Jump to content

312t4

Inactive
  • Content Count

    1,061
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by 312t4

  1. 10 sterline??? .. il prezzo che ho pagato io quaggiu' agli antipodi e' possibile perche' l'ho pagato! Diciamo che ora vado a protestare e chiedere almeno di avere un tubetto di vasellina in omaggio...
  2. 312t4

    Moto GP 2011

    Beh, ripeto, che la Michelin preparasse le gomme il sabato sera e le spedisse di notte ai gp e' cosa nota e priva di mistero. Non e' neanche difficile da concepire dato che le carcasse degli pneumatici erano gia' pronte e il lavoro del sabato era "solo" ricoprire le gomme con la mescola richiesta dai team in base ai dati del sabato. Mi sembra strano poi che, se ci fosse stato favoritismo verso rossi, solo un pilota, guarda caso connazionale, si sia lamentato... e gli altri? muti a subire? cmq grazie per il chiarimento. Avete ragione sui commenti di mediaset, (piu' me li fate notare, piu' li noto, anche in retrospettiva) ma rimane il fatto che se un pilota, o la sua squadra, trova il bandolo della matassa all'ultimo minuto prima della gara, che la soluzione sia un diverso assetto, diversa elettronica, od una diversa gomma, e' sempre un merito aver trovato la soluzione, e non un trucco malefico da biasimare. In ogni caso forse se ne parlo' nel 2007, ma in quella stagione rossi era gia' ai ferri corti con michelin, e lo era dall'anno prima, quindi cio' di cui parliamo era stato reso impossibile dai nuovi regolamenti dal 06 almeno. Cmq mi informo poi tornero' sull'argomento. Grazie. Quanto manca al prossimo gp??
  3. 312t4

    Moto GP 2011

    Per quanto riguarda la storia delle gomme michelin, io ho sempre letto e sempre sentito che i francesi producevano le gomme per la gara il sabato sera con le indicazioni dei piloti dopo le prove. Le gomme venivano spedite in aereo durante la notte. Questo avveniva prima che introducessero le regole per il risparmio economico anticrisi. Non saprei dire quanti anni fa. forse sino al 2005 compreso. Ricordo infatti che i commentatori individuarono la nuova restrizione delle gomme per pilota per weekend, come una delle difficolta' di rossi nella stagione 2006, sempre se ricordo bene, perche' privato di una carta che lui sapeva far fruttare meglio degli altri alla domenica. Ma non e' mai stato un segreto e non era un servizio all'italiano ma a tutti i piloti. E' questa la storia del gommino? (Se e' questa e' ridicola) o c'e' altro? Se si me lo ricordate? grazie.
  4. 312t4

    Moto GP 2011

    Per quanto riguarda la storia delle gomme michelin, io ho sempre letto e sempre sentito che i francesi producevano le gomme per la gara il sabato sera con le indicazioni dei piloti dopo le prove. Le gomme venivano spedite in aereo durante la notte. Questo avveniva prima che introducessero le regole per il risparmio economico anticrisi. Non saprei dire quanti anni fa. forse sino al 2005 compreso. Ricordo infatti che i commentatori individuarono la nuova restrizione delle gomme per pilota per weekend, come una delle difficolta' di rossi nella stagione 2006, sempre se ricordo bene, perche' privato di una carta che lui sapeva far fruttare meglio degli altri alla domenica. Ma non e' mai stato un segreto e non era un servizio dedicato all'italiano, ma a tutti i piloti. E' questa la storia del gommino? (Se e' questa e' ridicola) o c'e' altro? Se si me lo ricordate? grazie.
  5. Direi proprio di si! L'avete letto?
  6. 312t4

