Jump to content
Sign in to follow this  
Guest andrea81

Jean Alesi

Recommended Posts

Posso chiedere qualche delucidazione su INDY?

 

Perch? correre la gara singola e basta?

Non potrebbe essere pi? prudente allenarsi con qualche altra gara, magari solo ovali e poi arrivare ad INDY?

Botta secca e via ci credo fondamentalmente TROPPO POCO!

 

Non ci sono gare su ovale prima di Indianapolis. Pu? fare solo qualche test e poi tutte le prove della 500 Miglia.

Comunque, allenamento o no, non penso proprio che riuscir? mai a qualificarsi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su quella classifica non sono d'accordo sul gp del Belgio. 4 giri erano troppo pochi per dire se avrebbe vinto oppure no. Magari sarabbe arrivato a podio o preso qualche punto. Con tutta probabilit? sarebbe finito 3? nel mondiale, risultato sicuramente pi? prestigioso.

 

Mah, effettivamente 4 giri sono pochini per avere un parametro serio su cui basarsi, ma anche io penso che avrebbe potuto vincere quella gara. Se proprio si deve fare una classifica ipotetica anche io gli avrei assegnato i 10 punti per la vittoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci sono gare su ovale prima di Indianapolis. Pu? fare solo qualche test e poi tutte le prove della 500 Miglia.

Comunque, allenamento o no, non penso proprio che riuscir? mai a qualificarsi...

 

Se dovesse qualificarsi, sarebbe gi? un grosso traguardo. Non capisco chi glielo fa fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dovesse qualificarsi, sarebbe gi? un grosso traguardo. Non capisco chi glielo fa fare...

O ha ancora molta voglia di correre o lo pagano molto bene. Le ipotesi sono queste, come sempre d'altronde quando si parla di ritorni in pista, ma non so quale delle due sia la pi? realistica in questo caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

O ha ancora molta voglia di correre o lo pagano molto bene. Le ipotesi sono queste, come sempre d'altronde quando si parla di ritorni in pista, ma non so quale delle due sia la pi? realistica in questo caso.

 

S?, ma a Indy fuoripista non ci sono ettari di asfalto orizzontale, ma tonnellate di cemento verticale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

non capisco piuttosto perch? non fa gare sugli stradali!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

S?, ma a Indy fuoripista non ci sono ettari di asfalto orizzontale, ma tonnellate di cemento verticale...

 

B?, evidentemente ha ancora la testa da pilota, almeno per quanto riguarda la percezione del pericolo. Altrimenti avrebbe puntato a qualcosa di pi? "sicuro".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jean Rocky Alesi + Silvester Stallone + Lotus + Indy .... mmmhhhhh se non si fa male ? interessante!

 

Alesi a lezione da Rocky

Obiettivo la 500 di Indy

PARIGI (Francia), 18 novembre 2011

L'ex ferrarista per prepararsi a Indianapolis, segue i consigli di Stallone e Schumi. "Devo tornare in forma, ai 72 kg di quando correvo in F.1 con il Cavallino: Sylvester ? un amico e il mio coach: rifaremo tutto alla Balboa"

 

http://www.gazzetta.it/Motori/Altri_Motori/18-11-2011/alesi-lezione-rocky-803767321587.shtml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jean Rocky Alesi + Silvester Stallone + Lotus + Indy .... mmmhhhhh se non si fa male ? interessante!

 

Alesi a lezione da Rocky

Obiettivo la 500 di Indy

PARIGI (Francia), 18 novembre 2011

L'ex ferrarista per prepararsi a Indianapolis, segue i consigli di Stallone e Schumi. "Devo tornare in forma, ai 72 kg di quando correvo in F.1 con il Cavallino: Sylvester ? un amico e il mio coach: rifaremo tutto alla Balboa"

 

http://www.gazzetta.it/Motori/Altri_Motori/18-11-2011/alesi-lezione-rocky-803767321587.shtml

Mitico Jean, ecco perch? da ragazzo lo amavo, aveva un cuore grande cos?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mitico Jean, ecco perch? da ragazzo lo amavo, aveva un cuore grande cos?!

Spero solo che non si faccia male!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai Jean!

Share this post


Link to post
Share on other sites

i8632_JA.jpg

 

i8633_JA.jpg

 

i8630_JA.jpg

 

i8631_JA.jpg

Edited by Aleksander87

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondendo alle domande del creatore del topic ,devo dire di essere stato un grande tifoso di jean, cos? tanto tifoso da infischiarmene o quasi della ferrari di Schumacher,addirittura preferivo tifare Jean anche su Prost e Sauber al posto di supportare il crucco.

