Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×
rumpen78

Il rapporto Senna - Schumacher

Messaggi raccomandati

VORREI aprire un topic su un'argomento che da troppo tempo e' fonte di inesattezze e di un grossolano e spesso voluto fraintendimento..

 

il rapporto senna schumacher.premesso che e' difficile avere una valutazione sul rapporto di due campioni che poterono solo per poco incrociare le proprie carriere,e che oltretutto erano divisi da una barriera generazionale di 10 anni oltre che da una lontananza "geografica" di migliaia di km,questa e' l'idea che mi sono fatto io.

 

STAGIONE 91'

dunque schumacher debutta in belgio nel 91' periodo in cui senna e' proteso all'inseguimento del suo terzo titolo e a rintuzzare gli attacchi di mansell che sta tentando una rimonta con la superwilliams.

durante quel finale di stagione non abbiamo significative testimonianze di un rapporto o di un incontro tra i due.. e' chiaro che per schumahcher senna e' un punto di riferimento,e' il magico,il n.1,oltre che un idolo di adolscenza come schumy dira' piu' avanti.per senna schumy e' solo un debuttante di belle speranze che ancora deve dimostare il proprio valore,pertanto avra' tempo in futuro di farsi un'idea migliore del giovane tedesco..

 

STAGIONE 92'

in brasile debutta la nuova mclaren che presenta subito i previsti problemi di gioventu'.in rettilineo problemi di elettronica(che poi costringeranno senna al ritiro) fanno spegnere ripetutamente il motore honda in rettilineo alla mclaren di senna,schumahcer e' in scia interpreta questi problemi come una scorrettezza da parte di ayrton,e' convinto che senna lasci il gas per danneggiarlo,se ne lamenta con la stampa e senna si arrabbia non tanto per l'accusa,quanto per il fatto che schumy non abbia cercato una spiegazione direttamente con lui

 

in francia alla prima curva schumy arriva lunghissimo e sperona senna.la gara viene sospesa per pioggia,duranta la pausa senna prende da parte schumacher e lo rimprovera per la manovra che lo ha costretto al ritiro.il pivello ha bisogno di una lezione e senna dall'alto del suo carisma gliela offre in diretta tv.

schumy ammette il prorpio errore,ma al tempo stesso continua ad accusare ayrton di aver "mollato il gas" in brasile.senna e' contrariato dal fatto che schumy continui ad accusarlo di questo e' disposto a prendere i tecnici honda per dimostare che aveva i problemi quel giorno,rimprovera schumacher per non essersi confrontato direttamente con lui in brasile.pero' al tempo stesso compie un primo attestato di stima nei suoi confronti."tu hai un grande futuro,quello che tu stai vivendo l'ho vissuto prima di te,pero' tu oggi hai sbagliato e io sono venuto a dirtelo direttamente,non attraverso i giornalisti come tu hai fatto in brasile"

e' la prima volta che senna riconosce il valore di schumy e ne ipotizza un grande futuro.

 

in germania nei test ufficiali durante un tentativo di sorpasso a schumy senna finisce fuori pista.rientrato ai box e' infuriato perche' e' convinto che schumy abbia "ritardato" la staccata.i due vengono divisi a fatica nel box benetton.

 

STAGIONE 93'

 

la stagione vive dell'ennesimo duello senna prost.per senna esiste solo prost,e' il francese il suo unico punto di riferimento e soprattutto la superwilliams che per lui diventera' un'ossessione.gli screzi con schumy sono solo un ricordo,senna non ritornera' piu' su quegli episodi e neanche schumy,per senna ce' solo un avversario da battere,prost,e un unico obbiettivo,mettere le mani sulla superwilliams.schumy e' una giovane promessa,durante la stagione non ci sono molte occasioni per un confronto diretto in pista.

durante la stagione nessuno dei due lasciera' mai dichiarazioni negative sul'altro segno che i diverbi del 92' sono dimenticati.non vi e' neanche grande possibilita' di approcio tra i due;li divide una differenza generazionale di 10 anni,oltre che una differenza culturale notevole visto che senna e' comunque sia un latino e schumacher viene dalla "scuola" tedesca che ha prodotto molti talenti (frentzen wendlinger schumy)

 

STAGIONE 94'

 

non ce' piu' prost e senna ha ottenuto la superwilliams che pero' non e' piu' la macchina super del francese,anzi e' molto instabile e difficile da guidare,senna ha problemi di guida per l'abitacolo troppo angusto,inoltre ha difficolta' a portarla al limite.tutte queste difficolta' sfoceranno nel testacoda di interlagos,la benetton e' la vettura da battere,senna non cista ,va oltre il limite e finisce in testacoda.