    Moto GP 2011

    Riguardo la storia della caduta e dei commissari, e' vero che Stoner non e' stato aiutato a dovere, ed e' giusto che si sia lamentato con l'organizzazione, ma non capisco quel commento contro Rossi, che tutti gli avversari subiscono queste ingiustizie. Come se Rossi si fosse messo d'accordo con quelli, e con tutti i commissari di tutte le piste del mondo. Mentre le frecciate nei box potevano starci, questa lamentela e' un po' paranoica. Forse si e' scordato che era in spagna e che e' in corsa per un mondiale contro 2 spagnoli. Non 'e stato molto lucido. (che tra l'altro rossi la moto l'aveva accesa, lui spenta e la pista era pure in salita, quindi anche semplice sfiga) Per quanto riguarda il 2008 e la Ducati vi dimenticate che il mondiale era aperto fino a 3/4 di stagione e che Stoner come al solito volava. Poi ci sono state una serie di gare in cui e' scivolato mentre era primo facendo tempi pazzeschi nel tentativo di togliersi di dosso Rossi che rimaneva a circa 1-2 secondi (e avevano fatto il vuoto dietro). Il mondiale e' sfumato per le cadute e non per una questione tecnica. (fatto salvo che solo Stoner la sapeva usare!) Se avesse rinunciato ad arrivare al traguardo in solitario, il mondiale sarebbe rimasto in bilico fino all'ultimo. E' anche vero che lui affermava che era tutto sotto controllo e non sapeva spiegarsi perche' il giro prima era ok ed il giro dopo era caduto. Da qui nasce il mistero di una moto fortissima nelle mani di un solo pilota che pero' col tempo ha vinto sempre meno ed e' scivoltato sempre piu'. Evidentemente quella mancanza di feeling all'avantreno e' la stessa che e' stata tramandata fino ad oggi. Senza che il problema fosse risolto. (Stoner ha fatto un bel finale di stagione 2010 ma ha anche continuato a scivolare, come a sepang al primo o secondo giro, in terza posizione, all'ultima curva) Da notare che su questo stesso forum ci furono molti insulti e lamentele e sberleffi per il passaggio di rossi alle bridgstone nel 2008, in cui non c'era monogomma come scritto da alcuni, fatto salvo adesso leggere dagli utenti, correttamente, che nel 2008 parte del vantaggio ducati era stato annullato dal fatto che le bridgstone le avevano anche gli altri. (solo rossi, e qualche altro, praticamente). Allora aveva ragione rossi a dire nel 2007 che le bridgstone erano un vantaggio! Si. Era chiaro, e dopo anni finalmente lo si puo' scrivere senza che nessuno se ne lamenti. Quindi fece bene Rossi a volere le giapponesi, e messo in condizione di lottare sullo stesso terreno della ducati di Stoner, ha vinto un altro mondiale. Cio' non toglie, come dicono i non tifosi dell'italiano, che la rossa e' stata guidata forte solo dal canguro, e che al momento l'italiano sta perdendo il confronto indiretto. Vero. Penso semplicemente che la combinazione stoner/ducati sia stata alchimia pura. E penso anche, udite udite, che se domani Stoner usasse la ducati andrebbe piu' forte! ma cio' non vuol dire che andrebbe piu' forte di rossi o lorenzo su una honda o su una yamaha. Per quanto riguarda l'italiano, accertato che neanche lui cava un ragno dal buco dalla rossa, aspetto che arrivino le modifiche che vuole lui. Se la situazione migliora dimostrera' ancora una volta da sapere andare forte e sapere perche'. Se non funzionera' sara' l'ora della pensione. Chissa'.
  7. Chiedo scusa se ne avete gia' parlato ma vorrei sapere se in Italia e' uscito, e se si, se l'avete comprato, il libro intitolato Senna Vs Prost di Malcolm Folley Io ho aspettato piu' di un anno che il prezzo di copertina scendesse, ma senza successo, ed alla fine l'ho dovuto avere a 65.99$!! Comunque e' un bel libro e racconta per bene un duello incredibile. Tra l'altro il titolo e' molto indicativo perche' leggendo si capisce, ma e' chiaro anche da tante altre letture, che era Senna ad aver fatto di Prost il suo target ed il pilota da sconfiggere. Invece di esaurire tutte le curiosita', finisci il libro e ti chiedi cosa sarebbe successo se.. e rimani la a pensarci e non lo sapremo mai
  8. Vabbe'.. Le scorie radioattive bisogna seppellirle per centinaia d'anni a dovuta profondita' in cubi di cemento spessi non so quanto, tenuti a temperature costante, (altrimenti il calore che si produrrebbe fonderebbe tutto e ciao) e per la modica durata di qualche centinaia o migliaia di anni a seconda dei casi. Senza contare che ogni anno ci sono nuove tonnellate di materiale da mettere da qualche parte. A me sembra che considerare "bazzecole" costi e rischi del genere, sia da sprovveduti. Considerando che gia' oggi nel sud Italia la gente si mangia serenamente lo schifo che la mala sotterra velocemente ovunque in campagna, e che le navi di qualsiasi nazione si lavano le stive al largo -anche- dei nostri porti, buttando m***a in mare che poi ci mangiamo col capitan findus, ci manca solo che Don Vito si arricchisca smaltendo i rifiuti nucleari mettendoceli su per il di dietro. E' da pazzi. Nel mentre: "Lo iodio radioattivo trovato nell'acqua marina dinanzi al reattore numero 2 dell'impianto atomico di Fukushima, in Giappone, ? 7,5 milioni di volte superiore al limite legale. Lo scrive la stampa nipponica, precisando che il campione ? stato raccolto il 2 aprile e dunque prima che la societ? che gestisce la disastrata centrale, la Tepco, cominciasse a riversare tonnellate di acqua radioattiva nell'Oceano Pacifico. " E stiamo parlando del Giappone. Figuratevi in Banania.
  9. 312t4

