Jump to content
Sign in to follow this  
mclarenforever

Caratteristiche dei motori per il dopo 2020

Recommended Posts

I vari team avevano fino alla fine di maggio per inviare alla fia le loro preferenze per le caratteristiche del motore da usare per le stagione 2021 in poi...

 

Da quanto si legge sembra che l'idea principale sia di rimanere con il 1.6 v6 di ora ma senza mgu-k e con il solo kers, inoltre invece del singolo turbo si passerebbe al doppio.

 

La red bull spinge per le batterie, le turbine e il sistema kers stantard per tutti i team in modo da limitare il costo di progettazione a meno di 30 milioni di euro....

 

L'idea mi piace almeno la honda, se c'e' ancora per il 2021, fara' un motore decente!!!!

 

Ma io magari lascerei il mgu-k e abolirei il kers.

 

A fine giugno o comunque prima della pausa estiva la fia comnunichera' le sue decisioni....

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Formula 1 verrà inglobata nella Formula E, motori elettrici e basta, 4 ruote motrici, ali posteriori e anteriori mobili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente dovrebbero aumentare la cilindrata da 1.6 a 2.0 inoltre dovranno anche cambiare i parametri alesaggio x corsa (aumentando l'alesaggio e diminuendo la corsa),l'idea della doppia sovralimentazione è molto buona,ma credo dovranno eliminare il mgu-k,e inserire due mgu-h rispettivamente per i due turbocompressori con un recupero di energia illimitato (generatore) ma con l'uso di essi limitato a 2MJ/giro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La questione non è per niente semplice. Da una parte si vuole libertà di progettazione e dall'altra riduzione dei costi. La due cose sono antitetiche. Libertà di progettazione significa ricerca e sviluppo, che significa tanti soldini. Attualmente, i soli motori termici V6 senza turbo sono tutti uguali. I costi enormi di progettazione dipendono solo dai due kers e dal turbocompressore che sono liberi.

 

Per quanto riguarda biturbo, cilindrata e alesaggio, il problema è la potenza. Ma in teoria questa è limitabile dal flussometro e la quantità di benzina. Nel 1986, i motori avevano la stessa potenza di adesso in gara e 400 cavalli in più in qualifica, ma la benzina era libera (si caricavano circa 200 kg, cioè il doppio di oggi) e la pressione del turbo anche. La pressione del turbo è libera anche oggi ma con il consumo è inutile andare oltre 3.5 bar al massimo della portata di combustibile.

 

Io direi che per quanto mi dispiaccia, sarebbe meglio fare un sistema ibrido comune a tutti. Penserei anche a dotare le monoposto di motorino di avviamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'era un articolo dove parlava Toto Wolf riguardo di questa cosa.

 

In breve...

 

Per il post 2020 stanno ricercando un abbattimento dei costi nello sviluppo dei propulsori perchè sono troppo cari. Questa semplificazione non è sufficiente per la RB che ritiene che non sia abbastanza per favorire l'ingresso di motori progettati da "privati", ovvero "non costruttori". Tutti e quattro i costruttori non sono favorevoli a una semplificazione eccessiva perchè butterebbero nel cesso anni di investimenti e sviluppo. Ma sono favorevoli all'ingresso di altri motoristi, ufficiali e non.

 

Una cosa dove TUTTI sono invece d'accordo è il sound del propulsore. Dal 2021 dovrebbero ritornare gli "acuti" tipici della F1 e sparire i rumori sordi fatti dalle attuali PU.

 

Mi sembra la strada giusta da percorrere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma tornare a motori aspirati ed eliminare l'elettrico fa così tanto schifo dirlo nel 2017?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si. Perché vorrebbe dire tornare indietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciando i turbocompressori ovviamente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma come si fa ad eliminare l'elettrico che è il futuro dell'automotive pure

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma tornare a motori aspirati ed eliminare l'elettrico fa così tanto schifo dirlo nel 2017?

 

 

Lasciando i turbocompressori ovviamente.

 

 

Degli aspirati-turbo? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

esistono, ma devono essere in superduralluminio altrimenti esplodono

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta fare un rinforzo ad x al centro del cilindro

Share this post


Link to post
Share on other sites

4 motori elettrici alle 4 ruote più il motore termico e una ottima unità nespresso per i piloti sonnacchiosi

Share this post


Link to post
Share on other sites

4 motori elettrici alle 4 ruote più il motore termico e una ottima unità nespresso per i piloti sonnacchiosi

credo che aumenterebbe troppo il peso

Share this post


Link to post
Share on other sites

si può sostituire con il serbatoio di Vodka per Lic, tanto di questo passo rinnoverà fino al 2054.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Degli aspirati-turbo? :blink:

 

 

No ovvio, o aspirati o con i turbo.

A me sti motori elettrici fanno cagare il ca**o, ma se sono il futuro amen...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si potranno cambiare, semplificare, ma pensare di tornare ai motori di 10 anni fa è anacronistico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al prossimo meeting sarà presente Porsche LMP1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dicevo in notizie varie, probabile che un loro ingresso possa avvenire se la direzione presa fosse tendente verso la loro tecnologia usata in LMP1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarei molto curioso di cosa sarebbe successo se corressero insieme le vetture del 2004 e quelle attuali. Le attuali sono più larghe e hanno le gomme lisce ma quelle del 2004 hanno consumo libero e rifornimenti.

Il problema è sempre il solito. Da una parte si vuole sviluppare tecnologia, dall'altra contenere i costi. Le due cose sono antitetiche, come mangiare tanto e dimagrire. In motoGP hanno fatto una scelta drastica, centralina unica e quindi hanno tarpato le ali alla parte che rendeva le moto troppo costose e noiose. Con l'elettronica unica, vincono un sacco di case diverse e i privati sono tornati a vincere qualche gara.

Per i motori F1, il guaio per essere competitivi è la parte ibrida. Quindi, se si vuole che diversi costruttori, anche artigianali, vogliano lottare per la vittoria, la parte ibrida deve essere o eliminata o uguale per tutti.

Sulla questione futuro/passato/tecnologia, bisogna decidere se fare gare tra piloti o gare tra ingegneri. Le due cose insieme è impossibile.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×