Jump to content
Sign in to follow this  
sundance76

Nigel Mansell

Recommended Posts

vedendo l'incidente anche io propendo per il concorso di colpe, mansell tenta all'interno e senna chiude come se non ci fosse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Mansell, sempre delle garone all'Estoril. :asd:

Non so se il Leone non aveva effettivamente visto la bandiera, ma anche per me si tratta di un normale contatto di gara: lui ha osato un po' troppo, Senna ha chiuso come se fosse da solo. Concorso di colpe, insomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La versione ufficiale di Mansell fu che non vide le bandiera nere e che mai e poi avrebbe causato un incidente di proposito.

Da quanto ho visto quel giorno (memorabile per l'unico giro della Minardi in testa ad una gara e per il terzo posto della Onyx di Johansson), Mansell perse la brocca. Era una delle poche gare in cui la Ferrari andava più veloce delle McLaren (vedi dominio iniziale e vittoria finale di Berger) e dopo un inizio a lottare, era riuscito a fare un sorpasso capolavoro sul compagno di squadra e si involava a vincere. Fatta la cappella di arrivare lungo ai box e successiva retromarcia, uscì fuori in pista incavolato e se la prese con Senna, reo di averlo rallentato un po' nei primi giri (erano tempi in cui ai sorpassi, sopratutto nei primi giri, non si opponeva troppa resistenza e Senna era uno dei più ostici). Alla fine decise di restare in pista fino a non spedirlo contro le barriere. E' una mia opinione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me questa ricostruzione non convince.

Io penso che Mansell dopo aver perso la prima posizione e tempo ai box uscì all'inseguimento col coltello tra i denti e semplicemente non vide la bandiera nera (tra l'altro come mostrò il cameracar il rettilineo era controsole quindi il nero della bandiera non era immediatamente visibile).

Del resto la bandiera sicuramente non la vide neanche Senna come ammise a caldo dopo la gara anche perché se così non fosse stato la chiusura a Mansell sarebbe stata del tutto insensata.

Aggiungo che pensare che un pilota vada a cercare di proposito un incidente del genere perché l'altro lo ha ostacolato i primi giri mi sembra un ragionamento un po' forzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grande nigello

 

Nigel Mansell: 'I could get Lewis Hamilton's lap time'

Former F1 driver Nigel Mansell said he could "get very close" to Lewis Hamilton's lap time "if not an identical time".

"The thing is you can do it for a few laps but when you get old you can’t sustain it lap after lap. But in a race, with a bit of training, give me more than a few weeks, give me a few months. And if the body would allow I think we could, in that car, certainly get on the podium and have a bit of fun,” said the former world champion driver.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me ha ragione :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per me. Come è stato ricordato più volte, nel 1994, a 41 anni suonati e con pochissimo allenamento, Mansell salì sulla Williams per disputare una manciata di gare e, almeno in prova, fece vedere ottime cose (ad Adelaide rifilò sei decimi al povero Hill). Gli mancava il ritmo gara, ma sul giro secco era ancora uno dei migliori.

 

Ora sarebbe tutta un'altra cosa, è ovvio, ma quando la velocità ce l'hai nel sangue, l'età conta relativamente. Credo comunque che una cosa sia replicare il tempo in qualifica di Hamilton, e un'altra cosa sia tenere il suo ritmo per tutta la gara; la prima è tecnicamente possibile, la seconda penso proprio di no.

 

Il problema più grosso sarebbe fare entrare Mansell nella Mercedes, probabilmente. :lol2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me questa ricostruzione non convince.

Io penso che Mansell dopo aver perso la prima posizione e tempo ai box uscì all'inseguimento col coltello tra i denti e semplicemente non vide la bandiera nera (tra l'altro come mostrò il cameracar il rettilineo era controsole quindi il nero della bandiera non era immediatamente visibile).

Del resto la bandiera sicuramente non la vide neanche Senna come ammise a caldo dopo la gara anche perché se così non fosse stato la chiusura a Mansell sarebbe stata del tutto insensata.

Aggiungo che pensare che un pilota vada a cercare di proposito un incidente del genere perché l'altro lo ha ostacolato i primi giri mi sembra un ragionamento un po' forzato.

 

 

Ma infatti, sono sicuro che Mansell non vide la bandiera, preso com'era nel rimontare.