    Moto GP 2011

    Non sono pienamente d'accordo a meta' col mister. Perche' oltre a quello che dici tu, quando si sale su una moto o macchina che va bene, e' piu' semplice avere un bel rendimento. Sotto questo punto di vista Stoner e' stato piu' impressionante in Ducati che in Honda. (al momento, ovvio.. domani non si sa..) In oltre in Quatar il distacco di Lorenzo da Stoner e' rimasto molto costante, e se ne deduce che non e' stato Stoner a metter la quinta ma Pedrosa a mollare di botto. Per questo a parer mio c'e' molta sfiga in questo infortunio di Pedrosa perche' concordo che non sia il migliore, ma, come Stoner, ha sfornato gare con ritmi insostenibili ed il loro timbro sulla vittoria si somiglia. Per questo ora avere due martelli sulla stessa moto e' un occasione difficilmente ripetibile, e se Pedrosa non e' in forma e perde il treno, potrebbe finire succube di Stoner pur avendo avuto la stessa velocita'. E' un momento molto delicato per lo spagnolo. Io da parte mia vorrei vederli primo e secondo, non importa come, senza nessuno in mezzo, belli in forma, a fare giri veloci dal primo all'ultimo. Fuochi d'artificio! E' interessante vedere che secondo voi Lorenzo avrebbe la meglio su Stoner. In realta' lo credo anche io, pero' e' vero che Lorenzo lo abbiamo visto ai ferri corti con Rossi (perdente piu' che altro-ma sempre da urlo), che da' la misura di riferimento, mentre Stoner per un motivo od un altro non ha mai affrontato una vittoria all'ultima curva. In realta' e' un mistero e sarebbe ora che i 2 ci deliziassero un po!
  10. 312t4

    Moto GP 2011

    Di solito capitava che con Ducati999 e rumpen non ero d'accordo, ma i loro interventi di questa pagina sono tra i piu' equilibrati. Comunque per valutare la ducati basta verificare l'andamento delle prestazioni di Hayden. Al momento le sue difficolta' sono maggiori al 2010. Il che e' evidente e porta anche a chiare conclusioni. Vero e' che ci sono state solo 2 gare di cui una anomala. Anche in questo caso ci vuole tempo per giudicare. Per quanto riguarda le prestazioni di Stoner, di prima classe, sia prima che ora, e' presto per eleggerlo a dominatore e talento superiore. Stando tranquilli e pacati possiamo notare che Pedrosa gli e' stato sempre accanto come prestazioni velocistiche e che nella prima gara l'ha raggiunto, passato e tenuto dietro fino al crollo fisico. Il che solleva un succulento dubbio in casa honda e in tutti gli appassionati riguardo al rapporto di forze tra i 2, tenendo conto che Dani ha un problema alla spalla consistente che spero almeno questo non si metta in dubbio. Tra l'altro questa spalla spagnola e' una vera sfiga per tutti perche' secondo come vanno le cose Pedrosa rischia di rimanere vittima dei suoi malanni e di privarci di sfide stellari. Inoltre c'e' una cosa interessante (per me per lo meno!). Nelle sfide corpo a corpo all'ultimo giro, mi sembra che Lorenzo e Stoner non si siano mai trovati insieme, cosi' come Stoner e Pedrosa. Mi sbaglio? Ecco, io vorrei che quest'anno ci riservasse qualche finale di gara tra questi piloti, per vedere un po' la loro cattiveria e determinazione. Partire e vincere da soli ci sta, ma il corpo a corpo e' anch'esso una dimostrazione di controllo, bravura, e bastardaggine del vero campione. Vorrei vederli scannarsi un po', senza rossi di mezzo, e questo e' l'anno perfetto.
  11. 312t4

    Moto GP 2011

    Nella foga che mettete in molti contro Rossi, perdete di lucidita'. Riconosco appropriate molte critiche che fate sui giudizi riguardo ducati e stoner, ma per la fretta di consumare una sorta di vendetta verso questo pilota, ne sparate alcune fuori misura. Ora non vado a prendere le inesattezze scritte e le contraddizioni, ma ce ne sono molte. Rossi e' semplicemente caduto in un momento in cui ha intravisto la possibilita' di fare un colpaccio in anticipo di mesi e mesi rispetto ai tempi di sviluppo per rendere la ducati come piace a lui. Ha esagerato. La sfiga ha voluto che beccasse proprio Stoner. Stoner giustamente si e' incavolato. Riguardo le prestazioni in gara e' apparso chiaro che nello stesso momento in cui le moto sono state menomate dalla presenza dell'acqua, lasciando molto al pilota, Rossi si e' reso immediatamente tra i piu' veloci in pista. Significa che e' sempre tra i migliori. Nonostante qualcuno speri di no. Stoner e' sempre tra i migliori dal 2007 ad oggi. Ma lo sono anche Lorenzo e Pedrosa, che ha corso 2 gare menomato e che ha girato forte tanto quanto Stoner, tra l'altro. Per fare la classifica che qualcuno sta tentando di fare, occorre aspettare..
  12. 312t4

