Jump to content
Beyond

Sir Crybaby Lewis Hamilton il Buttafuori

Il gran ritiro  

15 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Se Hamilton si ritirasse...

    • Sarebbe una grave perdita per la F1, deve restare
    • Ha stravinto tutto, può dar spazio ai giovani e ritirarsi
    • Sono indifferente che resti o si ritiri


Recommended Posts

Va beh, non è una sindrome, è la cruda realtà.

 

questa è una gran bella vaccata :rotfl:

 

soprattutto considerando che alonso non ha mai vinto un mondiale con una macchina inferiore e la fia contro, e soprattutto che è 3 anni che si gioca il mondiale e lo perde tutte le volte! chiaramente la colpa è sempre del doppiato di turno, della pista, delle gomme, della qualifica, della folata di vento, del trappolone di webber, della sfortuna, di petrov, dei meteoriti ecc...

se alonso avesse 1/10 dell'autocritica che ha hamilton probabilmente sarebbe 4 volte campione del mondo, anziché continuare a pavoneggiarsi, e sinceramente non capisco manco per cosa visto che è parecchio che è senza titoli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Va beh, non è una sindrome, è la cruda realtà.

 

questa è una gran bella vaccata :rotfl:

 

soprattutto considerando che alonso non ha mai vinto un mondiale con una macchina inferiore e la fia contro, e soprattutto che è 3 anni che si gioca il mondiale e lo perde tutte le volte! chiaramente la colpa è sempre del doppiato di turno, della pista, delle gomme, della qualifica, della folata di vento, del trappolone di webber, della sfortuna, di petrov, dei meteoriti ecc...

se alonso avesse 1/10 dell'autocritica che ha hamilton probabilmente sarebbe 4 volte campione del mondo, anziché continuare a pavoneggiarsi, e sinceramente non capisco manco per cosa visto che è parecchio che è senza titoli...

 

 

 

Amico yellow;

Finn lo conosciamo; lui è un ammiratore di lewis... però è un amico; anche se la vaccata è vero , l'ha sparata grossa;

 

se vai a vedere qualche post nel topic commenti gara... ne trovi di cose raccapriccianti,molto di più di questa simpatica di Finn;

roba da Ban a vita ;

 

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha risposto con un terzo posto, un mito. Una volta si sarebbe messo di traverso pur di non farsi passare da Alonso.

Ormai con il DRS non puo piu' difendersi nessun pilota...

Sfido a dire il contrario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà anche una vaccata ma personalmente non punterei mai su Hamilton se prima potessi puntare su due come Vettel o Alonso. C'entra una sega se mi sta simpatico o meno. Alonso non mi risulta che mi stia simpatico e pure lo ritengo uno dei più forti, un mezzo voto (ma neanche) al di sotto del Vettel di questi ultimi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Va beh, non è una sindrome, è la cruda realtà.

 

questa è una gran bella vaccata :rotfl:

 

soprattutto considerando che alonso non ha mai vinto un mondiale con una macchina inferiore e la fia contro, e soprattutto che è 3 anni che si gioca il mondiale e lo perde tutte le volte! chiaramente la colpa è sempre del doppiato di turno, della pista, delle gomme, della qualifica, della folata di vento, del trappolone di webber, della sfortuna, di petrov, dei meteoriti ecc...

se alonso avesse 1/10 dell'autocritica che ha hamilton probabilmente sarebbe 4 volte campione del mondo, anziché continuare a pavoneggiarsi, e sinceramente non capisco manco per cosa visto che è parecchio che è senza titoli...

 

 

Invece non vanno contro Hamilton perchè ci sono i meteoriti. Gli vanno contro perchè lui è nero (cit.) :baraldi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà anche una vaccata ma personalmente non punterei mai su Hamilton se prima potessi puntare su due come Vettel o Alonso. C'entra una sega se mi sta simpatico o meno. Alonso non mi risulta che mi stia simpatico e pure lo ritengo uno dei più forti, un mezzo voto (ma neanche) al di sotto del Vettel di questi ultimi anni.

 

è inutile, continui a ragionare con la filosofia da userBetter :asd:

 

io la penso come te sul fattore "sicurezza su cui puntare per l'intera stagione" ; solo che sono più romantico... e mi piace tifare un fuoriclasse capace di mettersi dietro vettel, alonso e i grandi metronomi ;

 

 

però vabè, dato che sei bravissimo a girare i ragionamenti, ti vengo in contro e ti dico; affidabilità hamilton= poco e niente;

 

ma dato che il mio ragionamento era su altro; chiudo qui .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Per quello che si è visto in queste 7 gare sinora, sembra che Hamilton vada meglio di Rosberg nella gestione delle gomme nelle piste in cui mancano i curvoni in appoggio.

