Jump to content
lesnar89

SBK 2007

Recommended Posts

SBK - 2008, si torna in America: vicino l'accordo con il Barber Motorsports Park

26-06-2007

 

newsLa promessa sta per essere mantenuta. Con la perdita nel calendario di Laguna Seca (a favore della MotoGP) nel 2005, il Mondiale Superbike non ha perso soltanto un pezzo di storia, ma una vetrina importante dove, storicamente, la serie dei fratelli Flammini ha avuto un grande seguito di pubblico e interessi commerciali. Dopo tre stagioni senza una tappa negli Stati Uniti, finalmente la Superbike ? pronta a tornare nel Nuovo Continente. In questi giorni FG Sport ha intensificato i contatti con la Zoom Motorsports, societ? titolare del tracciato di Barber nei pressi di Birmingham (Alabama), al fine di riportare la Superbike sul suolo americano nel 2008.

 

La trattativa sta per portare un piacevole epilogo, tanto che sul fronte-yankee si ? gi? provveduto a render disponibile il Barber Motorsports Park per il weekend del 18-20 aprile 2008. Il Mondiale Superbike correr? in concomitanza con l'AMA SBK, come storicamente accaduto fino al 2004 a Laguna Seca, consentendo cos? ai piloti americani gommati Pirelli di poter, eventualmente, correre in qualit? di wild-card insieme a Bayliss, Biaggi e compagnia.

 

Il tracciato di Barber ? caratterizzato da diversi saliscendi e punti tecnici, con 16 curve per una lunghezza complessiva di quasi 4 kilometri (3.830 metri), dove si sono viste belle gare nel Campionato Americano. Indubbiamente sar? cos? anche per il Mondiale...

 

Alessio Piana

 

 

 

Dopo averla nominata pi? di una volta su questo forum nell'ultima settimana... beh che dire :sbav::amore:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho voglia di cercare in giro :lol: ma quando e dove torna l'attuale SBK?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non ho voglia di cercare in giro :lol: ma quando e dove torna l'attuale SBK?

questo W-E a Brno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo, mi sembrava un'eternita. Dopo la doppietta di Bayliss a Misano non mi sono mica perso qualcosa di importante?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Risultati gara 1 a Brno:

 

1 J. TOSELAND GBR Hannspree Ten Kate Honda Honda CBR 1000 RR

2 M. BIAGGI ITA Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSX-R 1000 K7

3 J. KAGAYAMA JPN Alstare Suzuki Corona Extra Suzuki GSX-R 1000 K7

4 N. HAGA JPN Yamaha Motor Italia Yamaha YZF-R1

5 R. ROLFO ITA Hannspree Ten Kate Honda Honda CBR 1000 RR

6 M. FABRIZIO ITA D.F.X. Corse Honda CBR 1000 RR

7 T. CORSER AUS Yamaha Motor Italia Yamaha YZF-R1

8 L. LANZI ITA Ducati Xerox Team Ducati 999 F07

9 M. NEUKIRCHNER GER Suzuki Germany Suzuki GSX-R 1000 K6

10 S. NAKATOMI JPN Yamaha YZF Yamaha YZF-R1

 

Bayliss ? caduto, ma a quel momento era gi? oltre la decima posizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

speravo meglio per haga per? sono contentissimo per max :aham:

Share this post


Link to post
Share on other sites
speravo meglio per haga per? sono contentissimo per max :aham:

Vabb?, Brno ? il tracciato che Max ama di pi? e vedendo il ritmo delle qualifiche di ieri sinceramente pensavo che se ne sarebbe andato via, ed invece non ? stato cosi. Non male Rolfo e ancora di pi? Fabrizio, se partono meglio in gara 2 ci saranno anche loro per il podio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
speravo meglio per haga per? sono contentissimo per max :aham:

Vabb?, Brno ? il tracciato che Max ama di pi? e vedendo il ritmo delle qualifiche di ieri sinceramente pensavo che se ne sarebbe andato via, ed invece non ? stato cosi. Non male Rolfo e ancora di pi? Fabrizio, se partono meglio in gara 2 ci saranno anche loro per il podio.

fabrizio se non sbaglio vinse l'anno scorso

Share this post


Link to post
Share on other sites
speravo meglio per haga per? sono contentissimo per max :aham:

