Jump to content
Sign in to follow this  
luke36

Stagione 1985

Recommended Posts

Vedevo la vittoria di Ayrton a Spa, sotto la pioggia, commentata da Ayrton stesso. Una review veramente bella poich? descritta dal pilota stesso, cosa non molto frequente. Alla partenza Prost si gira :) mentre Senna va via. Anche Mansell fece molte escursioni.

 

Comunque nel 1995 non saprei quanti titoli mondiali piloti c'erano tra tutti quei nomi !

 

Spa - 1995

 

Luke 36

 

Se guardi con attenzione il video noterai che non ? Prost a girarsi al via, ma Piquet ;)

 

 

Opps Pardon ! Intendevo Piquet.

 

Luke 36

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fu un peccato per Alboreto, avrebbe come minimo meritato di lottare alla pari con Prost fino alla fine, ne aveva le possibilit?, anche se la McLaren era cresciuta.

Ma magari con un pizzico di fortuna in pi? e qualche azzardo si poteva giocare fino alla fine, Alboreto ti tirava fuori la prestazione quando meno te lo aspettavi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma magari con un pizzico di fortuna in pi? e qualche azzardo si poteva giocare fino alla fine, Alboreto ti tirava fuori la prestazione quando meno te lo aspettavi.

 

Forse no. Alboreto era esattamente l'opposto in un certo senso. Quando aveva l'occasione non la perdeva mai. Difficile trovare una gara 'buttata' da Michele quando il risultato era alla portata.

 

La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

 

Quando la Ferrari peggior? a Michele forse manc? proprio quella prestazione 'fuori dal comune' che dici tu. Intendo almeno in qualifica perch? in gara non ci sarebbe stato comunque verso....a furia di fumate bianche la 156 sembrava piazza san pietro pi? che una monoposto.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che fra tutti i piloti citati sotto il topic, manca proprio Alboreto! Spero solo per la mancanza di spazio...

 

Michele quell'anno guid? da Dio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma magari con un pizzico di fortuna in pi? e qualche azzardo si poteva giocare fino alla fine, Alboreto ti tirava fuori la prestazione quando meno te lo aspettavi.

 

Forse no. Alboreto era esattamente l'opposto in un certo senso. Quando aveva l'occasione non la perdeva mai. Difficile trovare una gara 'buttata' da Michele quando il risultato era alla portata.

 

La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

 

Quando la Ferrari peggior? a Michele forse manc? proprio quella prestazione 'fuori dal comune' che dici tu. Intendo almeno in qualifica perch? in gara non ci sarebbe stato comunque verso....a furia di fumate bianche la 156 sembrava piazza san pietro pi? che una monoposto.....

 

L'inizio di stagione fu esaltante, veramente la Ferrari era in forma.

Poi la McLaren inizi? a crescere, ma Alboreto con qualche azzardo la teneva in piedi, il sorpasso a Rosberg al Nurburgring fu un'azzardo incredibile, and? bene fortunatamente.

Poi lasciamo perdere, la Ferrari gett? al vento davvero una grandissima occasione.

Alboreto poteva puntare al mondiale, magari non ce l'avrebbe fatta, ma almeno avrebbe dovuto averne le possibilit?, invece ? come se la Ferrari si fosse ritirata a 3/4 di mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

prendendo spunto dal film direi "un' ottima annata"

Share this post


Link to post
Share on other sites
La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

Per chi vuole deliziarsi con una sintesi del GP di Monaco '85 : il commento audio ? dello stesso Alboreto, in inglese ma comprensibile. Notare i sorpassi su Mansell (frenatona alla St. Devote) e su Prost (nello stesso punto, ma all'esterno).

Alboreto fece anche il giro pi? veloce con 1".2 su Prost e 1".8 su De Angelis (anche se, va detto, con gomme cambiate a poco meno di met? gara per la foratura).

Share this post


Link to post
Share on other sites
La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

Per chi vuole deliziarsi con una sintesi del GP di Monaco '85 : il commento audio ? dello stesso Alboreto, in inglese ma comprensibile. Notare i sorpassi su Mansell (frenatona alla St. Devote) e su Prost (nello stesso punto, ma all'esterno).

Alboreto fece anche il giro pi? veloce con 1".2 su Prost e 1".8 su De Angelis (anche se, va detto, con gomme cambiate a poco meno di met? gara per la foratura).

Mammamia che garone di Alboreto...una gara cos? oggi a Montecarlo ? un'utopia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

Per chi vuole deliziarsi con una sintesi del GP di Monaco '85 : il commento audio ? dello stesso Alboreto, in inglese ma comprensibile. Notare i sorpassi su Mansell (frenatona alla St. Devote) e su Prost (nello stesso punto, ma all'esterno).