    Moto GP 2011

    Beh, allora se mettete virtualmente in mezzo anche me perche' sono tifoso del 46, devo dire la mia. Prima di tutto (ho letto solo le ultime 2 pagine) si stanno insultando rossi, stoner, lorenzo e simoncelli!! Ma dico io, vi hanno rubato l'autoradio?? Mah.. Sull'episodio di rossi ritengo che da quando e' salito sulla ducati stia fremendo per riuscire a fare un buon risultato, anzi per vincere, perche' i pluricampioni sono gente che vive per stare davanti agli avversari e solo quello. Penso che rossi in generale stia mandando giu' bocconi amari e faccia buon viso a cattivo gioco (cattiva situazione) in attesa di zittire tutti (secondo lui). Quindi oggi aveva l'occasione per un risultato clamoroso e credo che la tensione gli abbia fatto perdere la calma. (a parte che con l'acqua tutti i piloti hanno un bel elenco di cadute in gara..) Rossi non ha fatto una cagata come scritto da alcuni, ha sbagliato e sfiga ha voluto che abbia tirato giu' proprio Stoner! Secondo me si stanno mangiando le mani entrambi in ugual modo: Stoner per il pensiero del mondiale, e rossi per l'occasione persa. Rossi si e' scusato in mondo visione, ed e' stato un gesto calcolato. Come sapevano fare Senna, Prost ed altri, sa recitare con i media. Cio' non toglie che sia andato giustamente a scusarsi. Stoner e' giustamente incavolato, chi non lo sarebbe? Da parte sua ha sparato due frecciate, uno sfogo controllato che evidentemente aveva bisogno di fare. La prima sulla spalla e' stata la piu' efficace, ci stava, ,quella sul talento lascia il tempo che trova perche' dai.. ma comunque quando girano le scatole sono cose normali e comprensibili.. Alla fine Stoner si e' lamentato di piu' con i commissari. Quelli, spagnoli, hanno aiutato Vale, che aveva messo in folle, e lasciato perdere Stoner!! Incredibile! Ma l'avversario per il mondiale quest'anno e' l'australiano e gli spagnoli, magari anche inconsciamente, si sono comportati di conseguenza. Anche i commissari italiani, i francesi, i greci, e tutti i latini, si sarebbero comportati cosi'. Meno male che non e' successo da noi!! Se no adesso sai che polemiche penose.. Poi aggiungo che Lorenzo e' il miglior pilota in questo momento, e non ho mai pensato che sia un buffone. Anzi. Continua a stupirmi. Sembra stia maturando e migliorando ancora. Simoncelli e' un pilota italiano e sarei stato contento se avesse vinto davanti alle honda repsol! Ma anche in questo caso, siccome e' italiano, sta sulle palle agli italiani. boh.. L'unico di cui nessuno si lamenta e' Dovizioso, perche' fa pena. Se domani iniziasse a vincere, scommetto che scoprirei che e' la peggior persona del mondo.. Spies mi ha deluso. Pedrosa sta stringendo i denti. Gli altri con la ducati sinceramente al momento non si vedono.. nonostante il buon Hayden.. Con l'acqua a livellare le prestazioni delle moto di 10'', Rossi e' tornato immediatamente tra i primi. Segno che il pilota c'e' ancora, per quanto molti predicano il contrario. Mondiale interessante.
  13. 312t4

    Moto GP 2011

    Si, infatti. Rossi e' caduto ed ha fatto il tempo con la moto di riserva che era settata diversamente allo scopo di provare alcune soluzioni. Quindi la delusione delle prove questa volta deriva dal non aver espresso il potenziale che c'era. In gara parte gia' da lontano quindi e' lecito aspettarsi un risultato simile alla gara precendente.. Per la vittoria spero che i due di casa, con stoner e spies facciano scintille!
  14. 312t4

    Moto GP 2011

    Stoner da gpone: Is it easier to ride here -Jerez- on the Honda, compared to the Ducati? ?Yes, it's easier on the Honda. The first three corners were difficult on the Ducati; it was hard to keep tight lines. The Honda doesn't have this problem." Beh, alla fine anche Stoner dice quello che dice Rossi riguardo far girare la moto. Come dicevo pagine fa, appare chiaro che la combinazione Stoner-Ducati 2007 sia stata speciale, istintiva, nata dall'incontro positivo di caratteristiche particolari, e non dalla crescita e sviluppo di moto e pilota. Quando la moto e' stata toccata, per evorverla, il dominio ed il feeling e' andato calando. Tanto di cappello a Stoner. In Ducati invece si sono rifiutati di accontentare gli altri piloti finche', andato via Stoner, persino Rossi gli ha detto che non si guida bene! E ora si modifica in corso d'opera.. Dato che cosi' com'e' solo un canguro in 4 stagioni l'ha fatta andare, bisogna aspettare che la moto subisca l'evoluzione che vuole Rossi per poter tirare le somme sul suo lavoro e sulle sue doti. "Stagione di transizione", dicevano in ferrari dal 1992 al 1996!!
  15. 312t4