Vabb?, Brno ? il tracciato che Max ama di pi? e vedendo il ritmo delle qualifiche di ieri sinceramente pensavo che se ne sarebbe andato via, ed invece non ? stato cosi. Non male Rolfo e ancora di pi? Fabrizio, se partono meglio in gara 2 ci saranno anche loro per il podio.

fabrizio se non sbaglio vinse l'anno scorso

Na, secondo e terzo, l'anno scorso doppietta di Kagayama. A proposito di gara 2 la vince proprio Biaggi(giusto per smentirmi :P ), ma Toseland, secondo, rosicchia altri punti ad Haga(di nuovo quarto) e Bayliss, solo sesto, dietro all'ottimo Rolfo, per lui due grandi quinti posti. Ma l'uomo di giornata ? Michel Fabrizio, che con una gara 2 perfetta va di nuovo a podio(terzo), raggiungendo quota 3 podi solo qui a Brno sui 4 conquistati da lui in SBK(il quarto fu sempre l'anno scorso ad Assen sotto un vero e proprio diluvio).

 

Classifica del mondiale:

 

1. Toseland 305

2. Biaggi 262

3. Haga 260

4. Bayliss 249

5. Corser 191

6. Lanzi 150

7. Xaus 140

8. Rolfo 131

9. Neukirchner 111

10. Kagayama 105

 

Costruttori:

 

1. Honda 319

2. Yamaha 303

3. Ducati 302

4. Suzuki 278

5. Kawasaki 115

6. Mv Agusta 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ieri le Ducati non andavano proprio avanti. Chiss? come mai che in queste condizioni spesso ? Lanzi che fa qualcosa di meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma ieri le Ducati non andavano proprio avanti. Chiss? come mai che in queste condizioni spesso ? Lanzi che fa qualcosa di meglio.

perch? chi va piano va lontano :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche se fuori tempo, ho fatto un video con i filmati fatti da me a Monza in occasione dei tre giorni di Superbike, Supersport, Superstock 1000 e Superstock 600...? bello, guardatelo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con una settimana di ritardo( :hihi: ) vi posto i risultati di Brands Hatch. Prima doppietta in carriera per Toseland, che vuole chiudere alla grande la sua esperienza in SBK con un secondo titolo(quello del 2004 non fu del tutto meritato)prima di andare in MotoGp con la Yamaha del Team Tech 3.

 

Gara 1:

 

1- James Toseland - Honda CBR 1000RR - 25 giri

2- Troy Corser - Yamaha YZF-R1 - + 1.554

3- Max Biaggi - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 2.917

4- Ruben Xaus - Ducati 999 F06 - + 10.202

5- Michel Fabrizio - Honda CBR 1000RR - + 14.133

 

Gara 2:

 

1- James Toseland - Honda CBR 1000RR - 25 giri

2- Noriyuki Haga - Yamaha YZF-R1 - + 1.686

3- Troy Corser - Yamaha YZF-R1 - + 1.760

4- Michel Fabrizio - Honda CBR 1000RR - + 8.456

5- Yukio Kagayama - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 8.988

 

Molto bene Fabrizio, 5? e 4?, male Bayliss, che cade in gara 1 quando era con i primi e nella seconda ? solo 7?, Biaggi bravo, su una pista tremenda fa un podio nella prima manche e poteva farne un altro pure nella seconda se non avesse anticipato la partenza. In classifica ormai Toseland ? scappato, purtroppo.

 

Piloti:

 

1.James Toseland Honda CBR 1000RR 355

2.Noriyuki Haga Yamaha YZF R1 289

3.Max Biaggi Suzuki GSX-R 1000 K7 286

4.Troy Bayliss Ducati 999 F07 258

5.Troy Corser Yamaha YZF R1 227

6.Ruben Xaus Ducati 999 F06 163

7.Lorenzo Lanzi Ducati 999 F07 161

8.Roberto Rolfo Honda CBR 1000RR 146

9.Max Neukirchner Suzuki GSX-R 1000 K6 123

10.Yukio Kagayama Suzuki GSX-R 1000 K7 116

 

Costruttori:

 

1.Honda 369

2.Yamaha 343

3.Ducati 325

4.Suzuki 305

5.Kawasaki 130

 

Prossima gara il 9 settembre in Germania, al Lausitzring. L'anno scorso qui andarono fortissimo le Suzuki e Toseland, vedremo come sar? quest'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

