Jump to content
ClaudioMuse

Ferrari OCESSF21

Come finirà il campionato?  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Come finirà il campionato?

    • Seconda
      11
    • Terza
      15
    • Quarta
      14
    • Quinta o peggio
      13


Recommended Posts

23 ore fa, Beyond ha scritto:

Domanda. Secondo voi se domani vince il titolo, arrivano più persone a comprare auto? Sono un poco scettico nella situazione attuale. 

 

Allora, la risposta è "SI"

 

Ma bisogna fare delle grandissime precisazioni, perchè come è facile capire il marchio Ferrari non ha bisogno di pubblicità. Le Ferrari sono un bene di lusso e dunque accessibile solo da una certa fetta di mercato. In Ferrari hanno una stima di quante macchine possono essere vendute in ogni singola nazione basandosi sui dati relativi a com'è ridistribuita la ricchezza in quel paese. Vincere non aiuta ad espandere il mercato. Il mercato è quello.

 

Quindi, tolti i mega ricchi che possono collezionare le auto di lusso, per gli altri si tratta di comprarne una. Vincere ed essere la macchina sportiva migliore del mondo aiuta a penetrare in questo mercato, dove la scelta si basa su un singolo pezzo. Per una marchio come la Ferrari, considerata il top, però non è tanto quante macchine in più riesce a vendere grazie alle vittorie, ma quante in meno riesce a farne vendere agli altri.

 

Battere la Ferrari in pista infatti aiuta gli altri a vendere di più, si fa pubblicità da sè "più veloce della Ferrari"!, non devi dire altroNon essere battuta in pista quindi impedisce agli altri di mangiarle fette di mercato. Ma per la Ferrari investire così tanto nella corse per non essere battuta è una grossa spesa a fronte dei guadagni che ne derivano. Si torna al punto di partenza, il marchio non ha bisogno di presentazioni. Si può permettere le sconfitte. Ma non all'infinito, il mercato appunto è ristretto. Una Ferrari non vincente, debole e ripetutamente battuta, alla lunga può causate un danno di immagine superiore alle spese necessarie per vincere. Ma potrebbero volerci decenni.

 

Intanto siamo a 13 mi pare.

 

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dagli anni 70 agli anni 90 le vendite in Ferrari come sono state?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Aerozack said:

Dagli anni 70 agli anni 90 le vendite in Ferrari come sono state?

trovato qualcosa online su un sito 

 

https://ferraris-online.com/how-many-ferraris/#:~:text=In 1988%2C Ferrari's first year,25%%2C were US models.

 

"Many of the Fiat-era cars, such as the 365 BB, 512 BB and 512 BBi, 365 GT/4, 400i, and 412, were never intended for the U.S. market, so lower percentages were sold new into the U.S., and others were imported as used cars. For example, in 1982, when only the 308 was U.S.-legal, Ferrari built 2,209 cars, of which only 686, or just 30%, were U.S. cars.

Fast forward to 1985 through 1989, a time when Ferrari had the hot-selling U.S.-legal Testarossa, 308, and 328. But in 1985, of 3,288 cars built by Ferrari, only 624, or 19%, were U.S.-spec. cars. In 1988, Ferrari’s first year to hit 4,001 cars built, only 1,079, or 26%, were U.S. models. Overall, of the 52,000 Fiat-era cars built, only about 13,000, or about 25%, were US models."

 

quindi pure quando si faceva schifo si vendeva bene, non una questione di congiunture particolari con la ricchezza sporpositata USA, visto che la ricchezza si e' spostata gradatamente fra medio oriente-penisola araba- asia

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Beyond ha scritto:

 

ci vorrebbe uno studio che mostri una correlazione tra vendite e vittorie oggi.

inoltre ferrari non è mercedes, il paragone non è così facile.