    Moto GP 2011

    Anche su sport mediaset ieri c'era un'intervista a Rossi in cui gli si chiedeva se aveva dato un'occhiata alla telemetria di Stoner per farsi un'idea e Rossi ha risposto di si, e che aveva visto che Stoner era molto bravo ad alzare presto la moto in uscita e spalancare, e che era una sua capacita' naturale, ma che lui -rossi- non poteva pensare di copiare e cambiare un atto istintivo come quello. E che quindi avrebbe continuato a lavorare sulla moto. Nonostante ci sia chi afferma il contrario, anche in questa occasione Vale ha dato a Cesare quel che e' di Cesare, senza nascondersi. (da notare che qua Stoner sta diventando Cesare!!) In ogni caso queste interviste sono molto interessanti. Cmq mi sembra che Meda stia scirvendo di meno del solito sul sito mediaset. Ma che toni ha in telecronaca? Il suo silenzio sul web mi fa pensare che sia in lutto.. e immagino le vostre risate Vabbe', spero che per questa gara l'orgoglio spagnolo si faccia valere e argini il canguro!
  16. Torno in topic. le energie alternative sono poco funzionali perche' nessuno ha l'interesse che lo siano. Tutto l'economia mondiale si basa sul petrolio ed i giacimenti di gas. Nessuno vuole cambiare niente. Con le tecnologie che abbiamo non e' plausibile che non ci sia un'auto che funzioni bene, sotto tutti i punti di vista, che non vada a derivati del petrolio, e non e' plausibile che non ci siano fonti di energia alternativa funzionali. E' una presa per il c*lo. Gia' oggi con i pannelli solari ogni casa potrebbe prodursi da se l'energia di cui ha bisogno.. Non a caso in Germania esistono intere cittadine completamente autosufficienti.. Per quanto riguarda il nucleare, non capisco come sia possibile essere favorevoli alla produzione di scorie nucleari che durano circa 300.000 anni, al solo scopo di produrre acqua calda e vapore per far muovere una turbina e da cui poi avere energia elettrica! Il solo ragionamento e' da matti. Una condanna a morte. Per noi, per i nostri figli, per i nostri nipoti e per le prossime 9000 generazioni. In Bielorussa continuano a nascere bambini condannati a morte, e siamo neanche a 30 anni dal fatto. Quanto manca alla fine dell'incubo? Ora tocca ai poveri giapponesi. Ma non solo. Abbiamo gia' cominciato a mangiarci il nostro inquinamento da tempo. L'uomo e' un animale idiota.
  17. Biaggi ha ostacolato il giro lanciato di melandri e di haga! Melandri lo ha applaudito mentre il romano passava ai box, ed allora max e' andato da melandri e l'ha quasi schiaffeggiato davanti alle telecamere, dicendogli che "le cose qua non sono come in motogp". Io penso che: -se le gare sono divertenti, che una macchiana od una moto sia piu' o meno veloce di 10'' sec al giro, ma anche di 30, non fa nessuna differenza. E sempre il piu' bravo a vincere. Ed il pubblico vuole vedere competizione, non trenini. -Max e' stato un pilota di grande talento. Al primo anno in 500cc, le vecchie 500cc, fece molto ma molto bene, arrivato dopo 4 mondiali di fila in 250 tra aprilia e honda. Uno dei pochissimi ad aver cambiato casa e vinto ugualmente! -Purtroppo il carattere di Max e' particolare ed io credo che buona parte delle sue "sventure" agonistiche in motogp siano dovute ai suoi comportamenti. La lista dei contratti interrotti con squadre e case e' imbarazzante. -Dopo delle belle stagioni, compare un italiano competitivo e Max ricade nelle solite vecchie brutte polemiche. Siamo alla seconda gara ed e' gia' un brutto spettacolo. Sono contento che sia tornato competitivo, ma si vede che non e' cambiato e non e' una bella notizia. Per quanto riguarda Melandri e' stato un fenomeno. Ovviamente se ti bruci il nome in un campionato devi per forza cercare spazio altrove. Io sono convinto che in sbk si togliera' delle soddisfazioni. E ne sono contento. Ci sono stati tanti piloti italiani in F1 che sono rimasti attaccati al sedile per anni col solo obiettivo di farsi doppiare 2 anziche' 3 volte. Se avessero puntato alla miriade di altre competizioni, avrebbero raccolto di piu' e sarebbero stati piu' sereni. A questo proposito stimo Zanardi, ad esempio, che ha dominato la Cart, e Papis, che negli Usa e' un grande e qua la gente non si ricorda chi e'. In conclusione: buon per Melandri, e se il pubblico potesse scegliere le agre che vuole vedere, non credo che F1 e motogp sarebbero ai primi posti. ciao!
  18. 312t4

