Jump to content
ClaudioMuse

Max Verstappen - il più forte al mondo

il 2021 di Max  

4 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Come si piazzerà in campionato?

    • Primo
    • Secondo
    • Terzo
    • Quarto o peggio
      0

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/29/2021 at 08:44 AM

Recommended Posts

4 ore fa, Alex_Ferrari ha scritto:

In 3 gare per colpa dei track limits ha perso una vittoria, una pole e un giro veloce

 

Colpa sua. Doveva superarli 29 volte perchè alla ventinovesima scatta l'immunità.

 

4 ore fa, L.Costigan ha scritto:

 

Grazie.

 

Max ha dimostrato di nuovo di non essere un pilota sui cui poter fare affidamento. Ha mancato la pole ieri, oggi ha perso un sacco di tempo dietro a una seconda guida. Semplicemente non ottiene il massimo ottenibile e lascia punti per strada. Hamilton no.

 

Se non si sveglia il mondiale ad Abu Dhabi sarà già chiuso. 

 

Semplicemente macchina inferiore in generale e soprattutto di motore dato che la Mercedes lo ha messo a posto. Non riusciva a superare persino Bottas nonostante il drs.

 

Il mondiale era già chiuso dall'inizio. Qualcuno si è voluto illudere senza motivo per due misere gare quando ce ne sono 21.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

 

Semplicemente macchina inferiore in generale e soprattutto di motore dato che la Mercedes lo ha messo a posto. Non riusciva a superare persino Bottas nonostante il drs.

  

 

stra-infeririore, era a ben 5secondi, di cui 4 presi dietro bottas

hamilton lo ha passato di potenza perché era uscito male dalle curve precedenti

 

a macchine invertite lewis e max avrebbero fatto la stessa gara a livello prestazionale

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Yellow ha scritto:

 

stra-infeririore, era a ben 5secondi, di cui 4 presi dietro bottas

hamilton lo ha passato di potenza perché era uscito male dalle curve precedenti

 

a macchine invertite lewis e max avrebbero fatto la stessa gara a livello prestazionale

 

dove ho scritto stra-inferiore? 

Ho scritto inferiore. Cosa evidente. Soprattutto di motore dato che manco quel fermo di Bottas riusciva a superare nonostante il drs.

 

Comunque tranquillo che tempo altre 2-3 gare che da solo inferiore tornerà ad essere stra-inferiore

Share this post


Link to post
Share on other sites

è anche vero il contrario però: neanche bottas è riuscito a superare (anzi ad avvicinarsi in zona drs) quando c'era da recuperare verstappen.

Poi anche se lo avesse fatto non lo avrebbe superato, ma questa è un'altra storia :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, diciamo che se non esistesse Hamilton e Bottas corresse con una Mclaren, sarebbe un pluri-campione delle mie scarpe.

Uno come Perez sembra un fenomeno e questo, con la miglior macchina, a malapena riesce a battere un Bottas a mezzo servizio. Allucinante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Anche questo week end ha fatto dei piccoli errori che hanno portato Lewis a vincere facilmente. Chiaramente la MB era superiore qui a Portimao ma in qualifica ha esagerato in curva 4 ed è uscito dai track limits perdendo la pole, mentre in gara ha perso il posteriore nel posto peggiore del circuito e si è fatto passare da LewLegend.

 

Non puoi fare ste robe se vuoi vincere contro i clown crucchi.

Edited by Bombarolo di Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ha un compito facile.............. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, antani ha scritto:

Non ha un compito facile.............. 

No ma questo week end ha fatto due errori abbastanza gravi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fa troppi errori di gioventù, gli hanno tolto anche il giro veloce in gara, oltre alla pole del sabato, e questo contro un Hamilton perfetto e fortunato li pagherà a lungo andare.:maxnotme:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, antani ha scritto:

Non ha un compito facile.............. 

Ciaooooo amico ben tornato. :thumbsup:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, antani ha scritto:

Non ha un compito facile.............. 

 

E' vero però bisogna fare delle precisazioni. Il punto debole di Max non è la velocità o i sorpassi o altro. Max è acerbo a livello mentale.

 

Ieri si è visto benissimo, lui durante i giri non ha un piano ma va a tentativi lasciandosi comandare dagli eventi. Ha perso un secolo dietro a Bottas senza avere un piano sul dove e come superarlo ma andando a caso, sbagliando in più di una occasione le traiettorie che lo hanno portato fuori dalla zona DRS.

 

Anche il sorpasso su Bottas non è stato cercato, lui si è buttato nel primo pertugio disponibile arrivando quasi al tamponamento e ha poi sfruttato un successivo errore di Valterri per affiancarlo e passarlo. Lui è così, si butta in tutti i buchi appena vede la porta aperta. La caparbietà e il coraggio sono due grandi qualità, che apprezzo molto. Ma da sole non bastano. A Imola sono state sufficienti, si è buttato all'interno di Hamilton, "dentro-fuori", e lì ha fatto prevalere la sua grinta. Bravo.