 

Hamilton infatti è andato bene in gara sia in Bahrain che a Montreal, piste da trazione che non hanno curve da appoggio.

Monaco ha rappresentato un'eccezione perché Rosberg è sempre andato fortissimo nelle stradine del Principato.

 

Per il resto, Rosberg manda in crisi la macchina nelle piste stop&go che hanno tante accelerazioni, in cui conta tanto la trazione.

Hamilton al contrario sollecita di più le gomme nelle piste che richiedono tanto lavoro alle gomme per via dei curvoni in appoggio, come in Malesia e a Barcellona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Sarà anche una vaccata ma personalmente non punterei mai su Hamilton se prima potessi puntare su due come Vettel o Alonso. C'entra una sega se mi sta simpatico o meno. Alonso non mi risulta che mi stia simpatico e pure lo ritengo uno dei più forti, un mezzo voto (ma neanche) al di sotto del Vettel di questi ultimi anni.

 

è inutile, continui a ragionare con la filosofia da userBetter :asd:

 

io la penso come te sul fattore "sicurezza su cui puntare per l'intera stagione" ; solo che sono più romantico... e mi piace tifare un fuoriclasse capace di mettersi dietro vettel, alonso e i grandi metronomi ;

 

 

però vabè, dato che sei bravissimo a girare i ragionamenti, ti vengo in contro e ti dico; affidabilità hamilton= poco e niente;

 

ma dato che il mio ragionamento era su altro; chiudo qui .

 

Ma ti stai arrampicando sugli specchi o mi sbaglio? Il mio ragionamento è chiaro e limpido, se ci vedi dell'altro è un problema tuo. A Hamilton preferisco di gran lunga Alonso e Vettel. Punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma ti stai arrampicando sugli specchi o mi sbaglio? Il mio ragionamento è chiaro e limpido, se ci vedi dell'altro è un problema tuo. A Hamilton preferisco di gran lunga Alonso e Vettel. Punto.

 

 

no tutt'altro, vedo che spesso si parla di un discorso e in maniera correttamente furba la butti su altro ;

:yes:

giustamente i numeri nel contesto generale danno ragione a quanto di meglio il tuo discorso va a parare;

 

la mia analisi va oltre i numeri ... però rispetto la tua idea di (ALONSO-VETTEL)>Hamilton

 

non è un problema mio convincerti; .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hamilton ha fatto una gran gara e ha meritato ampiamente il podio, lo vedo in crescita e sicuramente sta andando meglio del compagno di squadra, anche se Rosberg a volte gli è davanti in qualifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Hamilton ha fatto una gran gara e ha meritato ampiamente il podio, lo vedo in crescita e sicuramente sta andando meglio del compagno di squadra, anche se Rosberg a volte gli è davanti in qualifica.

 

Strano, fino a qualche giorno fa si diceva il contrario.

 

Inoltre, fino a prova contraria, finora Rosberg ha ottenuto 3 pole e ha vinto una gara.

 

Secondo me i due si stanno in realtà equivalendo, sia in prova che in gara.

Una volta va meglio uno, una volta va meglio l'altro.

 

Rosberg è in ritardo in classifica perchè paga un ritiro in Australia, dove probabilmente avrebbe terminato nella top 6.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lewis Hamilton fears for his legacy after 'wasting away best years' at McLaren
"Time is slipping away" admits one-time World Champion Hamilton
Lewis-Hamilton_2932556.jpg?2013042012145

Lewis Hamilton: Desperate to join the ranks of multiple F1 Champions

An anxious Lewis Hamilton has admitted time is running out on his dream of becoming a multiple World Champion and intimated he left McLaren due to fears he was "wasting away the best years" of his career.

Despite being widely regarded as the fastest driver in F1, Hamilton has just a solitary title on his CV after six full seasons in the sport - an adequate return for most, but a serious shortfall for a driver of his skill and talent.

Hamilton, whose championship hopes for this season are already remote after slipping 55 points adrift of the summit, has struck a curiously disenchanted figure in recent weeks, and it seems the prospect of retiring from F1 with just a single championship, won as long ago as 2008, is weighing heavily on his mind.

 

How the records compare

Titles
Vettel 3
Alonso 2
Hamilton 1
Wins
Alonso 32
Vettel 29
Hamilton 21
Poles
Vettel 39
Hamilton 27
Alonso 22
Podiums
Alonso 90
Hamilton 52
Vettel 51

 

"Time is slipping away," Lewis told The Sunday Times' Driving Magazine in a remarkably candid interview. "It's been five years since I won the World Championship. When I was in the lower categories I would win a championship every year or every other year.