    Moto GP 2011

    Grazie per la precisazione sui tempi! Qua purtroppo non ne parlano minimamente.. (telecronache inglesi dei miei stivali..) Per gli altri punti a cui hai risposto: "2 moto da tra Pedrosa e Stoner". Senza dubbio. Era dietro Lorenzo, l'ha passato, ha ripreso Stoner, l'ha passato, gli ha dato 2 moto di distanza, come dici tu, e ci e' rimasto finche' il fisico ha tenuto. Direi che leggere sul web di dominio Stoner quando Pedrosa ha dato l'impressione di andare piu' forte non e' raccontare le cose come sono andate realmente. Credevo fossi stato chiaro. Mi sto lamentando dei giornalisti approssimativi che sono ovunque. Sulla Honda di Simoncelli: la moto sara' ufficiale ma non e' gestita dal team Honda. E se qualcuno scrivesse che e' arrivato davanti a Rossi perche' e' moto ufficiale, ci sarebbero 1000 risposte per dire che sono solo scuse. Io stavo scrivendo una nota dolente per il dottore il cui obiettivo minimo non puo' che essere arrivare davanti ad una moto del team Gresini. Non siamo forse tutti d'accordo? Parlando di tempi: Nick ha girato come hanno scorso? Mi ricordi per favore in che posizione aveva finito l'hanno scorso e a quanto dal primo? Che differenza c'era quest'anno tra i tempi di Vale e Nick? Anzi, se mi sai indicare una pagina web dove controllare da solo sarebbe grande. Grazie ciao.
  19. 312t4

    Moto GP 2011

    Dopo 4 giorni finalmente ho visto la gara! Ha leggere sul web sembrava che Stoner avesse strapazzato tutti e come al solito, cosi' come per la formula uno ed immagino molti altri sport, i giornalisti si limitano a dire l'ovvio senza mai raccontare per bene come sono andate le cose. Stoner ha fatto una bella gara ma Pedrosa l'ha preso e passato e staccato dopo esser stato dietro pure a Lorenzo. Per 10 giri e' rimasto davanti, poi e' crollato fisicamente. Lorenzo, per come erano lontani i tempi delle prove, non e' arrivato tanto staccato dal primo. Tra i 3, direi che Lorenzo e' il pilota piu' in palla al momento. Vincera' le gare o sara' sempre sul podio. Per il mondiale c'e', nonostante la Honda. Stoner e Pedrosa devono sbagliare il meno possibile. E spero che Daniel guarisca in fretta perche' non puo' permettersi di regalare posizioni agli altri. E poi per vedere dei bei duelli fino alla fine. Tra l'altro il calo fisico ed i dolori dello spagnolo confermano indirettamente, per chi non crede ai dolori del numero 46, che queste cose vanno per le lunghe. Per quanto riguarda Rossi, io sono suo tifoso e smentisco quanto detto da qualcuno nella pagine precedente, che siccome tifo il nostro campione, allora odio gli altri piloti. Mah.. Questa cosa di odiare gli sportivi che non sono i proprio favoriti e' una malattia grave traslata da quello schifo di gente che si ammazza negli stadi. E' bello vedere che prende piede. Alla fine Rossi e' stato il pilota Ducati migliore, non che ci fossero dubbi, ed ha pure mollato il ritmo a fine gara. E' arrivato dove si pensava arrivasse, con la sola eccezione di una Honda privata "di troppo". Sono ora convinto che Stoner con la Ducati abbia fatto miracoli, riuscendo a guidare magistralmente una moto che sembra non essere buona in mano a nessun altro pilota. Vero e' anche che spesso la moto l'ha tradito, e rimango dunque dubbioso sul fatto che dal 2008 al 2010 non sia riuscito a venirne a capo. A mio parere Stoner e' un "talento misterioso". Cmq a giudicare la gara del Kentucky Kid sembra che la rossa sia tornata indietro rispetto all'anno scorso. Per i tifosi della rossa e dell'italiano non resta che aspettare gli aggiornamenti e che il pilota sia in forma. Io credo che entro la fine della stagione le cose cambieranno. Vedremo. Intanto, come volevasi dimostrare, senza l'antipatico 46, gli altri italiani fanno da spettatori alle vittorie dei piloti stranieri. Anche se hanno la stessa moto.
  20. Avendo un po' di tempo da perdere ed in attesa di un mondiale che si annuncia bello tosto, mi sono messo a frugare tra i risultati delle stagioni scorse. L'ultima grande stagione di Lorenzo ha indubbiamente messo in ombra Rossi e sembra quasi, a sentire certi commenti superficiali, che l'italiano che ha intascato 9 mondiali con 3 case differenti in 3 cilindrate, sia stato un bluff. Ma al di la di valutazioni banali fatte da chi odia Valentino perche' esiste Guido Meda, strano effetto di rimbalzo che non ha pero' conseguenze su chi ama davvero le corse e i piloti, i risultati conseguiti da Jorge sono stai comunque superlativi e mi sono chiesto se oltre alla particolare stagione 2010 avesse, numeri alla mano, messo davvero sotto il nostro portacolori. Guardando i risultati che ho raccolto la prima cosa che salta all'occhio e' un rendimento di tendenza opposta tra i due piloti. In tre stagioni i numeri di Jorge diventano sempre piu' importanti, mentre quelli di Valentino si affievoliscono. Ad esempio nel 2008 Rossi ha raccolto 9 vittorie e 5 giri piu' veloci, mentre Jorge 1 vittoria ed 1 giro veloce. Nel 2010 Rossi ha fatto 2 vittorie e 1 giro veloce, mentre Lorenzo 10 vittorie e 4 gpv. Allo stesso modo si comportano piu' o meno anche le altre statistiche. Vero e' che nel 2008 Jorge era debuttante, ma e' anche vero che nel 2010 Rossi ha corso quasi sempre in condizioni fisiche al di sotto della forma ed ha saltato 4 gare. Ho quindi ritenuto di considerare in pieno le stagioni. Tralasciando una sfilza di numeri che tanto quasi nessuno si mettera' a leggere con attenzione, vi riporto le somme del confronto: Numero vittorie: Rossi 17 Jorge 15 Pole: Rossi 10 Jorge 16 Gpv: Rossi 11 Jorge 7 Ritiri: Rossi 1 nel 2009 piu' 4 gp a casa - Jorge 8 Punti: Rossi 912 Jorge 734 Mondiali: Rossi 2 Jorge 1 Nei duelli corpo a corpo all'ultimo giro poi, dei quali in questo momento mi scuso ma mi ricordo solo Spagna09 e Montegi10, Rossi ha prevalso. Insomma Jorge ha sfornato una stagione spettacolare che lo porta ad essere l'uomo da battere. E data la giovane eta' sara' un osso duro per tutti e per molto tempo. Per quanto riguarda Rossi i numeri dicono che nel complesso il suo rendimento e' stato migliore. Pero' l'ultima stagione e' stata la piu' povera da diversi anni. Mi chiedo se sia stata una stagione "no" come il 2006 ad esempio (non per paragonare certo jorge ad hayden!) dalla quale si riprendera', o se abbia segnato la fine, non immediata ovviamente, del suo ciclo. Certo l'eta' ora gioca a suo sfavore. Il fatto comunque di aver scelto la sfida Ducati, invece di restare in sella ad una grande moto (grande per via del lavoro di Valentino dal 2004 a ieri) dimostra se non altro che lui crede ancora di essere il Rossi di sempre. Stoner nel 2010 ha vinto 3 gare con Ducati. Direi che Rossi dovrebbe puntare a fare almeno quanto Casey. Ciao!
  21. 312t4