SBK - Magny Cours Gara 2 - Vince Haga, ma non basta: Toseland ? campione del mondo

 

Sembra incredibile, ma sono bastati due miseri punti a James Toseland per conquistare il suo secondo titolo nel Mondiale Superbike. Due punti, tre appuntamenti, da Lausitz a Magny Cours, vissuti nervosamente in preda ai problemi della propria Fireblade e ad una tensione mai placata, tra scivolate ed errori irriconoscibili per un talento del motociclismo maturato ed esploso tra le derivate di serie. James Toseland ? Campione del Mondo, secondo titolo dopo l'affermazione (siglata proprio a Magny Cours) del 2004 con Ducati, secondo uomo (insieme a Troy Corser) a conquistare questo alloro con due case diverse. Fa festa la Honda, tornata sul tetto del mondo dopo il trionfo del 2002 con Colin Edwards, alla quale ? sfuggito il titolo costruttori andato alla Yamaha grazie alla splendida doppietta odierna di Noriyuki Haga, il quale ha dato il massimo per rovinare la festa a Toseland. E' un trionfo per il talento britannico, ? il giusto premio per i fratelli Ten Kate, al primo titolo in Superbike dopo la dittatura "imposta" in Supersport dal 2002 ad oggi. Finisce cos? un'intensa stagione del Mondiale Superbike, con James Toseland Campione del Mondo, Noriyuki Haga due volte vincitore e secondo nel mondiale a due punti, Max Biaggi sul podio e con dubbi, incertezze sul proprio futuro. Tra un mese, in ogni caso, si torna in pista: sar? tempo dei primi test in ottica 2008..

 

Cronaca di Gara

 

Non prende il via Lorenzo Lanzi in seguito alla brutta botta rimediata in Gara 1: lo ritroveremo nel 2008 in sella alla Ducati 1098 RS del team RG. Qualche problema nello schieramento con Rolfo che aveva preso la piazzola di Fabrizio, ma alla fine ci siamo: tutto ? pronto con l'accensione, spegnimento del semaforo... via!! Grandissimo spunto di Haga, primo davanti a Corser, Biaggi, Bayliss, Neukirchner e Toseland, con quest'ultimo che alla "Adelaide" rischia di centrare Bayliss. Il primo giro si chiude con un il capoclassifica di campionato gi? in quinta posizione ed in piena rimonta, davanti fuggono le Yamaha di Haga e Corser; un altro passo, un'altra vita per i portacolori di Iwata rispetto a James Toseland, tesissimo e costretto a guardarsi alle spalle perch? sopraggiungono attacchi da Neukirchner, Bayliss e l'idolo di casa Regis Laconi. "Giacomino" si vedr? passare nel corso del quinto giro da Max Neukirchner pur restando virtualmente campione del mondo, mentre Haga davanti non ? pi? supportato da Troy Corser, il quale si ? fatto sfilare all'ingresso della curva 12 da un battagliero Max Biaggi.

 

Giunti al 7? dei 23 passaggi in programma, riepiloghiamo la classifica: Haga, Biaggi, Corser, Nieto, Neukichner, Toseland, Laconi, Bayliss e Xaus. Toseland, per due punti, sarebbe campione del mondo, anzi, tre, perch? Max Neukirchner perde l'anteriore alla "180?" ritrovandosi a terra, chiudendo cos? un pi? che convincente 2007. Problemi anche per Max Biaggi, arrivato lungo alla Adelaide nel corso del nono giro, ritrovatosi alle spalle di un mai remissivo Troy Corser, calatosi perfettamente nel ruolo di "scudiero" del proprio team-mate Haga. Il Corsaro per? non ci sta, e poche curve pi? avanti, precisamente alla "Grand Courbe", si riporta in seconda posizione; i due entrano in una lotta fratricida, nessuno si risparmia e addirittura si giunge al contatto alla "Nurburgring": Biaggi entra deciso su Corser, il quale ? costretto a prendere le vie di fuga asfaltate di Magny Cours.

