Jump to content
Inaki Rueda

La vasseuriana Ferrari SF 24 HP

Come si piazzerà nel campionato costruttori?   

56 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Come si piazzerà nel campionato costruttori?

    • Campioni del mondo
    • Secondo posto
    • Terzo posto
    • Quarto posto o peggio
  2. 2. Quante gare vincerà?



Recommended Posts

Nel 2022 nelle prime 6/7 gare la ferrari era la prima forza. Ciò nonostante non era in testa al campionato. La td039 ha creato l'alibi, ma in realtà la gestione complessiva della squadra è stata pessima(naturalmente in ottima mondiale). 

Banalizzare la lotta mondiale al solo newey è fuorviante, secondo me si sottovaluta molto la forza dell'intero team, pilota incluso. La Ferrari a mio avviso per poter sperare di battagliare per il mondiale, dovrebbe partire con un margine importante su redbull, viceversa non ci sarebbe storia. Magari sbaglio, ma nel 2024 fatico a vederla in lotta realmente per il mondiale 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, KimiSanton ha scritto:

 

Ergo, in base alla regola, Ferrari è stata colta nelle mani nella marmellata. Non ufficialmente, ma gli effetti della TD039 han portato a questa molto probabile conclusione.


hai letto le conversazioni precedenti e il senso di quello che intendevo dire, vero?

O questo era un intervento relativo al mio post estrapolando solo quello che penso sulla direttiva?

Non ricomincerò con la solfa su quanto fosse giusta o meno giusta la direttiva, penso mi sia espresso abbastanza. 
Piuttosto, il post era riferito a come una cosa del genere abbia prodotto delle variazioni sulle prestazioni e come questi cambiamenti siano da ritenersi più frequenti e minori.

In sostanza il nocciolo della questione era tutt’altro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, ilmonaco ha scritto:

Banalizzare la lotta mondiale al solo newey è fuorviante 

 

La Ferrari a mio avviso per poter sperare di battagliare per il mondiale, dovrebbe partire con un margine importante su redbull, viceversa non ci sarebbe storia


Credevo di aver scritto qualcosa di un po’ più completo, fuorviante è cogliere solo questo da un post leggermente più esplicativo.

Mai banalizzato una cosa simile, ho detto semplicemente che sicuramente Newey e i progettisti RedBull hanno di certo fatto un lavoro migliore, che d’altronde è un fatto, per cui se la RedBull non fosse così veloce il mondiale sarebbe stato aperto.

Chi legge cosa scrivo ben sa ciò che penso dei fallimenti Ferrari. 
Mi pare invece un po’ banale, ora, affermare che per vincere la Ferrari debba partire per forza con un margine importante, basterebbe una gestione diversa di risorse e sviluppo. E fortunatamente la gestione è cambiata.

 

 

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, ilmonaco ha scritto:

Nel 2022 nelle prime 6/7 gare la ferrari era la prima forza. 

Arabia Saudita, Azerbaijan, Miami e Imola non lo era. Se togliamo Monaco che è la pista meno indicativa in assoluto (dove comunque le diamo merito di essere stata performante, poi il resto sappiamo cosa è successo), lo è stata in maniera convincente giusto in Australia e in Austria, e di poco in un altro paio di piste come Bahrain o Spagna (dove in ogni caso si è finiti arrosto e Sainz pascolava pure dietro le Mercedes).

 

La gestione è stata quella che è stata e siamo tutti d'accordo, ma passa spesso la narrativa che la Ferrari pre-TD fosse un carrarmato quando in realtà la RB già dalla quarta gara era a un livello top.

Edited by erosbart

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, ilmonaco ha scritto:

Nel 2022 nelle prime 6/7 gare la ferrari era la prima forza. Ciò nonostante non era in testa al campionato. La td039 ha creato l'alibi, ma in realtà la gestione complessiva della squadra è stata pessima(naturalmente in ottima mondiale). 

