Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 11/09/2021 in all areas

  1. 9 points
    LEWIS HAMILTON. QUA LO DICO E QUA LO NEGO, NE SONO CERTO QUANTO È VERO CHE *** **** È UN CORNUTO.
  2. 7 points
    Gallina vecchia con una Twingo ci fa un regalo come questa gara cosa farebbe con una red Bull? (Con una Mercedes non merita la pena ipotizzare)
  3. 6 points
    Gentili utenti, ho il piacere di presentarvi, l'utente n°36 del Ranking ufficiale del PB2021 @ForzaFerrari88
  4. 5 points
  5. 4 points
    Buonasera a tutti Sono andato a Valencia per questo weekend di gara. Racconterò, a mo' di diario, con qualche foto, la mia esperienza sul tracciato iberico. Premetto che sono andato solo, preparando tutto un po' alla cieca, avendo trovato solo il 23 Ottobre i biglietti per vedere il Gran Premio. Le motivazioni che mi hanno spinto ad andarci sono tante, alcune delusioni personali, la voglia di viaggiare, l'anno e mezzo veramente duro che ho passato, come voi, a causa di questo virus... Ma anche la voglia di vedere Valentino Rossi in pista una volta prima che si ritirasse. Le foto sono quel che sono, il telefono non mi permetteva molto di più, se riesco magari posto qualche bel video. Se avete qualunque domanda da fare, anche non sportiva, lieto di rispondervi. Iniziamo però col racconto. Giovedì 10 Novembre 2021 La giornata dovrebbe iniziare alle 6 di mattina. Tutto pronto, mi farò una doccia, poi una colazione veloce prima di andare fino in stazione per il treno verso Pisa. Dovrebbe ho scritto però. E infatti la giornata inizia alle 4. Mentre sto in dormiveglia, suona improvvisamente il citofono del mio appartamento di Lucca. Vado a chiedere chi è, sono i carabinieri. Si sono simpaticamente presentati alla palazzina per andare dalla vicina, non avendo risposto lei hanno citofonato a me in maniera molto simpatica. Comunque sia, torno a letto per un'oretta, poi mi alzo, mi lavo, faccio colazione, prendo tutto e vado in stazione. Alle 8 sono all'aereoporto di Pisa. Con un notevole anticipo rispetto alla partenza. Sbrigo in breve le varie questioni burocratiche, Green Pass, PLF ecc ecc, e poi entro in sala di imbarco. Partiamo alle 11:40, un filo in ritardo rispetto alla previsione. Ma nel volo tutto fila liscio, e alle 13:30 siamo a Valencia. Recupero il bagaglio a mano e, nessuna sorpresa, ma comunque la cosa è stata molto godibile, un ragazzo sulla trentina mi aspetta con un tablet con su scritto "Sr Di Falco". Mi avvicino, lo saluto, andiamo al suo van e mi accompagna nella casa in cui ho prenotato una camera. Si trattava di un appartamento molto grande adibito a affittacamere. Era abbastanza distante dal centro, dalla pista non vi dico, ma coi mezzi in un'oretta avrei dovuto arrivare alla pista. Non è mai andata così, ma non è stato un problema. Una volta entrato in camera ho recuperato qualche ora di sonno, poi sono andato a fare un giro in centro. Sono partito visitando la Estacion del Norte, la stazione da cui partivano i viaggi per il circuito, ma nessuno ha saputo darmi informazioni. Sono andato così a farmi un giro nelle vicinanze. Affamato com'ero, avevo saltato il pranzo per dormire, sono finito alle 19 in un pub di una catena chiamata Lizarras. Due uova rotte, due birre piccole, e a casa. Arrivato a casa, la sorpresa: ho trovato due italiani che stavano mangiando. Poco più grandi di me sia lui che lei, alla fine lei è andata via col suo cane e io, assieme all'altro ragazzo, ci siamo fatti un giro in zona universitaria. Bevuta in un locale, io RedBull e vodka lui mojito, un paio di ca**ate, due parole sulla Croce Rossa(in cui lui ha "lavorato") e la Croce Verde(in cui io sto " lavorando"), qualche commento sulla barista notevolmente carina, poi si va verso casa. Mi faccio un kebab per chiudere il buco dello stomaco, poi l'amara scoperta: la metro è chiusa. Un'ora di cammino per tornare a casa. Decido, perché se avessi atteso lui sarei finito chissà dove, di prendere un taxi. Ne becchiamo uno vuoto un po' per caso. Ci chiede nemmeno 10 euro per riportarci a casa: accettiamo al volo. Torno a casa, metto il pigiama, e giù a dormire. È iniziata bene, no? Ma il bello deve ancora venire... (segue) Allego foto della piazza della stazione e delle uova rotte.
