Vai al contenuto
Massimo

Dite la verità: quanto vi manca Stoner?

Messaggi raccomandati

Sono campioni, si sarebbero comunque adattati. Rendiamoci conto che questi sono ragazzi dotati di un talento straordinario, andrebbero forte con qualsiasi cosa.

Proprio di talento parlo: Reggiani andava bene con le 250, ma nell '83 andò nel team Gallina con Uncini, che vinse il mondiale, mentre lui si ritirò perché giudicava la RG troppo potente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Così soffro.

 

 

OT: Che scalatura usi sul Tune o Matic? ;-)

 

 

tu mi fai soffrire aprendo topic su Stoner ed io ti metto i video :D

 

ot: 0.10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se intendi il reggiani lavorava a mediaset era un pilota mediocre, agostini di certo non diceva le 500 erano troppo potenti e di certo neanceh lucchinelli e uncini persone hanno vinto con quella moto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tanto,perchè uno come Stoner difficilmente si trova.Di Stoner mi ha sempre colpito,al di là dei tempi e delle prestazioni,lo stile di guida:entrava ed usciva nelle curve molto più veloci di altri piloti,un vero campione insomma.

Forse Marquez è un degno sostituto di Stoner,anche se effettivamente i due sono molto diversi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se intendi il reggiani lavorava a mediaset era un pilota mediocre, agostini di certo non diceva le 500 erano troppo potenti e di certo neanceh lucchinelli e uncini persone hanno vinto con quella moto.

Non so dove vuoi parare; seguo il motomondiale dal primo alloro del povero Barry Sheene (76) se vogliamo fare un Flash Back...

 

post-1-12417225981.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tanto,perchè uno come Stoner difficilmente si trova.Di Stoner mi ha sempre colpito,al di là dei tempi e delle prestazioni,lo stile di guida:entrava ed usciva nelle curve molto più veloci di altri piloti,un vero campione insomma.

Forse Marquez è un degno sostituto di Stoner,anche se effettivamente i due sono molto diversi.

Come darti torto Purley, quest'anno le derapate le vedremo solo in frenata... :angry2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Manca la sua guida al limite, per il resto marquez ha effettivamente coperto un po' la sua assenza, non perchè sia uguale a Stoner,ma comunque è uno che ti tiene incollato con il fiato in gola...anche più di stoner per certi versi. Inoltre è un duellante da corpo a corpo puro. Insomma sopravviveremo...ha fatto parte di troppe gare "noiose" forse e questo l'ha penalizzato nell'immaginario collettivo perchè rimangono i grandi duelli all'ultimo respiro prima di tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi manca tutto di lui..

E soprattutto mi manca vederlo sopra una Ducati

Ducati: moto che solo con lui può arrivare al gradino più alto del podio: io sono fiducioso di rivederlo ancora sulla Rossa e mandare in Moto2 Dovizioso e compagnia di fermi che vogliono svilupparla ma non sanno guidarla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Manca la sua guida al limite, per il resto marquez ha effettivamente coperto un po' la sua assenza, non perchè sia uguale a Stoner,ma comunque è uno che ti tiene incollato con il fiato in gola...anche più di stoner per certi versi. Inoltre è un duellante da corpo a corpo puro. Insomma sopravviveremo...ha fatto parte di troppe gare "noiose" forse e questo l'ha penalizzato nell'immaginario collettivo perchè rimangono i grandi duelli all'ultimo respiro prima di tutto.

Come ho scritto precedentemente, qualcosa mi dice che rientrerà nel 2014 con Ducati, Preziosi e Suppo...Poker d'assi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

preziosi è stato licenziato suppo ha un contratto con honda fino al 2015 ducati nel 2014 non si chiamerà più ducati ma audi stoner al motomondiale non ci ritorna perchè non gli mancheranno per niente le corse. lui gli faceva schifo tutto quello c'è dietro a un gp e i personaggi presenti nel paddock dai meccanici a chi organizza il campionato passando dai piloti e giornalisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facevo il tifo per lui e in sua assenza avevo cominciato a seguire questa stagione con molto distacco. Invece devo dire che la lotta a tre tra Lorenzo, Marquez e Pedrosa (in ordine alfabetico) tiene viva l'attenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visitatore Rhobar_III

Io tifavo Ducati sin da prima che arrivasse Stoner.

 

Quando è arrivato Stoner, ho vissuto 4 annate intense piene di emozioni, con un binomio pilota-moto semplicemente stupendo.

 

Poi è arrivato il 2011, Stoner ha lasciato la Ducati e al suo posto è arrivato Rossi, che avevo iniziato a non sopportare più causa l'accanimento mediatico che c'era a favore di lui (e contro Stoner).

Io ho smesso di tifare Ducati, non potevo riuscire a fare il tifo per una squadra che aveva ingaggiato un pilota che non sopportavo proprio (sebbene non mi sia affatto antipatico).

 

Ho tifato per Stoner anche nei due anni della Honda.

 

La sua assenza ha provocato in me un vuoto che devo ancora colmare, non so ancora bene per chi tifare.