"There are a lot of drivers that haven't won a World Championship, so I feel at least grateful that I have one, although one is less prestigious now because so many people have won a championship. Now the people who have two or three or four: [that's what] makes you special."

It's not difficult to identify the unnamed elephant in the room: Sebastian Vettel. While Hamilton and former nemesis Fernando Alonso have formed a mutual-admiration society in recent years, frequently heralding the other as the best driver in the sport, the Red Bull driver already boasts as many titles as the pair combined. With a fourth successive championship for the German already beckoning, a pensive Hamilton has seemingly begun to question just how the sport will remember him.

"I'm getting older and I don't have forever in this sport. So I definitely start to think what I want people to remember me as: I just want to be known as a hard, out and out racer," he said.

Hamilton stunned the F1 world last October when he announced he was leaving McLaren, a team steeped in success, for Mercedes, an outfit which had won just one race in the previous three years.

The 28-year-old insisted at the time that he was seeking a fresh challenge, but if that ambition was the pull behind the switch the push appears to have been frustration with a series of title near-misses. It ought, perhaps, to be readily recalled that Hamilton's bombshell decision to depart McLaren was delivered the week after a mechanical failure in Singapore saw him retire from the lead of the race and, to all intents and purposes, the title race as well.

"I got to F1 and nearly won in my first year, then won I won in my second year," Hamilton reflected. "I've never had a car to really compete since then. The car makes such a big difference so you're just wasting away your best years."

Earning a reputed £60m over the course of his three-season contract with Mercedes, the 28-year-old Hamilton should, according to accepted wisdom, currently be at the peak of his powers, and his claim that he didn't have a car capable of challenging for a championship since 2008 is, at best, contentious. In 2012, it was a corrosive mix of cock-ups and calamity, rather than the car, which cost him - and McLaren - dear.

Yet the prospect of Hamilton's legacy being thoroughly eclipsed by that of the relentlessly-successful Vettel is a very real one - and, apparently, very troubling. For both Alonso and Hamilton, all the talent in the world is a small consolation for an acute shortage of World Championships.

 

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai Lewis c'è chi è messo peggio. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che Vettel, Alonso e Hamilton siano in assoluto i migliori piloti attualmente. Poi uno può tifare per uno o preferire un altro, ma nel complesso non c'è così tanta differenza fra i 3.

Sinceramente mi aspettavo che Rosberg se la giocasse con Lewis perché Nico ha dimostrato in passato di essere un pilota molto veloce, dunque per me nessuna sorpresa, considerando anche che è in Mercedes dal 2010. Alla lunga però credo che Hamilton avrà la meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che Vettel, Alonso e Hamilton siano in assoluto i migliori piloti attualmente. Poi uno può tifare per uno o preferire un altro, ma nel complesso non c'è così tanta differenza fra i 3.

Sinceramente mi aspettavo che Rosberg se la giocasse con Lewis perché Nico ha dimostrato in passato di essere un pilota molto veloce, dunque per me nessuna sorpresa, considerando anche che è in Mercedes dal 2010. Alla lunga però credo che Hamilton avrà la meglio.

 

esatto , e siamo fortunati noi tutti a vivere in quest'era;

 

un po' come avere senna,schumy , fangio tutti insieme ;

 

però lasciatemi dire che se c'è alonso ci deve essere pure il grande iceman ##!

 

 

Edited by f1motors

Share this post


Link to post
Share on other sites

Raikkonen è un gradino sotto quei tre secondo me...

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrei qualcosa da dire sul confronto Raikkonen- Hamilton, ma capisco che qui si va nel campo delle opinioni personali

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella valutazione globale non vedo perché dovrebbe essere inferiore. Molti non si ricordano del pilota pre-esperienza Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hamilton ha fatto una gran gara e ha meritato ampiamente il podio, lo vedo in crescita e sicuramente sta andando meglio del compagno di squadra, anche se Rosberg a volte gli è davanti in qualifica.

Apprezzo Hamilton ma non è obbiettivamente vero che stia facendo meglio di Rosberg, ha più punti solo per i due 0 di Nico (non per colpe sue). Vittorie è sotto 1 a 0 e Pole è sotto 3 a 1 quindi, anche se Hamilton è al primo anno, vorrei capire come si possa dire che stia battendo Rosberg a livello di prestazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrei qualcosa da dire sul confronto Raikkonen- Hamilton, ma capisco che qui si va nel campo delle opinioni personali

 

le opinioni personali non sono mica vietate, scrivi scrivi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×