Jump to content
L.Costigan

Lo stempiato SebAston Tettel

Vettel  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il 2021 di Seb

    • Tornerà a fare ottime prestazioni
    • Alternanza di buone gare con altre incolori
    • Continuerà la triste parabola discendente

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/01/2021 at 09:46 AM

Recommended Posts

beh oddio, a me è parso che sia stato webber a rendere il sorpasso "pericoloso"..

SE non ci fossero stati ordini di scuderia webber avrebbe probabilmente vinto il GP ...se entrambi fossero stati liberi di spingere in quell'ultimo stint (vettel lo ha fatto per portarsi vicino a webber mentre quest'ultimo passeggiava non aspettandosi un sorpasso) vettel non si sarebbe avvicinato abbastanza, un po come la situazione kimi/hulkenberg

l'incazzo di webber è anche giustificato, d'altronde lui pensa che "se avessi saputo che ci avresti provato, non ti avrei lasciato avvicinare abbastanza per provarci" che ci riuscisse o meno questo non lo possiamo sapere

 

non credo sai?

premesso che Vettel ha comunque disatteso un ordine (che a mio avviso rimane assurdo), il tedesco ne aveva ben di più, non credo che sarebbe cambiato molto.

poi ripeto, bastava non fargli fare da cavia al settimo giro e la gara la vinceva tranquillamente senza bisogno di sorpassi

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non avessero avuto ordini probabilmente sarebbero finiti nella via di fuga, conoscendoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

bastava non fargli fare da cavia al settimo giro

perdona ma lì l'errore è del pilota, in condizioni di umido è sempre lui che ha l'ultima parola per valutare le condizioni della pista, è stato sciocco a ritornare per primo quando si sa che chi è in testa aspetta sempre di vedere gli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Sebastian, quando gli sale la carogna, fa abbastanza paura. Non lo si vede sorpassare tanto spesso, ma quando si decide a farlo, costi quello che costi proprio :ph34r:

 

Vero, a volte gli è andata male ma spesso ha fatto grandi numeri, da quando gli hanno detto che non era in grado di farne non si ferma più.

 

perdona ma lì l'errore è del pilota, in condizioni di umido è sempre lui che ha l'ultima parola per valutare le condizioni della pista, è stato sciocco a ritornare per primo quando si sa che chi è in testa aspetta sempre di vedere gli altri.

 

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Vettel avere un compagno di squadra come Webber è una pacchia.

Perché non è uno scarsone, così nessuno potrà dire che ha uno scendiletto,ma allo steso tempo non è un campione ed è uno che subisce senza troppi mugugni le scorrettezze che subisce all'interno del team.

 

Una domanda però rimane in campo: senza il sostegno del team e con un compagno di squadra di livello (stile alonso-hamilton alla mecca nel 2007), quanti mondiali avrebbe vinto Vettel?

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un discorso che non significa niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per te no, per me sì. Siamo in democrazia mi pare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la storia "tizio con uno più forte avrebbe vinto meno" penso ci sia da quando è nata la f1...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Vettel avere un compagno di squadra come Webber è una pacchia.

Perché non è uno scarsone, così nessuno potrà dire che ha uno scendiletto,ma allo steso tempo non è un campione ed è uno che subisce senza troppi mugugni le scorrettezze che subisce all'interno del team.

 

Una domanda però rimane in campo: senza il sostegno del team e con un compagno di squadra di livello (stile alonso-hamilton alla mecca nel 2007), quanti mondiali avrebbe vinto Vettel?

 

alonso senza fisichella? schumacher senza letho, herbert e barrichello? hamilton senza kovalainen? etc etc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perchè ordini di scuderia alla secodna gara ca**o?ha fatto bene stop!poi ci lamentiamo che non si rischia mai...

 

Forse per evitare il rischio di incidenti e buttare nel water una doppietta praticamente sicura?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlare da fuori ? facile...se dovesse decidere Watson, credo che non penserebbe neanche ad un'eventualit? del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ovvio che la RBR non farà mai una cosa del genere perché sarebbe comunque come darsi la zappa sui piedi: non si può rinunciare ad un pilota per una corsa così a cuor leggero. Ma il concetto di fondo che esprime Watson riguardo al fatto che la scuderia deve trovare il modo di far capire al pilota che per quanto forte sia non è lui che comanda è tutt'altro che campato in aria. Anche perché in caso contrario si rischierebbe l'anarchia totale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Una domanda però rimane in campo: senza il sostegno del team e con un compagno di squadra di livello (stile alonso-hamilton alla mecca nel 2007), quanti mondiali avrebbe vinto Vettel?

