Vai al contenuto


Foto

Motori F1 2.4 v8 aspirati e P.m.e.


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 38 risposte

#21 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 18 April 2017 - 13:43

Dal punto di vista della pura teoria, più cilindri ci sono, più attrito c'è, ma ovviamente ci sono altri vantaggi.

Ti ripeto Alex che i dati che tu dici sono discutiubili in quanto i motori che hanno corso ad Abu Dahbi 2013 erano gli stessi del GP del Giappone 2006, quindi non so di che sviluppo si possa parlare nel 2008.

Diversamente da quanto succedeva nei primi anni '90, dove più cilindri si aveva, più in alto si girava e quindi più bello era il suono (incredibile ascoltare la varietà 1995 con il V12 Ferrari, il V10 Renault, i V8 Ford, il Hart V8, il Yamaha V10, il Mugen V10), con il passaggio da V10 a V8 nel 2006 non cambiò nulla come suono. Giravano agli stessi giri e il rumore era identico. Io sono stato lì ad ascoltarli.

Riguardo i 950 HP del BMW ho delle riserve. La potenza tra fine 2002 e 2004 era più o meno la stessa (900 cavalli), in quanto la percorrenza era aumentata da GP e warm up a un intero weekend di gare. Nel 2005, con i motori per due weekend, le potenze calarono (infatti i record sono rimasti quelli del 2004). L'inflazione di potenza a distanza di anni è un classico. Ormai il BMW 4L Turbo sta per raggiungere 2000 HP. In realtà, nel 1986 (ultimo anno senza vincoli in qualifica) credo si arrivato poco sotto i 1300 HP con seri rischi di rottura.

Per tornare all'argomento di prima, per aumentare la pme bisogna fare qualcosa di nuovo come migliora valvole, combustione, pressione in aspirazione, temperatura in aspirazione, potere calorifico inferiore del combustibile. Con il regolamento del V8, in pratica era tutto quasi impossibile ancora prima del congelamento.
 


Ciao,
Come dici giustamente e come ho sempre letto anche vari articoli dì Massimo Clarke, che a mio avviso è uno dei migliori, lui sostenne che nei motori di F1 si arrivò ad una pme max di circa 14,2 bar e ad un rendimento volumetrico di 1.2 e lui sostenne che dopo un limite max di giri che si supera il rendimento meccanico cala, ad esempio nei motori wtcc si sono raggiunti 16.6 bar sul l'alta ma a 8250 giri...questo l'ho letto su Motosprint ottobre 2009.

Poi per caso mi informai in rete su questi motori e trovai il dato dichiarato dalla Daimler di 830 cv ( regime non specificato, quindi potevano essere 19.000 o 20.000 non só ), e poi il Cosworth CA 2013 con 16.6 bar a 17.250 giri...a capirne qualcosa o a sapere se sono dati veri si diventa matti...😳

Quindi il tuo ragionamento è giusto e concordo in pieno...però dall'altra c'è la stampa o dati che si presumono dichiarati veri che non mi danno la sicurezza di sapere o meno, questo è il mio dilemma...😞 Da una parte c'è la Fisica con i suoi limiti e dall'altra la stampa!!! Non so a chi credere.
  • 0

#22 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 18 April 2017 - 14:09

Ti chiedo scusa Chatruc per le molte domande 😊
  • 0

#23 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 18 April 2017 - 15:49

Secondo un tuo parere un normale F1 2.4 v8 del 2013 su che pme potrebbe aggirarsi ?.
Al di là di quello che ho riportato io dai vari costruttori e che per altro cominciano a venire i dubbi anche a me...
  • 0

#24 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 19 April 2017 - 13:31

Ipotizzando 750 cavalli a 19000 giri con un 2.4 litri, fai il calcolo.


  • 0

#25 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 19 April 2017 - 13:49

14,5 bar.

Mentre nei turbo anni 80, arrivarono a 50 bar, con benzina e pressione alimentazione libera.
  • 0

#26 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 19 April 2017 - 14:06

Se interessa ho trovato sul sito ufficiale della formula1.com che i vecchi 2.4 v8 aspirati arrivarono a circa 300 Nm a 17.500 rpm.
Essendo imparziale credo che ci possa essere del vero.
  • 0

#27 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 25 April 2017 - 10:55

Ipotizzando 750 cavalli a 19000 giri con un 2.4 litri, fai il calcolo.