 

ad aida hakkinen sperona senna,schumahcer vince la seconda gara di fila.2 a 0.

 

si arriva a imola.senna rimane shockato dalla morte di ratzemberger.e' disposto con berger ad avviare una dura lotta con la federazione per la sicurezza nei circuiti.durante una riunione dei piloti per discutere l'argomento,senna si rivolge in modo in consueto:"michel tu sei il leader del campionato,la tua opinione e' molto importante" schumahcer rimane stupito e' la prima volta che senna si rivolge a lui in quel modo e si dice d'accordo con i propositi del brasiliano.i due parleranno anche privatamente della questione,senna sa che schumy e' ormai un pilota maturo oltre che leader del mondiale,ne cerca l'aiuto per la lotta che vuole intrapendere,e' senna che comincia ad avvicinarsi per primo a schumy,e il tedesco e' soddisfatto di questo,l'idolo di adolescenza che finalmente comincia a considerarlo un "grande"

 

senna morira' nel gran premio.a fine corsa schumy avra' una crisi di pianto,per lui le gare erano state fino ad allora un bellissimo gioco.e' la prima volta che viene a contato con la morte e' un brutto schock.. rimane il rammarico per non aver potuto conoscere meglio ayrton proprio nel momento in cu ilbrasiliano stava cominciando ad aprirsi con lui..

 

ancora oggi non e' raro trovare special tv,o articoli in cui si rimarca l'ostilita tra i due,in cui si scrive che senna detestava schumy,ed era ripagato dal tedesco.io credo che sia tutto a causa di un grande errore di valutazione.gli episodi del 92' sono stati ingigantitia dismisura e posti nell'ottica di un duello virtuale,in cui schumy viene presentato come l'usurpatore,e senna come il re che odiava il giovane pretendente al trono..

 

in realta' i diverbi del 92' non ebbero nessuno strascico,senna non aveva paura di schumahcer ma della sua williams,e per schumy senna era sempre stato un idolo.io sono convinto che senna stava cominciando ad aprirsi a schumahcher,che cercasse di sutdiarlo,per capire quanto forte fosse veramente,poteva essere per lui una nuova sfida,e schumy era contento di questo.. nelle poche immagini che li ritraggono insieme non vi e' segno di diffidenza,ostilita' anzi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel topic. Hai fatto un'ottima analisi Rupen. Io ho sempre trovato strano il comportamento che Ayrton ha riservato a Schumacher. Michael faceva il bulletto per nascondere di essere in soggezione davanti a Senna. Ayrton ha affrontato il ragazzino con molta maturit?, non con critiche sterili ma con discussioni custruttive come non aveva fatto con nessun altro. Certo la rivalit? ? rimasta, ma c'era considerazione reciproca. Caratteri diversi, completamente diversi. Carismatici entrambi, ma in modo opposto. Modi di comunicare completamente diversi. Eppure io trovo che in pista siano stati due piloti molto simili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ? un po come Schumi-Alonso oggi

:rotfl:

 

Schumacher nn ha mai smerdato Senna come fa Alonso con Schumacher. :down:

 

beh .. non come fa Alonso... ? vero.. ma cmq and? a sparlare di Senna ai giornalisti.. quindi non ha tutti i torti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ? un po come Schumi-Alonso oggi

:rotfl:

 

Schumacher nn ha mai smerdato Senna come fa Alonso con Schumacher. :down:

 

anche perch? lo avrebbero usato a m? di cartigienica all'epoca :hihi: altri tempi .. adesso fanno cantare anche i galletti :hihi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ? un po come Schumi-Alonso oggi

:rotfl:

 

Schumacher nn ha mai smerdato Senna come fa Alonso con Schumacher. :down:

 

anche perch? lo avrebbero usato a m? di cartigienica all'epoca :hihi: altri tempi .. adesso fanno cantare anche i galletti :hihi:

 

anche perche' all'epoca schumahcer era solo un debuttante,alonso e' un quasi 2 volte campione del mondo,si sente come quello che ha scalzato il re dal trono,poi sicuramente la presenza di briatore non lo aiuta...