Mi sono rivisto più volte l'incidente e non dico che la colpa sia al 100% di Mansell, ma è sicuro che fece una manovra un po' troppo ottimistica, considerando che davanti aveva Senna.

Non aveva sufficiente slancio per buttarsi all'interno, anche perché non era una staccata secca, ma un curvone veloce. Se voleva passarlo avrebbe dovuto affiancarlo prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per me. Come è stato ricordato più volte, nel 1994, a 41 anni suonati e con pochissimo allenamento, Mansell salì sulla Williams per disputare una manciata di gare e, almeno in prova, fece vedere ottime cose (ad Adelaide rifilò sei decimi al povero Hill). Gli mancava il ritmo gara, ma sul giro secco era ancora uno dei migliori.

 

Ora sarebbe tutta un'altra cosa, è ovvio, ma quando la velocità ce l'hai nel sangue, l'età conta relativamente. Credo comunque che una cosa sia replicare il tempo in qualifica di Hamilton, e un'altra cosa sia tenere il suo ritmo per tutta la gara; la prima è tecnicamente possibile, la seconda penso proprio di no.

 

Il problema più grosso sarebbe fare entrare Mansell nella Mercedes, probabilmente. :lol2:

 

 

Adelaide me la ricordo come fosse ieri, anche se riuscì a battere Berger (quell'errore grida vendetta ancora oggi :asd: ), quando Mansell tagliò il traguardo non me la presi più di tanto, era una soddisfazione vedere il leone al primo posto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Costò caro quell'episodio a Senna, in una stagione nella quale vinse comunque due gare in più del vincitore finale. Un po' troppi ritiri.

Mansell e Senna sarebbero stati uno dei team più spettacolari della storia se non il più spettacolare; mi immagino i duelli all'ultimo sangue.

C'era grande rispetto tra i due nonostante alcuni "incidenti di percorso". Mi dispiace solo aver sentito un'intervista a Mansell - Piquet, di qualche anno fa, nella quale mi sarei aspettato una sua reazione a certe parole vergognose di Piquet su Senna, già deceduto da qualche anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grande nigello

 

Nigel Mansell: 'I could get Lewis Hamilton's lap time'

Former F1 driver Nigel Mansell said he could "get very close" to Lewis Hamilton's lap time "if not an identical time".

"The thing is you can do it for a few laps but when you get old you can’t sustain it lap after lap. But in a race, with a bit of training, give me more than a few weeks, give me a few months. And if the body would allow I think we could, in that car, certainly get on the podium and have a bit of fun,” said the former world champion driver.

 

 

 

Che sborone :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gary(Anderson quindi) risponde sul test di Mansell nel 1996 sulla Jordan, è rimasto impressionato dall'adattabilità di Mansell oltretutto ultraquarantenne e fuori allenamento

 

CVita4dXIAA2ypC.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

bello il commento (del video)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Leone d'Inghilterra!!!

come mi manca in pista!!

era uno spettacolo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apro un topic, non avendone trovati altri, dedicato al campione britannico. Ha vinto poco rispetto ai suoi contemporanei, ma sicuramente ha ricevuto più affetto di altri campioni. 

Di lui ricordo volentieri due episodi legati alla sua carriera in F1. La rimonta a Budapest 89 e Adelaide 1994. Dai veleni tra Hill e Schumi spunta Nigelone, poleman e vincitore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'era un topic sul Leone. Il pilota che più mi entusiasmava nei miei primi anni di F1. Era un duro di quelli duri. Come velocità era pure superiore a Prost e Senna. Molti dicono "peccato che non avesse testa" e invece io dico "meno male che non avesse testa". Dopo la toccata con Senna a Spa nel 1987 è andato ai box a prenderlo per il collo e darli due pugni, roba che oggi qualcuno dovrebbe fare con Vestappen. Mitico e ammirevole quando era incazzzatissimo per aver ciccato il pit stop all'Estoril sapendo di aversi giocato la gara (era in testa). Ce l'aveva con Senna per un'ostruzione di troppo a inizio gara, l'ha raggiunto e l'ha spedito a muro.

La sua stagione 1993 in IndyCar è stata degna di Michel Vaillant. La sua pirlata è stata non restare in Indy nel 1995.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, The King of Spa ha scritto:

Grazie mille per la segnalazione 👍

PS andava forte il tipo che hai nell'avatar. Peccato che un giorno del 1986, in Corsica, tutto finì...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Topic da unire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×