Jump to content
L.Costigan

Lo stempiato SebAston Tettel

Vettel  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il 2021 di Seb

    • Tornerà a fare ottime prestazioni
    • Alternanza di buone gare con altre incolori
    • Continuerà la triste parabola discendente

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/01/2021 at 09:46 AM

Recommended Posts

con il vostro metodo, Kimi si beccherebbe un +10 nella griglia successiva, il che renderebbe tutto più difficile! :asd:

 

 

Vero non c'avevo pensato, però può sempre speronarlo ad ogni inizio qualifica.

Ormai che Kimi c'è, sono molto amici, va sfruttato... :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh a sto punto perchè non sparare ad una gamba di Hamilton? Quando sale sul podio in Russia, un colpo preciso al polpaccio e via in riabilitazione fino a gennaio. Anche perchè con il vostro metodo, Kimi si beccherebbe un +10 nella griglia successiva, il che renderebbe tutto più difficile! :asd:

 

 

Se parte troppo indietro può andare piano e buttarlo fuori in fase di doppiaggio

 

LADRI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io punterei sul peperoncino effetto bruciaculo

Share this post


Link to post
Share on other sites

È il più grande spettacolo dopo il Big Bang e Schumi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un pensiero di Luca Colajanni che condivido molto

 

Gli insetti hanno accompagnato la gara di Vettel, prima della partenza con quello gentilmente accompagnato a bordo pista e nelle battute finali con quello tolto dallo schermo del volante. Episodi normali, come ne succedono continuamente, ma se vengono fatti dal pilota tedesco assumono subito contorni epici nel commento dei nostri amici di Sky Italia. Del resto, che ci sia una crescente epica vetteliana è un fatto, con tanto di giudizi autorevoli e altolocati che lo pongono già davanti a Michael Schumacher. Credo che nemmeno all’apice dell’era Schumacher ci sia stata una tale unanimità di giudizi che, vi dico con sincerità, non mi trova d’accordo. Se poi questo nascente culto della personalità si accompagna ad una sistematica damnatio memoriae di chi e quanto ha preceduto questo capitolo della storia Ferrari allora il mio disaccordo aumenta.

 

Tanto per essere chiari, Vettel è un pilota straordinario e, personalmente non lo conosco, sarà anche una persona simpatica, intelligente e sensibile così come la Ferrari sarà diventata un’oasi di felicità e armonia ma non è che prima Alonso fosse il genio del male e la squadra fosse un covo di serpi. Non è la verità e non è intellettualmente onesto sostenerlo o farlo capire indirettamente, come troppo spesso si sente e si legge.

 

https://lucacolajanni.wordpress.com/2015/09/27/di-insetti-e-vizi-verbali/

 

 

penso sia illegale essere d'accordo con colajanni :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Beh a sto punto perchè non sparare ad una gamba di Hamilton? Quando sale sul podio in Russia, un colpo preciso al polpaccio e via in riabilitazione fino a gennaio. Anche perchè con il vostro metodo, Kimi si beccherebbe un +10 nella griglia successiva, il che renderebbe tutto più difficile! :asd:

 

 

Se parte troppo indietro può andare piano e buttarlo fuori in fase di doppiaggio

 

LADRI

 

 

Ha cominciato ad allenarsi a Monza. La partenza lenta ormai la sa fare, il resto viene da sè.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si trovasse per caso davanti, partenza in retro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi Kimi non si è mai vendicato di Montreal 2008... (:asd:)

I due hanno ancora un conto aperto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

un pensiero di Luca Colajanni che condivido molto

 

Gli insetti hanno accompagnato la gara di Vettel, prima della partenza con quello gentilmente accompagnato a bordo pista e nelle battute finali con quello tolto dallo schermo del volante. Episodi normali, come ne succedono continuamente, ma se vengono fatti dal pilota tedesco assumono subito contorni epici nel commento dei nostri amici di Sky Italia. Del resto, che ci sia una crescente epica vetteliana è un fatto, con tanto di giudizi autorevoli e altolocati che lo pongono già davanti a Michael Schumacher. Credo che nemmeno allapice dellera Schumacher ci sia stata una tale unanimità di giudizi che, vi dico con sincerità, non mi trova daccordo. Se poi questo nascente culto della personalità si accompagna ad una sistematica damnatio memoriae di chi e quanto ha preceduto questo capitolo della storia Ferrari allora il mio disaccordo aumenta.

 

Tanto per essere chiari, Vettel è un pilota straordinario e, personalmente non lo conosco, sarà anche una persona simpatica, intelligente e sensibile così come la Ferrari sarà diventata unoasi di felicità e armonia ma non è che prima Alonso fosse il genio del male e la squadra fosse un covo di serpi. Non è la verità e non è intellettualmente onesto sostenerlo o farlo capire indirettamente, come troppo spesso si sente e si legge.

 

https://lucacolajanni.wordpress.com/2015/09/27/di-insetti-e-vizi-verbali/

 

penso sia illegale essere d'accordo con colajanni :zizi:

infatti io, che non sono una persona prevenuta, sono d'accordo con il suo parere :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa pole l'avevo persa...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

esiste una probabilità, fattibile al 100%, per cui Vettel e la Ferrari possano vincere al 100% questo campionato, senza alcuna incertezza.