Banalizzare la lotta mondiale al solo newey è fuorviante, secondo me si sottovaluta molto la forza dell'intero team, pilota incluso. La Ferrari a mio avviso per poter sperare di battagliare per il mondiale, dovrebbe partire con un margine importante su redbull, viceversa non ci sarebbe storia. Magari sbaglio, ma nel 2024 fatico a vederla in lotta realmente per il mondiale 

Diciamo che nelle prime gare del 2022 la Ferrari è stata superiore alla Red Bull in alcune (Australia, Bahrein e Monaco) pari in altre (Arabia, Spagna, Azerbaigian e Canada) ed anche però inferiore in alcune (Imola e Miami). Di sicuro la gestione è stata pessima ma comunque la TD039 si è fatta sentire, di fatto Ferrari dal Belgio in poi non è più riuscita neanche a lottare per la vittoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 hours ago, ForzaFerrari said:

Bisogna però anche essere realisti: il divario tecnico dimostrato da Ferrari nel 2023 è troppo e difficilmente colmabile durante un solo inverno. Fortunatamente, o sfortunatamente, dipende da come lo si intende, non siamo i soli visto che sia  Mercedes che Mclaren accusano molto gap da RB. Ahimè loro hanno dominato in lungo e in largo nel 2023, per questo la vedo difficile che qualsiasi altro team possa colmare il gap. Di certo se facessimo un’ottima macchina, capace di dare fastidio a RB in molte piste, e loro si dimostrassero meno dominanti rispetto al 2023, non escludo che un secondo posto nel mondiale piloti possa essere possibile, visto anche questo Perez. 

 

questo e' comunque sbagliato, perche' sempre con lo stesso modo di ragionare, nel 2005 o nel 1989 le squadre avrebbero fatto meglio a non presentarsi nemmeno in griglia(al netto dei cambi regolamento etc etc)

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Stout ha scritto:

 

questo e' comunque sbagliato, perche' sempre con lo stesso modo di ragionare, nel 2005 o nel 1989 le squadre avrebbero fatto meglio a non presentarsi nemmeno in griglia(al netto dei cambi regolamento etc etc)

Beh, ma con i cambi di regolamento è molto più facile colmare il gap, perché possono cogliere impreparato chi domina. Quest’anno non c’è nessun cambio di regolamento, quindi secondo me lottare per il mondiale è difficilissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, ForzaFerrari said:

Beh, ma con i cambi di regolamento è molto più facile colmare il gap, perché possono cogliere impreparato chi domina. Quest’anno non c’è nessun cambio di regolamento, quindi secondo me lottare per il mondiale è difficilissimo.

 

di norma i cambi ci sono ogni tot di anni, non e' nemmeno garantito che se li imbrocchi vinci con distacchi siderali, perche sarebbe presuntuoso e stupido pensare che gli altri abbiano dormito

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Stout ha scritto:

 

di norma i cambi ci sono ogni tot di anni, non e' nemmeno garantito che se li imbrocchi vinci con distacchi siderali, perche sarebbe presuntuoso e stupido pensare che gli altri abbiano dormito

Fino al 2026 avremo regolamenti stabili. Io ho detto che questi possono rimescolare le carte in gioco, senza cambi è oggettivamente molto più difficile pareggiare un gap elevato in un solo inverno (come quello che c’è tra Ferrari e Red Bull).

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Beh, ma con i cambi di regolamento è molto più facile colmare il gap, perché possono cogliere impreparato chi domina. Quest’anno non c’è nessun cambio di regolamento, quindi secondo me lottare per il mondiale è difficilissimo.

 

Con i cambi regolamentari puoi colmare un gap ma anche finire indietro.

Diciamo che la Ferrari non si è distinta particolarmente per aver azzeccato perfettamente i cambi dell'ultimo decennio.
Nel 2022 ha si fatto discretamente ma, come dicevo, sempre da seconda forza e potendo lavorare con una calma che in RB si sognavano.
Nonostante la calma, non furono in grado di competere sotto il profilo della competitività con una squadra in lotta per il titolo fino all'ultimo metro dell'ultima gara nel 2021.

Riporre tutte le speranze nel 2026 non da, sempre a mio modestissimo parere, garanzie maggiori di successo.
Poi chiaro che se nel frattempo arrivano colpi di mercato importanti magari dal 2026 diventiamo i più bravi sotto il profilo aerodinamico come avvenne negli anni 2000.

 

12 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Fino al 2026 avremo regolamenti stabili. Io ho detto che questi possono rimescolare le carte in gioco, senza cambi è oggettivamente molto più difficile pareggiare un gap elevato in un solo inverno (come quello che c’è tra Ferrari e Red Bull).