 

Ok, ma quanti soldi spende Mercedes per vincere in F1? Non credo lo faccia solo per gloria

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Yellow ha scritto:

 

Ok, ma quanti soldi spende Mercedes per vincere in F1? Non credo lo faccia solo per gloria

 

ma in ogni caso io ieri parlavo di ferrari non di mercedes

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaramente Ferrari ha una clientela completamente diversa. è anche vero, però, come diceva @L.Costigan che c'è una fascia di clientela delle supercar che se ne può permettere una sola in tutta la vita (magari piccolo o medio imprenditore) e sicuramente sceglie anche in base al prestigio sportivo.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente ho ragione io. La F1 non fa vendere di più, alla Ferrari. A volte è inutile discutere: basta chiedere a me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, crucco ha scritto:

Praticamente ho ragione io. La F1 non fa vendere di più, alla Ferrari. A volte è inutile discutere: basta chiedere a me.

 

Giustissimo

 

La Ferrari non ha piu bisogno di vincere per vendere, non ha nemmeno più bisogno della F1 ormai. Ma la F1 mai come oggi è diventata una vetrina per dimostrare di avere una macchina veloce. Non solo perché vinci il mondiale ma anche perché sei più veloce della Ferrari. Non c’è campagna di marketing migliore. Arrivi davanti ai numeri uno. Stop.

Alla Ferrari da questo punto di vista converrebbe quasi uscire, invece che stare li ed essere battuta. E’ chiaro che abbiano chiesto il bonus per rimanere, dato che a livello di marketing il loro percorso è finito.

 

Tuttavia, pensare che essere battuti e umiliati non abbia conseguenze a lungo termine è un errore. La Mercedes non è in lì per caso, sono un competitor della Ferrari anche fuori. Così come McLaren e persino la RB (venditori di pisciate gassate) grazie alla vittorie ha potuto fare il suo ingresso nel marcato delle sport-car. E credete che sia un caso che Alpine e Aston-Martin facciano il loro ingresso in F1 proprio dopo aver battuto la Ferrai in pista? 


Sono tutte fette di mercato che, per quanto piccole, se le mangiano gli altri. Le Ferrari dovrebbe sentire il fiato sul collo e prendere contromisure per il futuro. Come azienda non rischia nulla, è troppo famosa. Ma le vendite si, quelle possono anche calare. Alla Ferrari basterebbe vincere uno o due mondiali ogni decade, tanto per ribadire il concetto che i migliori sono loro.

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

 

Giustissimo

 

La Ferrari non ha piu bisogno di vincere per vendere, non ha nemmeno più bisogno della F1 ormai. Ma la F1 mai come oggi è diventata una vetrina per dimostrare di avere una macchina veloce. Non solo perché vinci il mondiale ma anche perché sei più veloce della Ferrari. Non c’è campagna di marketing migliore. Arrivi davanti ai numeri uno. Stop.

Alla Ferrari da questo punto di vista converrebbe quasi uscire, invece che stare li ed essere battuta. E’ chiaro che abbiano chiesto il bonus per rimanere, dato che a livello di marketing il loro percorso è finito.

 

Tuttavia, pensare che essere battuti e umiliati non abbia conseguenze a lungo termine è un errore. La Mercedes non è in lì per caso, sono un competitor della Ferrari anche fuori. Così come McLaren e persino la RB (venditori di pisciate gassate) grazie alla vittorie ha potuto fare il suo ingresso nel marcato delle sport-car. E credete che sia un caso che Alpine e Aston-Martin facciano il loro ingresso in F1 proprio dopo aver battuto la Ferrai in pista? 


Sono tutte fette di mercato che, per quanto piccole, se le mangiano gli altri. Le Ferrari dovrebbe sentire il fiato sul collo e prendere contromisure per il futuro. Come azienda non rischia nulla, è troppo famosa. Ma le vendite si, quelle possono anche calare. Alla Ferrari basterebbe vincere uno o due mondiali ogni decade, tanto per ribadire il concetto che i migliori sono loro.

