Jump to content
Beyond

Sir Crybaby Lewis Hamilton il Buttafuori

Il gran ritiro  

15 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Se Hamilton si ritirasse...

    • Sarebbe una grave perdita per la F1, deve restare
    • Ha stravinto tutto, può dar spazio ai giovani e ritirarsi
    • Sono indifferente che resti o si ritiri


Recommended Posts

10 ore fa, Yellow ha scritto:

perfetto allora iniziamo a togliere un po' di titoli a Schumacher, a Vettel, e perché no, anche a Senna che nell'89 aveva la miglior macchina di sempre probabilmente.

Ah no, per gli altri non vale :asd:


Sugli altri due che hai citato sono pienamente d’accordo, ma Senna, se parli di ‘88 (oppure ‘89), lascerei perdere siccome non aveva come compagno di squadra un maggiordomo ma un grande campione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
Il 16/5/2021 Alle 19:47, Beyond ha scritto:

hamilton è il migliore dal 2017 per me.

prima lo sono stati altri che ho già citato.

 

Ham ha ciccato solo un anno, il 2011, ciccato per modo di dire visto che vinse comunque tre gare, ma nel complesso fece veramente degli errori di foga piuttosto gravi e si fece mettere sotto da Button

 

Per il resto nel 2007 da rookie perse il titolo per un nulla

Nel 2008 campione del mondo

Nel 2009 vinse alcune gare anche con una carriola

Nel 2010 si mise dietro il campione del mondo Button e lottò sino alla fine

Nel 2012 fece una stagione sontuosa rovinata dalla fragilità della McLaren

Nel 2013 c'era lo strapotere RB ma corse un gran campionato

 

Non mi sembra, aldilà dei titoli, che abbia corso peggio di Vettel che vinse due titoli con l'astronave e gli altri due anni pur con un'auto migliore rischiò di perdere con Webber e Alonso, Alonso che secondo me si può considerare a buon diritto il miglior pilota di quel periodo.

Edited by Leno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi hamilton è stato il migliore tutti gli anni tranne il 2011, buono a sapersi :lew5:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ho appena detto che il migliore è stato Alonso mi sembra.

Contestavo il fatto che non fosse considerato forte o che corse male, era già considerato fortissimo e corse generalmente molto bene a parte il 2011, poi ovviamente sono le vittorie dei titoli che segnano un'epoca, su questo c'è poco da dire e da discutere ma vale per tutti.

Qualche post prima dici anche che Senna e Schumacher erano considerati i più forti sin da subito e Ham no, anche questa una boutade col senno di poi tanto per sminuire l'inglese , Senna a inizio carriera era considerato un possibile campione ma certo non da subito a livello dei Prost e Piquet che imperversano allora, idem per Schummy, esordì nel 91 ma sino al 94 non era certo considerato a livello di Senna, Prost o Mansell.

Anzi da quasto punto di vista direi che Hamilton, complice ovviamente una macchina immediatamente competitiva, ha fatto un esordio decisamente più col botto, piazzandosi subito tra i vertici dei piloti dell'epoca pur essendo un rookie.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Per altro non ricordo che lo status di Ham sia mai stato inferiore a quello di Vettel neanche nell'epoca del dominio del tedesco, erano considerati più o meno pari con tutt'al più solo Alonso un pelino superiore nel complesso ma con l'inglese spesso indicato come il più talentuoso del lotto.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Leno ha scritto:

Contestavo il fatto che non fosse considerato forte o che corse male

 

ah e dove hanno scritto che non era forte o correva male? cita i post

Share this post


Link to post
Share on other sites

"in ogni caso le star di inizio anni 10 sono state alonso e vettel, su questo non c'è molto da discutere.

questa è una differenza con gli altri campionissimi del passato, senna e schumacher sono stati costanti dall'inizio della carriera e infatti da subito erano considerati i migliori, cosa che è impossibile da dire per hamilton nel tardo periodo mclaren"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Leno ha scritto:

"in ogni caso le star di inizio anni 10 sono state alonso e vettel, su questo non c'è molto da discutere.

questa è una differenza con gli altri campionissimi del passato, senna e schumacher sono stati costanti dall'inizio della carriera e infatti da subito erano considerati i migliori, cosa che è impossibile da dire per hamilton nel tardo periodo mclaren"

 

quindi dire che le star degli anni ottanta furono senna e prost implica che mansell e piquet non fossero forti o correvano male.

 

leno ti vedo particolarmente in freeclimbing oggi :scalaspecchio:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dici anche " tu hai detto che Hamilton è il migliore da almeno un decennio, quando nei primi anni 10 i migliori erano considerati dai più vettel e alonso"

 

 

4 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

quindi dire che le star degli anni ottanta furono senna e prost implica che mansell e piquet non fossero forti o correvano male.

 

leno ti vedo particolarmente in freeclimbing oggi :scalaspecchio:

 

La considererei un definizione alquanto imprecisa e fuorviante sinceramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma dire che vettel e alonso fossero migliori di hamilton è una normale opinione mica scredita hamilton. 

i tifosi di hamilton dovrebbero accettare le critiche e capire che non è che se loro lo ritengono il migliore ogni volta debba essere così per forza, è sempre stato forte ma sostenere che tutti gli anni fosse il migliore mi sembra fuori luogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Comunque riassumo visto che cominci a menare il can per l'aia:

- Hamilton sin dall'esordio è stato generalmente considerato a livello di Alonso e Vettel, in particolare era considerato (giustamente) quello con più talento puro, poi dal 2017 in poi ha cominciato a consolidare uno status ben superiore a entrambi.