 

non sono sicuro per quanto scritto sopra, regolamenti stabili significa anche convergenza di prestazioni ad un certo punto.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Kimired ha scritto:

 

Con i cambi regolamentari puoi colmare un gap ma anche finire indietro.

Diciamo che la Ferrari non è è distinta particolarmente per aver azzeccato perfettamente i cambi dell'ultimo decennio.
Nel 2022 ha si fatto discretamente ma, come dicevo, sempre da seconda forza e potendo lavorare con una calma che in RB si sognavano.
Nonostante la calma, non furono in grado di competere sotto il profilo della competitività con una squadra in lotta per il titolo fino al'ultimo metro dell'ultima gare nel 2021.

Riporre tutte le speranze nel 2026 non da, sempre a mio modestissimo parere, garanzie maggiori di successo.
Poi chiaro che se nel frattempo arrivano colpi di mercato importanti magari dal2026 diventiamo i più bravi sotto il profilo aerodinamico come avvenne negli anni 2000.

 

 

non sono sicuro per quanto scritto sopra, regolamenti stabili significa anche convergenza di prestazioni ad un certo punto.

Come hai detto, giustamente, i cambi di regolamento non danno certezza di vittoria. Infatti io ho detto che possono rimescolare le carte, cioè cambiare i rapporti di forza (sia in negativo che in positivo per una squadra). Negli ultimi anni (dall’era ibrida in poi) però non abbiamo mai assistito ad una squadra che è riuscita ad invertire l’ordine con in un anno con un regolamento stabile. Poi io faccio sto discorso per il 2024, magari nel 2025 (se Ferrari ha corso bene quest’anno) potrebbe essere diverso.

Edited by ForzaFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, ForzaFerrari said:

Fino al 2026 avremo regolamenti stabili. Io ho detto che questi possono rimescolare le carte in gioco, senza cambi è oggettivamente molto più difficile pareggiare un gap elevato in un solo inverno (come quello che c’è tra Ferrari e Red Bull).

si la Rb19 e' stata ultradominante, ma il divario e' stato cosi alto anche per gravi mancanze degli altri eh, Ferrari si e' allontanata rispetto al 2022, Aston si era presa la posizione Ferrari per un paio di gare salvo poi scomparire, per gran parte dell'anno Mclaren e' stata un mattone con le ruote e Mercedes si era incaponita con un progetto perdente.

 

ripeto, red Bull e' stata forte, ma gli altri si sono azzoppati da soli

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Come hai detto, giustamente, i cambi di regolamento non danno certezza di vittoria. Infatti io ho detto che possono rimescolare le carte, cioè cambiare i rapporti di forza (sia in negativo che in positivo per una squadra). Negli ultimi anni (dall’era ibrida in poi) però non abbiamo mai assistito ad una squadra che è riuscita ad invertire l’ordine con in un anno con un regolamento stabile. Poi io faccio sto discorso per il 2024, magari nel 2025 (se Ferrari ha corso bene quest’anno) potrebbe essere diverso.

 

Certo, un cambio pesante nelle regole potrebbe rimescolare le carte, ma a me allo stato attuale non da maggior garanzia che sia la Ferrari a beneficiarne. 

Dal 2020 al 2021, nonostante si parli di variazioni alla regola della parte finale del fondo, variazione minore, la RedBull ha invertito la tendenza e non la considero una variazione alle regole così grande, i regolamenti rimasero pressocchè stabili nella loro generalità. Se si ragiona pensando che con un regolamento stabile non si possa ribaltare una situazione al vertice sarebbe meglio consegnare già la coppa 2024 e 2025 ai bibitari.

Addirittura nel corso di quest'anno abbiamo assistito ad un team come Mclaren che partendo dalle retrovie, a fine anno era lì a lottare con Ferrari e Mercedes per il podio. 
Non è la possibilità di creare una vettura vincente che manca, specie da un anno all'altro, quanto l'incognita di imboccare la giusta strada da parte dei tecnici.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Kimired said:

 

Certo, un cambio pesante nelle regole potrebbe rimescolare le carte, ma a me allo stato attuale non da maggior garanzia che sia la Ferrari a beneficiarne. 

