Jump to content

Villeneuve

Inactive
  • Content Count

    1,497
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by Villeneuve

  1. Scusate amichi, cosa ci fa questa discussione qui? Siamo diventati il sito della Shell?
  2. Poverini, montando la telecamera cannano il telaio, a detta di tutti un vero gioiellino.
  3. Villeneuve

    La F1 in TV

    Come dice carlomm73, Sky deve abbassare i prezzi dei pacchetti. Se Sky costasse la metà, avrebbe probabilmente il triplo degli abbonati (se non il quadruplo). Spendo circa 40 euro per TV + Sport: è una televisione molto bella, ma mi girano le scatole ogni tanto.
  4. Caro Spa, ti voglio bene, comprendo e condivido la tua opinione, ma se tiri un'altra volta la questione dell'asfalto vengo a casa tua e ti inondo strada, scale, pianerottolo e bagno di ghiaia.
  5. Che me ne importa dei precedenti? La questione è di giustizia ed è astratta
  6. In effetti ho detto un'idiozia sui punteggi.
  7. Il problema è che non si spara a zero sul pilota, proprio per questo
  8. Eccessivo. Bisognerebbe (come ha detto qualcuno, mi pare proprio tu, pochi post fa) ricreare un certo equilibrio prestazionale a fronte di una grande libertà tecnica. Pensandoci bene forse farebbe bene anche ai costi perché tante soluzioni diverse mettono i team in concorrenza "indiretta": non dispongono del medesimo materiale, quindi non bisogna dannarsi l'anima per guadagnare un piccolo vantaggio determinante. Si potrebbe sviluppare più in libertà e con meno soldi. D'altronde dare il mondo per guadagnare un decimo non è conveniente se posso magari riuscire a sviluppare allo stesso prezzo un guadagno di un secondo: con mezzi diversi magari è possibile. Sono parole da profano, che si affiderebbe a limitazioni da profano (penso a materiali industriali, limitazioni elettroniche, calmieri per la rivendita dei prezzi ecc...) però chissà, mi piacerebbe sapere l'opinione di uno "inside". Soprattutto perché nel WEC c'è qualcosa di simile. Per rendere più spettacolare il campionato c'è solo una via: aumentare i punteggi degli inseguitori in proporzione alla vittoria. Anche un leggero incremento (penso per esempio ad un 25-19-17...) potrebbe sortire effetti molto positivi. So che è antisportivo ma bisogna anche essere realisti. Per quanto riguarda l'aspetto "organizzativo" si potrebbe fare una sorta di "fair-play" finanziario come nel calcio, con multe per i morosi all'incontrario.
  9. A Montecarlo non è stata colpa di Lewis, né qui colpa dei box Ferrari. In entrambi i casi i piloti hanno mandato i box nel pallone. Con la mancanza di dati è comprensibile - sebbene non ci vuole molto a capire che a Monaco non passi neanche con le super-soft, mentre a Silverstone c'era il piccolo attenuante delle condizioni meteo imprevedibili - ma è imperdonabile che si dicano fischi per fiaschi. Il box Mercedes ha combinato un casino aiutato molto dalla psicosi del pilota. Colpa di entrambi. Sbagliato dire che Lewis è innocente e santo subito perché in realtà aveva espressamente chiesto di fermarsi. La colpa maggiore è del box che ha avuto tanto tempo per fermarlo, ma è Lewis ad avere insistito. Il box Ferrari ha combinato un casino aiutato molto dalla psicosi del pilota. Colpa di entrambi. Sbagliato dire che Kimi è colpevole, diavolo in persona, perché in condizioni meteo simili è la squadra ad avere i dati, non il pilota che non ha idea di quali sono le previsioni. La colpa maggiore è del pilota ad avere insistito, ma non si può trascendere il fatto che la Williams ha tenuto fuori Bottas con una certa autorità: se non ci parlano con Raikkonen a cosa servono? Se ho detto altro su Lewis in passato - non mi pare, ma la mia è una brutta memoria - lo rigetto.