 

pero' effettivamente ci va giu' pesante...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altra ammissione di stima di schumacher verso senna fu la dichiarazione che rilasci? a fine qualifche a Montecarlo 93: disse che era sorpreso e felicissimo di aver concluso le qualifiche davanti Senna, aggiungendo poi un compliemnto per il brasiliano che ormai nn ricordo pi? :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altra ammissione di stima di schumacher verso senna fu la dichiarazione che rilasci? a fine qualifche a Montecarlo 93: disse che era sorpreso e felicissimo di aver concluso le qualifiche davanti Senna, aggiungendo poi un compliemnto per il brasiliano che ormai nn ricordo pi? :rolleyes:

 

 

questa e' una conferma che nel 93' gli screzi del 92' erano ormai sepolti...

 

g.p canada:negli ultimi giri schumahcer si fa sotto a senna,senna rompe la sopensione,prima si sposta a sinistra senza vedere che anhce schumy e' andato a sinistra,poi si accorge e ritorna a destra.schumy lo schiva per miracolo,lo tocca sulla ruota e quasi esce fuori.

 

a fine g.p non ci sara' bisogno che senna si scusi,schumacher ha capito benissimo che senna non lo aveva visto,non chiede neanche spiegazioni al brasiliano.e' ovvio che ormai schumy si fida di senna

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Strano che rumpen nel suo post d'apertura abbia citato pari pari le frasi di Turrini nel suo libro. Ma quel libro nn era inattendibile? :rolleyes::rotfl:

 

beh inanzitutto non e' pari pari..poi quella frase di quella riunione a imola e' abbastanza famosa,e la trovi un po' su tutte le biografie di senna e schumacher.turrini non ha fatto altro che prenderla da qualche altro libro..

 

e' un po' come la frase di senna "a volte i mondiali finiscono a nove giri dalla fine a volte all'ultimo giro"..

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altra ammissione di stima di schumacher verso senna fu la dichiarazione che rilasci? a fine qualifche a Montecarlo 93: disse che era sorpreso e felicissimo di aver concluso le qualifiche davanti Senna, aggiungendo poi un compliemnto per il brasiliano che ormai nn ricordo pi? :rolleyes:

 

 

questa e' una conferma che nel 93' gli screzi del 92' erano ormai sepolti...

 

g.p canada:negli ultimi giri schumahcer si fa sotto a senna,senna rompe la sopensione,prima si sposta a sinistra senza vedere che anhce schumy e' andato a sinistra,poi si accorge e ritorna a destra.schumy lo schiva per miracolo,lo tocca sulla ruota e quasi esce fuori.

 

a fine g.p non ci sara' bisogno che senna si scusi,schumacher ha capito benissimo che senna non lo aveva visto,non chiede neanche spiegazioni al brasiliano.e' ovvio che ormai schumy si fida di senna

in quell'occasione ricordo che Senna alz? il braccio destro proprio per far capire a chi arrivava che stava x ritirarsi... ma il contatto fra i 2 nn lo ricordo... qualcuno ha il video?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altra ammissione di stima di schumacher verso senna fu la dichiarazione che rilasci? a fine qualifche a Montecarlo 93: disse che era sorpreso e felicissimo di aver concluso le qualifiche davanti Senna, aggiungendo poi un compliemnto per il brasiliano che ormai nn ricordo pi? :rolleyes:

 

 

questa e' una conferma che nel 93' gli screzi del 92' erano ormai sepolti...

 

g.p canada:negli ultimi giri schumahcer si fa sotto a senna,senna rompe la sopensione,prima si sposta a sinistra senza vedere che anhce schumy e' andato a sinistra,poi si accorge e ritorna a destra.schumy lo schiva per miracolo,lo tocca sulla ruota e quasi esce fuori.

