Jump to content
Sign in to follow this  
The King of Spa

Regolamento tecnico FIA 2014: gli ultimi aggiornamenti

Recommended Posts

Guest Rhobar_III

 

Mi domando quando penseranno a introdurre anche il monotelaio, il monomotore, la monosquadra e il monopilota.

 

Tutto mono... che andassero in mona...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Motori attuali con cubatura dell'unità termica di 300 cc e giri motore massimi 18.000, motori 2014 con cubatura unità termica di soli 266,6 e giri motore 15.000, bastano questi pochi numeri per capire.


La "power unit" è diventato un accessorio dell'attrezzo sportivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si si all'eau ruge!

 

vogliono eliminare il rischio completamente...ci sono riusciti!ma hanno ammazzato questo sport!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Motori attuali con cubatura dell'unità termica di 300 cc e giri motore massimi 18.000, motori 2014 con cubatura unità termica di soli 266,6 e giri motore 15.000, bastano questi pochi numeri per capire.

La "power unit" è diventato un accessorio dell'attrezzo sportivo.

 

Beh, per capire magari servirebbe qualche altro numero, perché se scrivo 249,8 cc. e 11.500 giri sembra un motore ancora più scarso, invece sono i numeri dei turbo anni '80, che proprio scarsi non erano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Beh, per capire magari servirebbe qualche altro numero, perché se scrivo 249,8 cc. e 11.500 giri sembra un motore ancora più scarso, invece sono i numeri dei turbo anni '80, che proprio scarsi non erano.

 

 

 

Motori anni '80.... l'hai detto.

In ogni caso al di là del livello tecnologico degli anni '80 per cui per esempio il rapporto alesaggio corsa non era spinto come i motori attuali (e comunque oggi pure fissato per regolamento...) bisogna vedere inoltre se tali motori dovevano fare i conti con limitazioni regolamentari di carburante (in un periodo era fissato credo a 120 litri). Tutto ciò comporta un numero di giri motore non elevati, secondo gli standard odierni.

Bisogna stare attenti nel fare confronti con distanze di tempo così ampie ma per capire il livello basso di prestazione dei futuri turbo basti pensare che negli anni '80 i 1500 cc 6 cilindri avevano da 700 fino a 1000 CV, oggi per i 1600 cc turbo (con pressione benzina limitata da regolamento) si parla di 600 CV, ciò nonostante che gli aspirati odierni con 300 cc di unità termica arrivano a 18.000 giri/min mentre nei primi anni '90 con 291,66 cc si arrivava a 12.800 cc (sempre tralasciando le implicazioni regolamentari).

Non credo che vedremo motori fusi nel 2014, così come non credo che alcune squadre siano in difficoltà con i consumi, come potrebbero esserlo se il regolamento manterrà (come ho capito) la stessa filosofia di quello attuale, quindi stiamo parlando di motori che avranno fissati da regolamento, per esempio, numero cilindri, numero valvole, rapporto alesaggio-corsa (con interasse cilindri fissato), peso minimo, altezza del baricentro fissata, flusso carburante massimo limitato, ecc. e dulcis in fundo... centralina unica omologata! Cosa resta al progettista? L'angolo delle valvole?

Ribadisco, anche se il regolamento non è proprio limitante come ho inteso, la "power unit" è diventata un accessorio dell'attrezzo sportivo chiamato monoposto, accessorio che in pochi anni quando tutti i team lo avranno messo a punto verrà congelato nello sviluppo.

La F1 semplicemente non esiste più, ma non ditelo agli spettatori (ammesso che gliene importi qualcosa), lo show business deve continuare.

 

Edited by Raphael

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per prepararmi alla depressione da basse prestazioni mi sono appena rivisto sul tubo il giro di qualifica di Montoya a Monza nel 2004 con il V10 Bmw... a vedere le velocità registate, rispetto agli attuali motorini v8 viene da chiedersi se non sia il caso di ribattezzare la F.1 in altro modo, tipo F.1,5 quasi 2.

Per dire, sul traguardo la Williams di allora passava a 325 all'ora contro i 300 del Gran Premio di un mese fa e a 358 alla staccata contro i 338 di oggi... l'anno prossimo dove andremo a finire?

 

p.s.