Comunque per me la ferrari di Jean Alesi, la ultima ad avere impressa il numero 27 era un'altra cosa.

Mi rendo conto che i pi? potranno considerarmi un eretico, ma anche se Jean e la ferrari di Jean non erano vincenti come Schumacher nell'et? dell'oro della rossa, c'era un che di poetico in quegli anni.

Forse c'era anche molto di frustrante, ma la guida di Alesi era di una spettacolarit? unica, il suo aggredire la pista, le frenate a ruote fumanti,la sua forza nella difesa e nel sorpasso.

Ha fatto delle bellissime gare Jean ,gare tutte all'attacco e non solo nella ferrari, chi non ricorda il suo duello con Senna nel 1990 a Phoenix?

Oppure anche negli anni trascorsi alla Sauber e alla Prost, dove lo si vedeva battersi come un leone per artigliare qualche punto vitale per quei team e dove obiettivamente tutti gli spettatori attenti potevano ben capire che spesse volte era proprio lui a portare quelle vetture da met? classifica a risultati "apprezzabili".

La sua classe sulla pioggia era quasi pari a quella di Schumacher, il suo temperamento grintoso conquistava chi dall'altra parte dello schermo lo distingueva a grandi distanze per il suo aggredire il cordolo.

Jean era tutto questo, lo "gilles villeneuve" degli anni novanta.

Ma proprio come il Canadese era un pilota irruento, istintivo uno che faceva pochi calcoli e guidava sempre al limite, spesso anche costretto dalle vetture che guidava, generalmente top team solo sulla carta.

Credo che il suo unico successo in formula 1 non faccia giustizia della sua reale abilit?.

Jean ? stato uno dei piloti pi? sfortunati della formula 1, ha visto sfumare due o tre probabili vittorie ed altri piazzamenti di prestigio a causa di guasti o per errori ai box ( come a Monza nel 1997).

A volte ci metteva anche del suo, il suo limite per me era quello di non saper gestire bene, magari quando avrebbe potuto dosare meglio le componenti della macchina non lo faceva, guidando un p? da smanettone.

Se fosse andato alla williams , credo che avrebbe di certo vinto di pi?, in teoria avrebbe potuto giocarsela con Hill, nel sorpasso gli era molto superiore e certamente anche sotto la pioggia, per? il suo stile di guida lo portava comunque a commettere degli errori.

E soprattutto la fortuna ? una componente essenziale per essere campione del mondo e jean ne aveva poca.

Spero che possa fare bene ad Indianapolis anche se sar? dura.

Edited by Blasto

Share this post


Link to post
Share on other sites

velocissimo a Indy!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dai, ad indianapolis chiunque con quella lotus sarebbe stato fermato, per? ho letto che sar? sua intenzione riprovarci il prossimo anno ,con un team che possa quantomeno correre..

Alesi va solo applaudito per il coraggio che ha avuto a tornare al volante di una monoposto a 47 anni e per di pi? in una delle piste pi? pericolose del mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, allora aveva un discreto manico, questo pilota di tanti anni fa... :asd:

 

Peccato che in gara ha combinato questo

 

http://www.youtube.com/watch?v=WvC2av6G4tY

 

Tra l'altro quel giorno, mentre Alesi fa il gesto di stizza a 0:27, Mazzoni diceva in telecronaca che Alesi era un mago (sottintendendo "della pioggia"). Io, da bambino di neanche 7 anni, pensavo che con quel gesto Jean avesse lanciato una terribile maledizione al pubblico :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

S?, ricordo. A Magny Cours sul bagnato fece una grande gara nel '92, peccato per la rottura del motore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

:zizi:

 

In una fase di gara (circa da met? in poi) era addirittura pi? veloce delle Williams, con gomme slick sull'asfalto che si bagnava per la seconda volta dopo l'interruzione del GP. Poi prima della rottura del motore aveva perso tantissimi secondi anche al pit stop, con il motore che si era spento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non datemi addosso ma quando vedo certe difese arcigne di Massa mi passano davanti agli occhi certe cose che faceva Jean, con i dovuti distinguo ovviamente.

 

 

http://youtu.be/MX4lEIBOyok

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un duello bellissimo e correttissimo e un sorpasso tra i migliori degli ultimi 20 anni.

Dove ci vedi Massa non riesco a capirlo sinceramente. :nope:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×