Jump to content
Apocalisse

Per Brawn e Ralf, Michael Schumacher non potrebbe risolvere i problemi della Ferrari

Recommended Posts

cosa diranno? A parte quello che ha detto Ralf, mi interessa quello detto da Brawn e mi piacerebbe sapere tutti gli ingegneri del forum che avevano parlato di uno Schumacher progettista cosa diranno adesso... Convinti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io aggiungerei anche la dichiarazione di Todt. Penso che in Ferrari, finalmente ci sia la consapevolezza che la F2007 ha grossi problemi e che i piloti soffrono i problemi della monoposto e non sono la causa dei problemi stessi ! Come volevasi dimostrare.

 

Todt: "Massa e Raikkonen non si discutono"

 

In occasione delle celebrazioni per il sessantenario del "Cavallino" che si sono concluse ieri a Maranello, l'Amministratore Delegato della Ferrari Jean Todt ha allontanato l'ipotesi che un Fernando Alonso deluso dalla McLaren possa trovare un accordo con la Scuderia, semplicemente perche i piloti attualmente in forza al team soddisfano totalmente le aspettative: "Non cambieremo i nostri piloti. Kimi Raikkonen e Felipe Massa sono il nostro presente ed il nostro futuro...siamo noi che abbiamo il dovere di dargli una buona monoposto. Non so se migliorereremo le nostre prestazioni l'1 luglio a Magny Cours o l'8 luglio a Silverstone, so solo che siamo rimasti scontenti dei risultati di Montecarlo, di Montreal e di Indianapolis. Tuttavia, nei test della scorsa settimana, abbiamo osservato alcuni progressi e per questo rimaniamo fiduciosi".

 

A proposito del totale gradimento per gli attuali piloti, anche il Presidente Luca di Montezemolo e' della stessa opinione di Todt: "Noi tutti rispettiamo Alonso, ma siamo contenti per i nostri piloti ed intendiamo tenerli con noi. Il nostro problema e' la velocita' della vettura, non chi la guida".

 

 

Spero che si sia fatta chiarezza. Per la prima volta da quest'anno, ho letto un sincero "mea culpa" da parte dei vertici Ferrari.

 

Luke 36

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
cosa diranno? A parte quello che ha detto Ralf, mi interessa quello detto da Brawn e mi piacerebbe sapere tutti gli ingegneri del forum che avevano parlato di uno Schumacher progettista cosa diranno adesso... Convinti?

 

 

Ohhh,finalmente!

Non tanto per denigrare Schumi che al contrario, pur non tifandolo io mai, ho sempre esaltato; quanto piuttosto per smetterla definitivamente con questa storia dei piloti che non sanno sviluppare le vetture. Proprio a proposito della deficienza di Kimi come sviluppatore, ricordo ancora le dichiarazioni di Newey entusiasta di come Kimi riportasse agli ingegneri le impressioni sulla vettura.

Questa dichiarazione di Brawn andrebbe presa ad esempio anche per coloro che parlano di Alonso quale artefice della resurrezione McLaren, non capendo nemmeno quando lo spagnolo abbia avuto il tempo nel 2006 di partecipare alla vettura,che non si prepara esattamente a Gennaio e Febbraio.

 

Altra annotazione, che ? anche un dubbio: ma perch? tutti fissati co sto Tombazis? Io non penso che abbia messo mano alla MP4/20 e non ho mai condiviso gli entusiasmi riguardanti il suo ritorno in Rosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cosa diranno? A parte quello che ha detto Ralf, mi interessa quello detto da Brawn e mi piacerebbe sapere tutti gli ingegneri del forum che avevano parlato di uno Schumacher progettista cosa diranno adesso... Convinti?

 

:D

Sono straconosciuti i casi di ex grandi piloti, stelle nel loro genere, che passati nel ruolo di dirigente-consulente-manager-TESTER hanno toppato clamorosamente: 2 nomi fra i tanti.

