Jump to content
Sign in to follow this  
Ferrarista

Questione meridionale

Recommended Posts

Il 7/4/2021 Alle 19:15, Yellow ha scritto:

Del resto in padania se non si lavora come passano le giornate? :asd: 

 

Beh... qui.

  • Like 1
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

"Mai più divario di cittadinanza.

In otto settimane siamo riusciti a costruire il Capitolo Sud, una base per invertire la rotta delle disuguaglianze nel lavoro, nella crescita, nell’accesso ai servizi.

La Quota Sud del PNRR è arrivata al 40%. Abbiamo difeso e implementato le cifre precedenti e potremmo anche far aumentare il dato se aiuteremo enti locali e imprese ad assorbire una quota maggiore dei programmi nazionali.

Il prossimo decennio può cambiare tutto: la nostra responsabilità storica è trasformare i progetti in opere realizzate."

 

Post sulla pagina facebook del Ministro contro il Sud Mara Carfagna.

 

Farsi rubare per l'ennesima volta circa 60 miliardi sotto il naso e vantarsene pure.

Ah ovviamente sui LEP ancora il silenzio tombale di tutti i partiti.

 

Forse forse è l'ora che nasca un movimento secessionista del Sud

Edited by ForzaFerrari88
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Forse forse è l'ora che nasca un movimento secessionista del Sud

 

Sai che sei proprio furbo? Fai questa proposta solo per accaparrarti la pioggia di offerte, finanziamenti e sponsorizzazioni che il nord sarebbe pronto a stanziare per sostenere la cosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

RECOVERY FUND, LO SCIPPO AL SUD È PRONTO!

Habemus scippo! Fumata bianca, che poi è nera, della Ministra per il Sud, la meridionalissima Mara Carfagna: al Sud e Isole andranno il 40% dei finanziamenti del Recovery Fund, che avrebbero dovuto essere il 65%, secondo le indicazioni dell'Unione Europea, che ha destinato all'Italia la cifra più alta con l'indicazione precisa che si riduca sensibilmente il divario Nord-Sud, perché in Italia c’è la più forte sperequazione territoriale dell'Unione stessa. 120 miliardi di finanziamenti aggiuntivi concessi proprio perché l'Italia ha un area arretrata da sviluppare.

E invece il Governo, la cui trazione è cambiata con puntualità svizzera da meridionale a settentrionale, disporrebbe che la ripartizione dei fondi equivalga sostanzialmente alla sola percentuale di popolazione di Sud e Isole (33%) , "dimenticando" che i moltiplicatori che hanno determinato la cifra record a favore dell'Italia siano il reddito pro capite, che al Sud è mediamente circa la metà rispetto al Nord (17mila contro 33mila euro), e il tasso medio di disoccupazione, che al Sud è ben più alta della media nazionale.

 

 

Vergognoso. Speriamo che l'UE bocci il piano di questi corrotti. Perché questo sono

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabe ma di che vi stupite dai, il governo è stato formato in un certo modo con certi personaggi, non è che potevate pensare a politiche speciali per il sud, anzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Vincenzo ha scritto:

RECOVERY FUND, LO SCIPPO AL SUD È PRONTO!

Habemus scippo! Fumata bianca, che poi è nera, della Ministra per il Sud, la meridionalissima Mara Carfagna: al Sud e Isole andranno il 40% dei finanziamenti del Recovery Fund, che avrebbero dovuto essere il 65%, secondo le indicazioni dell'Unione Europea, che ha destinato all'Italia la cifra più alta con l'indicazione precisa che si riduca sensibilmente il divario Nord-Sud, perché in Italia c’è la più forte sperequazione territoriale dell'Unione stessa. 120 miliardi di finanziamenti aggiuntivi concessi proprio perché l'Italia ha un area arretrata da sviluppare.

E invece il Governo, la cui trazione è cambiata con puntualità svizzera da meridionale a settentrionale, disporrebbe che la ripartizione dei fondi equivalga sostanzialmente alla sola percentuale di popolazione di Sud e Isole (33%) , "dimenticando" che i moltiplicatori che hanno determinato la cifra record a favore dell'Italia siano il reddito pro capite, che al Sud è mediamente circa la metà rispetto al Nord (17mila contro 33mila euro), e il tasso medio di disoccupazione, che al Sud è ben più alta della media nazionale.

 

 

Vergognoso. Speriamo che l'UE bocci il piano di questi corrotti. Perché questo sono

:rakaa:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/4/2021 Alle 17:22, crucco ha scritto:

 

Sai che sei proprio furbo? Fai questa proposta solo per accaparrarti la pioggia di offerte, finanziamenti e sponsorizzazioni che il nord sarebbe pronto a stanziare per sostenere la cosa...