Alboreto fece anche il giro pi? veloce con 1".2 su Prost e 1".8 su De Angelis (anche se, va detto, con gomme cambiate a poco meno di met? gara per la foratura).

Mammamia che garone di Alboreto...una gara cos? oggi a Montecarlo ? un'utopia.

 

alboreto meritava di vincere.purtroppo viene bloccato dall'incidente di piquet e prost lo supera altrimenti penso prorpio che avrebbe vinto.peccato per senna partito in pole..la lotus non erail massimo dell'affidiabilita'...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
La sfortuna si accan? proprio nel momento peggiore, quando la 156 era in ottima forma. A Spa era in pole quando la gara fu cancellata (giustamente) e a Monaco con una fregatura come quella pochi avrebbero capitalizzato un 2? posto che era ormai un'illusione. In una situazione simile molti sarebbero andati a muro nella foga del recupero.

Per chi vuole deliziarsi con una sintesi del GP di Monaco '85 : il commento audio ? dello stesso Alboreto, in inglese ma comprensibile. Notare i sorpassi su Mansell (frenatona alla St. Devote) e su Prost (nello stesso punto, ma all'esterno).

Alboreto fece anche il giro pi? veloce con 1".2 su Prost e 1".8 su De Angelis (anche se, va detto, con gomme cambiate a poco meno di met? gara per la foratura).

Mammamia che garone di Alboreto...una gara cos? oggi a Montecarlo ? un'utopia.

 

alboreto meritava di vincere.purtroppo viene bloccato dall'incidente di piquet e prost lo supera altrimenti penso prorpio che avrebbe vinto.peccato per senna partito in pole..la lotus non erail massimo dell'affidiabilita'...

Un caso diverso lo vedo decisamente difficile da verifiarsi :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

1985 segna il definitivo avvio alla maturita' di nigel mansel,che da gregario da meta' schieramento diventa top driver della f.1.

dopo un inizio di stagione sofferto il leone vincera' due gare sul finire della stagione.il preludio di quelle che per lui saranno due stagioni da protagonista(pur non vincendo il mondiale,86'87' ndr)

 

e' l'anno in cui nasce "il re delle pole position" ayrton senna,con ben 7 pole e una gia' spiccata propensione per il giro da qualifica.

 

lauda si ritira dopo una stagione passata in sordina priva di motivazioni dopo il mondiale del 1984.

 

i due grandi protagonisti sono pero' alboreto e prost.a meta' stagione michele e' in testa al mondiale,poi la ferrari comincia a decadere ed enzo ferrari decide di cambiare il fornitore delle turbine.grande errore che sancira' l'addio definitivo al titolo mondiale.

 

prost vince il mondiale e sfata cosi il giudizio dei critici che lo vedevano come un perdente destinato ad arrivare sempre secondo.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

Rivedendomi attentamente la stagione 1985 giungo alla conclusione che la stagione di Rosberg ? stata pi? che buona visto che ? riuscito a rimontare fino a strappare il terzo posto in classifica a Senna che aveva una macchina complessivamente migliore durante tutta la stagione.

 

Siccome ha vinto un mondiale in maniera fortunosa molti lo dipingono come un sopravvalutato.

Certamente non era un top driver in piena regola come Prost,Piquet e Senna ma se calcoliamo che a differenza di loro non ha mai avuto tra le mani una "megamacchina" (intesa come una macchina in grado di vincere tante gare per stagione) mentre invece uno come Mansell le ha avute vincendo moltissime gare ma aggiudicandosi un solo titolo , direi che si possono mettere pi? o meno sullo stesso piano.

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Consiglio a chi la possiede di rivedere la gara di spa (quella postata da Luke a inizio di topic) per intero perch? ? uno spettacolo vedere una camera piazzata all'uscita dell'eau rouge subito dopo lo scollinamento. Si vedono i piloti con gomme slick con l'asfalto bagnato fare dei numeri incredibili: a un certo punto passa Senna che corregge istintivamente la traiettoria, arriva Mansell che fa un controsterzo da paura poi arriva il ragioniere Prost impeccabile, una goduria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

avete fatto bene a uppare questo topic :)

anche io mi sto concentrando su questa stagione , e concordo con alexfan soprattutto considerando la gara di Monza e anche quella di Silverstone

 

Per quanto riguarda Alboreto dopo aver visto la sua gara a Monaco e dopo averla confrontata con la "fortunata" vittoria di Nurburgring, mi viene da dire che forse Prost e Michele avrebbero fatto meglio a scambiarsi le due vittorie :lol:

 

Comunque una piccola considerazione su Lauda: di solito questa viene dipinta come la sua stagione "catastrofica", invece a parte qualche piccolo inciampo mi pare abbia sempre lottato con i denti, anche quando , spesso, partiva dal fondo e doveva risalire..