 

Lauda, G. Agostini...

 

E' pi? facile che si riciclino come "bravi commentatori" per la TV/Radio ma, ovviamente, si parla di ex-campioni... XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tombazis secondo me ? bravissimo e infatti la Ferrari se si tiene ? grazie ad un'aerodinamica eccellente che per? non ? coadiuvata da una meccanica a livello della McLaren ma quello che voglio ripetere ? che questo divario non ? grande quanto sembra, anzi!

A proposito di queste belle dichiarazioni di Brawn vorrei sottolineare come in pratica ha ripetuto quello che avevo detto qualche giorno fa e per cui i tifosi di Schumacher si erano ovviamente fatti una grassa risata: il pilota partecipa allo sviluppo dando le proprie impressioni sul comportamento della macchina e un ottimo sviluppatore ? colui che ? bravo a sentire tutto della macchina. Che un pilota poi vada a dire ad un super-ingegnere (quelli s? ragazzi...) che deve indurire una sospensione o abbassare di un millimetro la vettura ? pura follia del tifoso Schumacheriano.

Adesso vorrei una bella dichiarazione riguardo chi decide le strategie e abbiamo finito. :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso vorrei una bella dichiarazione riguardo chi decide le strategie e abbiamo finito. :hihi:

 

E si.... ci sta tutta...... :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brawn cmq si metta daccordo con se stesso, visto ke quando era il DT della Ferrari nn faceva altro ke decantare i grandi meriti di Schumacher come collaudatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le frasi di todt mi sembrano di circostanza:dopo 6 gare nessuno scarica i propri piloti e li attacca anche se non ? contento.

quelle di ralf non significano niente, quelle di brown possono essere importanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Brawn cmq si metta daccordo con se stesso, visto ke quando era il DT della Ferrari nn faceva altro ke decantare i grandi meriti di Schumacher come collaudatore.

L'ha fatto ancora, perch? ? chiaro che Schumacher sia sempre stato bravo a "promuovere" lo sviluppo.

E' la modalit? con cui lo faceva che mi sembra fosse oscura a molti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

A me il fatto che un pilota vada dall'ingegnere a chiedere il cambio di una sospensione non sembra cos? fantascientifico

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me il fatto che un pilota vada dall'ingegnere a chiedere il cambio di una sospensione non sembra cos? fantascientifico

Secondo me il pilota dice semplicemente che la macchina andava meglio con la sospensione precedente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro aggiungo: a 20 anni Schumacher guidava mentre Brawn e gli ingegneri in genere studiavano per poter andare a fare il lavoro che fanno.

Come si pu? pensare che Schumacher, o chiunque altro, possa mettersi a capire cose che loro hanno imparato in 5-6 anni nelle migliori scuole del mondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mica per essere talenti/geni innati c'? bisogno di fracassarsi la testa sui libri?

Ho conosciuto personamente uno che per anni ha fatto l'avvocato ha vinto migliaia di cause, ha fatto un sacco di soldi, eppure nn aveva nemmeno la laurea, figurati..........

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mica per essere talenti/geni innati c'? bisogno di fracassarsi la testa sui libri?

Ho conosciuto personamente uno che per anni ha fatto l'avvocato ha vinto migliaia di cause, ha fatto un sacco di soldi, eppure nn aveva nemmeno la laurea, figurati..........

S? vabb?. Ho conosciuto uno... Sui geni non si possono costruire certezze perch?, in quanto geni, non sono la "normalit?".

Schumacher ? stato un grandissimo pilota e di conseguenza un grande sviluppatore, ma non si pu? sempre pensare che risolvesse tutto lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mica per essere talenti/geni innati c'? bisogno di fracassarsi la testa sui libri?

Ho conosciuto personamente uno che per anni ha fatto l'avvocato ha vinto migliaia di cause, ha fatto un sacco di soldi, eppure nn aveva nemmeno la laurea, figurati..........