 

Ma ieri serviva altro, serviva il saper leggere il giro del tuo avversario e attaccarlo nell'unico punto della pista dove sai che puoi fargli male. Max è su questo aspetto che è carente. Hamilton invece lo ha fatto per ben due volte e di fatti ha vinto la corsa.

 

A pari vettura Max perde il mondiale.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

 

E' vero però bisogna fare delle precisazioni. Il punto debole di Max non è la velocità o i sorpassi o altro. Max è acerbo a livello mentale.

 

Ieri si è visto benissimo, lui durante i giri non ha un piano ma va a tentativi lasciandosi comandare dagli eventi. Ha perso un secolo dietro a Bottas senza avere un piano sul dove e come superarlo ma andando a caso, sbagliando in più di una occasione le traiettorie che lo hanno portato fuori dalla zona DRS.

 

Anche il sorpasso su Bottas non è stato cercato, lui si è buttato nel primo pertugio disponibile arrivando quasi al tamponamento e ha poi sfruttato un successivo errore di Valterri per affiancarlo e passarlo. Lui è così, si butta in tutti i buchi appena vede la porta aperta. La caparbietà e il coraggio sono due grandi qualità, che apprezzo molto. Ma da sole non bastano. A Imola sono state sufficienti, si è buttato all'interno di Hamilton, "dentro-fuori", e lì ha fatto prevalere la sua grinta. Bravo.

 

Ma ieri serviva altro, serviva il saper leggere il giro del tuo avversario e attaccarlo nell'unico punto della pista dove sai che puoi fargli male. Max è su questo aspetto che è carente. Hamilton invece lo ha fatto per ben due volte e di fatti ha vinto la corsa.

 

A pari vettura Max perde il mondiale.

Pienamente d'aaccordo con la tua disamina.Magari crescerà oh,vediamo quanto tempo ci vuole però per risolvere questi difetti secondo me sopratutto di tipo psicologico

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ciaooooo amico ben tornato. :thumbsup:

 

Grazie amico mio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Max si accorgerà ben presto che la lotta per il mondiale è puramente teorica.

Questo inizio di stagione ha fatto pensare ad una lotta serrata, ma dopo Imola nonostante le vittoria, si è capito che Mercedes è davanti  e non di poco a mio avviso.

Hamilton ha esperienza ed è abituato alla pressione di dover vincere il mondiale, Max è un istintivo, potrà sicuramente vincere altre gare, ma per il mondiale dovrà attendere ancora, speriamo che dopo Mercedes tocchi a Ferrari, cosi' a Max gli piglia un esaurimento.:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su 3 gare il signor Masi si è dovuto presentare 3 volte a dare spiegazioni (più o meno sensate) sul perché di certe decisioni. Sintomo di un regolamento sportivo che fa acqua da tutte le parti. Ci lamentavamo (giustamente) di Whiting, non è che il "nuovo che avanza" sia molto meglio però.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, L.Costigan ha scritto:

 

E' vero però bisogna fare delle precisazioni. Il punto debole di Max non è la velocità o i sorpassi o altro. Max è acerbo a livello mentale.

 

Ieri si è visto benissimo, lui durante i giri non ha un piano ma va a tentativi lasciandosi comandare dagli eventi. Ha perso un secolo dietro a Bottas senza avere un piano sul dove e come superarlo ma andando a caso, sbagliando in più di una occasione le traiettorie che lo hanno portato fuori dalla zona DRS.

 

Anche il sorpasso su Bottas non è stato cercato, lui si è buttato nel primo pertugio disponibile arrivando quasi al tamponamento e ha poi sfruttato un successivo errore di Valterri per affiancarlo e passarlo. Lui è così, si butta in tutti i buchi appena vede la porta aperta. La caparbietà e il coraggio sono due grandi qualità, che apprezzo molto. Ma da sole non bastano. A Imola sono state sufficienti, si è buttato all'interno di Hamilton, "dentro-fuori", e lì ha fatto prevalere la sua grinta. Bravo.

 

Ma ieri serviva altro, serviva il saper leggere il giro del tuo avversario e attaccarlo nell'unico punto della pista dove sai che puoi fargli male. Max è su questo aspetto che è carente. Hamilton invece lo ha fatto per ben due volte e di fatti ha vinto la corsa.

 

A pari vettura Max perde il mondiale.

Semplicente la Red Bull di Verstappen non aveva la velocità sul dritto per passare Bottas in nessun punto del circuito, con probabilmente un passo peggiore della Mercedes complessivamente. Hamilton a parità di macchina e sfruttando il fattore scia ha passato Bottas partendo da 6-7 decimi di ritardo ad inizio rettilineo e poteva passargli davanti in qualunque momento, mentre Verstappen ha avuto un colpo solo sfruttando le gomme più calde e l'ha sfruttato alla grande.