Ho trovato in rete una conferenza che ha tenuto Mauro forghieri ex ing. Ferrari e Massimo Clarke al Ceur, un'università, dove dice che per gli alti regimi di rotazione e per il rendimento volumetrico massimo ottenuto sui vecchi 3.0 litri aspirati, a circa 19.000 giri si può ipotizzare una pme di circa 14 bar, e poi fa l'esempio di una testata di un bmw anno 2001 e che dice che è lo stato dell'arte fino agli attuali motori 2.4 v8.
E poi sempre Massimo Clarke dice che c'è un limite geometrico ( alesaggio ) oltre il quale non c'è più posto per sistemare le valvole.
Voglio anche ricordare che è un tecnico di fama mondiale, quindi se le cose le sa lui significa che è vero.

Sul 3.0 litri Honda Raoo5 si raggiunse 15 bar a 18700 giri...ovviamente con diametri valvole 41,6 e alzata valvole 13.5 mmm e anche il digramma di distribuzione superò i 316 gradi ( fonte Honda ), quindi sono dati più verosimili, a differenza dei 16,6 bar che dichiarano altre case e che sembrano molto irreali.

Avevi ragione Chatruc, i valori si aggirano sui 14-15 bar, ovviamente a potenza massima 😊

Quindi in sostanza mi sbagliavo e non bisogna prendere come oro colato ciò che si legge 🙄
  • 0

#28 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 25 April 2017 - 20:43

Infatti si tratta di fisica. Da segnalare che mi hanno sempre intrigato i motori della NASCAR che sono arrivati a potenze inverosimili nonostante una tecnlogia vecchia di 40 anni.


  • 0

#29 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 25 April 2017 - 21:21

Infatti si tratta di fisica. Da segnalare che mi hanno sempre intrigato i motori della NASCAR che sono arrivati a potenze inverosimili nonostante una tecnlogia vecchia di 40 anni.

Si hai ragione, sono anche belli da sentire, però come dici giustamente sono vecchi tecnologicamente e non superano i 15,4 bar a 9000 giri, e secondo me sono già tanti.

Sempre riguardo ai motori F1, su un articolo di Massimo Clarke, ha stimato un diametro valvole che va da 40,4-42,5 mm.
Quindi se sono arrivati a circa 15,7 bar di pme sono stati bravi ( più che altro negli ultimi anni hanno lavorato sugli attriti, carburante e olio ).
Contando che nei vecchi 3.0 litri v10 erano arrivati a circa 15 bar a potenza massima.

Modificata da Alex86, 26 April 2017 - 08:08.

  • 0

#30 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 26 April 2017 - 14:06

Volevo chiederti Chatruc, da quanto mi hai detto tu hai avuto modo di vedere il libro "motori ad alta potenza specifica " di Giacomo augusto Pignone, se ti capita avresti la possibilità di leggere a che livelli di pme stimano gli ultimi v10 o v8 ?.
Grazie mille 😊
  • 0

#31 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 26 April 2017 - 22:15

Non ce l'ho quel libro. So solo che è il libro iniziatico per l'argomento.


  • 0

#32 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 24 July 2017 - 11:02

Non ce l'ho quel libro. So solo che è il libro iniziatico per l'argomento.

Ciao Chatruc,
Un'altra cosa, ho letto sui vari articoli anni 2008-09 dove si parlava che alcuni costruttori ( si dice ) sono riusciti tramite deroghe della Fia ad aumentare la potenza, secondo te in che modo ?.
Visto che i più sviluppati in termini di camera di scoppio,valvole ecc...erano i 3.0 v10, l'unico modo era aumentare i giri, ma erano limitati a 19.000 giri. 😊
Visto che da regolamento erano congelati. I migliori 2.4 v8 in termini di potenza si dice fosse il Mercedes 750 cv a 18000 giri, e il secondo il Ferrari, per ultimo il Renault, il bmw p86 non só, ma essendo bmw i motori lì sanno fare.
Da quello che ho letto in giro, ovviamente nessuno ha confermato.

