Jump to content
Sign in to follow this  
chatruc

2022 NASCAR Cup Series

Recommended Posts

Manovra assurda, da videogame.

 

È un po' come dice Chatruc, in stile demolition derby.

 

Non se l'aspettava nessuno, una mossa a sorpresa da dentro o fuori.

 

Costerà tanti danni al team, si è preso un rischio pazzesco ma va detto che è un GENIO, come hanno sottolineato in telecronaca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faranno subito una regola a riguardo, ma la mossa è stata GENIALE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se in un film sulla Nascar mettessero una manovra del genere sarebbe ritenuta poco credibile :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Video?

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Ancient Mariner ha scritto:

Video?

 

 

Assurdo

 

 

 

2 ore fa, KimiSanton ha scritto:

Faranno subito una regola a riguardo, ma la mossa è stata GENIALE

 

Però in fin dei conti che regola potrebbero mettere? 

55 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Se in un film sulla Nascar mettessero una manovra del genere sarebbe ritenuta poco credibile :asd:

 

Devo reclamare la paternità della manovra, facevo qualcosa di simile col gioco della NASCAR per PS2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcosa sul wall riding, non saprei. Vero che tale manovra può essere fatta in pochi ovali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era una manovra che poteva funzionare soltanto in un circuito ovale breve come Martinsville, con curve strette e da bassa velocità, dove l'unica traiettoria possibile è quella interna.

 

In quel modo ha potuto percorrerla a tutto gas, guadagnando più di 2 secondi.

 

Non a caso ha stabilito il nuovo record sul giro della pista di Martinsville!

 

La manovra ha creato stupore generale, il pubblico era in visibilio più per la sua folle manovra che non per la vittoria di Bell (altrettanto clamorosa).

 

Manovre simili se ne vedono fare solo nei film d'azione o nei cartoni animati, o nei videogiochi appunto, ma con la modalità danni disattivata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che sia una di quelle genialate che vanno bene quando la fai la prima volta, ma che se diventa la regola diventa tutto assurdo. Un po' come il gol con la mano di Maradona. Come detto sopra, solo a Martinsville questa mossa può pagare. In ogni caso, dimostra quanto stupido sia questo tipo di assegnazione campionato e vi assicuro che gli stessi americani lo detestano.

 

La manovra in sè è un classico dei videogiochi: la facevo su NASCAR Racing 4/2002/2003. Metti indistruttibile e vai a palla fino a toccare il muro e fare tutta la curva di sponda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@chatruc ho letto molto malcontento su FB per la vittoria del campionato Xfinity da parte di Gibbs, come.ai c'è questo astio ei suoi confronti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché è un figlio di papà, supponente, arrogante, prepotente e gliele danno sempre per vinte. Sprona sempre tutti invece di sorpassare

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, chatruc ha scritto:

Perché è un figlio di papà, supponente, arrogante, prepotente e gliele danno sempre per vinte. Sprona sempre tutti invece di sorpassare

 

Ah ok, spiegazione più che chiara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella categoria maggiore però sta avendo vita difficile.

Non è facile, da rookie, sostituire Kyle Busch e ritrovarsi poi nel team di Bubba Wallace, ma per ora non mi ha dimostrato granché in Cup Series, sembra un pilota normale da metà classifica dello stesso livello di un Almirola o di un Custer.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, chatruc ha scritto:

Perché è un figlio di papà, supponente, arrogante, prepotente e gliele danno sempre per vinte. Sprona sempre tutti invece di sorpassare

 

4 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

Nella categoria maggiore però sta avendo vita difficile.

Non è facile, da rookie, sostituire Kyle Busch e ritrovarsi poi nel team di Bubba Wallace, ma per ora non mi ha dimostrato granché in Cup Series, sembra un pilota normale da metà classifica dello stesso livello di un Almirola o di un Custer.

 

Incredibile, suo padre Coy è morto a 49 anni poco dopo la vittoria del campionato Xfinity da parte di Ty!

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Logano ha vinto il suo secondo titolo dopo quello del 2018

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dispiace tanto quanto successo a Coy Gibbs. Sembra avesse una malattia neurodegenerativa da tempo. 

 

La gara di Phoenix è stata piuttosto monotona ma credo sia meglio così per un sistema di campionato così assurdo. Un titolo vinto all'ultima ripartenza causa demolition derby avrebbe ancora meno valore. 

 

In generale, la stagione è partita molto bene ma piano piano è calata. La macchina non va tanto bene su certe piste ma in generale è ok. Le stage hanno rotto, forse troppe gare caotiche con vincitori a caso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il campionato è un campionato tradizionale fino ai playoff.

Dai playoff in poi sono gare ad eliminazione, dove conta soltanto vincere o piazzarsi, ammesso che tu faccia ancora parte della cerchia che si gioca il titolo.

