatti il podio di Gugelmin in Brasile fu conquistato con la macchina dell'anno precedente. Nel 1990 la macchina andava male, infatti in Messico non si erano nemmeno qualificati. Al GP successivo il miracolo, ma fu solo una questione di gomme. Le March riuscivano a non rovinarle quindi rischiavano di fare una doppietta se non era per i motori. Tornando a Capelli, un buon pilota bruciato dalla Ferrari. Non solo guid? la peggior rossa della storia (la F92A o la 312T5?) ma visse l'avventura in un clima tremendo, con una spaccatura interna eclatante. Pensate che per il 1992 erano state progettate due vetture, non si sapeva chi comandava!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ferrari a quei tempi erano tutti nervosi,si scambiavano accuse reciproche e trattarono il povero Capelli a pesci in faccia,dopotutto ai contratti stracciati ci avevano fatto l'abitudine con l'esperienza dell'anno prima,nella quale Prost,dopo il paragone poco gradito,si becc? lo stipendio dalla Ferrari per tutto il 1992 senza guidare per un chilometro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capelli ha sprecato l'occasione con la Ferrari,che pur non essendo molto competitiva,da questa si potevano ottenere risultati pi? confortanti di 3 punti...

240179[/snapback]

 

non sono daccordo, in quella stagione capelli fu immolato alla causa; la macchina faceva veramente schifo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ne poteva fare 10, 15, ma sarebbe stato deludente lo stesso. Il problema non era Capelli, ma l'organizzazione stessa della Ferrari che all'epoca, il primo anno di Montezemolo, era allo sfascio totale. Neanche i 18 punti di Alesi possono essere considerati soddisfacenti, se pensi a come veniva cosiderato all'epoca (tipo erede di Senna...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce l'hai proprio con lui...

 

Mica era un campione, ma ? stato di certo strasottovalutato...

 

Di gp poteva vincerne se aveva macchine competitive..

 

Non penso fosse tanto inferiore ad un alesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Giappone del 1988 con la March Leyton House fece una gara formidabile,super? Prost e condusse la gara per un giro,poi il giro seguente gli esplose il motore... 1xD.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembrava l'avesse superato.

 

Mi sembra di ricordare che lo affianc? sul traguardo e sembrava potesse stare davanti, ma Prost riusc? a risuperarlo nella prima curva..

 

Dopodich? gli scoppi? il motore... Sbaglio?? huh.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro ho appena scoperto che la RAM non era altro che la March ritiratasi a fine 1982! ;nel 1983 corsero col nome RAM-March,poi fino all'85 corsero con nome RAM(con motore Hart progettato da Brunner);nel 1987 la Lleyton-house rimise in piedi la situazione economica della March(fungendo da sponsor)facendola correre di nuovo fino al 91( due anni sotto nome lleyton...);infine nel 1992 si ripresent? la march da sola facendo la sua ultima stagione senza n? gloria ,n? disonore.

ram-march 1983:

http://www.statsf1.com/cars/photo/145/259.jpg

RAM 1984-1985:

http://www.statsf1.com/cars/photo/79/282.jpg

http://www.statsf1.com/cars/photo/79/293.jpg

 

Nel 1986 non corse n? RAM,n? March.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×