  10. Vero. Eppure Seb mi è sempre stato simpatico. Istintivamente lo grazio dall'ingiusta colata di oro.
  11. Vista la pubblica umiliazione odierna di Valterri suggerisco a SM di puntare su Hulk
  12. Molto bravo, ma non è detta l'ultima parola.
  13. Vero. Il suo merito (enorme, niente da dire) è stato gestire la macchina. Sempre stato bravo in questo. I punti solo un regalo del cielo.
  14. Per replicare ai commenti di prima: mai detto che Vettel è meno di Raikkonen. Vettel è più di Raikkonen perché è SEMPRE al 100%. Ho detto solo che secondo me le poche volte che Raikkonen è al 100%, lo batte. Ciò non fa Kimi un pilota migliore di Seb.
  15. Nessun team manager, ammesso e non concesso che fosse colpa di Kimi, avrebbe detto che è colpa di Kimi il suicidio strategico (tenuto conto che gli ingegneri di mezzo paddock dicevano ai piloti di non rientrare). Al massimo avrebbe detto che con Kimi si è azzardato, che Kimi ha preso un azzardo. Ma dare una colpa in questo caso significa delegittimare il pilota. Kimi è fuori, questo mi sembra palese. Con Vettel ci sarebbe stato "può capitare di sbagliare".
  16. La dichiarazione incredibile di Arrivabene sul fatto che sarebbe stato Kimi a farsi richiamare ai box mi fa pensare che la Ferrari voglia silurarlo. In tal caso significa che Bottas ha già quasi il contratto rosso in tasca.
  17. Verstappen ha 17 anni ma Sainz è andato meglio di lui. Verstappen ha 17 anni ma Sainz è andato meglio di lui.
  18. Logico che non si giudica da una gara o da una qualifica, ma ribadisco: la scelta migliore rimane Hulkenberg. Vero che è tedesco, ma diamine, Vettel imparerà l'italiano prima o poi. E Bottas è finlandese e tiene anche la faccia antipatica, quindi è peggio su questo versante "marketing" della cosa. Se la Ferrari deve sostituire Raikkonen per le prestazioni delle ultime corse (6° a Monaco contro due Red Bull straordinariamente in palla contro il 3° - poi a c*lo 2° - posto di Vettel, 4° in Canada comunque davanti a Vettel in rimonta, dopo aver buttato un podio per un testacoda parzialmente dovuto alla mappatura, ritirato in Austria perché il muretto gli ha fatto fare male la qualifica ed è partito indietro ed ha avuto un incidente molto chiacchierato e di cui non gli si può dare la colpa senza farsi qualche scrupolo [e nonostante questo è rimasto DAVANTI a Bottas, con un ritiro in Australia]), beh, che vi devo dire, prendetevi Hamilton. Queste prestazioni di Raikkonen, che sono certo suoi demeriti ma che vanno contestualizzati e che come abbiamo visto anche all'inizio dell'anno non mostrano il vero Raikkonen, sono dritto e storto le prestazioni di un "buon" Massa che perde punti per strada. Bottas non andrebbe meglio di lui, questo è sicuro. Se si vuole di più da Raikkonen, la cosa più sicura a mio parere è riprendere Raikkonen. Bisogna riportarlo ai fasti di inizio stagione. Voglio ricordarvi che era anche statisticamente più solido in gara di Vettel, salvo essere penalizzato dalla strategia causa qualifica. In sintesi, d'accordo, sono prestazioni che si possono barattare con qualcosa di meglio che costa meno. Comprendo e capisco che anziché dare tempo al tempo (fra virgolette), spronare Kimi o altro si voglia cambiarlo. Ma se mi mettete Bottas, cari i miei manager della Ferrari, fate ridere i polli. Se Massa avesse raggiunto una sorta di maturità sportiva che l'ha reso tutto di un tratto un asso del volante incomparabile con quel Felipe del '10-'13, beh, ce ne saremmo accorti da una sistematica grinta, aggressività, bravura