Jump to content

Bigmeu

Premium
  • Content Count

    2,755
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    13

Bigmeu last won the day on June 14 2020

Bigmeu had the most liked content!

Community Reputation

538 Dottore

About Bigmeu

  • Rank
    Membro Senior
  • Birthday 06/06/1992

Info Profilo

  • Posizione
    London
  • Professione
    Architetto

Contatti e Social

  • Website URL
    https://davidemeucci.wixsite.com/portfolio
  • LinkedIn
    https://www.linkedin.com/in/davide-alessandro-meucci-74b602124/

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Carletto-Tuttipazzi-Hulk
  • Team Preferito
    Alfa Romeo
  • Circuito preferito
    Monza

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Bigmeu

    Corona Circus

    Non sono scaramucce tra governi ma scelte consenzienti dettate da analisi rischi/benefici e ci sono governi che si assumono il rischio poiché considerato minimo e altri che invece non sono disposti a farlo. Oltre al fatto che se sono state instituite delle regole, non possono derogarle solo per la F1 perché questo creerebbe un precedente non da poco, facendo piovere richieste di deroga da altre centinaia di aziende/organizzazioni. Considerando che comunque il Gp sarebbe senza pubblico e dovrebbero spendere un'ingente quantità di denaro per allestire la pista, non conviene a nessuno derogare alle regole per il Gp. Mi sembra che in generale il motorsport e in particolare F1 e Motomondiale siano sempre stati trattati con un occhio di riguardo dai governi europei mentre altri sport/spettacoli abbiano subito danni maggiori.
  2. Gene Haas è stato chiaro, lui è stufo di metterci i soldi. O trovano degli sponsor o chiude tutto il baraccone. Se saltasse Mazepin dovrebbero trovare comunque un secondo pilota con la valigia o un title sponsor di peso. Data la stretta relazione con Ferrari e Dallara e il budget cap, non escluderei che, in caso Haas voglia vendere, Stellantis decida di rilevare tutto e farne una vera Alfa Romeo o alla peggio un team per uno dei tanti marchi che hanno in casa. Alla fine spenderebbero quello che spendevano fino all'anno scorso con Ferrari, ma con 2 team in griglia e una relazione tipo Mercedes-Aston e RB-Alpha Tauri che porta ad inevitabili economie di scala.
  3. Con la differenza che Leclerc arrivava da campione F3 e F2 da rookie e aveva un palmares leggermente superiore a quello che ha Tsunoda. Nonostante questo Charles non si è mai permesso di aprirsi in radio e dire che la macchina era inguidabile o insinuare che la macchina del compagno sia diversa perché lo bastona. Per carità, è bravo e un paio di stagioni in F1 se le merita, però al momento non ha ancora dimostrato nulla e non può permettersi di fare lo sbruffone. Soprattutto considerando che il suo più grande sostenitore (dopo Honda) è uno che cambia idea molto facilmente e ha dimostrato più volte di non avere alcun riguardo per i piloti.
  4. Ricordiamoci anche che Alonso non è mai stato un qualificatore. Lui da il suo meglio in gara. Che poi, lui, come Vettel, Ricciardo, Sainz e Perez, è abbastanza ridicolo darli per finiti o bolliti dopo 2 gare. L'adattamento non è solo alla vettura, ma anche al team, alle procedure, alle persone, ambienti, dinamiche ecc. Non sono cose che si risolvono in 2 mesi. Dobbiamo anche ricordarci che rispetto ad una stagione normale, dove tutti i piloti si devono adattare ad una vettura più o meno nuova e quindi partono tutti dallo stesso livello. Chi ha cambiato squadra si confronta con un compagno che ha la vettura in mano da quasi 20 gare e che quindi conosce tutte le possibili reazioni della vettura. Motivo per cui, Sainz, Perez e in parte Ricciardo, per me, stanno facendo un ottimo lavoro. Vettel sta mostrando segni di risveglio, quindi direi bene e Alonso, considerando pure i due anni di stop e l'infortunio pre stagione, non sta sicuramente facendo male, ovvio che se dovesse continuare così sarebbe una stagione disastrosa, ma per il momento va bene così. Visti i numerosi test a Maranello con la vettura 2017, non penso sia un caso che Sainz è quello che sembra essersi ambientato meglio. Che poi tra l'altro in questa stagione i distacchi dal terzo al diciassettesimo sono ridicolmente contenuti. Ci sono 7 team in un secondo (o meno), giudicare un pilota da qualifiche dove basta una folata di vento al momento sbagliato, perde 3 decimi, e finisce 7 posizioni dietro.
  5. Rio, non è che continuando a dirlo si avvera. Lo sai bene come funzionano le cose. O qualcuno mette i soldi o devono essere disperati e ci deve essere un allineamento planetario mica da ridere. Tipo l'anno scorso. Il proprietario del Mugello è Ferrari, se lei in primis non ha interesse nel avere la F1 non se ne farà mai niente. ACI, che è il detentore del titolo GP d'Italia è proprietaria di Monza, Imola ha un proprietario semi-pubblico e volendo se il bilancio lo permette qualche milionata per il Gp, con l'aiuto della regione possono anche riuscire a trovarlo in pianta stabile. Motivi per il quale questi due tracciati avranno sempre la precedenza sul Mugello.