    Moto GP 2011

    Valentino dice che e' deluso, che non hanno trovato le soluzioni che volevano, che e' molto difficile, che stoner e pedrosa sono impressionanti.. Come sempre ha detto le cose come stanno senza inventare scuse. Riguardo alle 3 vittorie di cui parlavo, io, in quanto suo tifoso, mi aspetto senza giri di parole che vinca non il mondiale, ma almeno quanto Stoner l'anno scorso. Certo che ora "anche un podio" sarebbe un gran risultato, come dice M.schumythebest, indubbiamente. Ma l'obiettivo per Rossi non puo' essere un podio, per forza di cose. Il primo giorno la situazione non era grigia, ma poi sono rimasti fermi la, e ora sembra che siano nella cacca. In ogni caso la stagione e' lunga. Il mondiale non e' in ballo, chiaramente, quindi hanno tipo 10 mesi circa di tempo per arrivare sui tempi dei migliori. Il mio pensiero e' che ora non lo si puo' dare "per morto" ( ) ma allo stesso tempo da qua a fine stagione dovra' per forza migliorare. Intanto le Honda volano e se prima su questo stesso forum si parlava di Yamaha imbattibile, migliore della Ducati, ad esempio, perche' c'erano 4 Yamaha nei primi 5 posti a fine gara, volevo farvi notare che, a mio parere, l'imbattibilita' e' scomparsa da quando Rossi da prima si e' rotto al mugello, poi ha annunciato di cambiare squadra. Intendo dire che da quando Vale ha finito di lavorarci ogni giorno, la Yamaha e' stata progressivamente raggiunta dall'Honda. Troppo facile dire che 'e normale dopo 3 anni. La Honda ha dominato dal 94 al 03, ossia sinche' c'era Doohan o Rossi. 10 stagioni. Ovviamente anche quest'anno Jorge e Spies vinceranno le loro belle gare. Ma le cose non accadono per caso. Comuque spero che Stoner non domini, solo perche' lo spettacolo di questa stagione nascente potrebbe essere grandioso.
  22. 312t4