 

ma che domanda è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Vettel avere un compagno di squadra come Webber è una pacchia.

Perché non è uno scarsone, così nessuno potrà dire che ha uno scendiletto,ma allo steso tempo non è un campione ed è uno che subisce senza troppi mugugni le scorrettezze che subisce all'interno del team.

 

Una domanda però rimane in campo: senza il sostegno del team e con un compagno di squadra di livello (stile alonso-hamilton alla mecca nel 2007), quanti mondiali avrebbe vinto Vettel?

Non credo che Webber sia tanto peggio dei vari Fisichella, Trulli, Massa. Con Hamilton è stato un caso a parte. Infatti è scoppiato abbastanza presto.

 

E ovviamente la stessa cosa si potrebbe dire di qualsiasi pilota. Con un altro fenomeno in squadra sarebbe difficile per tutti. Dal mio punto di vista mi sembra proprio Alonso quello che non vuole ripetere l'esperienza del 2007 (e ha anche ragione).

Share this post


Link to post
Share on other sites

lol sospenderlo per una gara, forse Watson non ha ben capito come funzionano le cose

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono personalmente contrario all'ordine di scuderia, credo che i piloti dovrebbero correre in corso di campionato, specialmente all'inizio, certo è che in caso di possibile rottura della macchina o di possibile sconfitta nel campionato per ordini interni (fermo restando che se entrambi i piloti sono realmente in lizza, tipo 10-15 punti, io credo che comunque non dovrebbero essere dati) sono legittimi.

 

Il problema comunque non è se l'ordine di scuderia è legittimo o meno, in questo caso specifico, - e comunque la Red Bull ha riconfermato di non essere pura e dura come diceva d'essere nel 2010 - se c'era, non si attacca il compagno alle spalle. OK, fosse stato a parti invertite avrebbe avuto maggior senso. Mi spiego meglio.

 

Siamo alla seconda gara del campionato, quindi non è molto "pulito" mettere un ordine già da questo momento, ma il fatto che le posizioni erano Webber-Vettel, beh, vuol dire che non era favoritismo, ma pura e semplice questione tecnica. Magari la macchina c'era, e Vettel la sentiva, ma lo stesso è avvenuto in Mercedes: Rosberg non si è comportato come Vettel. Dunque, qual è il problema? Il problema è che lo scudiero è costantemente chiamato a rispettare il team, ma il boss ha fatto capire di essere quello che decide. Così non va bene. Se c'è un ordine di scuderia per ragioni puramente tecniche, non si attacca a sorpresa il compagno di squadra, che sta andando più piano perché gli hanno detto di andare più piano. La pericolosità del sorpasso derivava appunto dal fatto che Webber non si aspettava che Sebastian avrebbe tentato seriamente di sorpassarlo. E qui siamo in presenza non del Webber frustrato, limitato dal team, che sorpassa un Vettel in difficoltà, ma di un Vettel egoista, sleale, che passa un Webber cui era stato garantita la vittoria. Avrei potuto capire un sorpasso di Webber - e mi avrebbe sinceramente fatto piacere perché, anche se Vettel mi piace come pilota, preferisco di gran lunga Webber come persona, e mi dà fastidio che, con una carriera che avrebbe potuto avere ben altre svolte, deve fargli da scudiero - ma Vettel così ha solo dimostrato immaturità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se Vettel dovesse vincere il titolo con meno di sette punti di vantaggi sul secondo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Vettel avere un compagno di squadra come Webber è una pacchia.

Perché non è uno scarsone, così nessuno potrà dire che ha uno scendiletto,ma allo steso tempo non è un campione ed è uno che subisce senza troppi mugugni le scorrettezze che subisce all'interno del team.

 

Una domanda però rimane in campo: senza il sostegno del team e con un compagno di squadra di livello (stile alonso-hamilton alla mecca nel 2007), quanti mondiali avrebbe vinto Vettel?

.

Probabilmente sarebbe più difficile per Vettel ma stessa cosa si potrebbe dire di Alonso quando vinse i mondiali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.

Probabilmente sarebbe più difficile per Vettel ma stessa cosa si potrebbe dire di Alonso quando vinse i mondiali.

 

no,la stessa cosa si può dire per tutti i piloti di qualsiasi categoria..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×