Jump to content
Frank_80

L'angolo della lettura

Recommended Posts

Ho finito due capolavori del noir moderno americano, L.A. Confidential e Dalia Nera di James Ellroy [entrambi poi trasposti cinematograficamente, il primo in un bel film, il secondo in un film stilisticamente degno di De Palma ma per nulla interessante, recitato male e soprattutto adattato malissimo]...

 

L.A. confidential ? fantastico, la Dalia Nera non l'ho letto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ti piace Ellroy dovresti leggere anche i libri di Edward Bunker (il Mr Blue di Le Iene), anche lui ? uno scrittore fenomenale.

Lo far?, me lo segno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo far?, me lo segno...

 

educazione-di-una-canaglia.jpg?1270830475

9788806168070g.jpg9788806178550.jpeg

9788806172671g.jpg

Blue2.jpg

 

:idolo:

 

Tra l'altro il personaggio che interpreta John Voight in Heat ? ispirato anche fisicamente proprio a Bunker che di quel film fu consulente.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanotte ho finito anche "Alla fine di un giorno noioso", ideale seguito di "Arrivederci amore ciao".

 

Sono stati una vera rivelazione.

 

Due noir iper-violenti, ambientati nel nord-est italiano.

 

massimocarlottoarrivede.jpgallafinediungiornonoios.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Obbligato a leggere questo libro per scuola, vi chiedo il vostro parere se l'avete letto. Non dite ho visto il film perche' quello l'ho visto anch'io e non fa testo.

"La mia Africa" di Karen Blixen

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con gli anni il mio interesse verso i libri si sposta sempre di piu' verso la divulgazione scientifica, o storica, o tipo biografie e simili.

E' sempre piu' difficile trovare un romanzo che mi piaccia.

 

Cmq -tra i romanzi- vi segnalo: "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo"

e

"The passage" che non e' stato ancora tradotto in italiano, credo, ma di cui Ridley Scott ha gia' preso i diritti per il film. Quindi immagino che presto in Italia verrete bombardati con questo romanzo. Che e' bello e tratta di un mondo post-apocalittico.

 

 

Invece, tra i veri libri, belli per davvero, secondo me sono da leggere assolutamente:

 

La terra e' rotonda.

Di uno scrittore francese, mi sembra, che ricostruisce i racconti di Pigafetta in merito al giro del mondo compiuto da Magellano. Una storia bellissima, incredibile, come un romanzo, ma tutto vero.

 

L'america fu concepita a firenze.

Di due studiosi italiani. Il titolo un po' provocatorio che mette in luce l'importanza di alcuni italiani nella storia del nuovo mondo, tra cui un rivoluzionario di cui ho scordato il nome che contribui' a scrivere la costituzione degli stati uniti!

Molto bello e rivelatore.

 

L'ultimo teorema di Fermath.

Fantastica carellata nelle vite e nelle scoperte matematiche di tutti quei personaggi che ci hanno fatto soffrire a scuola con i loro maledetti calcoli astrusi, alla ricerca della soluzione di una equazione che ha tenuto il mondo in sospeso per almeno 4 secoli.

 

Endurance. Di Alfred Lansing. Da non confondere con altri libri scritti in merito!

La vera storia di Ernest Schackleton e della sua spedizione al polo sud. Mai sentito? Se dovete comprare un solo libro del mio elenco, prendete questo!!!

Le prime pagine descrivono la preparazione del viaggio e non te ne puo' fregar di meno. Poi la spedizione inizia, va a rotoli, la situazione diventa sempre piu' grave e...

Non vi dico altro. Tipo da pagina 30 non sarete piu' in grado di fermarvi.

Una cosa incredibile, fantastica e tutto accaduto per davvero. Se conoscete qualcuno che sa di barche e navigazione, questo qualcuno sapra' anche del capitano Schackleton perche' e' entrato nella storia della navigazione.

Mi raccomando. Non sbagliate libro -ce ne sono diversi- e non googolate niente prima di leggerlo! Non rovinatevi la lettura.

 

Infine, altra storia vera, di una rivalita' sportiva un po' come Prost e Senna.

Si intitola

Stealing the wave.

In italiano mi sembra che non esista. Ma se siete in grado di leggere in inglese, questo ripeto, e' la storia vera di un duello per la supremazia sportiva tra le onde del pacifico.

Imperdibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

simbolo-perduto.jpg

 

Quei pochi romanzi che ho letto in vita mia (a parte quelli storici) mi hanno sempre fatto ribrezzo, ma i libri di questo qua sebbene siano mattoni si lasciano leggere in fretta. Non so cosa, ma c'? qualcosa di intrigante nel suo stile.

