Jump to content
Sign in to follow this  
Papu

WTCC 2007

Recommended Posts

grande prestazione quella di Rydell...secondo me uno che fa cos? non fa bene al team ma ? un pilota davvero determinato...magari ci fossero pi? piloti cos? invece dei pilota computer di oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
grande prestazione quella di Rydell...secondo me uno che fa cos? non fa bene al team ma ? un pilota davvero determinato...magari ci fossero pi? piloti cos? invece dei pilota computer di oggi.

Concordo, io infatti non sono d'accordo con le lamentele di Larini. Non mi piacciono nemmeno i giochi di squadra :confuso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ? un discorso di ordini di squadra, di cui peraltro sono un fiero sostenitore, ma di rispetto: non ? che Rydell si fosse opposto agli ordini, aveva accettato determinati accordi, peraltro i suoi compagni di squadra erano in rallentamento perch? non si aspettavano un attacco proprio per quanto deciso prima della gara, perci? ? stato a mio parere un atto di gran vigliaccheria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

WTCC - Zanardi penalizzato, la sua replica

 

La doppia gara del WTCC a Oschersleben non ? stata priva di strascichi. Ancora una volta i commissari del Mondiale Turismo hanno deciso di sanzionare un pilota per una manovra, a loro dire, scorretta. Ma, in questo caso, l'entit? della penalizzazione ? senza precedenti. Ad esserne vittima ? Alex Zanardi che, proprio sul circuito sul quale torn? alla vittoria in una gara internazionale, si vede infliggere dieci posizioni di arretramento nelle successive quattro manche del campionato per aver causato, secondo l'interpretazione dei federali, la carambola al via in Germania.

 

La penalizzazione non ? appellabile, ma "Zanna Bianca" non ci sta e dalle colonne del suo sito ufficiale pubblica la sua personale replica alla decisione, con tanto di immagini chiarificatrici. Il seguente testo e le relative immagini sono tratte da www.alex-zanardi.com.

 

"Sono stato riconosciuto colpevole di questo contatto e i commissari sportivi hanno ritenuto giusto sanzionarmi con l'arretramento di dieci posizioni sulla griglia di partenza delle prossime quattro gare, provvedimento senza precedenti nella breve storia del WTCC.

 

A causa del movimento delle vetture che ci circondano nel filmato visto a velocit? normale, si tende a percepire un repentino cambio di direzione verso sinistra della mia auto.

 

Dopo aver visionato pi? volte al rallentatore con gli strumenti adatti le immagini fornitemi gentilmente da Eurosport, cosa che non ? stato possibile fare in pista, il senso di impotenza e di frustrazione per l'inappellabilit? della decisione mi spinge a non fare ulteriori commenti."

 

www.racegarage.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Classifica piloti

 

1? Augusto Farfus 69

2? Andy Priaulx 68

3? Jorg Muller 63

4? Yvan Muller 56

5? Gabriele Tarquini 51

6? Nicola Larini 48

7? James Thompson 47

8? Alain Menu 45

9? Robert Huff 35

10? Tiago Monteiro 29

11? Jordi Gen? 23

12? Tom Coronel 22

13? Felix Porteiro 21

14? Luca Rangoni 15

15? Alessandro Zanardi 11

16? Rickard Rydell 10

17? Roberto Colciago 6

18? Michel Jourdain 3

19? Pierre-Yves Corthals 1

20? Sergio Hernandez 1

21? Emmet O'Brien 0

22? Olivier Tielemans 0

23? Stefano D'Aste 0

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

WTCC Brands Hatch Preview - Tutti a casa di Priaulx

13-09-2007

 

Il 17? e il 18? round del FIA WTCC avranno luogo fra due settimane sul circuito di Brands Hatch, situato circa 30 chilometri di sud-est di Londra. E' il secondo anno consecutivo che il FIA WTCC viene ospitato dal tracciato del Kent, considerato uno dei pi? spettacolari dai tifosi e dai piloti. Essendo una pista utilizzata normalmente dal Campionato Turismo Britannico, Brands Hatch ? conosciuto molto bene da un certo numero di piloti del WTCC, a partire dai ragazzi britannici: James Thompson, Robert Huff e Andy Priaulx.