 

Il concetto è stato ingegnato appositamente per impedire che un pilota vinca il titolo con N gare di anticipo, facendo perdere interesse per le gare successive.

 

È quello che succede del resto negli altri campionati: vedi Verstappen in F1 che ha vinto con 4 gare d'anticipo, le ultime 4 gare interessano fino a un certo punto, ora tutti attendono soltanto il 2023, protagonisti compresi.

 

Nella NASCAR questo non succede: il vincitore viene decretato soltanto all'ultima gara.

È impossibile vincere prima.

Tutto quello che si fa prima è in preparazione e in prospettiva dell'ultima gara.

 

Alla fine si giocano il titolo soltanto i 4 piloti che hanno avuto la maggiore fortuna combinata alla miglior continuità.

 

Non sempre passano il turno i piloti che meriterebbero di più, spesso restano fuori i piloti più sfortunati.

 

Il concetto di meritocrazia viene sacrificato in favore dello show e dell'imprevedibilità a tutti i costi: un pilota può vincere casualmente una gara ed essere così qualificato di diritto, a prescindere dalle sue performance e dalla sua continuità lungo tutta la stagione.

 

E all'ultima gara viene premiato il più fortunato e il più veloce dei 4 rimasti, non necessariamente chi di loro è stato il più bravo o il più meritevole.

 

Ma questo è: chi partecipa ne è consapevole e accetta le regole del gioco.

Alla fine Logano non ha rubato nulla a nessuno, ha vinto l'ultima gara e si è aggiudicato il titolo.

 

Che poi Elliot avesse avuto più punti totali fa poca differenza, non è questo il criterio con cui si vince un campionato Nascar.

 

La cosa che fa sorridere è che Blaney ha rischiato di poter essere alla finale senza aver vinto nemmeno una gara, e nell'ultima gara è arrivato secondo.

 

Prima o poi capiterà davvero che il titolo lo vincerà chi non avrà nemmeno vinto una gara, e forse solo allora cambieranno qualcosa nel sistema.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

Il campionato è un campionato tradizionale fino ai playoff.

 

Il concetto è stato ingegnato appositamente per impedire che un pilota vinca il titolo con N gare di anticipo, facendo perdere interesse per le gare successive.

 

 

La cosa curiosa è che un'analisi dei dai audience dimostra che dopo la fine della stagione regolare, i dati di ascolti calano. C'è un video in proposito (fatto da TheIceberg, credo). In pratica, molta gente che segue le gare, smette di farlo quando inizia la pagliacciata. Io stesso, le gare le guardo con parecchio disinteresse a fine stagione.

 

Quello che i cervelli vuoti di materia grigia della NASCAR non hanno capito, è che i record di ascolti dei tempi in cui c'era un campionato normale (lungo, noioso e con un sistema di punteggio, il Latford, che premiava esclusivamente la vittoria (il secondo classificato poteva prendere gli stessi punti del vincitore!)) ! Come mai? Perchè le gare erano belle. Il bello della NASCAR erano le gare, non i campionati. Jeff Gordon ha ammazzato campionati con tanto anticipo ma ascolti e tribune erano molto in alto.

 

Quando i numeri sono andati giù, sono stati presi fischi per fiaschi. Il calo non era dovuto al sistema di campionato ma alle gare in sè. Quest'anno, con gare abbastanza belle, le cose sono migliorate. Forse con il nuovo contratto TV, qualcosa cambierà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei, io a dire la verità ho trovato più noiosa e monotona la regular season, invece la fase finale l'ho trovata più elettrizzante.

 

Il fatto che ogni minimo errore o problema può costare caro tende a creare maggior suspence e tensione in ogni fase di gara: ripartenze, sorpassi, doppiaggi, pit stop.

Ogni fase può essere cruciale e determinare il passaggio del turno o l'eliminazione.

 

Nelle gare della regular season tutto questo non succede: ogni gara è piatta, se succede un incidente o un problema, vabbè, chissenefrega, l'importante è che stiano bene tutti, sarà per la prossima gara.

 

Il sistema dei playoff rende invece ogni risultato decisivo, ogni evento determinante.

 

Non so per quale motivo venga seguito di meno, perché invece almeno dal mio punto di vista è la fase più interessante di tutto il campionato!

 

E il che è strano, per me che sono più di cultura europea come Motorsport, ma seguo la Nascar esattamente per come viene proposta e quindi come tale bisogna coglierne lo spirito, che è diverso da quello tradizionale europeo.

 

Che sia un sistema che non tutti apprezzano posso capirlo, ma secondo me si adatta perfettamente al contesto del campionato.

Evidentemente i puristi americani non lo vogliono perché erano cresciuti senza, come in F1 i puristi non vogliono il DRS perché siamo cresciuti senza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×