Oltre che trovare le storie sempre molto interessanti dal punto di vista tematico (le indagini sulla Chiesa, il Vaticano, i misteri dell'informatica, la vita di Ges?, la massoneria, etc.) anche se apparentemente ripetitive, credo che a catturare di pi? sia il un mix esplosivo di ingredienti: testo scorrevole, scrittura semplice -anche quando analizza gli aspetti tecnici- , ritmo serrato, continui colpi di scena, decine di enigmi da decifrare e corse contro il tempo. Lo schema pi? o meno ? sempre quello. Aggiungici il fatto che mischia mezze verit? con leggende misteriose, e capisci perch? questo autore venda cos? tanto.

 

Ho appena finito di leggere il suo ultimo libro, Il Simbolo Perduto, e non ha deluso le aspettative: mito e realt? si fondono con scienza e religione, pieno di simboli e indovinelli da decifrare, ritmo e storia coinvolgenti e veloci, ti tiene incollato fino alle ultime pagine. Abbastanza deludente il finale, che non ti appaga di tutte le pagine lette (600... altro difetto: un po' lungo, qualcosa a mio parere si poteva tagliare).

Voto 7, consigliato per quelli a cui piacciono i thriller misteriosi e incalzanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"La spia che venne dal freddo" e "La talpa" di John Le Carr

Share this post


Link to post
Share on other sites

"La spia che venne dal freddo" e "La talpa" di John Le Carr?.

 

 

La Talpa l'ho letto anch'io giusto un mese fa.

Grande libro.

Parlano molto bene anche del film che ne ? appena stato tratto e dell'interpretazione di Gary Oldman nei panni di Smiley.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che mi ha coinvolto e influenzato di pi? ? "il processo" di Kafka.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Talpa l'ho letto anch'io giusto un mese fa.

Grande libro.

Parlano molto bene anche del film che ne ? appena stato tratto e dell'interpretazione di Gary Oldman nei panni di Smiley.

Infatti sto aspettando che esca in Italia per vederlo al cinema (a gennaio). Il libro ? secondo me il pi? bel romanzo di spionaggio mai scritto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho da poco iniziato a leggere "Solaris" di Stanislaw Lem, il romanzo pi? celebre dell'autore polacco.

 

Sembra bello, mi piace il m?lange di fantascienza e filosofia proposto da Lem.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti sto aspettando che esca in Italia per vederlo al cinema (a gennaio). Il libro ? secondo me il pi? bel romanzo di spionaggio mai scritto.

 

 

Io non sono un appassionato del genere ma l'ho trovato veramente ottimo, riporta l'atmosfera della guerra fredda in maniera perfetta e il personaggio di Smiley, una sorta di anti007 ? veramente azzeccatissimo.

Sul film sono veramente curioso di vedere la lodatissima interpretazione del grande Gary Oldman (Sid&Nancy, Dracula, Leon)nel ruolo principale, sulla carta non sembrava certo l'attore pi? adatto ma dopo aver visto il trailer devo dire che sembra effettivamente perfetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho da poco iniziato a leggere "Solaris" di Stanislaw Lem, il romanzo pi? celebre dell'autore polacco.

 

Sembra bello, mi piace il m?lange di fantascienza e filosofia proposto da Lem.

? molto particolare, psicologico e riflessivo.

il tema ? di una profondit? e complessit? fantastiche: cosa succederebbe se l'uomo incontrasse una forma di vita intelligente, ma con la quale non ha alcuna possibilit? di interagire perch? ? troppo diversa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti sto aspettando che esca in Italia per vederlo al cinema (a gennaio). Il libro ? secondo me il pi? bel romanzo di spionaggio mai scritto.

 

ma qual ? il titolo del libro italiano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma qual ? il titolo del libro italiano?

 

 

In italiano "la talpa", l'originale "Tinker, tailor, soldier, spy".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho da poco iniziato a leggere "Solaris" di Stanislaw Lem, il romanzo pi? celebre dell'autore polacco.

 

Sembra bello, mi piace il m?lange di fantascienza e filosofia proposto da Lem.

Bellissimo, e Tarkovsky l'ha "adattato" [fortunatamente a modo suo] per il cinema in maniera meravigliosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo, e Tarkovsky l'ha "adattato" [fortunatamente a modo suo] per il cinema in maniera meravigliosa...

 

 

L'hanno adattato anche Sodembergh e George Cloney qualche anno fa se ? per quello ma in maniera tutt'altro che meravigliosa.:zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello non l'avevo neanche preso in considerazione... xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solaris lo avevo comprato nell'estate 2009 (conoscevo gi? il film di Tarkovski) e avevo cominciato a leggerlo, ma mi fermai a met? non so pi? per quale motivo. Mi avete fatto venir voglia di riprenderlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×