 

Thompson ha vinto qui quattro volte, aggiudicandosi una gara nel 2002 e un'altra nel 2004, stagioni in cui si ? poi aggiudicato il titolo BTCC. Huff ha invece assaporato il successo durante la sua prima stagione BTCC nel 2004. Il campione del mondo, Priaulx, sta invece ancora inseguendo la sua prima vittoria sul circuito del Kent al volante di una vettura turismo, ma dice che questo lo motiva per cercare di portarsi pi? avanti ancora.

 

Altri piloti WTCC che hanno vinto a Brands Hatch sono il campione BTCC Alain Menu, Gabriele Tarquini e Yvan Muller. Lo svizzero - che proprio qui ha vinto due volte il titolo, nel 1997 e nel 2000 - era il recordman, con sette vittorie fra il 1995 e il 2000, prima di cedere il primato alla Chevrolet che in gara-2 dell'anno scorso ha ottenuto qui il suo primo successo WTCC. Prima del successo in gara-1 nel 2006 WTCC della SEAT, Muller aveva vinto quattro volte qui, una volta nel 2003 quando si ? laureato campione. Per quanto riguarda Tarquini, il pilota ha infilato una serie di quattro vittorie consecutive nel 2004, firmando una stagione impressionante nel BTCC culminata con il titolo.

 

In tre alla gara di casa

James Thompson e Robert Huff lanciano la sfida al due volte campione del mondo del FIA WTCC Andy Priaulx e tutti e tre si preparano per il loro evento di casa in programma a Brands Hatch il 23 settembre. La stella della BMW vuole trarre vantaggio contro il resto del panorama internazionale dall'alto del suo formidabile numero di titoli WTCC, mentre l'asso della Chevrolet Huff e il rivale dell'Alfa Romeo Thompson sono in un buon momento dopo gli eccellenti risultati delle ultime corse ad Anderstorp e Oschersleben. Huff ha colto la sua prima vittoria della stagione sul tracciato svedese mentre Thompson ? andato due volte sul podio dopo la sua doppia vittoria in maggio a Valencia.

 

?Ho avuto un inizio di stagione duro ma ora abbiamo trovato il passo giusto e ora la mia fiducia ? tornata dove avrebbe dovuto essere? ha detto Huff. ?Non vedo l'ora di essere a Brands. Avr? una gran quantit? di tifosi che verranno a vedermi correre. E' il mio appuntamento pi? importante dell'anno e uno dei miei circuiti preferiti. Ho ricordi speciali di Brands, qui ho vinto la mia prima gara di turismo in assoluto nel 2004?. Anche Thompson ? fiducioso di far bene: ?Sul circuito di Brands Hatch quasi sempre ho vinto oppure ho avuto un grosso incidente!? ha detto. ?La vettura dovrebbe essere buona qui quest'anno e la conoscenza del posto conta sempre molto. A Brands partir? in quarta?.

 

Nel frattempo Priaulx sta lottando per il titolo con i compagni di squadra della BMW Augusto Farfus e J?rg M?ller. ?Quello di Brands ? un weekend difficile? ha detto ?Spero solo, dopo l'estate britannica che abbiamo avuto, che avremo un weekend di sole perch? le condizioni variabili non sembrano adattarsi al nostro assetto. L'anno scorso a Brands ? stato terribile, ero in testa nella seconda gara e sono finito nella ghiaia, non fu una bella cosa. Sono ansioso di fare bene davanti alla mia gente?. In conclusione, due che vogliono seguire le orme del detentore del titolo Priaulx e un campione con l'intenzione di vendicarsi dopo la delusione del 2006. Un appuntamento da non perdere.

 

Le zavorre

Cinque piloti, tre della BMW e due della SEAT, caricheranno un massimo di 60 kg di zavorra nel prossimo appuntamento di Brands Hatch. I cinque sono Augusto Farfus, Andy Priaulx, J?rg M?ller, Yvan Muller e Gabriele Tarquini che occupano le prime cinque posizione nella classifica piloti.

 

James Thompson, pilota dell'Alfa Romeo, e Nicola Larini, pilota della Chevrolet, avranno rispettivamente una zavorra di 5 e 10 chili inferiore rispetto ai primi. Un totale di 15 piloti parteciperanno al prossimo weekend di gara con chili di zavorra.

