Jump to content
Beyond

Il Maestro Kimi Räikkönen

Kimi quest'anno  

11 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Il 2021 di Kimi

    • Leggermente davanti al compagno come nel 2020
    • Alla pari nel complesso
    • Dietro a Giovinazzi

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/01/2021 at 09:44 AM

Recommended Posts

Certamente se Raikkonen ha un titolo è grazie al asturiano

 

 

Gli avrà restituito il favore di 2 anni prima :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vedo proprio Raikkonen propenso ad aiutare il suo compagno di squadra per il titolo :asd:

 

Non lo vedo nemmeno pestare i piedi ad Alonso all'interno del team, lo spagnolo dovrebbe essere contento, certo soffrirà magari la solitudine :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Certamente se Raikkonen ha un titolo è grazie al asturiano

 

 

Gli avrà restituito il favore di 2 anni prima :)

 

No, il favore lo restituisce Dennis nel 2007. Raikkonen era solo un operaio di una macchina sbagliata :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E intanto Villenueve ha rimesso il disco: Alla ferrari sono pazzi e Kimi non è capace di sviluppare...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è una cazzata sul serio. Hanno già Alonso e questi anni dimostrano il fatto che è uno dei migliori sulla piazza (come "sviluppatore").

Share this post


Link to post
Share on other sites

...già.. ma per farsi notare è molto meglio rispolverare "i grandi classici" senza guardare la realtà :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vedo l'ora che torni l'ormai non più trattato argomento. Il distruggi-motori.

 

 

Edited by The-Flying-Finn

Share this post


Link to post
Share on other sites

“Raikkonen è veloce ma non lavora con gli ingegneri, non sviluppa la vettura e non và agli appuntamenti con gli sponsor” ha spiegato Villeneuve.

 

Lol, fortunatamente per Lic, questo agli sponsor (evidentemente) non interessa per niente dato che lo ricoprono d'oro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caspita me ne ero scordato!

..e ma quella forse l'abbiamo scampata perchè non è andato da Newey!!



“Raikkonen è veloce ma non lavora con gli ingegneri, non sviluppa la vettura e non và agli appuntamenti con gli sponsor” ha spiegato Villeneuve.

 

Lol, fortunatamente per Lic, questo agli sponsor (evidentemente) non interessa per niente dato che lo ricoprono d'oro :asd:

 

.. Eheh.. Lic con il suo modo di fare autistico è diventato lui un vero e proprio sponsor!! ...quindi sono gli altri che devono venire da lui!! :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

secondo me fiorio sta dicendo un po' schiettamente quello che pensano in tanti.l'ingaggio di raikkonen e' in palese contraddizione con il suo allontanamento nel 2009.

 

 

 

Secondo me il licenziamento del 2009 era giustificato da prestazioni non esaltanti di un pilota che sembrava demotivato, e che infatti se n'è andato a cappottarsi allegramente nei rally per due anni.

 

E comunque le cose cambiano, le persone cambiano, le idee cambiano. Tornare sui propri passi o ammettere un errore non è vergognoso. Può essere addirittura un sintomo di intelligenza.

 

 

si ok ma di chi fu l'errore?mi stupisce che oggi qualcuno neghi che raikkonen non fosse criticato all'epoca per prestazioni abbatsanza deludenti,gia' cominciate nel 2008 e chi ha visto quel mondiale se lo ricorda,e poi continuate nel 2009(non basta la solita bella gara di spa' per rivalutare un periodo piuttosto buio del finalndese).

 

l'appiedamento di raikkonen fu dovuto al fatto che venne preso per essere l'erede di schumacher,pilota di punta e riferimento del team,invece non brillo' mai come personalita' e negli ultimi 2 anni neanche come prestazioni.

 

oggi viene riportato in ferrari con la scusa che bisogna fare il dream team,ma l'impressione e' che invece in ferrari abbiano l'intenzione di pungolare alonso,sempre pronto a prendersi i meriti per le vittore,e altrettanto pronto a criticare la macchina nelle sconfitte.

 

da questo punto di vista non e' un gran scelta,perche' appare piu' una ripicca da resa dei conti interna al team,che non una vera scelta ponderata,soprattutto per il futuro.

 

la realta' e' che alonso ha in mano il team ferrari e il finalndese non ha mai reso troppo in condizioni del genere,lo ha gia' dimostrato ai tempi di massa,quando il brasiliano,sembra godesse di un certo feeling con la squadra che raikkonen non aveva.

 

fermo restando che nella f.1 di oggi le strategie e la regia di un team sono fondamentali per vincere,alonso rimane comunque in una posizione predominante e bisognera' vedere cosa fara' raikkonen fuori dalla lotus dove ha un team tutto per lui e un compagno non certo fenomenale.

 

i rischi sono molti perche' chiaro a tutti che il vero problema della ferrari da anni si chiama red bull/adrian newey.se la ferrari non recuperera' il gap non vincera' comunque il mondiale,al contrario con una macchina performante rischia di perderlo per rivalita' interna

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno mi toglierà mai la convinzione, e l'ho già scritto in passato, che in Ferrari non abbiamo mai visto il miglior Raikkonen. Nonostante il mondiale vinto, ho sempre avuto l'impressione che con la squadra e con la macchina Rossa non si trovasse a suo agio, e da ciò derivavano prestazioni altalenanti, gare ottime alternate ad altre opache fino ad arrivare alla metà del 2008, quando da predestinato a bissare il mondiale dell'anno prima si ritrovò a fare da scudiero a Massa. Con la McLaren vedemmo un pilota arcigno e combattivo, con la Rossa in molte occasioni sembrava spento e demotivato, sempre di più col passare del tempo. Ora, rigenerato dall'esperienza in Lotus e con qualche anno (ed esperienza) in più, mi auguro di vedere un pilota solido che porti a casa un bel po' di punti. Non so se si rivelerà un serio pretendente al titolo, sfidando Vettel ed il compagno di team, ma di sicuro mi aspetto da lui un bel po' di podi e una grande continuità di rendimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su questo posso concordare :) Il Raikkonen versione McLaren avrebbe ammazzato il Mondiale già prima con la vettura che aveva a disposizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vedo l'ora che torni l'ormai non più trattato argomento. Il distruggi-motori.