Raikkonen prende la macchina di Hamilton alla prima curva e lo sperona spezzandogli le sospensioni per ogni gp da oggi fino a fine anno...ooops scuuuusa è stato uno sbaglio non volevo prenderti....

 

E' vietato? No. Trovato il buco al regolamento. Tanto Raikkonen l'anno prossimo se ne va a cosa gli servono i punti sulla patente?

Questa metodologia è più onesta dei 1000 km di test nascosti, perchè non va contro al regolamento.

 

:asd:

Per "prendere" Hamilton dovrebbe farsi doppiare, dato che gli riesce difficile partirgli vicino e quando succede parte con la retromarcia.

 

Che poi Kimi non si è mai vendicato di Montreal 2008... (:asd:)

I due hanno ancora un conto aperto.

Secondo me Lic difficilmente ricorda, al mattino, i fatti accaduti la sera. Altro che 2008 :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Che poi Kimi non si è mai vendicato di Montreal 2008... ( :asd:)

I due hanno ancora un conto aperto.

 

Secondo me Lic difficilmente ricorda, al mattino, i fatti accaduti la sera. Altro che 2008 :asd:

 

 

Come immaginavo... :ambulance:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa pole l'avevo persa...

 

 

 

ormai non è più pole :asd: il suo tempo è stato battuto da Hamilton (al secondo tentativo) e da Webber

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Questa pole l'avevo persa...

 

 

 

ormai non è più pole :asd: il suo tempo è stato battuto da Hamilton (al secondo tentativo) e da Webber

 

 

Che scarso Vettel!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso almeno gli sia rimasta la pole virtuale a Gran Turismo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

un pensiero di Luca Colajanni che condivido molto

 

Gli insetti hanno accompagnato la gara di Vettel, prima della partenza con quello gentilmente accompagnato a bordo pista e nelle battute finali con quello tolto dallo schermo del volante. Episodi normali, come ne succedono continuamente, ma se vengono fatti dal pilota tedesco assumono subito contorni epici nel commento dei nostri amici di Sky Italia. Del resto, che ci sia una crescente epica vetteliana è un fatto, con tanto di giudizi autorevoli e altolocati che lo pongono già davanti a Michael Schumacher. Credo che nemmeno all’apice dell’era Schumacher ci sia stata una tale unanimità di giudizi che, vi dico con sincerità, non mi trova d’accordo. Se poi questo nascente culto della personalità si accompagna ad una sistematica damnatio memoriae di chi e quanto ha preceduto questo capitolo della storia Ferrari allora il mio disaccordo aumenta.

 

Tanto per essere chiari, Vettel è un pilota straordinario e, personalmente non lo conosco, sarà anche una persona simpatica, intelligente e sensibile così come la Ferrari sarà diventata un’oasi di felicità e armonia ma non è che prima Alonso fosse il genio del male e la squadra fosse un covo di serpi. Non è la verità e non è intellettualmente onesto sostenerlo o farlo capire indirettamente, come troppo spesso si sente e si legge.

 

https://lucacolajanni.wordpress.com/2015/09/27/di-insetti-e-vizi-verbali/

 

 

penso sia illegale essere d'accordo con colajanni :zizi:

 

 

Che fai? Ti ammanetti da solo? :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, posto qui perché l'ultimo con questa strategia è stato Vettel: ma se la Ferrari soffre con le gomme più dure, come mai (mi sembra anche a Singapore) la Ferrari su tre stint ne fa due con la mescola prime?

 

Mi pare fosse in Bahrain che Raikkonen, con una strategia option/prime/option, riuscì a ribaltare le strategie e far saltare il banco, assicurandosi per il fine gara un vantaggio non indifferente (gomme morbide, serbatoio scarico, consumo ridotto per basso peso) riuscendo a insidiare Hamilton per la vittoria. Forse potrei confondermi, ma quest'anno questa strategia è stata usata ed è stata trovata vincente.

 

Dopotutto, a conti fatti, option/option/prime contro option/prime/option dovrebbe essere perdente, visto che negli ultimi frangenti la gomma morbida può essere tirata al massimo con grande scarto e consumo più ridotto.

 

Non vorrei star dicendo un mucchio di sciocchezze, ma quando Rosberg è rientrato ai box a Suzuka magari Vettel avrebbe potuto insistere per altri giri ancora, e montare le gomme morbide dopo il giro 40. Perché la mossa più "vincente" è stata ritenuta quella adottata in gara? C'è qualcosa che non considero nel mio ragionamento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, posto qui perché l'ultimo con questa strategia è stato Vettel: ma se la Ferrari soffre con le gomme più dure, come mai (mi sembra anche a Singapore) la Ferrari su tre stint ne fa due con la mescola prime?

 

 

Evidentemente devono badare anche alla durata. Come al solito, questa regola delle mescole è una cagata pazzesca, perchè obbliga a fare delle scelte poco sensate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh perché poi ti esplode la gomma e ti danno pure la colpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

(:asd:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×