 

a fine g.p non ci sara' bisogno che senna si scusi,schumacher ha capito benissimo che senna non lo aveva visto,non chiede neanche spiegazioni al brasiliano.e' ovvio che ormai schumy si fida di senna

in quell'occasione ricordo che Senna alz? il braccio destro proprio per far capire a chi arrivava che stava x ritirarsi... ma il contatto fra i 2 nn lo ricordo... qualcuno ha il video?

 

leggero contatto sulle ruote,come confermo' lo stesso schumacher,che rischio' l'uscita di pista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visitatore Astor

Anch'io sono sostanzialmente d'accordo con l'analisi di Rumpen.

 

Tra l'altro, gli episodi qui ricordati di screzi fra i due erano tutti dovuti ad episodi tutto sommato "minori", nulla a che vedere con la dimensione "epica" di quelli di cui si parla sempre a proposito di Senna-Prost-Schumacher.

Da episodi simili si sarebbe potuto generare "odio" tra i due solo se uno o entrambi fossero stati contemporaneamente stupidi e poco professionali, ovvero non in grado di capire che certe "sbavature" in pista possono venire fuori sia dall'agonismo sia da errori fatti in perfetta buona fede.

Non essendo nessuno dei due n? stupido n? poco professionale, era inevitabile che la cosa si sviluppasse in un misto di rispetto, timore e soprattutto competizione, senza reali strascichi.

 

L'unica cosa che a me non ? mai piaciuta di quelle vicende ? la "ramanzina" di Senna fatta platealmente in mondovisione.

Pu? anche darsi che Senna ritenesse ci? utile a fini "educativi" nei confronti del giovane Schumacher, io continuo a giudicarla una piazzata mediatica che si poteva risparmiare (pi? per la propria immagine che per quella di Schumacher, invece temo che ne abbia approfittato proprio per mostrarsi come la "primadonna").

 

Tra l'altro, ricordo altre scazzottate reali (es.: Piquet) o sfiorate (es.: MS con Coulthard), ma l? c'era il "sangue alla testa" dovuto all'adrenalina agonistica, la "lezione" di Senna in fin dei conti fu fatta quasi "a freddo" e per MS, nei fatti un pivellino, era evidente l'errore in buona fede.

 

Francamente non ricordo altre "lezioncine" impartite in modo cos? plateale da un veterano ad un debuttante.

E' una di quelle cose che hanno contribuito a non farmi amare Senna dal punto di vista umano.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io sono sostanzialmente d'accordo con l'analisi di Rumpen.

 

Tra l'altro, gli episodi qui ricordati di screzi fra i due erano tutti dovuti ad episodi tutto sommato "minori", nulla a che vedere con la dimensione "epica" di quelli di cui si parla sempre a proposito di Senna-Prost-Schumacher.

Da episodi simili si sarebbe potuto generare "odio" tra i due solo se uno o entrambi fossero stati contemporaneamente stupidi e poco professionali, ovvero non in grado di capire che certe "sbavature" in pista possono venire fuori sia dall'agonismo sia da errori fatti in perfetta buona fede.

Non essendo nessuno dei due n? stupido n? poco professionale, era inevitabile che la cosa si sviluppasse in un misto di rispetto, timore e soprattutto competizione, senza reali strascichi.

 

L'unica cosa che a me non ? mai piaciuta di quelle vicende ? la "ramanzina" di Senna fatta platealmente in mondovisione.

Pu? anche darsi che Senna ritenesse ci? utile a fini "educativi" nei confronti del giovane Schumacher, io continuo a giudicarla una piazzata mediatica che si poteva risparmiare (pi? per la propria immagine che per quella di Schumacher, invece temo che ne abbia approfittato proprio per mostrarsi come la "primadonna").

 

Tra l'altro, ricordo altre scazzottate reali (es.: Piquet) o sfiorate (es.: MS con Coulthard), ma l? c'era il "sangue alla testa" dovuto all'adrenalina agonistica, la "lezione" di Senna in fin dei conti fu fatta quasi "a freddo" e per MS, nei fatti un pivellino, era evidente l'errore in buona fede.