    Moto GP 2011

    @The-Flying-Finn La tua domanda suona sarcastica I ducatisti sono sempre stati in difficolta', a parte Stoner! Stando alle valutazioni del team di Vale, la rossa e' un vero e proprio prototipo, condito da scelte tecniche originali. (sotto questo punto di vista, tanto di cappello a loro! alla faccia dei giappi) Il che rende l'approccio lavorativo diverso, accanto anche ad uno stile di guida diverso. Credo che tra Casey e la Ducati ci sia stata una combinazione speciale, meravigliosa, tra le caratteristiche del pilota e quelle della moto. Le differenze tra lui e -tutti- gli altri piloti della rossa sono state tali che non si spiega altrimenti: semplice pura alchimia perfetta! Attualmente sulla Honda Stoner sta andando forte ma tutti gli altri hondisti sono piu' vicini di quanto lo fosse il piu' vicino ducatista! Stoner va forte sulla Honda perche' la moto e' sicuramente migliore, in guidabilita', del progetto ardito degli italiani. Lui di suo ci mette quel tanto per essere davanti a tutti. Il che e' una importante conferma del suo talento. Tornando ai ducatisti, tutti sono sempre stati in difficolta', ed anche Rossi sta prendendo il suo tempo per riuscire ad andarci forte. A quanto pare le caratteristiche della rossa sono state perfette solo per un pilota su.. quanti? 10? E non e' possibili affermare che fossero tutti incapaci. Per questo parlo di combinazione speciale. In realta' parlare di caratteristiche perfette per Stoner non e' neanche corretto perche' pure lui ha avuto i suoi problemi perdendo l'anteriore e sprecando gare in modo consistente. La combinazione speciale di cui ho parlato in realta' si e' vista solo nel fantastico 2007. Piu' la moto si e' evoluta, col tempo, piu' la combinazione moto-pilota si e' affievolita. Gia' nel 2008 le cadute gli hanno impedito di lottare fino alla fine per il mondiale, e nel 2009-10 e' stato protagonista solo a momenti (4 e 3 vittorie risp), non risolvendo mai, tra l'altro, il famoso problema all'anteriore. Quindi da un lato la rossa ha permesso a Stoner di esprimere il suo talento, dall'altro, a veder bene, si capisce che anche Stoner ha avuto i suoi grattacapi. E' sintomatico comunque che ieri, day1, Rossi abbia dato piu' di mezzo secondo a Hayden, la ducati piu' vicina, e che in day2, con rossi influenzato, Hayden non sia riuscito a battere il tempo di Rossi del giorno prima. Per quanto riguarda Rossi, personalmente ritengo che il suo obbiettivo debba essere 3 vittorie entro la fine dell'anno. Ossia tante quante quelle di Stoner la stagione prima. Ammesso che il campionato vivi di un certo equilibrio tra moto e piloti, mi sembra un obbiettivo possibile, per tante piccole considerazioni.
  23. Allora ve lo io il mistero dei misteri! Ho appena trovato questo video assolutamente reale: Cmq e' diverso dagli altri: la luce e' diversa, l'utilizzo della camera a mano sembra reale, il terreno sembra vero.. E' in rete da relativamente poco.. Propongo di dichiarare la fine del mondo.
  24. 312t4

    Moto GP 2011

    Leggendo le dichiarazioni si e' capito che Lorenzo ha fatto il suo miglior tempo con molto caldo in pista mentre gli altri hanno sparato qualche giro con le morbide a fine giornata. Tra l'altro in Yamaha sembra abbiano scelto motore e telaio per la stagione. Se non sbaglio chi non ha provato le morbide sono stati Spies e la Ducati. Fatto da tenete a mente. Come dicevo prima Pedrosa alla fine aveva sopravanzato Stoner, e anche Pedrosa, come Valentino, non e' al 100% della forma fisica. Ho come la sensazione che la prima griglia di partenza vedra' tempi molto vicini e che la gara possa essere entusiasmante!
  25. 312t4

    Moto GP 2011

    Finito day1 prove Sepang. Stoner davanti. Ha dato 3 decimi a Pedrosa. Rossi 1 sec. Se non ci fosse Stoner Rossi sarebbe decentemente vicino al primo! In realta' sia Stoner che Rossi hanno ripreso i tempi piu' o meno da dove li avevano lasciati, mentre gli altri sono stati generalmente piu' lenti. Quindi c'e' ancora quel secondo dal primo ma l'italiano e' piu' vicino agli altri. La seconda ducati a piu' di mezzo secondo. Come nei due test precendenti (considerando anche Valencia) Stoner ha fatto il tempone subito. Negli altri due test pero' alla fine e' stato messo dietro da Pedrosa. Come andra' stavolta? Lorenzo si e' issato sul podio a fine turno, mentre Spies e' rimasto indietro. Dov'e' finita la supremazia Yamaha? Tanta carne al fuoco...
×