  6. 4 points
    Ha ragione, il borsino parla chiaro. Stagione 22 duro nel culo di tanto
  7. 4 points
    Ovviamente il suo palmares fa parte del suo carisma, quello che dice è vero. Ma da solo non basta. Vettel che è il secondo pilota più vincente in griglia non fa paura a nessuno. Perchè? Perchè Seb si è squagliato e non è più riuscito a restare sui livelli mostruosi dei suoi anni migliori. Hamilton invece si. Viaggia a livelli mostruosi praticamente da sempre. Ha avuto dei cali, ha commesso e commette errori. Ma alla fine della fiera e lì. E gli avversarsi lo temono per questo. Se sbagli sai che Lewis sarà li ad approfittarne e a massimizzare. All'inverso non è sempre così. Questa sua costanza è l'elemento in più, quello che spinge gli avversari al limite perché sanno che non possono permettersi il lusso di sbagliare. Non perchè Hamilton sia perfetto, non lo è. Ma perché anche quando sbaglia trova il modo di rimettersi in carreggiata. Cosa che nessuno in griglia ad oggi è in grado di fare bene come lui. Rosberg, che tu citi, queste cose le ripete sempre ogni volta che parla di Lewis.
  8. 4 points
  9. 4 points
    Sarò un disco rotto, ma è tutto figlio delle distese di asfalto nelle vie di fuga. Con sabbia o erba sarebbe stato diverso.
  10. 4 points
    Ecco quanto frega a Bottas del mondiale
  11. 3 points
    Comunque sia, un mondiale gestito in modo demenziale dal gruppo fia/liberty. Un giorno per decidere su hamilton, un giorno per verstappen, episodi investigati a fine gara, tutto creato ad arte per aumentare la suspense. Caduto tutto davvero in basso.
  12. 3 points
    Gentili utenti, ho il piacere di presentarvi, l'utente n°10 del Ranking ufficiale del PB2021 @Alex_Ferrari
  13. 3 points
    Cari compagni di Forum, si conclude (per fortuna perchè sinceramente mi ero rotto anche io le palle di leggermi) l'epopea delle 14 gare consecutive vinte da Hamilton. Grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuto, tranne ovviamente gli Hamiltoniani. Ecco che finalmente torna per voi il ForzaFerrari88 che tutti avete sempre conosciuto e amato. L'antiHamiltoniano di sempre, colui che dice sempre la sola e unica VERITA' su questo pilota che ha vinto il quintuplo di quanto meritava. Ormai la forza propulsiva delle vittorie consecutive si è chiaramente esaurita dopo che ormai la Mercedes ha messo in pista una vettura che gira almeno un paio di secondi più forte delle altre. Tiriamo il bilancio di queste 14 gare, un bilancio tutto sommato positivo considerato che le gare vinte dal "più forte di tutti i tempi" sono state "solo" 4. Abbiamo visto: 1) Un Hamilton imbarazzante, e che ha fatto diversi errori, in almeno 8 di queste 14 gare 2) Un Hamilton incapace di vincere UNA che sia UNA gara di queste 14 se non con colpi di culo, cannonamenti all'avversario e solo ora che ha avuto una vettura clamorosamente più forte come ai tempi del 2014-16 3) Un Hamilton che non è riuscito a vincere mai e non è riuscito mai a fare una prestazione di rilievo con macchina alla pari o leggermente inferiore alla RedBull ed è riuscito a non vincere in diverse occasioni nonostante la macchina leggermente superiore, soprattutto dall'introduzione dell'ennesimo gommino Pirelli 4) anche quest'anno si porterà a casa l'ennesimo mondiale fuffa della sua carriera. Un grazie sentito ai cannonamenti dati a Max (impuniti, quindi grazie anche alla Fia), all'ennesima farsa della Pirelli e all'ennesima truffa della Mercedes che non ci credo nè mo nè mai che ha trovato 1 secondo di prestazione con una soluzione legale. Ovviamente le prossime due gare saranno pura formalità. 2 vittorie garantite con diversi secondi di margine sugli avversari e ottavo titolo fuffa portato a casa.
