Jump to content
Sign in to follow this  
RL83

Alboreto/De Angelis/Patrese come Fisichella, come Liuzzi o come Trulli?

Recommended Posts

Salve a tutti ! ! :)

Apro questo topic per porre un quesito curioso:

Secondo Voi, il compianto pilota Michele alboreto, il padovano Riccardo Patrese e il compianto De Angelis, a chi li associereste ai nostri 3 piloti italiani militanti in F1, in merito a caratteristiche mentali di guida e di dedizione con il team e professionale? ( lo so, che erano epoche differenti, ma facciamo uno sforzo di immaginazione.. :) )??
Mi riferisco a Giancarlo Fisichella, Jarno Trulli e al pescarese Tonio Liuzzi....

Quindi rirpopongo la domanda in forma piu semplice:

Alboreto vale un Fisichella/Trulli/Liuzzi? E perch? secondo voi?
De Angelis vale un Fisichella/Trulli/Liuzzi? E perch? secondo voi?
Patrese vale un Fisichella/Trulli/Liuzzi? E perch? secondo voi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alboreto e De Angelis erano due grandissimi piloti e credo che gli italiani di adesso non valgano quanto loro. Patrese invece lo vedo un p? come Trulli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alboreto e De Angelis erano due grandissimi piloti e credo che gli italiani di adesso non valgano quanto loro. Patrese invece lo vedo un p? come Trulli.

 

quoto...per? Patrese non ha la SFIGA di Trulli :zizi::):)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liuzzi non ancora pu? essere paragonato a nessuno, ha fatto troppo poco. Gli altri due di oggi non valgono i tre di ieri. Solo Trulli, aveva qualche qualit? in pi? per emergere, ma non ? stato cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scherziamo vero ? Confronto assolutamente improponibile. La qualit? di Alboreto, Patrese e Elio ? schiacciante sotto ogni punto di vista. Se pensiamo contro chi tali piloti hanno corso e soprattutto le vittorie che hanno ottenuto. Elio correva contro Senna, Mansell, Prost, Piquet. Alboreto contro Senna, Mansell, Prost, Piquet. Patrese contro Senna, Prost, Piquet, Mansell.

 

Lo so mi sono ripetuto ma i piloti contro cui hanno gareggiato ne fa dei piloti qualitativamente superiori a Trulli, Liuzzi e Fisichella.

 

*** :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scherziamo vero ? Confronto assolutamente improponibile. La qualit? di Alboreto, Patrese e Elio ? schiacciante sotto ogni punto di vista. Se pensiamo contro chi tali piloti hanno corso e soprattutto le vittorie che hanno ottenuto. Elio correva contro Senna, Mansell, Prost, Piquet. Alboreto contro Senna, Mansell, Prost, Piquet. Patrese contro Senna, Prost, Piquet, Mansell.

 

Lo so mi sono ripetuto ma i piloti contro cui hanno gareggiato ne fa dei piloti qualitativamente superiori a Trulli, Liuzzi e Fisichella.

 

*** :)

 

Verissimo...Quoto :)

Ma vedi...il problema ( non mio :) ) ? che in italia Elio DeAngelis Riccardo Patrse e Michele Alboreto sono stati definiti...non so chi gli ha appioppato l'etichetta di piloti rinunciatari...

Ho sentito cose abominevoli....gente che diceva che Alboreto vinceva grazie ai guasti meccanici degli altri, e che gli altri a forza di rompere, arrivava lui in testa....

Ho sentito dire che fossero rinunciatarei...

SMENTISCO TUTTO CIO...anche se sono nato nell'83 e non li ho nemmeno visti correre...ma i filmati li guardo mi sono documentato...

Additrittura di Patrese ho sentito dire che nel 1992 non avesse avuto le palle per conquistare il mondiale per oridini di scuderia...

 

L'ultima per? l'ho sentito da un signore di cui non cito il nome....che sosteneva che Alboreto era simile a Fisichella...