 

60 kg Augusto Farfus, Andy Priaulx, J?rg M?ller, Yvan Muller e Gabriele Tarquini

55 kg James Thompson

50 kg Nicola Larini

45 kg Robert Huff

35 kg Alain Menu

30 kg Tiago Monteiro

25 kg Tom Coronel

15 kg Jordi Gen?

10 kg F?lix Porteiro

5 kg Alessandro Zanardi e Luca Rangoni

 

www.fiawtcc.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo Yvan Muller anche Tarquini avr? la Leon Diesel (tra l'altro il francese ha portato il motore diesel alla vittoria nel suo debutto in Germania)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo ? quanto accaduto al via di gara 1 st'anno nel BTCC. Commento del mitico Ben Edwards:

 

http://it.youtube.com/watch?v=unUHPSw2qlY

 

Questa invece ? la partenza di gara 2 :lol:

 

http://it.youtube.com/watch?v=QDIx5ExQO04

 

Attacco kamikaze di Giovanardi su Jordan, con incredibile controllo di Piedone! (gara 3)

 

http://it.youtube.com/watch?v=DMLVU-IcP3Q

 

Jones prende il volo in gara 3 :lol:

 

http://it.youtube.com/watch?v=RTqw0Wwg-7w

Share this post


Link to post
Share on other sites
dopo Yvan Muller anche Tarquini avr? la Leon Diesel (tra l'altro il francese ha portato il motore diesel alla vittoria nel suo debutto in Germania)

Allora ci? dimostra che il Diesel va meglio del benzina (intendo nel WTCC) o sbaglio???

Share this post


Link to post
Share on other sites
dopo Yvan Muller anche Tarquini avr? la Leon Diesel (tra l'altro il francese ha portato il motore diesel alla vittoria nel suo debutto in Germania)

 

Non capisco che vantaggi porta un motore diesel, soprattutto in gare cos? corte come quelle del wtcc :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo ? quanto accaduto al via di gara 1 st'anno nel BTCC. Commento del mitico Ben Edwards:

 

http://it.youtube.com/watch?v=unUHPSw2qlY

Fantastico incidente...ma quante macchina sono state coinvolte circa?

 

Questa invece ? la partenza di gara 2 :lol:

 

http://it.youtube.com/watch?v=QDIx5ExQO04

I due compagni di team si sono eliminati da soli, oltre ad avere messo fuori gioco un'altra vettura...

 

Attacco kamikaze di Giovanardi su Jordan, con incredibile controllo di Piedone! (gara 3)

 

http://it.youtube.com/watch?v=DMLVU-IcP3Q

min**ia...un (tentato) sorpasso da veri kamikaze...

 

Jones prende il volo in gara 3 :lol:

 

http://it.youtube.com/watch?v=RTqw0Wwg-7w

Che strano volo :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'incidente di gara 1 mi pare fossero andati fuori in 10, e qualcuno si era fatto pure male (non troppo, per? tipo Matt Neal aveva preso un bel colpo!). Per il resto adoro il volo dell'ultimo video :lol: Quanto mi manca il BTCC, l'anno scorso lo vedevo sempre live... non scorder? mai il mitico incidente tra Matt Neal e Jason Plato (che lottavano per il titolo) all'ultima curva dell'ultimo giro di Snetterton!

 

http://it.youtube.com/watch?v=WqNtQsIa2Nw

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volete venire a Monza a vedere il WTCC???

 

A grande richiesta RaceGarage.it mette in palio altri 100 biglietti per assistere allo spettacolo del WTCC sul circuito di Monza! Grazie alla collaborazione con Eurosport, il network F1GrandPrix.it / RaceGarage.it / MotoriOnLine.com e' in grado di offrire ai suoi lettori ben 100 biglietti per la gara del Campionato del Mondo Turismo che si svolgera' a Monza il 7 ottobre prossimo, dopo i 50 di ieri che sono stati aggiudicati in appena un'ora.

 

BMW 320si, Seat Leon, Chevrolet Lacetti e Alfa Romeo 156. All?aspetto, identiche alle vetture che ammiriamo per strada tutti i giorni. Ma all?interno di questi bolidi batte un cuore da corsa, sempre pronto a scatenarsi per dar vita a duelli mozzafiato. Con un ingrediente in piu': il diesel, portato recentemente al debutto dalla Seat, che ha vinto la sua prima, storica gara nello scorso appuntamento.

 

L?opportunita' che vi offriamo e' unica: quella di godervi dal vivo le folli sportellate dei funamboli del WTCC sul circuito piu' famoso d?Italia e piu' veloce del mondo, dove si svolgera' il penultimo appuntamento stagionale, cruciale per la corsa al titolo.

 

Siamo alla seconda parte del nostro concorso, questa volta sulle pagine di RaceGarage.it. Partecipare e' semplicissimo: basta cliccare su questo link e seguire le istruzioni.

 

Se volete saperne di piu' su questo entusiasmante campionato, cliccate su RaceGarage.it, oppure godetevi in video i momenti piu' emozionanti della stagione sulla nostra web-tv MotoriOnLine.tv.

 

http://www.racegarage.it/notizia.php?id_news=4972

Share this post


Link to post
Share on other sites

WTCC Brands Hatch Gara 1 - Menu in testa dall'inizio alla fine

 

Niente da fare. Dopo essersi arreso ieri negli ultimi istanti delle qualifiche, James Thompson ha dovuto inchinarsi anche in Gara 1 ad Alain Menu, che ha colto la vittoria sul "suo" circuito di Brands Hatch. Il pilota svizzero, per anni protagonista del Campionato Inglese Turismo, ha disputato una gara perfetta, mantenendo la leadership alla partenza e resistendo agli attacchi dell'alfista per tutti i giri di gara.

 

L'ennesima affermazione per la Chevrolet, dunque, che conferma i grandi passi avanti fatti dalla Lacetti nella stagione in corso. Il podio viene completato da un altro dei beniamini di casa, il meraviglioso Colin Turkington, che riesce a centrare la top 3 al suo debutto in questo campionato.

 

La sua BMW 320si era stata costretta ad inseguire per tutta la gara la Seat Leon di Jordi Gene, autore di una partenza spettacolare che lo aveva portato fino al terzo posto. All'ultimo giro, il colpo di scena: sul rettilineo principale, Gene giunge con una velocit? molto inferiore a quella dei rivali e deve cedere sia a Turkington che al suo compagno di vettura Yvan Muller. Riesce, invece, a difendersi nelle ultime fasi da Rob Huff, che cos? giunge al sesto posto.

 

Ma, ai fini del campionato, ? fondamentale il settimo posto di Andy Priaulx che, data la "trasparenza" ai fini dei punti iridati di Turkington, coglie ben tre punti portandosi cos? di nuovo al comando della classifica con due lunghezze su Farfus, oggi fuori dai punti. Ancora peggio ? andata a Jorg Muller, che ? stato coinvolto nel maxi-incidente alla prima curva che ha costretto subito al ritiro Larini e Krylov e all'ingresso della safety car. Il tedesco ha chiuso 14? e ora ? a sei punti dalla vetta, con la prospettiva di non far punti nemmeno in gara 2: un distacco che inizia a pesare e che potrebbe costringere Muller a salutare, per l'ennesima volta, il tanto sospirato titolo.

 

Chiudono la zona punti Pierre-Yves Corthals, nettamente il migliore degli Indipendenti, a lungo davanti a Huff e Priaulx, e Felix Porteiro. Per Monteiro, invece, una sosta ai box gi? al termine del giro di formazione compromette la gara e non gli permette di sfruttare la quarta posizione ottenuta in qualifica.

 

FIA WTCC 2007 - Brands Hatch - Gara 1

 