  14. 3 points
    @effe lo so che stai leggendo, torna con noi ti amo
  15. 3 points
    Continuiamo con sto weekend valà Venerdì 11 Novembre 2021(1/2) (segue) ... Sveglia alle 7 in qualche maniera. Chiamo i ragazzi piemontesi, aspettiamo una vita la padrona di casa perché loro devono andarsene. Poi colazione, poi pieno di GPL per loro, poi mille giri per arrivare in zona pista. Arriviamo nel vuoto. Sotto l'acqua. Ma non demordo. Mi faccio una breve salita a piedi e alla fine arrivo. Entro nella prima tribuna che trovo. Fa freddo e piove, pare di stare in Padania. Ma a tutti si dà una seconda chance, no? Valà Fil, asciuga un po' il seggiolino e goditi le prove. Il meglio deve ancora venire... (segue) Allego foto della pista Venerdì mattina
  16. 3 points
    Finalmente, LA VERITA' arriva in tempo: 1) Mercedes migliore: per quanto Hamilton sia stato in megaforma, la Mercedes oggi aveva molto di più della Red Bull come la Red Bull ne aveva più della Mercedes in Messico. 2) Top driver: che vi piaccia oppure no, tanto Hamilton come Verstappen fanno un mestiere completamente diverso rispetto ai relativi compagni di squadra. Ovvio che Hamilton non avrebbe vinto sette titoli senza la Mercedes, ma il valore aggiunto di questi due piloti è incredibile. La rimonta è stata sicuramente agevolata dalla macchina, ma intanto bisogna farla. Pure Senna a Suzuka '88 dovette rimontare superando di fatto delle F2, ma ciò non toglie merito alla sua impresa. 3) Ferrari: nel 2019 la rossa ha sbagliato progetto, convinta in inverno di avere la macchina perfetta, veloce sul dritto e con un sacco di carico, per poi scoprire nel famoso "terzo settore di Barcellona" che la macchina andava solo sul dritto e basta (infatti vinse a Spa e Monza e "quasi vinse" in Canada e Austria). Poi arrivò pure il motorone che consentì di vincere pure a Singapore (cioè caricando a mani basse senza perdere velocità) e di conseguenza la soffiata. Dopo un 2020 corso con un motore strozzato (meno benzina a disposizione di quanto offerto dal regolamento), il 2021 era l'anno della VERITA'. Attualmente la Ferrari e la Red Bull di qualche anno fa. E' riuscita a tenersi dietro Alpha Tauri, Racing Point e McLaren e più di così non si poteva fare. La stagione, visto il punto di partenza (peggiore stagione dal 1973 in poi), è positiva. La domanda in chiave 2022 è: l'andazzo positivo è benaugurante o visto che si parte dal foglio bianco si rischia un nuovo tonfo tipo 2009 o 2019? 4) Mondiale: questa è veramente un mondiale da paura con una lotta che arriverà a quanto pare fino alla fine. Pensare che per la Ferrari era circa così pure nel 2018 ma poi arrivarono errori a go go. 5) Ma sbaglio o Federica è un po' meno topa di prima?
  17. 3 points
  18. 3 points
  19. 3 points
    Non so se questo può definirsi un valore... soprattutto perchè quegli stessi pensionati e casalinghe han continuato a non capire una ceppa di moto e di gare ma per anni hanno "fatto opinione" santificando ogni gesto (scorretto o meno) del proprio beniamino, insultando e crocifiggendo chiunque si mettesse in mezzo e cercasse di distoglierlo dalla sua missione vittoriosa. Guarda che io me li ricordo bene le invettive contro Biaggi, le sberle di Jerez, le calunnie su Stoner (che come dimostrato poi era davvero debilitato sul piano fisico), il furto di Laguna Seca passato per sorpasso leggendario, le insinuazioni sul patto di Andora tra Lorenzo e Marquez, i manichini del 93 bruciati al Mugello manco fossero membri dell'Isis. L'odio verso gli avversari che per anni è passato nelle chat e sulle tribune dei tifosi di Rossi è superiore a tutto quanto di positivo può aver fatto come pilota. Anche perchè lui non ha mai fatto nulla per limitarlo o condannarlo. E in cima a tutto questo marciume c'è Meda con la sua banda (Beltramo e Cereghini in testa) che suonandogli la sinfonia per vent'anni ci hanno mangiato e l'hanno sempre giustificato. Boh... a me di 'sta giornata importa solo per la vittoria della Ducati
  20. 3 points
  21. 3 points
    Dovrebbero penalizzarlo anche solo per come si è presentato in circuito
  22. 3 points
    Lo stesso Senna di cui non ricorda nemmeno quando ha vinto i mondiali. Il suo idolo e fonte di ispirazione, si.
  23. 3 points
    Gentili utenti, ho il piacere di presentarvi, l'utente n°34 del Ranking ufficiale del PB2021 @Nemesis
  24. 3 points
    sono l'Unto del signore immenso come te, oh figlio fix
  25. 3 points
    I ritiri per danni meccanici, sono daccordo, rispetto a 10-15 anni fa sono letteralemente crollati. Con questa affidabilità avrebbe senso aumentare i piloti a punti solo se aumentano le vetture, altrimenti diventa come la MOTO GP dove spesso basta non mettere il culo per terra che sei a punti. Aumentarei i punti al primo classificato e stop. Conquistare dei punti, deve rimanere un evento da festeggiare e non una formalità...come così aumentare i gp toglie "appeal" e distrugge mentalmente e fisicamente meccanici ecc.
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00


×