In questo momento il mio tifo si divide a metà tra la Honda HRC per cui correva Stoner e la Ducati, che ho iniziato di nuovo a tifare da quando se ne è andato Rossi.

Modificato da Rhobar_III

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

preziosi è stato licenziato suppo ha un contratto con honda fino al 2015 ducati nel 2014 non si chiamerà più ducati ma audi stoner al motomondiale non ci ritorna perchè non gli mancheranno per niente le corse. lui gli faceva schifo tutto quello c'è dietro a un gp e i personaggi presenti nel paddock dai meccanici a chi organizza il campionato passando dai piloti e giornalisti.

Oggigiorno le firme sui contratti valgono come il due di picche messo in costa e pagando la penale svolazzano come gli aereoplanini di carta.

 

Tutto si può fare ed è bello anche sperare nel ritorno del TC in posizione 1.

 

Nessuno ha la palla di vetro Duca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facevo il tifo per lui e in sua assenza avevo cominciato a seguire questa stagione con molto distacco. Invece devo dire che la lotta a tre tra Lorenzo, Marquez e Pedrosa (in ordine alfabetico) tiene viva l'attenzione.

Vedo le derapate solamente in frenata, e uno che spezzerebbe il dominio della spagna c'è, e vorrei che capisse che deve dimostrare che la DESMO16 può vincere regalando ceffoni virtuali ai tanti che l'hanno guidata.

 

Non ho più visto una Rossa sbacchettare in uscita di curva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io tifavo Ducati sin da prima che arrivasse Stoner.

 

Quando è arrivato Stoner, ho vissuto 4 annate intense piene di emozioni, con un binomio pilota-moto semplicemente stupendo.

 

Poi è arrivato il 2011, Stoner ha lasciato la Ducati e al suo posto è arrivato Rossi, che avevo iniziato a non sopportare più causa l'accanimento mediatico che c'era a favore di lui (e contro Stoner).

Io ho smesso di tifare Ducati, non potevo riuscire a fare il tifo per una squadra che aveva ingaggiato un pilota che non sopportavo proprio (sebbene non mi sia affatto antipatico).

 

Ho tifato per Stoner anche nei due anni della Honda.

 

La sua assenza ha provocato in me un vuoto che devo ancora colmare, non so ancora bene per chi tifare.

In questo momento il mio tifo si divide a metà tra la Honda HRC per cui correva Stoner e la Ducati, che ho iniziato di nuovo a tifare da quando se ne è andato Rossi.

C'è una bella notizia: Scott Redding guiderà una Ducati nel 2014, ma Honda si è accorta del potenziale dell'inglese e sta facendo carte false per averlo.

 

OT

Parlavi di Rossi...la penso come l'autore di questo post dopo l'ultima gara

Siamo ad oltre un terzo di Stagione, e si può cominciare a fare qualche bilancio.
Alla luce della ennesima prestazione opaca (per il blasone) di Valentino, si può ragionevolmente affermare che Rossi come pilota cannibale, candidato possibile per ogni Mondiale di ogni stagione, non esista più?
Si può dire che il Rossismo così come lo conosciamo, con il Sommo, il Divino sviluppatore, la guida sopra i problemi, la pressione psicologica indotta negli avversari (ora accade il contrario, gli avversari non vedono l'ora di sorpassare o sportellare Rossi, senza timore reverenziale alcuno) la capacità di vincere con un mezzo inferiore, e tutte le altre qualità attribuite a Rossi, sia fimnito?
Io credo che rimonte miracolose non esistano, anche oggi non ha nemmeno per un attimo impensierito i tre piloti davanti, e ha fatto il solito 4° 5° (in funzione se si sdraia o meno Crutchlow) posto indegno per un 9 volte campione del mondo, quindi onestamente penso che Rossi ed il Rossismo, con oggi, siano finiti.
Modificato da Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe bello vederlo contro Marquez,ci sarebbero i presupposti secondo me per vedere cose mai viste prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

imho, tornerà. tempo 1 o 2 anni.

 

è come kimi. ama le corse, la velocità, ma non sopporta troppo il circo mediatico. ma alla fine la voglia di correre prenderà il sopravvento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe bello vederlo contro Marquez,ci sarebbero i presupposti secondo me per vedere cose mai viste prima.

Entrambi con il T C al numero 1 :dentistretti: :dentistretti:

 

imho, tornerà. tempo 1 o 2 anni.

 

è come kimi. ama le corse, la velocità, ma non sopporta troppo il circo mediatico. ma alla fine la voglia di correre prenderà il sopravvento.

Lo stesso che penso io: due imho sono una mezza possibilità.emovedi!.gifemovedi!.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

34 anni.

Ha già dimostrato tutto, vincendo 9 titoli mondiali.

E lo capitalizzo, tutti assolutamente meritati.

Purtroppo non vuole ammettere che il suo dominio è terminato e che ora se la giocano gli spagnoli.

Riguardo a Stoner, un grandissimo manico e molto forte nel giro secco.
Ma diciamo che fuori pista non mi stava (e non mi sta) molto simpatico.

Secondo me non tornerà, certo, escluse qualche wild car a Philip Island.

Anche se si sente la sua mancanza in pista, un po' come il povero SuperSic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×