 

Francamente non ricordo altre "lezioncine" impartite in modo cos? plateale da un veterano ad un debuttante.

E' una di quelle cose che hanno contribuito a non farmi amare Senna dal punto di vista umano.

 

 

in realta' non fu un a"ramanzina" in mondo visione come si potrebbe credere vedendo solo il momento in senna aggangia schumahcer ai box.....

 

io quel giorno lo ricordo bene inoltre ho anche la registrazione completa in vhs..

 

dunque le cose stanno cosi..

 

alla prima curva schumacher arriva lunghissimo e sperona senna.il brasiliano e' costretto al ritiro,schumacher invece continua.dopo una ventina di giri circa inizia a piovere e la gara viene sospesa.

 

senna e' ai box,si e' gia cambiato(abiti borghesi),e sta lasciando l'autodromo..proprio in quel momento i piloti rientrano tutti ai box perche' la gara e' sospesa.senna reagisce d'istinto,vede schumahcer lo aggangia nella corsia box.un giornalista prova ad avvicinarsi senna lo scansa con la mano.i due rimangono li per pochi minuti,poi vanno a parlare in privato.

 

senna fu sicuramente un po' plateale,pero' fu una reazione istintiva,stava gia' andandosene dall'autodromo,quando vede che schumacher e' rientrato,rimane a parlargli per poco con le telecamere poi lo invita a parlarne in privato.

 

se rivedi solo quell'istante sembra davvero una ramanzina mediatica programmata a "freddo",ma se rivedi tutto il g.p. e analizzi la situazione precisa,in realta' fu una reazione istintiva..

 

e' chiaro che poi senna sapeva utilizzare i media come nessun altro e 1 minuto o 2 di show lo concesse comunque.

 

ricordo che all'epoca questo episodio non creo' molto scalpore,anzi non se ne parlo' piu' per molto tempo.

poi e' stato risfoderato ad hoc dopo la morte di senna,nel duello "virtuale" tra il "re" e "l'usurpatore" che spesso vediamo in qualche special televisivo.

 

ma in realta' il g.p. dopo non ne parlava piu' nessuno,forse perche' schumacher era solo un debuttante,non era certo prost,quindi non sorprendeva nessuno il fatto che il "re" avesse redarguito "il pivello"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ciao.

 

Oggi al tg hanno detto che Schumy, in vista della sua ultima gara, ha fatto visita per la prima volta alla tomba di Senna!

Chiss? che succede nella sua testa.

 

Questo Schumy pre-pensionato che parla serenamente, accetta la sconfitta, si esprime in italiano, e fa visita a Senna, stravolge tutti i cattivi luoghi comuni su di lui!!

..se solo l'avesse fatto prima..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

 

Oggi al tg hanno detto che Schumy, in vista della sua ultima gara, ha fatto visita per la prima volta alla tomba di Senna!

 

Dove l'han detto?!?!?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ? un po come Schumi-Alonso oggi

:rotfl:

 

Schumacher nn ha mai smerdato Senna come fa Alonso con Schumacher. :down:

assolutamente! Schumacher ? quasi arrivato alle mani con Senna. I problemi personali si risolvono da veri uomini non con frignate e smentite davanti ai microfoni, sembrano dei divi di hollywood talvolta. Invece Michael non ha mai risposto ad Alonso guardandolo sempre dall'alto in basso. Senna temeva Schumacher e non gli risparmiava umilianti ramanzine in pubblico bollandolo come un pilota pericoloso. Le stesse che poi lui si sent? dire dai campioni del mondo al suo esordio.

I casi Schumacher-Senna e Alonso-Schumacher sono molto simili, dato che entrambi sono esplosi subito, giovanissimi, con il re incontrastato nel pieno della propria carriera. Ma Schumacher ha reagito diversamente rispetto a Senna, con un atteggiamento pi? distaccato rispetto a quello che aveva Senna nei suoi confronti, sicuramente prendendo esempio dallo stesso Senna, che non faceva che rodersi il fegato quando Schumacher andava forte avendo capito che sarebbe presto diventato un osso duro da battere.