  6. Concordo, ma anche non solo in ottica 2021, se gli è rimasto mezzo neurone dovrebbe aver capito che non può bruciare piloti dopo 2 gare. Non dovrebbe essere il caso, ma se c'è un fondo di verità nelle voci Verstappen-Mercedes, a Milon Keynes non dovrebbero dormire sonni tranquilli sul fronte piloti. Se "bruciano" anche Perez e Max passa alla corte di Toto loro nel 2022 non avranno piloti e saranno costretti a guardare oltre alla loro academy. Partendo dal presupposto che Gasly per principio non lo ri-promuoveranno mai in RBR, Tsunoda è un ottimo prospetto, ma sicuramente non sarà pronto a fare il salto l'anno prossimo e soprattuto non a fare la prima guida. Dovranno guardarsi in giro e saranno nella strana situazione in cui il sedile farà gola a molti, ma tutti i "degni" avanzeranno richieste economiche e garanzie contrattuali che obbligheranno RB ad avere un differente atteggiamento sui piloti. Non penso che le voci su Max siano fondate, Mercedes ha Russel che può pagare un decimo di Max e ottenere prestazioni potenzialmente simili. Però mai dire mai. Per questo motivo Perez se lo devono tenere molto stretto.
  7. Bisogna vedere come gira il mercato e chi si ritira a fine anno. Russel l'anno prossimo sarà in un team ufficiale, bisogna solo capire quale. Molto probabilmente ha già un contratto Mercedes, altrimenti non avrebbe rischiato così di rovinare la (pessima) gara di Bottas. Anche Verstappen è accreditato di un posto in Mercedes l'anno prossimo, nonostante il contratto, con RB che non ha piloti (Gasly al 95% è dato in Alpine al posto di Ocon e Tsunoda per quanto bravo farà la fine di Kvyat, Albon e Gasly se buttato in RB troppo presto), Marko potrebbe liberare Max dal contratto a condizione che Mercedes liberi George. Infine per George c'è anche la strada dell'agente segreto. Fare le scarpe al buon Seb, restare sotto l'influenza di Stoccarda ma muoversi in un team praticamente ufficiale.
  8. Vi inviterei ad andare a guardare sia le prestazioni sia i post di quando è passato da RB a Renault. All'inizio era praticamente allo stesso livello di Hulkenberg, se non peggio, salvo poi iniziare ad aprire la forbice pian piano. Va anche detto che rispetto ad una stagione normale, dove le macchine sono bene o male nuove per tutti, chi ha cambiato scuderia si ritrova doppiamente svantaggiato dato che i compagni hanno un anno di esperienza praticamente sulla stessa macchina. Non sta facendo peggio di Vettel, Sainz o Perez, anzi forse dei 4 è quello che ha sbagliato meno. Gli manca solo un pelo di velocità, ma una volta trovata la confidenza con la vettura sono abbastanza sicuro che tornerà veloce come al solito. Aspetterei a darlo per morto, la stagione è lunga.
  9. Errore grossolano che ci si aspetterebbe da un Mazepin qualunque, ma in ogni caso penso che il suo weekend possa definirsi in una certa misura positivo. Si è qualificato davanti a Max a parità di condizioni, cosa che in RB probabilmente non succedeva dai tempi di Ricciardo. La gara abbastanza anonima, ma le condizioni erano particolarmente difficili, tutti i "nuovi arrivati" hanno più o meno faticato nei confronti del compagno di squadra. Unica pecca, sbinnarla dopo la ripartenza. Ma alla fine tutti in questo Gp hanno sbagliato, qualcuno l'ha pagata più di altri. Nota a margine, non capisco perché lui abbia scontato lo stop and go come se fosse una normale penalità. @effe ne parlavamo ieri e sono andato a guardare il regolamento. The stewards may impose any one of the penalties below on any driver involved in an Incident: a) A five second time penalty. The driver must enter the pit lane, stop in his pit stop position for at least five seconds and then re-join the race. The relevant driver may however elect not to stop, provided he carries out no further pit stop before the end of the race. In such cases five seconds will be added to the elapsed race time of the driver concerned. b) A ten second time penalty. The driver must enter the pit lane, stop in his pit stop position for at least ten seconds and then re-join the race. The relevant driver may however elect not to stop, provided he carries out no further pit stop before the end of the race. In such cases ten seconds will be added to the elapsed race time of the driver concerned. In both of the above cases the driver concerned must carry out the penalty the next time he enters the pit lane and, for the avoidance of doubt, this includes any stop the driver makes whilst a VSC or safety car procedure is in use. c) A drive-through penalty. The driver must enter the pit lane and re-join the race without stopping. d) A ten second stop-and-go time penalty. The driver must enter the pit lane, stop in his pit stop position for at least ten seconds and then re-join the race. With the exception of Articles 38.3(a) and (b) above, from the time the Competitor concerned is notified of the stewards’ decision via the official messaging system the relevant driver may cross the Line on the track no more than twice before entering the pit lane and, in the case of a penalty under Article 38.3(d), proceeding to his pit stop position where he shall remain for the period of the time penalty. Secondo la grafica lui ha preso 10 secondi di stop and go, non 10 secondi di penalità di tempo. Avrebbe dovuto scontarla entro 3 giri dalla notifica, come fatto da Vettel. EDIT: Ho controllato i documenti di gara, gli hanno dato 10 secondi di tempo e non uno stop and go, quindi la grafica era sbagliata.
  10. Sainz faticava a tenere la macchina in pista mentre guadagnava 2 secondi a giro sulle McLaren. Tant’è che Adami gli ha detto di calmarsi perché andava troppo veloce.
  11. Secondo me le rosse non erano le gomme sbagliate. Pista fredda e umida, poco degrado, macchina scarica di benzina. Era un 50-50, infatti RB le aveva montate a Perez. Comunque, se non fosse uscita bandiera rossa, Leclerc sarebbe arrivato secondo tranquillo, ad una trentina di secondi da Norris. E anche Sainz, nella stessa condizione di Ricciardo in termini di adattamento, era palesemente più veloce almeno della sua Mclaren e lo aveva pure passato in pista. In più Ferrari era palesemente più carica aerodinamicamente di Mclaren, infatti guadagnavano 2 decimi nella parte guidata e li perdevano in rettilineo. A me sembrano due vetture più o meno equivalenti, con punti di forza e debolezza opposti. la spunterà chi farà meno errori/svilupperà un pelo di più la macchina.
  12. Ricordo sempre che Charles guida questa vettura da 1 anno ed è al terzo anno con la squadra. Carlos guida la Ferrari da 1 gara ed è al terzo mese in Ferrari. Quasi sicuramente il monegasco è di un altro livello, ma per fare il confronto tra i due potrebbe essere come Ham-Ros e non come Ham-Bot. In ogni caso mi sembra stia facendo bene. Non mi sentirei di fargli un demerito per essere uscito in Q2, undicesimo a 4 decimi dal primo, quando fino a 2 anni fa i 4 decimi c'erano tra la pole e il secondo.
  13. La Q2 con le medie non sempre porta a vantaggi in termini di gara. Se una cosa valeva in Bahrain non è detto che valga ad Imola. Vero che generalmente può portare a vantaggi, ma non è sempre così. La pista del golfo è già di suo molto degradante per gli pneumatici e le temperature non aiutano per nulla. Qualificarsi con le medie dava la possibilità di avere meno degrado a macchina piena di carburante e poi gestire la strategia a piacimento. Partendo dal presupposto che una gomma( dura, media o morbida) montata ad inizio gara con il pieno, dura meno di una sua omologa montata a metà gara. Se il degrado in pista è minore, partire con le medie ti espone al rischio di farti passare da macchine più lente sul passo in fase di partenza e poi non vederle perdere prestazione nei giri a seguire, non riuscendo più a ripassarle e a mettere in pratica la strategia pianificata. Con lo svantaggio che dopo il pit, tu ti troverai a dover gestire una gomma soft da portare fino alla fine mentre chi ti sta intorno avrà delle medie con cui potrà fare più o meno quello che vuole. Per questo motivo spesso la q2 con le medie è "l'alternativa" per chi si gioca vittorie e mondiali. Scendono con le medie per fare qualcosa di diverso dall'avversario. Se ci fosse un vero ed enorme vantaggio a partire con le medie, tutti farebbero il Q2 con le suddette, o anche in caso di mancata qualificazione, partirebbero con le medie in gara. Invece non è così, anzi spesso chi parte dopo l'11 posizione mette le morbide.
  14. Se non ricordo male l'avevo pagato 300 sterline (350 euro circa), ora ho controllato e costa qualcosa più che 220 euro su Amazon. Se giochi a Gt sport, io, @Asturias, @effe, @Aerozack e @quantita_rurale ci troviamo una o due volte a settimana per una garetta e qualche chiacchiera in compagnia. Il prossimo appuntamento è domenica sera e per la prima volta Effe ha organizzato un mini campionato 3 gare di 10 giri ciascuna. Se ti va di partecipare, adesso o in futuro, contattaci pure in privato. Non importa che tu sia un fenomeno o giri solo per divertimento, che tu abbia pad, volante o il ragno della Ferrari, tanto alla fine vince sempre @Asturias, ma almeno ci facciamo due risate.
  15. Se la spia fosse stata Vettel, si sarebbe almeno premurato di farsi dare il posto di Bottas o Albon, non quello di Perez.
×