Modificata da Alex86, 24 July 2017 - 11:09.

  • 0

#33 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 26 July 2017 - 07:35

Poi il limite è calato a 18000 giri.

 

In poche parole la FIA si era riservata il diritto di deroghe di sviluppo per motivi di affidabilità, se no un motore congelato inaffidabile restava così per sempre. Furono concesse deroghe a Renò e Honda con la scusa dell'affidabilità ma solo per avere più potenza, se no si sarebbero tenuti un gap (piccolo) di potenza per sempre.

 

Ti ripeto, fino al 2005 tutti parlavamo del BMW più potente, del Ferrari più guidabile, dell'Honda scorbutico, del Renò che consuma poco...dal 2006 abbiamo smesso di parlare di motori come dal 2007 abbiamo smesso di parlare di gomme.


  • 0

#34 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 26 July 2017 - 10:20

Poi il limite è calato a 18000 giri.
 
In poche parole la FIA si era riservata il diritto di deroghe di sviluppo per motivi di affidabilità, se no un motore congelato inaffidabile restava così per sempre. Furono concesse deroghe a Renò e Honda con la scusa dell'affidabilità ma solo per avere più potenza, se no si sarebbero tenuti un gap (piccolo) di potenza per sempre.
 
Ti ripeto, fino al 2005 tutti parlavamo del BMW più potente, del Ferrari più guidabile, dell'Honda scorbutico, del Renò che consuma poco...dal 2006 abbiamo smesso di parlare di motori come dal 2007 abbiamo smesso di parlare di gomme.

Ciao, grazie per la spiegazione...da quello che ho letto in giro la potenza di un v8 si aggirava sui 720 cv a 18.000 giri, secondo un tuo parere i 750 cv allo stesso regime che ho trovato su un sito ufficiale possono essere stati "gonfiati" ?.
In quanto i migliori motori anno 2004 si aggiravano su una pme di circa 14,4 bar ( fonte un'articolo di Massimo Clarke luglio 2008 ).
La rivista era R & D l'ho trovata online su Calameo.it

Modificata da Alex86, 26 July 2017 - 10:22.

  • 0

#35 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 27 July 2017 - 16:55

Partendo dai 900 cavalli dei 3 litri, i 2.4 litri sono partiti da 710 cavalli affettando due cilindri. In un anno di sviluppo è normale essere arrivati a 750 cavalli e poi con il congelamento si sono inchiodati lì.


  • 0

#36 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 27 July 2017 - 18:23

Partendo dai 900 cavalli dei 3 litri, i 2.4 litri sono partiti da 710 cavalli affettando due cilindri. In un anno di sviluppo è normale essere arrivati a 750 cavalli e poi con il congelamento si sono inchiodati lì.


In sostanza nel 2006 sono arrivati a 750-760 cv e regime libero, dal 2007 congelati a circa 750 cv a 19.000 giri, mentre nel 2009-2013 a circa 720 cv a 18.000 giri, credo di aver capito giusto ?.
  • 0

#37 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 28 July 2017 - 11:23

Cavallo più, cavallo meno, siamo lì.


  • 0

#38 Alex86

Alex86

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 40 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel
  • Team:Ferrari

Inviato 30 July 2017 - 15:26

Con le attuali power unit 1.6 v6 turbo si dice che siano arrivati a circa 1000 cv, secondo te è possibile o un po' esagerato ?.
Si sono motori turbo diversi dagli aspirati, dove non hanno limiti in quanto sono sovralimentati.
Oltre una certa pressione il motore cede.
  • 0

#39 chatruc

chatruc

    "The Intimidator" #3 ******* Dale Earnhardt

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 8,595 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Roberto Moreno
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Rafaela

Inviato 31 July 2017 - 13:13

Sono limitati dal fatto che hanno 105 kg di benzina da utilizzare in tutto un GP con un massimo di 105 kg/h di portata. Per forza di cose la pressione di sovralimentazione non va oltre 3.5 bar ma solo in qualifica, se no non finisci la gara. I sistemi di recupero di energia possono fornire 120 kW mentre quello termico è praticamente fisso per regolamento, quindi credo che i 1000 CV di cui parli siano fantascienza. Credo non si vada oltre 900.

 


  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi