Vai al contenuto
lucaf2000

Moto GP 2016

Messaggi raccomandati

La Yamaha, almeno per il momento, sembra nettamente avanti.

Credo che questo sia dovuto anche allo stile di guida di Lorenzo che si adatta molto bene a queste gomme.

 

 

http://www.formulapassion.it/2016/02/motogp-lorenzo-abbiamo-un-grande-margine-sugli-avversari/

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che Yamaha c'è Lorenzo solo al comando. Se parte già un secondo avanti a tutti, il rischio di un campionato stile Marquez 2014 è alto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'unica cosa che mi viene da dire è.....che spreco....

Un talento del genere gia fuori dalle piste a 27 anni,

Certo, si potrebbe dire che il suo saper rinunciare a contratti faraonici per perseguire la sua opinione sul mondo delle corse lo rende ancora piu grande, ma da questo punto di vista avrei preferito fosse stato piu nella media, nel senso brutto del termine, meno coerente, ma vederlo ancora in pista.

Che spreco...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che Yamaha c'è Lorenzo solo al comando. Se parte già un secondo avanti a tutti, il rischio di un campionato stile Marquez 2014 è alto.

Se la Yamaha è davanti Rossi (che non è certo Pedrosa) può fare un campionato simile all'anno passato.

Poi lui si sa che è un animale da gara.

Stupito da Márquez, rischia veramente di fare un altro anno difficile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo so che lo si dice sempre ma...calma ragazzi è solo il primo test

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Più che Yamaha c'è Lorenzo solo al comando. Se parte già un secondo avanti a tutti, il rischio di un campionato stile Marquez 2014 è alto.

Se la Yamaha è davanti Rossi (che non è certo Pedrosa) può fare un campionato simile all'anno passato.

Poi lui si sa che è un animale da gara.

Stupito da Márquez, rischia veramente di fare un altro anno difficile...

 

 

Devi pur sempre fermare quell'altro, animale da gara pure lui, specie sul passo gara. E se va non lo pigli più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unico pilota a scendere sotto i due minuti. Questo davvero fa meglio di Marquez 2014.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unico pilota a scendere sotto i due minuti. Questo davvero fa meglio di Marquez 2014.

 

Sono solo test e quest'anno più che mai ai test ci sono troppe variabili (moto vecchia, nuova, idem per elettronica..).

 

 

 

Terzo e se non erro anche ultimo giorno:

 

2zsmw4i.jpg

 

 

by0k0.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho come l'impressione che Stoner sarà solo un problema per i 2 piloti ufficiali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Date a Stoner ciò che è di Stoner!!!

Una moto competitiva ed asfalterà ancora tutti.

il più grande talento di moto ancora in circolazione!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho come l'impressione che Stoner sarà solo un problema per i 2 piloti ufficiali...

 

Io invece ho l'impressione che MotoGP 2016 sarà uguale a F1 2014 e 2015.

Una sfida tra velocità e regolarità tra i due Yamahisti mentre gli altri non saranno all'altezza di spartirsi altro che le briciole.

 

La GP16 è una discreta delusione, al momento.

Lo scorso anno la neonata GP15 pagava appena tre decimi da Lorenzo e Yamaha e ulteriori tre da Marquez e Honda, con i risultati che poi abbiamo visto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stessa sensazione, ma con la differenza che sarà un monologo maiorchino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stessa sensazione, ma con la differenza che sarà un monologo maiorchino.

 

Mai dare per sconfitto Rossi.

MAI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Stessa sensazione, ma con la differenza che sarà un monologo maiorchino.

 

Mai dare per sconfitto Rossi.

MAI

 

 

Esatto.

Soprattutto se una caduta significa -25 punti e non ci sono altri in grado di vincere le gare.

 

Non a caso ho menzionato la situazione Hamilton-Rosberg di queste passate stagioni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti, il - 25 è sempre dietro l'angolo, soprattutto per gli avversari di Rossi :asd:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una sfida tra velocità e regolarità tra i due Yamahisti mentre gli altri non saranno all'altezza di spartirsi altro che le briciole.

 

Io invece ho l'impressione che MotoGP 2016 sarà uguale a F1 2014 e 2015.

 

La GP16 è una discreta delusione, al momento.

Lo scorso anno la neonata GP15 pagava appena tre decimi da Lorenzo e Yamaha e ulteriori tre da Marquez e Honda, con i risultati che poi abbiamo visto.

 

 

lui è più ottimista:

 

MotoGP. Casey Stoner: “La Ducati è da Mondiale”

http://www.moto.it/MotoGP/motogp-casey-stoner-la-ducati-e-da-mondiale.html

 

 

non ho capito come fa a dirlo se non ha ancora provato la 2016, anche la yamaha gira con la 2015 (ho sentito dire) non capisco perché dici che rischiano di ammazzare il campionato, in pratica non c'ho capito un chezz :1xD:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Yamaha sta facendo comparazioni tra un telaio 2015 e uno 2016: decideranno nei prossimi due test quale specifica scegliere per disputare il campionato.

Pare che comunque la moto sia naturalmente/casualmente adatta alle Michelin sia come distribuzione dei pesi sia come filosofia (senza contare lo stile di guida di Lorenzo).

Il motore, docile e che pure manca di qualche cavallo rispetto a Honda e Ducati, sembra comunque molto gestibile e sicuramente i 2 litri in più che si possono imbarcare quest'anno per regolamento aiutano ulteriormente.

 

Certo che comunque qualcosa di diverso dalle moto factory 2015 "stock" ci dev'essere perché i due piloti Tech3 che le hanno ereditate stanno invece faticando non poco.

 

Il fatto che al primo test siano stati così veloci sia sul giro secco sia come continuità, su una pista con poco grip e che neanche piace tantissimo al maiorchino, mi preoccupa eccome.

 

La Honda sembra non avere un singolo punto fermo da cui partire: motore scorbutico, elettronica grezza, distribuzione dei pesi da decidere e - per Marquez - stile di guida da rivisitare.

 

Il tutto aggravato dal fatto che le gomme a disposizione fossero solamente le hard, quindi non c'è stato modo - per chi è indietro - di fare qualche tempo che mescolasse le carte in tavola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×