- Non è vero che Senna e Schumacher siano stati considerati i più forti sin da subito, anzi forse Ham da questo punto di vista, potendo lottare al vertice già all'esordio, ha avuto una considerazione immediata anche superiore. Questo ovviamente al netto del valore intrinseco di questi tre piloti (come da insindacabile classifica del Saggio Leno è ben noto che Senna è superiore ad Ham e Schumy che sono sostanzialmente allo stesso livello)

 

12 minuti fa, Beyond ha scritto:

ma dire che vettel e alonso fossero migliori di hamilton è una normale opinione mica scredita hamilton. 

i tifosi di hamilton dovrebbero accettare le critiche e capire che non è che se loro lo ritengono il migliore ogni volta debba essere così per forza, è sempre stato forte ma sostenere che tutti gli anni fosse il migliore mi sembra fuori luogo.

 

Questa è una tua legittima opinione, io ti rispondevo su qual'era la percezione generale nelle varie epoche che citi, dello screditamente di Ham non me ne frega nulla.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Leno ha scritto:

Non è vero che Senna e Schumacher siano stati considerati i più forti sin da subito

 

a me pare proprio di sì, non ho vissuto senna ma così ho capito dalla storia, mentre schumacher che l'ho vissuto era da subito considerato un fenomeno, come oggi verstappen che pure niente di che ha vinto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schumacher fu considerato un fenomeno fin dal suo weekend d'esordio. Però lo stesso vale anche per Hamilton, più o meno.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Leno ha scritto:

Comunque riassumo visto che cominci a menare il can per l'aia:

- Hamilton sin dall'esordio è stato generalmente considerato a livello di Alonso e Vettel, in particolare era considerato (giustamente) quello con più talento puro, poi dal 2017 in poi ha cominciato a consolidare uno status ben superiore a entrambi.

- Non è vero che Senna e Schumacher siano stati considerati i più forti sin da subito, anzi forse Ham da questo punto di vista, potendo lottare al vertice già all'esordio, ha avuto una considerazione immediata anche superiore. Questo ovviamente al netto del valore intrinseco di questi tre piloti (come da insindacabile classifica del Saggio Leno è ben noto che Senna è superiore ad Ham e Schumy che sono sostanzialmente allo stesso livello)

Ti quoto su tutto tranne che su Alonso. Quello che ha fatto lo spagnolo negli anni un Ferrari lo pone ad un livello altissimo, quasi come lo Schumi con le Ferrari di metà anni novanta. Frega ca**i degli ultimi anni in McLaren (dove comunque ha bastonato il compagno a morte) o del rientro da 40enne con alpine

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, Beyond said:

mentre schumacher che l'ho vissuto

Si, dalla culla

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, rimatt ha scritto:

Schumacher fu considerato un fenomeno fin dal suo weekend d'esordio. Però lo stesso vale anche per Hamilton, più o meno.

 

 

 

Anche Leclerc è stato subito considerato un fenomeno e in prospettiva un campione se è per quello, ma Beyo diceva che era stato considerato da subito IL migliore e non è così, Schumi ha raggiunto lo status di campionissimo col tempo, nei primi anni con ancora in pista Senna, Prost e Mansell non era giudicato subito al loro livello e giustamente visto che aveva ancora tutto da dimostrare, idem Ayrton negli anni 80.

Come dicevo Ham, grazie anche a una vettura performante e alla sfida interna con Alonso ha semmai raggiunto questo status prima non dopo i suoi due illustri predecessori.

33 minuti fa, mancio97 ha scritto:

Ti quoto su tutto tranne che su Alonso. Quello che ha fatto lo spagnolo negli anni un Ferrari lo pone ad un livello altissimo, quasi come lo Schumi con le Ferrari di metà anni novanta. Frega ca**i degli ultimi anni in McLaren (dove comunque ha bastonato il compagno a morte) o del rientro da 40enne con alpine

 

Alonso in quegli anni era il miglior pilota in circolazione, l'ho già detto.

Cosa che pone comunque l'esordio di Ham contro di lui su un piano di impresa epocale.

Come vedi tutto torna :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Leno ha scritto:

Alonso in quegli anni era il miglior pilota in circolazione, l'ho già detto.

Cosa che pone comunque l'esordio di Ham contro di lui su un piano di impresa epocale.

Come vedi tutto torna :asd:

Ni, sicuramente Lewis fece una stagione d'esordio clamorosa e non è mia intenzione metterlo in dubbio, ma sappiamo tutti che non fu una battaglia alla pari con Alonso

Share this post


Link to post
Share on other sites

la stagione 2007 è un argomento delicato :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, rimatt ha scritto:

Schumacher fu considerato un fenomeno fin dal suo weekend d'esordio. Però lo stesso vale anche per Hamilton, più o meno.

 

 

 

Vero, Senna invece ha dovuto aspettare fino a monaco 84 (2-3 gran premi :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leno ha scritto:

Beyo diceva che era stato considerato da subito IL migliore e non è così

 

ah si? cita la frase dove ho scritto quanto sopra :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×