Jump to content
Sign in to follow this  
Manu

McLaren-TAG Porsche MP4/2 e successive evoluzioni

Recommended Posts

Ciao a tutti, come ha fatto la McLaren a creare un'auto che ha corso rimanendo competitiva per tre stagioni?

Sicuramente parte del merito va anche alla Porsche, che realizz? un ottimo motore.

Nel 1984 dominio assoluto con 12 vittorie su 16 gare, nel 1985 ? sempre la migliore ma la Ferrari non ? molto lontana, nel 1986 la migliore ? invece la Williams motorizzata Honda ma la McLaren riesce in qualche modo a vincere il titolo mondiale piloti con Alain Prost.

 

Vi elenco gli unici dati tecnici che ho al riguardo:

 

MP4/2=Telaio in fibra di carbonio di nuova generazione separato dalla carrozzeria, passo 279 cm, carreggiata anteriore 180 cm, posteriore di 165, e serbatoio da 220 litri.

Motore da 600/800 CV a 11.200 giri/min; pneumatici Michelin.

 

MP4/2B=Leggera evoluzione della MP4/2, in particolare nelle sospensioni e nei freni che ora sono con doppie pinze SEP/McLaren.

Motore con doppio turbo simmetrico con la particolarit? di poter funzionare anche singolarmente, gestione elettronica Bosch-Motronic MP1.4, 850 CV a 11.000 giri/min; pneumatici Good Year.

 

MP4/2C= Leggera evoluzione, in particolare il serbatoio da 195 litri, cambio a 6 rapporti.

Motore con 2 turbo KKK di nuovo tipo da 830/1100 CV a 11.500 giri/min.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, come ha fatto la McLaren a creare un'auto che ha corso rimanendo competitiva per tre stagioni?

Sicuramente parte del merito va anche alla Porsche, che realizz? un ottimo motore.

Nel 1984 dominio assoluto con 12 vittorie su 16 gare, nel 1985 ? sempre la migliore ma la Ferrari non ? molto lontana, nel 1986 la migliore ? invece la Williams motorizzata Honda ma la McLaren riesce in qualche modo a vincere il titolo mondiale piloti con Alain Prost.

 

Vi elenco gli unici dati tecnici che ho al riguardo:

 

MP4/2=Telaio in fibra di carbonio di nuova generazione separato dalla carrozzeria, passo 279 cm, carreggiata anteriore 180 cm, posteriore di 165, e serbatoio da 220 litri.

Motore da 600/800 CV a 11.200 giri/min; pneumatici Michelin.

 

MP4/2B=Leggera evoluzione della MP4/2, in particolare nelle sospensioni e nei freni che ora sono con doppie pinze SEP/McLaren.

Motore con doppio turbo simmetrico con la particolarit? di poter funzionare anche singolarmente, gestione elettronica Bosch-Motronic MP1.4, 850 CV a 11.000 giri/min; pneumatici Good Year.

 

MP4/2C= Leggera evoluzione, in particolare il serbatoio da 195 litri, cambio a 6 rapporti.

Motore con 2 turbo KKK di nuovo tipo da 830/1100 CV a 11.500 giri/min.

 

la tua domanda precisa e'"come ha fatto la mclaren con un auto che e' sempre la stessa a vincere per tre stagioni?"

 

io credo che sotanzialmente la risposta sta nei dati del motore porsche che in tre stagioni e' passato dai 600/800 cv ai 830/1100 cv..

 

ne abbiamo parlato in un altro topic,essendo negli anni 80' l'aereodinamica molto meno evoluta e non esistendo l'elettronica,praticamente la differenza la faceva il motore ,geometria delle sospensioni,,gomme,carburante etcc..

 

quindi la mclaren ha creato un ottima macchina,quella del 1984,alla quale e' bastato affidare un motore sempre piu' potente,e adattarlo di volta in volta al telaio,diciamo con piccole modifiche,nei modelli successivi fino al 1986..

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, come ha fatto la McLaren a creare un'auto che ha corso rimanendo competitiva per tre stagioni?

Sicuramente parte del merito va anche alla Porsche, che realizz? un ottimo motore.

Nel 1984 dominio assoluto con 12 vittorie su 16 gare, nel 1985 ? sempre la migliore ma la Ferrari non ? molto lontana, nel 1986 la migliore ? invece la Williams motorizzata Honda ma la McLaren riesce in qualche modo a vincere il titolo mondiale piloti con Alain Prost.

 

Vi elenco gli unici dati tecnici che ho al riguardo:

 

MP4/2=Telaio in fibra di carbonio di nuova generazione separato dalla carrozzeria, passo 279 cm, carreggiata anteriore 180 cm, posteriore di 165, e serbatoio da 220 litri.

Motore da 600/800 CV a 11.200 giri/min; pneumatici Michelin.

 

MP4/2B=Leggera evoluzione della MP4/2, in particolare nelle sospensioni e nei freni che ora sono con doppie pinze SEP/McLaren.

Motore con doppio turbo simmetrico con la particolarit? di poter funzionare anche singolarmente, gestione elettronica Bosch-Motronic MP1.4, 850 CV a 11.000 giri/min; pneumatici Good Year.

 

MP4/2C= Leggera evoluzione, in particolare il serbatoio da 195 litri, cambio a 6 rapporti.

Motore con 2 turbo KKK di nuovo tipo da 830/1100 CV a 11.500 giri/min.

 

la tua domanda precisa e'"come ha fatto la mclaren con un auto che e' sempre la stessa a vincere per tre stagioni?"