 

Per quanto riguarda le Lotus ho notato che le Lotus erano ottime in qualifica (spesso pi? Senna che De Angelis), e Senna ha condotto anche numerose gare (per quel che ho visto) per un buon numero di giri, salvo poi ritirarsi per rottura del cambio o usura delle gomme, invece Elio sempre possedere maggiore esperienza nel fare gare "di conserva" come Prost anche se la sua 97T non dava poi le stesse garanzie della Mp4/2B per tutta la tenuta di gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ricordo di Senna da quella stagione

85porgp85prsennavr8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rivedendomi attentamente la stagione 1985 giungo alla conclusione che la stagione di Rosberg ? stata pi? che buona visto che ? riuscito a rimontare fino a strappare il terzo posto in classifica a Senna che aveva una macchina complessivamente migliore durante tutta la stagione.

 

Siccome ha vinto un mondiale in maniera fortunosa molti lo dipingono come un sopravvalutato.

Certamente non era un top driver in piena regola come Prost,Piquet e Senna ma se calcoliamo che a differenza di loro non ha mai avuto tra le mani una "megamacchina" (intesa come una macchina in grado di vincere tante gare per stagione) mentre invece uno come Mansell le ha avute vincendo moltissime gare ma aggiudicandosi un solo titolo , direi che si possono mettere pi? o meno sullo stesso piano.

 

:)

 

sul finire della stagione 1985 la williams era diventata in assoluto la migliore macchina,il preludio di quello che sara' il bienno 1986/87,non stupisce quindi che rosberg rimontasse fino al 3? posto finale.

 

non capisco poi come si faccia a paragonare rosberg a mansell,visto che il primo ha vinto la miseria di 5 corse contro le 31 di mansell,che mansell ha lottato per 4 mondiali,bastavedere poi come ha vinto rosberg il suo mondiale ,tutti se lo ricordano penso,oltretutto con macchina irregolare,sottopeso con sistema illegale tipo honda 2005.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Rivedendomi attentamente la stagione 1985 giungo alla conclusione che la stagione di Rosberg ? stata pi? che buona visto che ? riuscito a rimontare fino a strappare il terzo posto in classifica a Senna che aveva una macchina complessivamente migliore durante tutta la stagione.

 

Siccome ha vinto un mondiale in maniera fortunosa molti lo dipingono come un sopravvalutato.

Certamente non era un top driver in piena regola come Prost,Piquet e Senna ma se calcoliamo che a differenza di loro non ha mai avuto tra le mani una "megamacchina" (intesa come una macchina in grado di vincere tante gare per stagione) mentre invece uno come Mansell le ha avute vincendo moltissime gare ma aggiudicandosi un solo titolo , direi che si possono mettere pi? o meno sullo stesso piano.

 

:)

 

sul finire della stagione 1985 la williams era diventata in assoluto la migliore macchina,il preludio di quello che sara' il bienno 1986/87,non stupisce quindi che rosberg rimontasse fino al 3? posto finale.

 

non capisco poi come si faccia a paragonare rosberg a mansell,visto che il primo ha vinto la miseria di 5 corse contro le 31 di mansell,che mansell ha lottato per 4 mondiali,bastavedere poi come ha vinto rosberg il suo mondiale ,tutti se lo ricordano penso,oltretutto con macchina irregolare,sottopeso con sistema illegale tipo honda 2005.

 

Non stupisce ? Evidentemente tutti i ritiri che ha avuto e i punti che ha fatto le poche volte che arrivava al traguardo non li consideri.

 

Mansell le sue gare le ha vinte praticamente tutte con dei missili , Rosberg ha corso prevalentemente con un'obsoleto Cosworth aspirato e con la prima generazione di turbo Honda che erano dei catorci in confronto alla concorrenza, troppo facile citare i numeri senza considerare i mezzi. Con macchine cos? scarse di lottare per il mondiale te lo sogni.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rivedendomi attentamente la stagione 1985 giungo alla conclusione che la stagione di Rosberg ? stata pi? che buona visto che ? riuscito a rimontare fino a strappare il terzo posto in classifica a Senna che aveva una macchina complessivamente migliore durante tutta la stagione.

 

Siccome ha vinto un mondiale in maniera fortunosa molti lo dipingono come un sopravvalutato.

