Jump to content
Sign in to follow this  
vinci87

Ragazzi guardate questo video

Recommended Posts

Guardando questo video (con un episodio leggendario della F.1 che penso conoscano tutti) mi convinco ancora di pi? che il vero problema della F.1 sono queste ca**o di gomme, praticamente oggi giorno, areodinamica o non areodinamica, ? impossibile lasciare la traettoria giusta, perch? queste gomme sono tanto sofisticate che se trovano lo sporco della traettoria non ottimale vanno in crisi e una vettura perde aderenza in maniera esagerata, come detto da pi? tecnici occorre (e speriamo che con il monogomma lo facciano) tornare alle gomme lisce e che siano pi? dure e soffrano meno lo sporco, i sorpassi se non esci dalla traettoria ideale non li fai anche se in rettilineo vai pi? forte del tuo avversario. Oggi le F.1 sono dei treni perch? sembrano andare in pista su dei binari, nessun pilota pu? fare una traettoria diversa dai sui colleghi..certo occorre intervenire anche sull'areodinamica per impedire cose come il fatto che dietro a un'altra vettura "si rovina la propria areodinamica" e ripristinare l'effetto scia, ma queste vetture come aderenza dei pneumatici devono avere pi? possibilit? di uscire dalla traettoria ideale altrimenti i sorpassi saranno sempre una chimera!!!

Sono d'accordo, mi ricordo che tra il 1997 ed il 1998 la possibilit? di sorpassare diminu? drasticamente, sia per il passaggio alle gomme scanalate, sia per la riduzione della carreggiata, fatto che ha notevolmente aumentato l'importanza dell'aderenza aerodinamica a scapito di quella meccanica: Newey e la McLaren furono i primi a capirlo, purtroppo per la Ferrari, che per? col passare degli anni ha capito la lezione fin troppo bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E ci mettiamo mansell che cerca di passare berger sul rettilineo di imola, berger lo spinge sull'erba e fa un 360 tornando dritto?? Mitico...

 

Mansell, non berger -.-

 

grandissimo Mansell peccato poi il motore...poteva essere doppietta :piango: che dolci ricordi; una F1 che valeva la pena di essere guardata :piango:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stra quoto cek e rossoferrari, con le scanalate, l'elettronica e ali e alette del ca**o, hanno UCCISO la F1 come formula capace di generare prestazioni e spettacolo: sono rimaste le prestazioni, avulse dal giusto contesto, sono diventate vera sega mentale per tecnici e aerodinamici di grido che per? godono quasi sempre in beata solitudine: a me povero spettatore resta il "privilegio" di vedere sorpassi ai bocs, cambi gomma e benzina iper-super-perfetti e piloti teleguidati e gare che finiscono (tranne rotture... :rolleyes: ) dopo 10 giri dalla partenza.

 

No-Slick e carregiata pi? stretta furono imposte per le "solite" :rolleyes: ragioni di sicurezza: bisognava frenare le macchine e secondo le "teste d'uovo" della federazione questa era la strada pi? immediata e indolore... :lol:

 

Cosa vi ricorda? (V8, no turbo, no effetto suolo tipo "minigonne".... la strada della federazione ? sempre la stessa... :rolleyes: salvo poi constatare che l' anno dopo le macchine van di pi?! Regolamenti "fumosi" che cambiano ogni pi? sospinto...

 

Questo, fra l'altro, ? il motivo per cui gli americani (giustamente) non prendono in considerazione la tanto decantata "superiorit?" tecnologica della F1. Rispetto alle loro formule, magari pi? "scalcinate" ma capaci di garantire il giusto connubio di spettacolo e tecnologia motoristica visti da parte dell' appassionato sportivo siamo distanti anni luce; i loro regolamenti son chiari, semplici e VINCOLANTI per tutti.

 

Io penso che l'inizio della fine fu quando la federazione capitol? nei confronti dei costruttori e dei "tecnologici ad oltranza" e ai loro diktat: liberalizzazione elettronica, regolamenti esplicitamente "costruiti" per incentivare la ricerca di "scappatoie" tecnologiche per recuperare prestazioni, budget senza controllo, chiusura di un occhio (e altro) sull' uso di nuovi materiali, anche se non testati e potenzialmente nocivi per la salute (berillio, carbonio nei freni, etc...) e poi , FONDAMENTALE, rottura del monopolio Goodyear nella fornitura di gomme; il costruttore americano non aveva "l'ottica giusta"*, per lavorare con i nuovi padroni del vapore... :rolleyes:

 

*cio? non voleva assecondare le folli richieste di gomme sempre pi? performanti (e costose) per entrare nella famosa "Montezemoliana" spirale del "campionato mondiale gomme"...

 

Villeneuve (fra molte ca**ate una giusta l'aveva detta... XD ) aveva avvertito che lasciare le slick e andare verso una F1 pi? tecnologica-automatica ed elettronica sarebbe stata una boiata pazzesca: fu subissato di pernacchie e sberleffi da un ambiente sempre pi? prono al "potere" dei $$$

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finch? vedremo che a fine gara le Gomme per aver fatto il giro di onore non sulla traettoria di gara sono una monnezza non vedremo mai sorpassi e neanche diversit? esagerate nello stile dei piloti nel percorrere una curva, oggi devono fare tutti la traettoria ideale per la maggior parte di tutti, perch? ? quella gommata, con queste splendide gomme ultrasofisticate che costano 1000 euro l'una appena trovi lo sporco vai in crisi. Sono contento che molti di voi abbiano capito il senso del mio msg, io dico che i sorpassi si fanno con due piloti che allo stesso momento sono su due traettorie diverse, ma se qualsiasi pilota ? costretto a stare sempre sulla traettoria ideale per via del famoso grip dei pneumatici quando mai li vedremo i sorpassi??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le scanalate avranno anche ucciso la F1, le slick avrebbero ucciso qualche pilota.. a voi la scelta..

 

Magari le slick con riduzione del carico aerodinamico..... poi l'eletronica ha dato il colpo di grazia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×