 

Rabbrividisco...:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Secondo me l'unico dei tre che ha la possibilit? di avvicinarsi (e basta) ai tre del passato ? Jarno Trulli per sensibilit? di guida, gli altri due.. non ne parliamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tre di prima reggevano i confronti con i migliori, quelli di adesso forse era meglio paragonarli agli italiani di seconda schiera di quegli anni di abbondanza, che so: de Cesaris, Teo Fabi, Martini, e credo che con de Cesaris, almeno come velocit?, qualcuno degli attuali ci perde...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono paragoni difficili:e' sempre complicato confrontare piloti di epoche diverse.

Ma se proprio vogliamo fare un confronto possiamo verificare vari parametri.

Mi vengono in mente alcuni dati:

per esempio

Alboreto ha vinto in f.1con una Tyrrel ormai in declino,ha lottato con Prost per tutto il 1985 allo stesso livello;

De Angelis non ha avuto dal 1980 al 1985 compagni di squadra che non fossero almeno dei campioni del mondo(Andretti,Mansell,Senna):li ha battuti od eguagliati;

Patrese e' il pilota che ha corso piu' gp nella storia della f.1,segno che ha sempre trovato qualcuno che gli ha offerto iun buon volante;

 

Fisichella,Trulli e Liuzzi fino ad oggi:

non hanno lottato mai per il mondiale;

non hanno mai battuto(nell'intera economia di una stagione) compagni di squadra campioni del mondo;

hanno corso molto,ma non pare che possano aspirare ad essere in futuro i piloti che hanno corso piu' gp di ogni tempo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

X Filippo: Trulli nel 2004 ha battuto nettamente Alonso anche se FA ? cresciuto tantissimo dal 2004 al 2005. De Angelis NON HA SFIGURATO contro Senna

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo, i tre degli anni 80 citati erano superiori, va detto che Alboreto e de Angelis hanno lottato alla grande contro i grandissimi di allora, esempio Alboreto ha lottato alla pari con Prost per quasi tutto l'85, de Angelis ha battuito la maggior parte delle volte Mansell e in termini di risultato assoluto in Lotus ? alla pari con Senna, terzo posto per lui nell'84, terzo posto per Ayrton nell'87 e un divario di soli 5 punti quando erano nella stessa Lotus, Patrese ha ottenuto una decina di vittorie guiidando alla grande nei primi anni, facendo intravedere doti da campione, Fisichella ha fatto una buona carriera ma non al livello di questio tre, Trulli onestamente non mi ha mai convinto, mentre Liuzzi potrebbe fare bene ma siamo ancora agli inizi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Concordo, i tre degli anni 80 citati erano superiori, va detto che Alboreto e de Angelis hanno lottato alla grande contro i grandissimi di allora, esempio Alboreto ha lottato alla pari con Prost per quasi tutto l'85, de Angelis ha battuito la maggior parte delle volte Mansell e in termini di risultato assoluto in Lotus ? alla pari con Senna, terzo posto per lui nell'84, terzo posto per Ayrton nell'87 e un divario di soli 5 punti quando erano nella stessa Lotus, Patrese ha ottenuto una decina di vittorie guiidando alla grande nei primi anni, facendo intravedere doti da campione, Fisichella ha fatto una buona carriera ma non al livello di questio tre, Trulli onestamente non mi ha mai convinto, mentre Liuzzi potrebbe fare bene ma siamo ancora agli inizi.

 

Liuzzi non far? bene...lo vedo sempre deconcentrato....non sviluppa seriamente la vettura...

Da uno che ? sempre a giro con le fiche della RedBull r Topo Rosso, cosa si vuole pretendere???

Spero in futuro cambi

Share this post


Link to post
Share on other sites

non puoi giudicare Liuzzi dopo sole 20 corse e per altro con una delle macchine pi? lente schierate in griglia. Ha solo 26 anni, diamogli un po' di tempo, un paio di stagioni prima di classificarlo.

Sono daccordo col fatto che 30 anni fa c'era un vivaio di maggiore qualit?. Ma ricordiamoci che in Italia non ci sono investimenti sui piloti giovani

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
non puoi giudicare Liuzzi dopo sole 20 corse e per altro con una delle macchine pi? lente schierate in griglia. Ha solo 26 anni, diamogli un po' di tempo, un paio di stagioni prima di classificarlo.