 

Vedi come sono intellllliggggente?

 

Il 16/4/2021 Alle 18:01, Vincenzo ha scritto:

RECOVERY FUND, LO SCIPPO AL SUD È PRONTO!

Habemus scippo! Fumata bianca, che poi è nera, della Ministra per il Sud, la meridionalissima Mara Carfagna: al Sud e Isole andranno il 40% dei finanziamenti del Recovery Fund, che avrebbero dovuto essere il 65%, secondo le indicazioni dell'Unione Europea, che ha destinato all'Italia la cifra più alta con l'indicazione precisa che si riduca sensibilmente il divario Nord-Sud, perché in Italia c’è la più forte sperequazione territoriale dell'Unione stessa. 120 miliardi di finanziamenti aggiuntivi concessi proprio perché l'Italia ha un area arretrata da sviluppare.

E invece il Governo, la cui trazione è cambiata con puntualità svizzera da meridionale a settentrionale, disporrebbe che la ripartizione dei fondi equivalga sostanzialmente alla sola percentuale di popolazione di Sud e Isole (33%) , "dimenticando" che i moltiplicatori che hanno determinato la cifra record a favore dell'Italia siano il reddito pro capite, che al Sud è mediamente circa la metà rispetto al Nord (17mila contro 33mila euro), e il tasso medio di disoccupazione, che al Sud è ben più alta della media nazionale.

 

 

Vergognoso. Speriamo che l'UE bocci il piano di questi corrotti. Perché questo sono

 

Non verrà mai bocciato un piano dove c'è la firma di Draghi.

 

La cosa peggiore sono i politici meridionali...servi...meridionali da cortile e collaborazionisti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto De Luca uno dei pochissimi politici del sud a denunciare davvero il furto perpetrato da questo governo a trazione leghista

 

https://www.facebook.com/vincenzodeluca.it/posts/10158935791718257

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Ferrarista ha scritto:

Intanto De Luca uno dei pochissimi politici del sud a denunciare davvero il furto perpetrato da questo governo a trazione leghista

 

https://www.facebook.com/vincenzodeluca.it/posts/10158935791718257

 

Si però io mi sono anche stancato delle "denunce". Passassero ai fatti: uscire dalla conferenza Stato-Regioni ad esempio; oppure lasciare i vergognosi partiti nazionali e creare un partito del Sud; i parlamentari del Sud avrebbero dovuto votare tutti no e invece...la poltrona conta di più. Quello pseudo-partito di miracolati che ha preso quasi tutti i suoi voti al Sud, l'altro giorno si autoglorificava per il 40% dato al Sud (che poi tra bandi pro-Nord e interconnessione netti diventeranno si e no il 25%).

 

Fino a che continuerà questa situazione non ne usciremo mai.

 

Comunque certi commenti che leggo da parte dei meridionali da cortile, sono veramente sconfortanti. Gente incapace di fare un pensiero complesso, servi e contenti di prenderlo in quel posto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro una cosa che trovo un po' assurda è che De Luca abbia fatto questo post dopo aver snobbato la manifestazione dei 500 sindaci. Non dico che avrebbe cambiato qualcosa, ma per lo meno un presidente di regione avrebbe dato più risalto alla cosa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/4/2021 Alle 11:51, Ferrarista ha scritto:

Tra l'altro una cosa che trovo un po' assurda è che De Luca abbia fatto questo post dopo aver snobbato la manifestazione dei 500 sindaci. Non dico che avrebbe cambiato qualcosa, ma per lo meno un presidente di regione avrebbe dato più risalto alla cosa.

 

Manifestazione che ricordiamolo non ha avuto nessun risalto mediatico. Infatti uno dei grandi problemi del Sud è proprio quello di non avere un forte supporto degli organi di informazione e soprattutto abbiamo una marea di meridionali da cortile che scrivono puttanate sui vari giornali dimostrando il loro servilismo.

 

Al contrario, quando si tratta di difendere il Nord, si trova sempre la teoria ridicola (tipo il residuo fiscale), il giornalista che si scaglia contro il Sud cattivo, il benaltrista di turno, lo pseudointellettuale di sinistra che si scandalizza di tutto tranne dei soldi sottratti al Sud, il meridionale da cortile che si prostra e si scaglia contro il suo territorio, etc. etc. etc.

 

Ecco un fulgido esempio di meridionale da cortile che scrive a vanvera e pensa di elevarsi dandoci dei piagnoni: https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/01/sul-recovery-plan-e-i-fondi-al-sud-facciamo-un-trade-off-cosi-rispondiamo-ai-lamentosi-cronici/6180908/?utm_content=fattoquotidiano&utm_medium=social&utm_campaign=Echobox2021&utm_source=Facebook#Echobox=1619859149

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×