 

:lol: da galera, quindi...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me il fatto che un pilota vada dall'ingegnere a chiedere il cambio di una sospensione non sembra cos? fantascientifico

no, vero.

 

Il pilota deve sapere trasmittere tutte le sensazione sulla macchina, ogni problema, ogni vibrazione, ogni pensiero, anche si fosse un pensiero stranno o stronzo.

 

Il pilota dovrebbe anche portare nuevi idee agli ingegneri. Sarebbe come un Brain Storming fra il piloto ed gli ingegnieri. Anche, il ingegnero dovrebbe sapere tradurre tecnicamente il feed back del suo pilota.

 

 

Se solo sai dire "la macchina non va bene", poco si pu? fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mica per essere talenti/geni innati c'? bisogno di fracassarsi la testa sui libri?

Ho conosciuto personamente uno che per anni ha fatto l'avvocato ha vinto migliaia di cause, ha fatto un sacco di soldi, eppure nn aveva nemmeno la laurea, figurati..........

:lol: da galera, quindi...

E infatti ? l? ke ? andato, ma c'? rimasto poco, tra cavilli, anni che passano, ecc............

Share this post


Link to post
Share on other sites
cosa diranno? A parte quello che ha detto Ralf, mi interessa quello detto da Brawn e mi piacerebbe sapere tutti gli ingegneri del forum che avevano parlato di uno Schumacher progettista cosa diranno adesso... Convinti?

 

Quelo che ha detto ralf non lo commento nemmeno... riguardo a Brown quoto quanto detto da ***, dovrebbe prima mettersi daccordo con se stesso. Ma del resto ormai sono abituato a sentire tutto e il contrario di tutto da un giorno all'altro, quindi non mi sorprende. Quanto alla dichiarazione di Todt, cosa vi aspettavate? che dicesse a met? stagione "i nostri piloti fanno pena e non sono capaci di sviluppare la macchina" ? Sono frasi di circostanza come il 99,9% delle interviste, almeno nell'ambito della F1. Qui a parte le chiacchiere sono i numeri a parlare chiaro. In genere le stagioni della ferrari con schumacher (e ovviamente byrne e brown) sono state un crescendo. Questa ? un calando, anzi direi un crollo dato il vantaggio che si aveva a melbourne. Quindi non sar? una prova inconfutabile, xk? forse ? ancora presto. Per? i segnali sono questi.... poi si pu? sempre fare finta di non vederli e appigliarsi alle chiacchiere :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi ma perch? non ammettere che, a partire da dopo Barcellona, il team McLaren ha lavorato meglio del team Ferrari? Perch? si deve dare addosso ai piloti? Constatiamo semplicemente che finora Ron Dennis e company non hanno sbagliato nulla, ma proprio nulla, mentre tutto il team Ferrari (piloti, tecnici ecc...) sta vivendo un periodo di confusione (hanno perso la serenit??) che l'ha portato a fare cappelle in ogni settore (strategie, sviluppo, infortuni vari in pista). Quindi ? giusta la frase di circostanza "si perde e si vince insieme" detta e ridetta ogni volta da Jean Todt quando qualcuno gli parla dei singoli... La gara pi? difficile da affrontare in momenti come questo ? quella di restare uniti e remare tutti dalla stessa parte, imho ? sempre stato cos?, con o senza Michael Schumacher. :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me un pilota ha un ruolo fondamentale nello sviluppo della vettura, perch? una vettura non pu? prescindere, comunque, dal dover andare veloce in quanto guidata nel migliore dei modi. Il pilota deve dare le indicazioni e il team le ascolta, le elabora e poi vengono ideati i giusti correttivi alla vettura. Forse, lasciando stare le dichiarazioni di Ralf che tenta per l'ennesima volta di sminuire il fratello, Brown ha cercato di spezzare una lancia a favore dei piloti della Ferrari, chiss?, magari perch? l'anno prossimo ci deve lavorare assieme (spero) XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×