Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 06/06/2020 in all areas

  1. 6 points
    FAPs - F1 APeriSushi Salve a tutti e benvenuti al primo numero di questa nuova rubrica settimAnale sulla F1! Articoli sulle discussioni del momento, interviste agli influencer del forum più in voga, nonché le foto più hot dei nostri piloti preferiti! Ma bando alle ciance, su questo numero: Ferrari-Vettel, perchè licenziare il tedesco è stata la decisione più giusta che la scuderia italiana potesse prendere! Le vacanze rigeneranti di Leclerc Intervista esclusiva ad Aerozack! E MOLTO ALTRO ANCORA!! -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Ferrari-Vettel, perchè licenziare il tedesco è stata la decisione più giusta che la scuderia italiana potesse prendere! E' stato sicuramente l'argomento principale di questa strana primavera, il divorzio a fine anno tra la scuderia di maranello ed il pilota tedesco che ancora, fortunatamente, non ha trovato un altro team. Anche se per un tifoso occasionale la fine del rapporto tra Vettel e Ferrari potrà essere sembrato shockante vi spiegherò il perchè invece è stato il più grande affare e la più grande liberazione della scuderia rossa degli ultimi 20 anni (come minimo). Vettel non è altro che il più grande bluff della storia automobilistica moderna, i suoi notevoli numeri in carriera sono stati ottenuti tutti grazie all'astronave di Newey, favoritismo interno, mancanza di competitors, e fortuna, davvero tantissima fortuna. Ma ripercoriamo insieme con uno sguardo veloce la sua carriera: Al suo vero debutto in F1 (non quello in BMW), il giovane Vettel si trova al volante della Toro Rosso STR3 affiancato dal ben più talentuoso Bourdais. Già al suo debutto la fortuna sfacciata del tedesco fa la sua comparsa e, dall'altro lato, Bourdais è vittima di una serie di circostanze sfavorevoli e sfortune incredibili, ricordiamo per esempio Spa 2008 (rottura), Monza 2008 (ancora rottura) e Suzuka 2008 (penalità assurda). Sicuramente se avesse lottato a pari armi con Vettel la storia della F1 dal 2009 sarebbe cambiata completamente. [Recentemente lo stesso Bourdais dopo la notizia del licenziamento di Vettel ha auspicato il ritiro di quest ultimo] Dell'esperienza di Vettel in RB c'è ben poco da dire, il tedesco si è limitato a "parcheggiatore di lusso" dell'astronave concepita da Newey. Nonostante tutto il fu "baby fenomeno" fu spesso insidiato dal suo compagno di squadra Mark Webber, vessato e sabotato dalla sua stessa scuderia per tutto il tempo di convivenza con Vettel; nonostante tutto il buon Mark arrivò vicino addirittura alla conquista del titolo se solo la sua scuderia non avesse deciso a tavolino di consegnarlo a Vettel. Come se non bastassero tutti questi vantaggi avuti dal tedesco (RB astronave e compagno sabotato), Sebastian per ben due volte rischiò addirittura di farsi soffiare il titolo dalla Ferrari di Alonso, questo si un fenomeno, che dal 2010 al 2014 fu costretto a guidare un trattore verniciato di rosso. Pensionato però il buon Webber nel 2014 Vettel dovette vedersela finalmente con un giovane di talento, Daniel Ricciardo e, a parità di macchina, il confronto fu impietoso per quello che doveva essere un 4 volte campione del mondo contro un rookie (che poi non vincerà quasi più niente in carriera). Agli occhi dei più esperti il bluff iniziò a rivelarsi. Arriviamo infine alla disastrosa esperienza in Ferrari, ebbene si, disastrosa! perchè finalmente il pilota tedesco non più fortunato come in precedenza e, con una Ferrari che dal 2015 è stata sicuramente la vettura più performante e dominante del circus, come confermato da uno dei massimi esperti di f1 Max Verzasconi, non è riuscito non solo a portare mai un titolo a Maranello, ma ha anche raccolto un magrissimo bottino di vittorie (13 ), ricordandoci sempre che fu affiancato a nonno Raikkonen (un grande campione Kimi, ma ovviamente troppo avanti con l'età per poter davvero competere, anche se molti annusarono l'aria di sabotaggio anche nei suoi confronti, come con Bourdais e Webber). L'ultimo anno in Ferrari svelò il bluff di Vettel anche agli occhi dei fan più accaniti, il tedesco messo a confronto con quello che è probabilmente il pilota più forte degli ultimi 30 anni, Charles Leclerc, ha subito una serie di bastonate talmente pesanti da convincere la Ferrari a non rinnovare il suo contratto. Concludo quindi dicendo che la Ferrari ha preso finalmente (anche se con ritardo) la decisione giusta, tagliare i ponti con quello che è stato il più grande