 

Giro di boa superato, mancano ormai solo dieci tornate per salutare la stagione 2007 del Mondiale Superbike: si entra nella fase critica per gli pneumatici Pirelli, con Haga che perde terreno su Biaggi, altrettanto James Toseland insidiato da Troy Bayliss. Pi? critica la posizione di Troy Corser, sfilato facilmente alla "Adelaide" da Fonsi Nieto, pronto a regalare alla Kawasaki un prezioso podio nella gara d'addio (per lui ? pronta una Suzuki-Alstare). Sedicesimo giro, meno 7 alla chequered flag, Bayliss passa Toseland alla "Chateaux d'Eau": il britannico ? ancora campione del mondo, anche perch? alle sue spalle c'? il nulla, con Xaus a pi? di 4". Gli ultimi giri non concedono ulteriori emozioni se non l'incredibile duello tra Corser e Nieto per la terza posizione: ormai la stagione giunge al termine, vince Noriyuki Haga, James Toseland saluta la Superbike conquistando il secondo titolo in quattro anni.

 

Applausi per tutti, soprattutto per il talento britannico, secondo pilota a vincere (dopo Corser) due mondiali con due case differenti, l'uomo che ha riportato la Honda sul tetto del mondo delle derivate di serie a cinque anni dall'affermazione di Colin Edwards. Per Haga sei vittorie, per la Yamaha il primo titolo costruttori nella storia, per Biaggi un secondo posto forse d'addio sia al team Alstare, sia al campionato, che con o senza il romano riprender? la propria marcia di avvicinamento alla stagione 2008 con i prossimi test, fissati sul finire del mese di novembre a Losail. Nel frattempo celebriamo James Toseland, Campione del Mondo 2007, con pieno merito e titolo.

 

Superbike Magny Cours - Gara 2 - Classifica

 

01- Noriyuki Haga - Yamaha YZF-R1 - 23 giri

02- Max Biaggi - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 3.518

03- Fonsi Nieto - Kawasaki ZX-10R - + 9.142

04- Troy Corser - Yamaha YZF-R1 - + 9.257

05- Troy Bayliss - Ducati 999 F07 - + 12.825

06- James Toseland - Honda CBR 1000RR - + 19.316

07- Roberto Rolfo - Honda CBR 1000RR - + 20.994

08- Regis Laconi - Kawasaki ZX-10R - + 22.452

09- Michel Fabrizio - Honda CBR 1000RR - + 22.505

10- Ruben Xaus - Ducati 999 F06 - + 28.352

11- Karl Muggeridge - Honda CBR 1000RR - + 44.333

12- Yoann Tiberio - Honda CBR 1000RR - + 48.077

13- Guillaume Dietrich - Suzuki GSX-R 1000 K6 - + 1'23.307

14- Luca Morelli - Honda CBR 1000RR - + 1'23.826

15- Dean Ellison - Ducati 999 RS - + 1'37.631

 

Alessio Piana

 

racegarage.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

SBK - Magny Cours - Toseland: ''Ringrazio tutti; adesso vado in MotoGP a testa alta''

 

Giornata memorabile per l’inglese James Toseland: il pilota di casa Ten Kate, ? giunto in Francia per difendere con i denti il vantaggio accumulato durante tutto l’arco della stagione, nei confronti di Noriyuki Haga e Max Biaggi. Toseland nelle ultime gare ha avuto diversi inconveniente, che lo hanno penalizzato, facilitando la rimonta degli avversari. Subito dopo la partenza di Gara 1, James si ritrova in ultima posizione, dopo un’escursione sulla ghiaia, causata da un contatto con il pilota Ducati Lorenzo Lanzi. Nonostante la sfortuna, “Giacomino” ha stretto i denti e ha chiuso una strepitosa rimonta in settima posizione, alle spalle dell’italiano Max Biaggi, levandogli le ultime chances di ambire alla corona iridata. In gara 2 il pilota di Sheffield ha amministrato bene la gara, chiudendo sesto, davanti al compagno di colori Roberto Rolfo. Nonostante la doppietta di Noriyuki Haga, il pianista ha conquistato per soli due punti il suo secondo titolo mondiale e ora lancia la sfida ai suoi nuovi avversari della MotoGP. James Toseland ha espresso cos? tutta la sua gioia per questo fantastico risultato, sudato e costruito nell’arco di tutta la stagione...