01- Alain Menu - Chevrolet - Chevrolet Lacetti 26'48.777

02- James Thompson N.Technology - Alfa Romeo 156 - + 0.659

03- Colin Turkington - Team RAC - BMW 320si - + 0.955

04- Yvan Muller - SEAT Sport - SEAT Leon TDI - + 2.161

05- Jordi Gene - SEAT Sport - SEAT Leon TDI - + 2.999

06- Rob Huff - Chevrolet - Chevrolet Lacetti - + 3.217

07- Andy Priaulx - BMW Team UK - BMW 320si - + 4.268

08- Pierre-Yves Corthals - Exagon - SEAT Leon - + 4.977

09- Felix Porteiro - BMW Team Italy-Spain - BMW 320si - + 6.649

10- Gabriele Tarquini - SEAT Sport - SEAT Leon - + 8.365

11- Augusto Farfus Jr. - BMW Team Germany - BMW 320si - + 8.913

12- Roberto Colciago - SEAT Sport Italia - SEAT Leon - + 11.208

13- Tom Coronel - GR Asia - SEAT Leon - + 11.672

14- J?rg M?ller - BMW Team Germany - BMW 320si - + 11.789

15- Alessandro Zanardi - BMW Team Italy-Spain - BMW 320si - + 13.616

16- Luca Rangoni - Proteam - BMW 320si - + 16.555

17- Stefano D'Aste - Wiechers-Sport - BMW 320si - + 18.461

18- Sergio Hernandez - Proteam - BMW 320si - + 21.054

19- Michel Jourdain - SEAT Sport - SEAT Leon - + 21.673

20- Olivier Tielemans - N.technology - Alfa Romeo 156 - + 21.975

21- Tiago Monteiro - SEAT Sport - SEAT Leon - + 1 giro

22- Massimiliano Pedal? - SEAT Sport Italia - SEAT Leon - + 10 giri

23- Maurizio Ceresoli - GR Asia - SEAT Leon - ritirato

24- Sergey Krylov - GR Asia - SEAT Leon - ritirato

25- Nicola Larini - Chevrolet - Chevrolet Lacetti - ritirato

 

Fabrizio Corgnati

 

www.racegarage.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

WTCC Brands Hatch Gara 2 - Successo d'oro per Andy Priaulx

 

Giornata di grazia per Andy Priaulx davanti al proprio pubblico. Il pilota di Guernsey coglie il suo primo successo con una vettura da turismo sul circuito di Brands Hatch, un successo fondamentale in chiave campionato perch?, grazie alla contemporanea battuta d'arresto di Augusto Farfus Jr. e al settimo posto di Jorg Muller, porta a 12 i punti di vantaggio per il campione in carica sul brasiliano e a 16 quelli sul tedesco. Un bottino che suona gi? come un'ipoteca, a due weekend dalla fine della stagione, per il quarto campionato consecutivo.

 

Mentre Jorg Muller, dopo l'incidente al via di gara 1 che lo aveva costretto a rimontare dal fondo, ? comunque riuscito a limitare i danni riportandosi, a suon di sorpassi, in zona punti, Farfus ? stato buttato fuori gara alla ripartenza dalla prima safety car (scesa in pista per gli incidenti al via di Zanardi e Rangoni) da un contatto con Alain Menu. L'incidente ha quindi causato il secondo e ultimo ingresso in pista della vettura di sicurezza e la squalifica per il pilota svizzero, punito con la bandiera nera.

 

Alle spalle di Andy Priaulx, giunge un ottimo Felix Porteiro, scattato dalla pole ma sopravanzato gi? al primo giro dall'inglese in pieno rettilineo. Terzo l'altro idolo di casa Rob Huff, che porta nuovamente sul podio la Chevrolet. Non riesce a salirci di nuovo, invece, Colin Turkington, che si ferma, si fa per dire, al quarto posto, dopo aver scavalcato Jordi Gene, a sua volta passato da Yvan Muller a causa di un fuoripista. Settimo, come detto, Jorg Muller, mentre chiudono la zona punti (sempre per via della "trasparenza" alle classifiche di campionato della wild card Turkington) Thompson e Coronel.

 

In classifica Indipendenti, dietro al "solito" Corthals, giunge Roberto Colciago, autore nel finale di un bel sorpasso su Sergio Hernandez.

 

FIA WTCC 2007 - Brands Hatch - Gara 2

 