Per farla breve:

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con regolamento stabile: 1%

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con un cambio significativo delle regole che loro hanno capito meglio degli altri: 5%

Qua nessuno sta dicendo che nel 2026 si vince, ma che è più probabile recuperare se cambiano le regole piuttosto che se non cambiano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Inaki Rueda ha scritto:

Per farla breve:

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con regolamento stabile: 1%

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con un cambio significativo delle regole che loro hanno capito meglio degli altri: 5%

Qua nessuno sta dicendo che nel 2026 si vince, ma che è più probabile recuperare se cambiano le regole piuttosto che se non cambiano. 

 

Non condivido nè motivazioni, nè percentuali :asd:

Con le percentuali da te suggerite si fa prima a dare le coppe a RedBull a vita per la restante storia della F1 :asd:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minutes ago, Inaki Rueda said:

Per farla breve:

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con regolamento stabile: 1%

Probabilità di recuperare mezzo secondo a RB in un inverno con un cambio significativo delle regole che loro hanno capito meglio degli altri: 5%

Qua nessuno sta dicendo che nel 2026 si vince, ma che è più probabile recuperare se cambiano le regole piuttosto che se non cambiano. 

vabbe a sto punto farebbero prima tutti a ritirarsi, dandosi al WEC, e red bull a farsi una F1 monotelaio/monomotore stile Indycar

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Kimired ha scritto:

 

Certo, un cambio pesante nelle regole potrebbe rimescolare le carte, ma a me allo stato attuale non da maggior garanzia che sia la Ferrari a beneficiarne. 

Dal 2020 al 2021, nonostante si parli di variazioni alla regola della parte finale del fondo, variazione minore, la RedBull ha invertito la tendenza e non la considero una variazione alle regole così grande, i regolamenti rimasero pressocchè stabili nella loro generalità. Se si ragiona pensando che con un regolamento stabile non si possa ribaltare una situazione al vertice sarebbe meglio consegnare già la coppa 2024 e 2025 ai bibitari.

Addirittura nel corso di quest'anno abbiamo assistito ad un team come Mclaren che partendo dalle retrovie, a fine anno era lì a lottare con Ferrari e Mercedes per il podio. 
Non è la possibilità di creare una vettura vincente che manca, specie da un anno all'altro, quanto l'incognita di imboccare la giusta strada da parte dei tecnici.

Nel 2021 però la modifica al fondo ha costretto Mercedes a doverlo riprogettare da capo, di fatto la modifica ha influito perché si sono trovati a dover avere più tempo per capire la macchina. Anche se, comunque, a fine 2021 avevano una macchina abbastanza superiore ad RB.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Nel 2021 però la modifica al fondo ha costretto Mercedes a doverlo riprogettare da capo, di fatto la modifica ha influito perché si sono trovati a dover avere più tempo per capire la macchina. Anche se, comunque, a fine 2021 avevano una macchina abbastanza superiore ad RB.

 

Ma appunto, non è stata una modifica eclatante, semplicmente la RedBull ha progettato una macchina competitiva all'interno di un regolamento fondamentalmente stabile.
Ricordo inoltre che Red Bull vinse nel 2021 e vinse dopo lo stravolgimento delle regole del 2022.
La Mercedes avrebbe potuto continuare tranquillamente a dominare nel 2021 a fronte di un cambiamento che definirei minimo.

Semplicemente RedBull nel 2021 ha lavorato egregiamente.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, ForzaFerrari said:

Nel 2021 però la modifica al fondo ha costretto Mercedes a doverlo riprogettare da capo, di fatto la modifica ha influito perché si sono trovati a dover avere più tempo per capire la macchina. Anche se, comunque, a fine 2021 avevano una macchina abbastanza superiore ad RB.

 

si ha influito ,ma non e' che li ha azzoppati per tutto l'anno, alla fine sempre sport a parte facevano

Edited by Stout
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, Kimired said:

 

Non condivido nè motivazioni, nè percentuali :asd:

Con le percentuali da te suggerite si fa prima a dare le coppe a RedBull a vita per la restante storia della F1 :asd:

 

Sono percentuali riferite alla Ferrari, quelle delle altre squadre sono più alte :)

Tu che stima faresti per curiosità?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×