 

"Finalmente! ? dalla prima gara, disputata in Qatar che guido la classifica di questo incredibile campionato. Sono convinto, che questa sia stata la stagione pi? bella e pi? emozionante che io abbia mai corso, durante la mia carriera in SBK che dura ormai da ben 7 anni. Il livello dei piloti ? altissimo ed ? stato stupendo lottare con centauri del calibro di Biaggi, Bayliss, Corser, Haga... Io ho dato il massimo e vincere di soli due punti ? qualcosa di assolutamente incredibile! Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno dato supporto in questi miei anni in SuperBike, i miei amici, gli sponsor, la mia famiglia, la FGSport, i team per cui ho gareggiato e ovviamente l’HANNspree Ten Kate Honda! Ora posso andare in MotoGP a testa alta, con la consapevolezza di aver dato tutto me stesso in questo campionato, fino all’ultima gara".

 

Marco Guizzardi

 

 

SBK - Magny Cours - Haga: ''Dispiace perdere il titolo per due punti''

 

Se voleva vincere il titolo, era costretto a far doppietta e sperando che capitasse qualche inconveniente a Toseland, e in effetti cos? ? stato, Noriyuki Haga non si ? mai tirato indietro e ha conquistato due fantastiche vittorie, dominando ampiamente la scena. Il pilota giapponese del team Yamaha Motor Italia ci ha provato fino alla fine e per soli due punti non ? riuscito a vincere il suo primo titolo, dopo una lunga militanza in SuperBike. Haga ha comunque regalato il titolo costruttori alla casa di Iwata. Noriyuki ha cos? commentato la giornata di oggi...

 

"In gara uno non capivo cosa succedesse dietro di me, ma dal box mi segnalavano perfettamente la situazione ed ho spinto forte per tenermi lontano dalla mischia. Questa volta il mio cuore batteva pi? veloce di sempre. Per la seconda manche non ho fatto cambiamenti, ho solo cercato di dare il meglio che potevo. Mi dispiace aver perso il titolo per appena due punti. Ma sono comunque soddisfatto. E’ stata una grande stagione con bellissimi duelli. Le ultime gare sono state ottime per noi e ci riproveremo nel 2008 con pi? forza ancora. Con Troy mi sono trovato bene e insieme potremo sviluppare al meglio la moto per la prossima stagione. Ringrazio la squadra per tutto quello che hanno fatto e faccio i complimenti a James per il titolo".

 

Marco Guizzardi

 

 

SBK - Magny Cours - Biaggi: ''Mi ? piaciuta la mia esperienza in Superbike''

 

E’ stato un weekend amaro per Max Biaggi: il campione romano sul circuito di Magny Cours si ? ritrovato fuori dai giochi per il titolo quando al primo giro di gara 1 ? dovuto ricorrere ad un’escursione sulla ghiaia per evitare Lorenzo Lanzi che ? caduto di fronte a lui. La sua rincorsa verso le prime posizioni si ? conclusa con un sesto posto finale reso per? inutile dalla settima posizione di James Toseland, anche lui coinvolto nel pauroso volo di Lanzi. In gara 2, libero da ogni pressione, ? riuscito ad ottenere un secondo posto molto concreto senza per? mai impensierire un Haga perfetto dal primo giro fino alla bandiera a scacchi. Il nostro portacolori ha dimostrato tutta il suo disappunto per il mancato titolo conquistato non partecipando attivamente alla celebrazione del titolo andato a Toseland, non muovendosi dal secondo gradino del podio e non stappando neanche lo champagne di rito. E’ stato un gesto atipico per il mondiale Superbike che stona con la favolosa atmosfera che ogni anno questo campionato ci regala.

 

"E’ stato un po’ un giorno strano in tutti i sensi", afferma Max Biaggi. "In gara uno, sono stato fortunato di non rimanere coinvolto nell’incidente di Lanzi, ma ho perso molte posizioni cercando di evitare il caos ed ero solo quindicesimo alla fine del primo giro. Ho combattuto al massimo, ma mi ? stato impossibile riprendere i primi. Sono rimasto molto deluso della mia sesta posizione, perch? sapevo che sarebbe potuta andare molto meglio. Gara 2 ? stata molto dura, ma almeno ho combattuto con i migliori. Io e Troy Corser abbiamo avuto un bel duello toccandoci in un paio di occasioni, ma ? normale nella Superbike. Mi ? piaciuta la mia esperienza Superbike ed ? stato bello gareggiare con tanti piloti competitivi".

 

Valerio Piccini

 

racegarage.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×