 

 

Col motore Renault invece ha battuto dei record di affidabilità e gare a punti :up:

 

Sull 2005 e la teoria del distrugge macchine io chiederebbe informazione alla Intelligenzia Organizzata. Davvero che lo sa tutto :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.autosport.com/news/report.php/id/109956

 

"The reasons why I left from the team are purely on the money side, and the things I haven't got, my salary," said Raikkonen. "That is an unfortunate thing."

 

più chiaro di così

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Col motore Renault invece ha battuto dei record di affidabilità e gare a punti :up:

 

 

 

Sull 2005 e la teoria del distrugge macchine io chiederebbe informazione alla Intelligenzia Organizzata. Davvero che lo sa tutto :asd:

 

No, questa voce è nata ben prima del 2005 :asd:

 

http://www.autosport.com/news/report.php/id/109956

 

"The reasons why I left from the team are purely on the money side, and the things I haven't got, my salary," said Raikkonen. "That is an unfortunate thing."

 

più chiaro di così

Sempre meglio che raccontare la favola delle macchinine rosse :asd:

 

Stima :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sembra così impossibile che, fatte le debite proporzioni con lo stipendio che prendeva, il Kimi del 2008 e 2009 non valesse i soldi che costava, e che oggi invece sia maturato dimostrando con i fatti quello che sa fare, e quindi sia un pilota da riprendere?

Con tutto che io ho una mia idea, e cioè che se Vettel fosse stato libero, e non avesse un carattere anche peggiore di quello di Alonso, il dram team lo avrebbero fatto con lui.

Kimi era la miglior "seconda scelta" disponibile.

Detto che io avrei fatto un pensierino anche su Button, ma vero anche che di polemiche poche, ma con Hamilton di sportellate ce ne furono parecchie, il rapporto non fù proprio idilliaco.

Forse in questo senso Kimi è una scelta meno pericolosa, non per il piede ma per il carattere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sembra così impossibile che, fatte le debite proporzioni con lo stipendio che prendeva, il Kimi del 2008 e 2009 non valesse i soldi che costava, e che oggi invece sia maturato dimostrando con i fatti quello che sa fare, e quindi sia un pilota da riprendere?

Con tutto che io ho una mia idea, e cioè che se Vettel fosse stato libero, e non avesse un carattere anche peggiore di quello di Alonso, il dram team lo avrebbero fatto con lui.

Kimi era la miglior "seconda scelta" disponibile.

Detto che io avrei fatto un pensierino anche su Button, ma vero anche che di polemiche poche, ma con Hamilton di sportellate ce ne furono parecchie, il rapporto non fù proprio idilliaco.

Forse in questo senso Kimi è una scelta meno pericolosa, non per il piede ma per il carattere

 

Ma a quanto pare è stato Raikkonen a rifiutare la RB e non viceversa. Ora non so se questo è vero.

 

Edited by Ferrari 2001

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora amereggiata per aver perso l’Uomo di Ghiaccio della F1, alla vigilia del Gp di Singapore la Lotus si dice pronta a guardare al prossimo futuro e in fase di ricerca mostra idee piuttosto chiare sui principi da seguire.

“Così va il mondo delle corse! – ha affermato il boss Eric Boullier ad Autosport – Sono felice di aver scommesso per due anni su Räikkönen. E’ stata una bella luna di miele che ha dato i suoi frutti sia a livello sportivo, sia di popolarità; è quindi triste sapere che la collaborazione è finita, ma ora è tempo di voltare pagina. La lista di piloti a disposizione è lunga e Massa e Hulkenberg ne fanno parte. Non mi interessa ingaggiare qualcuno con sponsor al seguito, ma solo chi ha talento e merito. Sono qui per vincere, non per far soldi”.

 

http://f1grandprix.motorionline.com/boullier-con-raikkonen-e-stata-una-bella-luna-di-miele/

 

 

Sembra che si stiano lasciando bene. Poi magari dal primo gennaio 2014 dirà veramente quello che pensa :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con tutto che io ho una mia idea, e cioè che se Vettel fosse stato libero, e non avesse un carattere anche peggiore di quello di Alonso, il dram team lo avrebbero fatto con lui.

non avrebbero mai preso vettel con alonso, sarebbe follia. raikkonen è ottimale perchè molto più gestibile e sulla carta garantisce prestazioni top ma dovrebbe andare un po' meno di alonso

Share this post


Link to post
Share on other sites

“Raikkonen è veloce ma non lavora con gli ingegneri, non sviluppa la vettura e non và agli appuntamenti con gli sponsor” ha spiegato Villeneuve.

 

Lol, fortunatamente per Lic, questo agli sponsor (evidentemente) non interessa per niente dato che lo ricoprono d'oro :asd:

 

Ed è per questo che penso che ad Alonso non dispiacerà per nulla la sua presenza.

 

 

.. Eheh.. Lic con il suo modo di fare autistico è diventato lui un vero e proprio sponsor!! ...quindi sono gli altri che devono venire da lui!! :thumbsup:

 

La F1 è talmente avara di personaggi, cosa non carente in passato, che hanno trovato in lui un immagine da sfruttare, e non deve nemmeno fingere basta che faccia se stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×