Certamente non era un top driver in piena regola come Prost,Piquet e Senna ma se calcoliamo che a differenza di loro non ha mai avuto tra le mani una "megamacchina" (intesa come una macchina in grado di vincere tante gare per stagione) mentre invece uno come Mansell le ha avute vincendo moltissime gare ma aggiudicandosi un solo titolo , direi che si possono mettere pi? o meno sullo stesso piano.

 

:)

 

sul finire della stagione 1985 la williams era diventata in assoluto la migliore macchina,il preludio di quello che sara' il bienno 1986/87,non stupisce quindi che rosberg rimontasse fino al 3? posto finale.

 

non capisco poi come si faccia a paragonare rosberg a mansell,visto che il primo ha vinto la miseria di 5 corse contro le 31 di mansell,che mansell ha lottato per 4 mondiali,bastavedere poi come ha vinto rosberg il suo mondiale ,tutti se lo ricordano penso,oltretutto con macchina irregolare,sottopeso con sistema illegale tipo honda 2005.

 

Non stupisce ? Evidentemente tutti i ritiri che ha avuto e i punti che ha fatto le poche volte che arrivava al traguardo non li consideri.

 

Mansell le sue gare le ha vinte praticamente tutte con dei missili , Rosberg ha corso prevalentemente con un'obsoleto Cosworth aspirato e con la prima generazione di turbo Honda che erano dei catorci in confronto alla concorrenza, troppo facile citare i numeri senza considerare i mezzi. Con macchine cos? scarse di lottare per il mondiale te lo sogni.

 

beh qui ti sbagli,rosberg ha avuto la mclaren porsche nel 1986 e la differenza con prost si e' vista..

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Rivedendomi attentamente la stagione 1985 giungo alla conclusione che la stagione di Rosberg ? stata pi? che buona visto che ? riuscito a rimontare fino a strappare il terzo posto in classifica a Senna che aveva una macchina complessivamente migliore durante tutta la stagione.

 

Siccome ha vinto un mondiale in maniera fortunosa molti lo dipingono come un sopravvalutato.

Certamente non era un top driver in piena regola come Prost,Piquet e Senna ma se calcoliamo che a differenza di loro non ha mai avuto tra le mani una "megamacchina" (intesa come una macchina in grado di vincere tante gare per stagione) mentre invece uno come Mansell le ha avute vincendo moltissime gare ma aggiudicandosi un solo titolo , direi che si possono mettere pi? o meno sullo stesso piano.

 

:)

 

sul finire della stagione 1985 la williams era diventata in assoluto la migliore macchina,il preludio di quello che sara' il bienno 1986/87,non stupisce quindi che rosberg rimontasse fino al 3? posto finale.

 

non capisco poi come si faccia a paragonare rosberg a mansell,visto che il primo ha vinto la miseria di 5 corse contro le 31 di mansell,che mansell ha lottato per 4 mondiali,bastavedere poi come ha vinto rosberg il suo mondiale ,tutti se lo ricordano penso,oltretutto con macchina irregolare,sottopeso con sistema illegale tipo honda 2005.

 

Non stupisce ? Evidentemente tutti i ritiri che ha avuto e i punti che ha fatto le poche volte che arrivava al traguardo non li consideri.

 

Mansell le sue gare le ha vinte praticamente tutte con dei missili , Rosberg ha corso prevalentemente con un'obsoleto Cosworth aspirato e con la prima generazione di turbo Honda che erano dei catorci in confronto alla concorrenza, troppo facile citare i numeri senza considerare i mezzi. Con macchine cos? scarse di lottare per il mondiale te lo sogni.

 

beh qui ti sbagli,rosberg ha avuto la mclaren porsche nel 1986 e la differenza con prost si e' vista..

 

Questo ? vero ma Rosberg col suo stile di guida di controsterzo non si adattava alla Mp4/2 fatta per Prost che guidava di pulizia (lo stesso problema lo ebbe Mansell alla Ferrari nel 90 ) e soprattutto non sapeva correre in funzione del consumo di benzina limitata a 195 L. Queste condizioni esaltavano le sue pecche e i suoi limiti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 1985 fu un po' il canto del cigno dei talenti italiani Alboreto e De Angelis.

Che peccato per Alboreto che non pote' competere fino alla fine per la scelta delle turbine!Quell'anno valeva Prost od almeno era li.Ma che dispiacere anche per De Angelis:se la Lotus lo avesse assistito adeguatamente(non aveva i mezzi per sostenere 2 vetture allo stesso livello)avrebbe lottato anche oltre meta' stagione e sarebbe arrivato almeno terzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×