Per chi non lo sapesse, il record ufficiale è di Raikkonen, stabilito l'anno dopo ( non so se grazie ad una scia o cosa) a 370 all'ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per prepararmi alla depressione da basse prestazioni mi sono appena rivisto sul tubo il giro di qualifica di Montoya a Monza nel 2004 con il V10 Bmw... a vedere le velocità registate, rispetto agli attuali motorini v8 viene da chiedersi se non sia il caso di ribattezzare la F.1 in altro modo, tipo F.1,5 quasi 2.

Per dire, sul traguardo la Williams di allora passava a 325 all'ora contro i 300 del Gran Premio di un mese fa e a 358 alla staccata contro i 338 di oggi... l'anno prossimo dove andremo a finire?

 

p.s.

Per chi non lo sapesse, il record ufficiale è di Raikkonen, stabilito l'anno dopo ( non so se grazie ad una scia o cosa) a 370 all'ora.

 

Ciò che per me conta in F1 non è la velocità, è il livello tecnico e tecnologico (che sono due cose diverse), lo sfruttamento dei materiali, la ricerca del loro limite (non solo quelli di guida). Per me la F1 può andare anche a 200 km/h, non importa, ma i motori, il telaio, l'aerodinamica, la loro tecnica deve essere al limite, deve far competere tecnici e scuole di pensiero, questa è F1, questo è sport motoristico, questa è competizione.

Enzo Ferrari una volta disse di apprezzare Gilles Villeneuve in quanto distruggeva motori, cambi e semiassi, costringendo i tecnici Ferrari a superarsi, oggi i team manager sarebbero solo dispiaciuti per i soldi spesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo sul tema frontiera tecnologica, meno sul discorso prestazionale.

Formula 1 per me dovrebbe essere il vertice e conciliare i due aspetti, almeno così è nei miei sogni più bagnati.

Il problema è che ad un certo punto mi sveglio e mi accorgo che non è più così da un pezzo e temo per lungo lungo tempo ancora.

 

Edited by ilguappo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per prepararmi alla depressione da basse prestazioni mi sono appena rivisto sul tubo il giro di qualifica di Montoya a Monza nel 2004 con il V10 Bmw... a vedere le velocità registate, rispetto agli attuali motorini v8 viene da chiedersi se non sia il caso di ribattezzare la F.1 in altro modo, tipo F.1,5 quasi 2.

Per dire, sul traguardo la Williams di allora passava a 325 all'ora contro i 300 del Gran Premio di un mese fa e a 358 alla staccata contro i 338 di oggi... l'anno prossimo dove andremo a finire?

 

p.s.

Per chi non lo sapesse, il record ufficiale è di Raikkonen, stabilito l'anno dopo ( non so se grazie ad una scia o cosa) a 370 all'ora.

 

ciao;

 

non per smentirti, ma il record ufficiale è di Montoya con la mclaren ad agosto di quell'anno nei test;

 

372 km/h http://archiviostorico.gazzetta.it/2007/giugno/09/PRIMATO_MONTOYA_CON_372_H_ga_10_070609121.shtml

 

 

Se invece per ufficiale si intende il fatto di essere in competizione , forse hai ragione tu è quello di raikkonen; non ricordo quindi non insisto;

però che il record di velocità sia di montoya ne sono certo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si intendevo in gara. Mi pare che anche Pizzonia nei test fece 370 ed oltre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stanno trasmettendo ora il gp di germania 77 su rai sprot 2.

Io continuo a pensare che la vecchia f1 la ricordate mooooolto piu bella di quel che era

Share this post


Link to post
Share on other sites

stanno trasmettendo ora il gp di germania 77 su rai sprot 2.

Io continuo a pensare che la vecchia f1 la ricordate mooooolto piu bella di quel che era

 

Continua pure a pensarlo. Non cambia la sostanza delle cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

stanno trasmettendo ora il gp di germania 77 su rai sprot 2.

Io continuo a pensare che la vecchia f1 la ricordate mooooolto piu bella di quel che era

 

Continua pure a pensarlo. Non cambia la sostanza delle cose.

 

 

Ma la sostanza, come la chiami tu, sarebbero le opinioni?