 

Prima o poi però le figure barbine inizieranno a pesare. Anche sulla produzione di serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto che Maserati abbia perso prestigio nei confronti di Ferrari,mi fa pensare che la F1 abbia contribuito eccome al prestigio del marchio, probabilmente la F1 vera, non la porcheria di oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Maserati abbia perso prestigio nei confronti di Ferrari

 

maserati non ha mai lontanamente avuto il prestigio ferrari, nè oggi nè 50 anni fa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo lo dici tu che sei nato ieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Questo lo dici tu che sei nato ieri.

 

dimostrami che maserati 50 anni fa aveva lo stesso prestigio della ferrari allora

 

26 minuti fa, F.126ck ha scritto:

la F1 abbia contribuito eccome al prestigio del marchio

questo è ovvio il prestigio cresce a prescindere se vinci in f1, oggi come alle origini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E come si fa a dimostrare il prestigio? Fino alla fine degli anni 50 erano due case perfettamente paragonabili poi Ferrari ha risolto i problemi finanziari, Maserati no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente difficile fare affermazioni sicure su questo, anche perché i semplici numeri delle vendite non dicono molto, trattandosi di marchi di nicchia. Sicuramente negli anni 50-60 Ferrari e Maserati erano due marchi molto prestigiosi ed esclusivi, già desiderati da molti. Dire chi dei due fosse più desiderato è forse più un esercizio di stile. Quello che è un dato di fatto è che Ferrari, con le sue partecipazioni alle gare e soprattutto con le sue vittorie in tutto il mondo si è trasformata da marchio di prestigio a leggenda, mentre Maserati è rimasto un marchio di prestigio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, F.126ck ha scritto:

E come si fa a dimostrare il prestigio? Fino alla fine degli anni 50 erano due case perfettamente paragonabili poi Ferrari ha risolto i problemi finanziari, Maserati no.

 

negli anni 50 maserati e ferrari correvano insieme, vincevano e producevano. ovvio che a spanne erano equivalenti.

ma appena maserati si è ritirata nel 57, il suo prestigio è calato non solo per l'assenza di vittorie ma anche perchè si è messa a fare semplici vetture di lusso sportive mentre ferrari produceva dei bolidi, che a prescindere dai successi ti danno più risalto.

ricordo che nei 60 la ferrari le prendeva quasi sempre in f1 come fa oggi, per cui è difficile dire che abbia avuto grande prestigio dalla f1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

negli anni 50 maserati e ferrari correvano insieme, vincevano e producevano. ovvio che a spanne erano equivalenti.

ma appena maserati si è ritirata nel 57, il suo prestigio è calato non solo per l'assenza di vittorie ma anche perchè si è messa a fare semplici vetture di lusso sportive mentre ferrari produceva dei bolidi, che a prescindere dai successi ti danno più risalto.

ricordo che nei 60 la ferrari le prendeva quasi sempre in f1 come fa oggi, per cui è difficile dire che abbia avuto grande prestigio dalla f1.

 

Negli anni 60 non esisteva solo la Formula 1. O comunque non era il solo teatro in cui Ferrari gareggiava e vinceva (non per niente hanno fatto un film su Le Mans 66...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

... (non per niente hanno fatto un film su Le Mans 66...)

 

Però questa è più che altro propaganda americana per festeggiare il (effettivamente grande) evento della vittoria di Ford su Ferrari. Nessun regista italiano ha fatto un film che tratti di quella gara. (  :asd: )

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

Negli anni 60 non esisteva solo la Formula 1. O comunque non era il solo teatro in cui Ferrari gareggiava e vinceva (non per niente hanno fatto un film su Le Mans 66...)

infatti la leggenda Ferrari deriva più dal campionato marche (o come veniva definito allora), dove negli anni '60 fece incetta di vittorie

 

Edited by mancio97

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

Negli anni 60 non esisteva solo la Formula 1. O comunque non era il solo teatro in cui Ferrari gareggiava e vinceva (non per niente hanno fatto un film su Le Mans 66...)

 

appunto la f1 di suo non basta, ci sono tante condizioni che decretano il successo di un marchio.

del resto la ferrari negli anni 80 stava messa male e faceva macchine non certo eccezionali, nonostante in f1 brillasse con le molte vittorie di lauda e villeneuve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×