pilota tra i piloti più sopravvalutati di tutta la storia della F1. NBK ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le vacanze rigeneranti di Leclerc Dove avrà trascorso le "vacanze dalla F1" il pilota più amato dai fan del circus? scopriamolo insieme indagando sul suo profilo instagram Incredibile, nonostante il coronavirus il nostro Charles non ha mai smesso di allenarsi e migliorarsi nello sport (non come il suo compagno) Qui lo vediamo fare surf a Marzo a Melbourne in Australia proprio quando avrebbe dovuto vincere la prima gara di stagione. -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Intervista esclusiva ad Aerozack! NBK: Ed eccoci qua con il grande @Aerozack, prima di tutto come sono andati questi mesi di quarantena? Aero: Beh, usando un eufemismo, direi che sono stati un po' come assistere a tutte le peggiori gare della Ferrari degli ultimi 2 anni, tutte assieme e moltiplicate per 10; ma siamo qui e stiamo bene, quindi direi "ok è passata". NBK: Passiamo adesso all'argomento principale dell'ultimo mese, il licenziamento di Vettel, era arrivato il momento per Ferrari di voltare pagina? Aero: Ci sono due punti da analizzare: è utile per la Ferrari continuare con Vettel? E' utile per Vettel continuare con la Ferrari? Partendo dal presupposto che non sapremo mai la realtà dei fatti, personalmente credo che alla luce della situazione sportiva attuale e della competitività della Ferrari, un cambio in questo momento non comporti risultati nell'immediato; sappiamo benissimo che finchè Mercedes sfornerà monoposto ibride resterà in testa, di poco o di molto cambia poco. Trovo sia meglio avere una squadra giovane da far crescere magari senza il pallino della vittoria ad ogni costo. Vettel è oggettivamente in una situazione di stallo, nella quale fa vedere in alcune occasioni ottimi spunti ma poi rovina tutto e rovina anche altri. NBK: Carlos Sainz lo vedi pronto? Aero: Carlos ha avuto ottimi momenti in McLaren; non lo conosco così tanto e non l'ho seguito tantissimo. NBK: Un tuo parere sulla stagione che sta per iniziare, avremo sorprese? Aero: E' una formula di campionato diversa quindi mi aspetto sorprese, soprattutto se sarà molto breve; non la vedo rosea per la Ferrari dopo i test ed è da vedere l'efficacia del DAS. Mi aspetto comunque una mercedes solidamente in testa. Grazie mille @Aerozack per la disponibilità e in bocca al lupo per il PB2020! -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- #InstaLewgend! Benvenuti nella rubrica settimanale #Instalewgend dove commenteremo l'ultima foto/storia postata dal grande Lewis Hamilton su Instagram commentandola insieme. La storia di questa settimana è: come sempre Lewis Hamilton oltre che fenomeno in pista si dimostra anche grandissimo uomo fuori dal circuito, lo vediamo infatti in questi ultimi giorni spendersi molto per il sociale soprattutto sulla questione guerriglia negli USA. Lo vediamo qui citare una messaggio del socialista americano nonché ex candidato alle presidenziali Bernie Sanders riguardo alla necessità di investire maggiormente in occupazione e scolarizzazione. E voi cosa ne pensate? fatemelo sapere nei commenti! -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- In cucina con Froome Ed eccoci arrivati all'ultima rubrica di questo numero: in cucina con @Froome dove analizzeremo attentamente dei piatti speciali che Froome ci consiglia di inserire in dieta per massimizzare l'apporto nutritivo e goderci così la F1 al top della forma! Merenda di asparagi Oggi Froome come avete visto ci consiglia un piatto semplice ma dall'apporto di micronutrienti fondamentale, gli Asparagi. Gli asparagi vantano ottime proprietà nutrizionali (fibre, vitamine, e sali minerali); inoltre, sia il germoglio commestibile, sia le radici della pianta (in decotto), stimolano sensibilmente la filtrazione renale. Non sono però consigliate a chi ha problemi renali. Froome ci consiglia di inserire gli asparagi come spuntino da 500g, quindi alla mattina alle 10.00 o nello spuntino pomeridiano delle 16.00 E voi li aggiungerete alla vostra dieta? -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Siamo arrivati alla conclusione di questo numero, alla prossima uscita e continuate a seguirci e commentare! Nel prossimo numero: - Quali giovani esploderanno nella stagione 2020, ecco i nomi sui quali puntare un centello! - Tutte le indiscrezioni sul ritorno di Alonso in F1 - Alla scoperta della nuova fiamma di Leclerc - Intervista al giovane rivelazione del PB 2019 @PheelD e tanto altro!!