Sono daccordo col fatto che 30 anni fa c'era un vivaio di maggiore qualit?. Ma ricordiamoci che in Italia non ci sono investimenti sui piloti giovani

 

" Solo 26 anni"?? XD E quando deve iniziare a guidare seriamente...a 37 anni?

Sono d'accordo sul fatto che deve dimostrare ancora chi ?...ma se inizia col piede sbagliato...

Riguardo ai piloti italiani, in Italia NON CI SONO investimenti...

Vedi Pantano, Piccione, Faggioli, vedi Ghedina....vedi Toccacelo..vedi Bruni...ma dove sono??

Dovrebbero essere in Formula Uno e invece sono tutti ad affogare in GP2...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembrano lontani i tempi in cui nei primi anni 90 gli italiani erano a decine:oltre a Patrese ed Alboreto,Modena,Nannini,De Cesaris,Martini,Caffi,Capelli,Morbidelli,Larini,Zanardi,Barbazza,Pirro,Tarquini...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sembrano lontani i tempi in cui nei primi anni 90 gli italiani erano a decine:oltre a Patrese ed Alboreto,Modena,Nannini,De Cesaris,Martini,Caffi,Capelli,Morbidelli,Larini,Zanardi,Barbazza,Pirro,Tarquini...

Ti sei dimenticato di Piercarlo Ghinzani...il "filosofo" da corsa... XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sembrano lontani i tempi in cui nei primi anni 90 gli italiani erano a decine:oltre a Patrese ed Alboreto,Modena,Nannini,De Cesaris,Martini,Caffi,Capelli,Morbidelli,Larini,Zanardi,Barbazza,Pirro,Tarquini...

Conta quanti ce ne sono almeno alla pari dei tre di oggi... Forse si fa prima a contare quelli inferiori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
X Filippo: Trulli nel 2004 ha battuto nettamente Alonso anche se FA ? cresciuto tantissimo dal 2004 ......

 

mi sembra che la classifica 2003 sia questa:

sesto Alonso 53 punti

ottavo Trulli 33 punti

e il 2004 si sia chiuso con

Alonso quarto 59 punti

Trulli sesto 46 punti

Poi io non so niente sulla eventuale disparita' di mezzi che Renault mise a disposizione dei piloti,ma ci sono ben 20 punti nel 2003 e 13 punti nel 2004.

Certo poi Alonso puo' anche diventare Senna e Trulli non ha ancora chiuso la carriera di pilota..........................

Questi difficili paragoni si fanno meglio dopo qualche anno.

 

Filippo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi

E' nota la mia grande considerazione per questi tre grandi piloti italiani del recente passato.

 

Dei nostri 3 piloti di oggi, direi che, a meno di sorprese, Fisichella e Trulli non riusciranno a eguagliare le carriere dei loro predecessori. Liuzzi e' un po' presto per giudicare, ma sembra un po' grezzo, e a 26 anni non dovrebbe esserlo piu'.

Trulli e' veloce, Fisichella guida bene. Ma manca qualche cosa.

L'epoca in cui correvano Elio Michele e Riccardo era piu' competitiva, piu' piloti, piu' macchine, piu' campioni, il rischio di non qualificarsi per la gara. E in un epoca cosi' seppero primeggiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fisichella e' un ottimo secondo pilota secondo me,il problema e' che lui si e' autocandidato al titolo di campione del mondo senza averne le prerogative,e ora lo massacrano per questo..

 

ma se lo vediamo nell'ottica di seconda guida e' un pilota che i punti li porta a casa,e grazie a lui la renault ha vinto anche 2 titoli costruttori,anche per questo briatore ha sempre speso per lui buone parole..

 

trulli e' forse il piu' talentuoso,quello che ha vinto di piu' nei kart e in f.3,ed ha esordito alla grande con la prost in austria nel 97',purtroppo il suo limite e' l'incostanza,finora e' sempre stato un fenomeno in qualifica o sul giro singolo,ma poi alla fine in gara e' stato sempre al di sotto del suo potenziale

 

liuzzi...boh?!

 

il paragone con gli italiani degli anni 80' e' dificile....quelli correvano contro dei mostri e alla fine hanno vinto meno di quanto potevano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×