01- Andy Priaulx - BMW Team UK - BMW 320si - 28'05.811

02- Felix Porteiro - BMW Team Italy-Spain - BMW 320si - + 0.727

03- Rob Huff - Chevrolet - Chevrolet Lacetti - + 1.160

04- Colin Turkington - Team RAC - BMW 320si - + 1.382

05- Jordi Gene - SEAT Sport - SEAT Leon TDI - + 5.398

06- Yvan Muller - SEAT Sport - SEAT Leon TDI - + 5.789

07- J?rg M?ller - BMW Team Germany - BMW 320si - + 7.633

08- James Thompson - N.Technology - Alfa Romeo 156 - + 9.769

09- Tom Coronel - GR Asia - SEAT Leon - + 10.549

10- Pierre-Yves Corthals - Exagon - SEAT Leon - + 11.287

11- Tiago Monteiro - SEAT Sport - SEAT Leon - + 12.995

12- Nicola Larini - Chevrolet - Chevrolet Lacetti - + 15.901

13- Michel Jourdain - SEAT Sport - SEAT Leon - + 16.986

14- Olivier Tielemans - N.technology - Alfa Romeo 156 - + 20.096

15- Roberto Colciago - SEAT Sport Italia - SEAT Leon - + 20.432

16- Sergio Hernandez - Proteam - BMW 320si - + 23.333

17- Stefano D'Aste - Wiechers-Sport - BMW 320si - + 24.420

18- Maurizio Ceresoli - GR Asia - SEAT Leon - + 25.054

19- Massimiliano Pedala - SEAT Sport Italia - SEAT Leon - + 27.588

20- Sergey Krylov - GR Asia - SEAT Leon - + 42.015

21- Luca Rangoni - Proteam - BMW 320si - ritirato

22- Gabriele Tarquini - SEAT Sport - SEAT Leon - ritirato

23- Augusto Farfus Jr. - BMW Team Germany - BMW 320si - ritirato

24- Alessandro Zanardi - BMW Team Italy-Spain - BMW 320si - ritirato

25- Alain Menu - Chevrolet - Chevrolet Lacetti - squalificato

 

Fabrizio Corgnati

 

www.racegarage.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Classifica piloti

 

1 Andy Priaulx (GBR) 81

2 Augusto Farfus Jr (BRA) 69

3 Yvan Muller (FRA) 67

4 J?rg M?ller (GER) 66

5 James Thompson (GBR) 57

 

 

Classifica costruttori

 

 

1 BMW (DEU) 227

2 SEAT Sport (ESP) 195

3 Chevrolet (USA) 172

4 Alfa Romeo (ITA) 97

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

WTCC - Due svedesi a Monza

 

I piloti svedesi Fredrik Ekblom e Tomas Engstr?m parteciperanno al round italiano WTCC di Monza, in programma la prossima settimana. La partecipazione di Ekblom con il team BMW Team UK era stata gi? annunciata a stagione iniziata quando il pilota aveva preso parte alla gara di casa di Anderstorp. Dopo essersi assicurato il titolo del campionato turismo svedese, il terzo nella sua carriera dopo quelli vinti nel 1998 e nel 2003, Ekblom parteciper? anche al round finale del WTCC a Macau con l'obiettivo di aiutare Andy Priaulx a conquistare un altro titolo mondiale.

 

Engstr?m ? ben conosciuto nel paddock per le sue occasionali partecipazioni al WTCC e per la sua presenza nelle stagioni passate nell'ETCC. Il pilota correr? a Monza al volante di una Honda Accord con cui si ? classificato decimo quest'anno nel campionato turismo svedese.

 

www.fiawtcc.it

 

 

WTCC - Massima zavorra per sei

 

Non meno di sei piloti - tre della BMW, uno della SEAT, uno dell'Alfa Romeo e uno della Chevrolet - saranno costretti a portare la zavorra massima (60 kg) sulle loro auto in occasione del prossimo appuntamento del FIA WTCC a Monza. Si tratta di Andy Priaulx, Augusto Farfus, Yvan Muller, J?rg M?ller e James Thompson, che occupano le prime cinque posizioni della classifica del campionato, pi? Robert Huff, che ? nono.

 

Gabriele Tarquini della SEAT ed Alain Menu della Chevrolet sono pi? leggeri rispettivamente di 5 e 10 chili. Un totale di 17 piloti riceveranno del peso supplementare, inclusi gli esordienti Tomas Engstr?m e Oscar Nogu?s.

 

60 kg - A. Farfus, A. Priaulx, Y. Muller, J. M?ller, J. Thompson and R. Huff

55 kg - G. Tarquini

50 kg - A. Menu

40 kg - N. Larini

25 kg - J. Gen?

20 kg - T. Monteiro and F. Porteiro

15 kg - T. Coronel

10 kg - T. Engstr?m and O. Nogu?s

5 kg - A. Zanardi and L. Rangoni

 

www.fiawtcc.it

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×