E tutto ci? e stranissimo se si pensa che l'idolo da ragazzino di Schumi altro non era che Senna, dai primi anni 80 quando lo vide correre sui kart e rimase sbalordito a quando si mise a piangere in conferenza stampa dopo aver eguagliato il suo numero di vittorie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ? un po come Schumi-Alonso oggi

:rotfl:

 

Schumacher nn ha mai smerdato Senna come fa Alonso con Schumacher. :down:

assolutamente! Schumacher ? quasi arrivato alle mani con Senna. I problemi personali si risolvono da veri uomini non con frignate e smentite davanti ai microfoni, sembrano dei divi di hollywood talvolta. Invece Michael non ha mai risposto ad Alonso guardandolo sempre dall'alto in basso. Senna temeva Schumacher e non gli risparmiava umilianti ramanzine in pubblico bollandolo come un pilota pericoloso. Le stesse che poi lui si sent? dire dai campioni del mondo al suo esordio.

I casi Schumacher-Senna e Alonso-Schumacher sono molto simili, dato che entrambi sono esplosi subito, giovanissimi, con il re incontrastato nel pieno della propria carriera. Ma Schumacher ha reagito diversamente rispetto a Senna, con un atteggiamento pi? distaccato rispetto a quello che aveva Senna nei suoi confronti, sicuramente prendendo esempio dallo stesso Senna, che non faceva che rodersi il fegato quando Schumacher andava forte avendo capito che sarebbe presto diventato un osso duro da battere.

E tutto ci? e stranissimo se si pensa che l'idolo da ragazzino di Schumi altro non era che Senna, dai primi anni 80 quando lo vide correre sui kart e rimase sbalordito a quando si mise a piangere in conferenza stampa dopo aver eguagliato il suo numero di vittorie

 

che senna temesse schumacher non e' confermato da nessuna persona vicino a senna..anzi chi lo conosceva ha sempre detto che non aveva affatto paura di schumacher,ma in quell'inizio 94' era preoccuppato solo dalla sua williams...

 

ce' solo una persona convinta che senna avesse paura di schumcher:briatore.. ma tutti conoscono il personaggio...

 

senna era molto sicuro di se' ed era convintissimo che se la williams avesse risolto i propri problemi avrebbe vinto...

 

come faceva a temere schumcher?il tedesco ancora non aveva vinto niente... fino a imola aveva vinto 4 corse..per senna non era ancora all'altezza di prost,quindi non poteva ancora temerlo come aveva temuto il francese...

 

le umilianti ramanzine in pubblico,in realta' non ci furono,se non una a magny cours,che per'altro fu del tutto casuale e duro' pochi attimi prima che i due andassero a parlare in privato nei box..

 

schumahcer attacco' senna attraverso i giornalisti in brasile,cosi come ha fatto alonso..

 

senna ha risposto direttamente a muso duro a schumahcer,schumahcer ha preferito restare indifferente rispetto ad alonso..

 

entrambi sono incazzati neri con l'atteggiamento del giovane arrembante,la differenza nel modo di reagire e' dovuta alla differenza caratteriale..senna era un istintivo,un latino,schumacher no...

 

comunque la notizia della visita alla tomba di senna sembra essere vera:

 

questa e' ripresa da Adnkronos/Dpa

 

San Paolo, 19 ott. - (Adnkronos/Dpa) - Alla vigilia di quella che sara' la sua ultima gara da professionista in Formula Uno, il pluricampione tedesco, Michael Schumacher ha visitato ieri a San Paolo del Brasile la tomba del grande pilota brasiliano Ayrton Senna. Come hanno confermato alla stampa alcuni funzionari del cimitero di Morumbi', il pilota della Ferrari e' arrivato accompagnato da 15 persone ed e' rimasto per circa 20 minuti davanti alla tomba del tre volte campione mondiale di F1, morto in un tragico incidente sul circuito di Imola, nel maggio del 1994. ''Il ferrarista e' rimasto li' a guardare la tomba e poi e' andato via. Ogni volta che c'e' il Gran premio di San Paolo lui viene al cimitero. Probabilmente questa volta sara' stata l'ultima volta, no''?, ha detto un impiegato del cimitero.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×