e genialità in pista. Cosa che non si vede. Quindi prendere Bottas al posto di Kimi no. Sarà anche un pilota talentuoso, ma tanto vale farlo maturare da qualche altra parte. Ecco, rinnovare per il '16 con Kimi e parcheggiare Bottas in Haas lo capirei. Prenderlo, no. Perché l'incostanza di quest'anno non mi piace. Ricciardo, alzo le mani, bravo, intelligente, persino "geniale" nei sorpassi, ma subisce un po' troppo Kvyat nelle ultime gare. La faccenda mi puzza un po' ma ammetto di non avere i dati disponibili per poterne trarre delle valutazioni. Le notizie sul rapporto con Seb sono anche discordanti: c'è chi dice che si amino e chi dice che è meglio che non si ritrovino entrambi in rosso. Certo è che è talentuoso, ma per me è troppo punto interrogativo per poter rischiare. E se Marko l'ha blindato, la vedo difficile. Lo ripeto fino allo sfinimento: il mio candidato è Nico Hulkenberg. Veloce, intelligente, capace, solido. Si era spompato (ed era comprensibile, dopo cinque anni di sfiducia nonostante ci metti il 100%) ma adesso è di nuovo in palla. Se dobbiamo sostituire Kimi, lui è la scelta giusta. Parcheggiatelo in Haas e prendetelo nel '17 se rinnovate Kimi, vi prego. Indiscutibilmente il migliore. Forse, non sono sicuro, ma potrebbe persino fare meglio. Gutierrez ha fatto schifo tanto con Hulkenberg quanto col più abbordabile Sutil: di che stiamo parlando? Sta lì solo per i soldi e per farsi un giro nelle libere del Messico. La Ferrari è vero che gli piace avere sponsor, ma ha Santander e Marlboro a metterle abbastanza liquidi da poter affidare il suo secondo posto a qualcuno di meglio. Tipo Perez. Vero che con quei trascorsi non lo chiamerei, così come le prestazioni (bravo eh, ma non quanto Hulk), però sempre meglio di Gutierrez. Ma perché scomodarsi a chiamare Ricciardo se tengono Vergne in casa? Dal confronto tra i due non c'è stato nessun vero vincitore, quindi... Se vogliono opzioni più solide vedete che sul mercato se ne trovano. C'è Jenson Button a fine contratto con la Honda, che secondo me gradirebbe un paio d'anni in rosso (per far crescere Marciello, oro colato). Anche tre. Bravo, forte, solido, gentleman. Nico Rosberg secondo me potrebbe persino essere convinto a scendere dalle frecce d'argento. Sono scudieri d'oro se si vogliono migliorare le prestazioni di Kimi (che, come detto, sono quelle delle ultime gare e a parer mio sono prestazioni di un momento).
  19. O forse Kimi al 100% è meglio di Seb al 100% (con sei anni in più è plausibile)
  20. Kimi è bravo, ricordiamoci che nelle prime gare è sempre stato subito dietro Vettel, da Monaco in poi si è perso un poco ma io lo terrei senza pensarci troppo. Se bisogna cambiarlo conviene prendere un pilota aggressivo che sappia spalleggiare Seb, se non vogliono giocare a due punte diciamo almeno a una e mezzo, come Kimi sempre subito dietro, o Rosberg "barrichellizzato". Bottas è ancora piuttosto debole, così come Ricciardo, pettinati da Massa e Kvyat: la scelta giusta è Hulk.
  21. Kimi è bravo, ricordiamoci che nelle prime gare è sempre stato subito dietro Vettel, da Monaco in poi si è perso un poco ma io lo terrei senza pensarci troppo. Se bisogna cambiarlo conviene prendere un pilota aggressivo che sappia spalleggiare Seb, se non vogliono giocare a due punte diciamo almeno a una e mezzo, come Kimi sempre subito dietro, o Rosberg "barrichellizzato". Bottas è ancora piuttosto debole, così come Ricciardo, pettinati da Massa e Kvyat: la scelta giusta è Hulk.
  22. Inizio a preoccuparmi Inizio a preoccuparmi
  23. La vendetta di Ferrarista Muoia Ferrarista con tutti i filistei
×