Perchè se sono opinioni ok, siamo d'accordo, per me, tolte alcune gare rimaste nella storia, la vecchia f1 era una palla micidiale, mentre per te, mi sembra di capire, era il massimo.

Ma non è sostanza, sono opinioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Ma la sostanza, come la chiami tu, sarebbero le opinioni?

Perchè se sono opinioni ok, siamo d'accordo, per me, tolte alcune gare rimaste nella storia, la vecchia f1 era una palla micidiale, mentre per te, mi sembra di capire, era il massimo.

Ma non è sostanza, sono opinioni

 

 

La sostanza è da una parte la F1 e dall'altra il wrestling. Le opinioni sono altra cosa e non c'entrano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Ma la sostanza, come la chiami tu, sarebbero le opinioni?

Perchè se sono opinioni ok, siamo d'accordo, per me, tolte alcune gare rimaste nella storia, la vecchia f1 era una palla micidiale, mentre per te, mi sembra di capire, era il massimo.

Ma non è sostanza, sono opinioni

 

 

La sostanza è da una parte la F1 e dall'altra il wrestling. Le opinioni sono altra cosa e non c'entrano.

 

 

Non dirmi che da piccolo lo guardavi e poi hai scoperto che era tutta finzione...oppure, ops, te lo sto svelando io...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Non dirmi che da piccolo lo guardavi e poi hai scoperto che era tutta finzione...oppure, ops, te lo sto svelando io...

 

 

?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

La F1 di una volta era quella vera, fatta di lotta tra Costruttori, fatta di sviluppi tecnologici, molta meccanica, tanta innovazione, tanti cavalli e poco grip aerodinamico.

Però le gare, effettivamente, non erano "televisivamente appetibili".

 

Oggi lo sviluppo tecnologico è bloccato, il sistema è costruito appositamente per avere un certo equilibrio prestazionale tra le varie vetture.

Si vogliono avere vetture simili in prestazioni, per offrire spettacolo a livello mediatico.

 

Non concordo con chi usa la parola wrestling, perché non si fa finta nell'andare a 200 all'ora di media.

Direi piuttosto che si trattano di regolamenti chiusi, che tolgono genuinità al concetto di competizione motoristica, ma aumentano lo show televisivo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La F1 di una volta era quella vera, fatta di lotta tra Costruttori, fatta di sviluppi tecnologici, molta meccanica, tanta innovazione, tanti cavalli e poco grip aerodinamico.

Però le gare, effettivamente, non erano "televisivamente appetibili".

 

Oggi lo sviluppo tecnologico è bloccato, il sistema è costruito appositamente per avere un certo equilibrio prestazionale tra le varie vetture.

Si vogliono avere vetture simili in prestazioni, per offrire spettacolo a livello mediatico.

 

Non concordo con chi usa la parola wrestling, perché non si fa finta nell'andare a 200 all'ora di media.

Direi piuttosto che si trattano di regolamenti chiusi, che tolgono genuinità al concetto di competizione motoristica, ma aumentano lo show televisivo.

 

 

Gradisco il Rhobar_III anche in versione parole senza numeri

Share this post


Link to post
Share on other sites

La F1 di una volta era quella vera, fatta di lotta tra Costruttori, fatta di sviluppi tecnologici, molta meccanica, tanta innovazione, tanti cavalli e poco grip aerodinamico.

Però le gare, effettivamente, non erano "televisivamente appetibili".

 

Oggi lo sviluppo tecnologico è bloccato, il sistema è costruito appositamente per avere un certo equilibrio prestazionale tra le varie vetture.

Si vogliono avere vetture simili in prestazioni, per offrire spettacolo a livello mediatico.

 

Non concordo con chi usa la parola wrestling, perché non si fa finta nell'andare a 200 all'ora di media.

Direi piuttosto che si trattano di regolamenti chiusi, che tolgono genuinità al concetto di competizione motoristica, ma aumentano lo show televisivo.

 

 

(:asd:)

 

Perdonami Rhobar. È in questo senso che io utilizzo quel termine, riferendomi anche ai sorpassi finti... alle gare bagnate finte ed ad alcune (ora meno frequenti) fasi finte (=inutili) dietro alla SC.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo che se, nel 77, ci fosse stato il sistema di telecamere di oggi,quella F1 sarebbe stata più spettacolare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×