  2. 3 points
    Non sono del tutto convinto dell'imparzialità di questa rubrica.
  3. 2 points
    giustamente. Noi siamo una rivista trasparente, per cui pubblicherò immediatamente i dati della nostra redazione: DIRETTORE GENERALE: Enrico Mentana DIRETTORE RESPONSABILE: Natural Blonde Killer CAPO ARTICOLISTA: @PheelD COLLABORATORI: @Aerozack GRAFICO: ---- Ne approfitto quindi per segnalare che attualmente la FAPs è alla ricerca di un grafico!!
  4. 2 points
    Se non sbaglio NBK ha in serbo anche un altro scoop: "Perché non dare un calcio nel cuIo a Massa a fine 2010 (e perché lui non ha mostrato un "datuttidesiderato" spunto di orgoglio andandosene) sia stato il più grave errore della Ferrari del dopo Schumacher". È napoletano, cosa ti aspettavi?
  5. 2 points
    Non condivido necessariamente le illustri opinioni, ma complimenti per la geniale idea e grazie dello sbattimento (senza frocismi annessi, anzi suggerirei di aggiungere un articolo con topazza alle prossime uscite)
  6. 1 point
    L'avrei fatto volentieri, ma proprio in questo momento mi sono sbriciolato le mani cadendo dall'ottavo piano. Ho salvato però la pelle.
  7. 1 point
    L'Hungaroring rimarrà in F1 fino alla fine dei tempi! Comunque almeno è un layout con le sue particolarità, che rimescola i valori in campo. Se dovessi scegliere 5/6 circuiti da silurare, sicuramente l'Hungaroring non sarebbe tra questi. Prima ci sono i vari Austin, Shanghai e compagnia bella.
  8. 1 point
    Intervengo per dire che il budget limitato può anche starci come concetto. Però ci deve essere messo dentro ogni aspetto: stipendi, sviluppo, materiali, ingaggi dei piloti. Solo così ci potrà essere un vero rimescolamento delle carte, o un parziale riavvicinamento delle scuderie che non si trovano nella top-3. E, naturalmente, andrebbe lasciato completamente libero lo sviluppo: se un team vuole spendere tutto per fare 47 evoluzioni del motore in un anno sono fatti suoi. Questi non hanno ancora capito che la Formula 1 non è una endurance, dove deve vincere chi fa i pezzi più resistenti! Deve essere uno sport principalmente di prestazione! Bisogna proprio andare nella direzione opposta, spingere i team (sempre all'interno del budget stabilito) a fare evoluzioni, inventare e rischiare... e forse si potrebbe tornare a vedere qualcosa di più avvincente e imprevedibile, con i valori in campo che cambiano e non sempre con le solite due vetture dei mafiosi di Stoccarda dare giri di pista a tutti. Il blocco della R&S, i gettoni limitati, il divieto di testare sono tra le cause principali del corteo funebre che in F1 va avanti, ormai, dal 2014. Io metterei il budget e il resto lo lascerei tutto libero. Poi va beh, andrebbe sistemato il regolamento tecnico (ma anche quello sportivo, con annessa messa alla porta dei commissari di gara che sono inadeguati al compito, è palese da anni) e andrebbe silurato il fornitore di pneumatici a favore di un altro (se lo si riesce a trovare)... Pirelli da quando è in F1 è stato un disastro su tutta la linea.
  9. 1 point
    ma noi volevamo andare al mare
  10. 1 point
    Solo in spam poteva stare sto topic. Quante idiozie, confonde l'astronave di Hamilton pensando che l'avesse avuta Vettel in Red Bull. Sminuendo un grande campione come Vettel si capisce benissimo quali siano le sue simpatie e quali le antipatie. Topic Rejected!!!!
  11. 1 point
    anche combattere il cambiamento climatico, la fame nel mondo, la supremazia della Mercedes in F1, ecc
  12. 1 point
    Io ho messo 100€ sulla Juve, giusto per pagarmi una birra.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00


×