 

Con Hamilton all'inizio si sono restituiti i sorpassi in maniera spettacolare, anche la scelta di Lewis di difendere l'interno e lasciare che Verstappen risucchiasse la scia di Bottas all'esterno di curva 1 non è stata una scelta felice alla ripartenza. Una bella lotta.

 

Mi sembra troppo presto per fare questi discorsi, sono soltanto 3 gran premi. E in ogni caso l'errore più grave fin qui l'ha commesso indubbiamente Hamilton, che in situazioni normali valgono 18/25 punti in meno. Verstappen corre nelle stesse condizioni di Vettel nel biennio 2017-2018: sa di avere il mezzo peggiore e di dover massimizzare ogni opportunità andando sempre all'attacco, perchè altrimenti con una guida passiva e attendista Mercedes è in grado di fare 1-2 comodamente. Questo probabilmente lo porta ad andare oltre di un paio di millimetri in qualifica prendendosi qualche rischio di troppo, ma finchè gli errori sono questi, metterei la firma affinchè corresse tutto l'anno con questa precisione.

 

A parità di vetture conta solamente la velocità del pilota e credo che Max oggi sia un pilota migliore. In quel caso sarebbe Hamilton a dover osare di più per stargli davanti, e ho motivo di pensare che potrebbe andare incontro agli stessi errorini che sta commettendo ora Verstappen.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

di comodo non vedo proprio niente, probabilmente ham non avrebbe nemmeno vinto ieri senza la scodata di max, altro che doppietta comoda. e perez a pista libera quando s'è sbarazzato di norris faceva più o meno i tempi di quelli davanti. le vetture sono vicine in termini di performance.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
4 ore fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Su 3 gare il signor Masi si è dovuto presentare 3 volte a dare spiegazioni (più o meno sensate) sul perché di certe decisioni. Sintomo di un regolamento sportivo che fa acqua da tutte le parti. Ci lamentavamo (giustamente) di Whiting, non è che il "nuovo che avanza" sia molto meglio però.

 

 Purtroppo si continua a non fare la dovuta chiarezza sulle note che il direttore di gara rilascia durante i briefing con i piloti.Per esempio, ricordo che qualcuno ha postato un comunicato della FIA, sabato o venerdì, che riguardava i track limits in curva1,3,15, se non erro.  Adesso Masi parla di curva 14. Evidentemente la regola generale è talmente ambigua che tutte le volte la FIA deve specificare i singoli casi e giustificare le singole decisioni. Ha preso una piega abbastanza ridicola secondo me. Ma evidentemente  piace così.

 

Come già segnalato nelle note dell’evento, e come abbiamo verificato già al venerdì, la Curva 14 è stata utilizzata in maniera diversa rispetto alla scorsa stagione, diventando un problema nel 2021. Avevo detto ai piloti di utilizzare il cordolo bianco e rosso, come facevano in Curva 5“, e ha aggiunto: “Gli è stato spiegato che se avessero tratto vantaggio uscendo da quel limite del cordolo, sia superando un avversario o segnando un mini-settore più veloce, sarebbero stati sotto la lente dei Commissari

 

Non ho l'originale, ma se è il senso è questo....sotto la lente dei commissari vuol dire, come, al solito che tutto è nella loro discrezionalità (togli il tempo del giro, chiudi un occhio, faccio un warning, aspetto 5 warning  prima di penalizzar etc..) 

Edited by 4-27
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'uscita di curva 14 è stata aggiunta nei track limits il sabato mattina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, 4-27 ha scritto:

 

 Purtroppo si continua a non fare la dovuta chiarezza sulle note che il direttore di gara rilascia durante i briefing con i piloti.Per esempio, ricordo che qualcuno ha postato un comunicato della FIA, sabato o venerdì, che riguardava i track limits in curva1,3,15, se non erro.  Adesso Masi parla di curva 14. Evidentemente la regola generale è talmente ambigua che tutte le volte la FIA deve specificare i singoli casi e giustificare le singole decisioni. Ha preso una piega abbastanza ridicola secondo me. Ma evidentemente  piace così.

 

Come già segnalato nelle note dell’evento, e come abbiamo verificato già al venerdì, la Curva 14 è stata utilizzata in maniera diversa rispetto alla scorsa stagione, diventando un problema nel 2021. Avevo detto ai piloti di utilizzare il cordolo bianco e rosso, come facevano in Curva 5“, e ha aggiunto: “Gli è stato spiegato che se avessero tratto vantaggio uscendo da quel limite del cordolo, sia superando un avversario o segnando un mini-settore più veloce, sarebbero stati sotto la lente dei Commissari

 

Non ho l'originale, ma se è il senso è questo....sotto la lente dei commissari vuol dire, come, al solito che tutto è nella loro discrezionalità (togli il tempo del giro, chiudi un occhio, faccio un warning, aspetto 5 warning  prima di penalizzar etc..) 

Sono dell'opinione che se l'avesse fatto Hamilton sarebbe stato convalidato :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×