 

io credo che sotanzialmente la risposta sta nei dati del motore porsche che in tre stagioni e' passato dai 600/800 cv ai 830/1100 cv..

 

ne abbiamo parlato in un altro topic,essendo negli anni 80' l'aereodinamica molto meno evoluta e non esistendo l'elettronica,praticamente la differenza la faceva il motore ,geometria delle sospensioni,,gomme,carburante etcc..

 

quindi la mclaren ha creato un ottima macchina,quella del 1984,alla quale e' bastato affidare un motore sempre piu' potente,e adattarlo di volta in volta al telaio,diciamo con piccole modifiche,nei modelli successivi fino al 1986..

 

 

 

 

Quoto, in quegli anni il motore porsche era determinante, mi ricordo come impression? al debutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

uso questo topic innanzitutto per salutarvi. torno dopo una lunga pausa e sono nuovamente con voi. In secondo per buttare una considerazione fugace sulla questione Mp4/2. Incredibile fu tra le diverse cose, anche la capacit? di passare da coperture Michelin a Good Year senza incorrere in perdite di competivit?...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Sicuramente una macchina vincente. Per? non bisogna dimenticarsi che nel' 85 la Ferrari fece harakiri e lasci? vincere il mondiale a Prost a mani basse, e nell'86 non fu certo la vettura migliore...

tanto ? vero che nell'87 si presentarono ancora con l'ennesima evoluzione di un progetto ormai datato e la stagione fu pessima.

 

Di contro in quegli anni -fine 80, primi 90- constatavo che mentre mclaren e Williams, una vlta trovata la chiave vincente, sviluppavano ad oltranza lo stesso modello, la ferrari, al completo sbando, presentava ogni anno vetture diverse, partendo ogni anno da zero.. e finendo a zero!

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la williams del 91' e' rimasta praticamente la stessa fino al 94'..certo vennero indrodotte le sospensioni attive,ma il modello sostanzialmente rimaneva invariato..difatti nel 94' dimostro' ormai tutti i suoi limiti e nel 95' si cambio' totalmente passando alla prima williams a muso alto stile benetton..

 

probabilmente come nel caso mclaren quando hai un modello vincente si continua con quello per la paura di stravolgere troppo una macchina che funziona..

 

altre volte invece macchine vincenti rimaste invariate hanno poi deluso l'anno dopo,come la ferrari del 1980 copia identica di quella mondiale del 79'

Share this post


Link to post
Share on other sites
Di contro in quegli anni -fine 80, primi 90- constatavo che mentre mclaren e Williams, una vlta trovata la chiave vincente, sviluppavano ad oltranza lo stesso modello, la ferrari, al completo sbando, presentava ogni anno vetture diverse, partendo ogni anno da zero.. e finendo a zero!

 

bisogna per? essere precisi. Nel 1987 Maranello tir? fuori una bellissima monoposto molto avanti rispetto a tutta la concorrenza, questo partendo dall'estrate '86 quando era appena finito quello per la vettura di F indy, dunque tanto lavoro disparato ma un gran bel colpo da parte di Bruner. La vettura F1/87 fu subito stimata dal progettista Head che non aveva potuto far esordire il suo progetto di monoposto 87 per problemi con la Honda (ma questa storia semmai v? discussa nell'altro topic di Manu) eppure era una versione 'molto simile a quella che avevamo in mente noi. Fortunatamente (per noi della Williams) riuscirono a farala funzionare solo nel finale di stagione' testuale. E difatti, a parte certi peccati di guiovent? di un ancora acerbo Berger, da estoril in avanti la Ferrari era un passo sopra gli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E come chiedersi: come ha fatto la ferrari dal 2000 al 2004 a vincere 5 mondiali a fila, con tutti cambiamenti di regolamenti....

 

La risposta forse li ? molto semplice: Michael Schumacher

 

riguardo alla McLaren quoto con chi ha detto del motore... :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche la williams del 91' e' rimasta praticamente la stessa fino al 94'..certo vennero indrodotte le sospensioni attive,ma il modello sostanzialmente rimaneva invariato..difatti nel 94' dimostro' ormai tutti i suoi limiti e nel 95' si cambio' totalmente passando alla prima williams a muso alto stile benetton..

 

probabilmente come nel caso mclaren quando hai un modello vincente si continua con quello per la paura di stravolgere troppo una macchina che funziona..

 

altre volte invece macchine vincenti rimaste invariate hanno poi deluso l'anno dopo,come la ferrari del 1980 copia identica di quella mondiale del 79'

 

 

 

 

Sono d'accordo con te, ed aggiungo che anche dal 95 al 97 la Williams rimase ancora molto simile a se stessa, cos? come le Mclaren dal 97 in poi, e la ferrari dal 2002 ad oggi ? cambiata poco di anno in anno..

 

Sul 1980 direi per? che gi? nel 79 non era certo la migliore vettura in pista per prestazioni e sia la ligier che la williams vinsero diverse gare con facilit?. Solo che ad una manc? il finale di stagione ed all'altra l'inizio!! hehe

 

Da notare poi anche la 640. Nel 90 una versione appena modificata sfiora il titolo, mentre l'anno dopo la beffa ? stata che la Mclaren ha presentato un modello in tutto e per tutto ispirato alla ferrari e Senna ha vinto il titolo(un tecnico rosso pass? alla Mc se non ricordo male), mentre a maranello si persero per strada iniziando la sfilata di modelli differenti gi? a met? stagione con l'orrenda 643...

 

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi

altro esempio di longevita' e' la Brabham BT49, molto competitiva per 3 anni (80-82). Semplice, leggera, pulita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×