Jump to content
Sign in to follow this  
Manu

Prost Mansell 1990

Recommended Posts

Beh, a Suzuka senna doveva ancora temerlo molto, visto che si preoccup? di buttare fuori Prost. Nel complesso per? quel mondiale Senna la vinse proprio perch? lui era all'apice della forma e quando la ferrari divenne pari se non superiore lla MC, senna ci mise del suo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, a Suzuka senna doveva ancora temerlo molto, visto che si preoccup? di buttare fuori Prost. Nel complesso per? quel mondiale Senna la vinse proprio perch? lui era all'apice della forma e quando la ferrari divenne pari se non superiore lla MC, senna ci mise del suo.

 

 

nessuno mette in discussione il fatto che prost fece un gran mondiale e porto' in alto la ferrari,comunque sia senna aveva n valore aggiunto non indifferente...

 

partire in pole,essere piu' rapido nei doppiaggi e piu' grintoso nei momenti topici erano dei valori aggiunti non da poco in una f.1 senza i rifornimenti...

 

senza contare che partendo davanti era sempre senna a impostare la gara e a regolare la tattica di prost,che si basava sempre sul brasiliano...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, a Suzuka senna doveva ancora temerlo molto, visto che si preoccup? di buttare fuori Prost. Nel complesso per? quel mondiale Senna la vinse proprio perch? lui era all'apice della forma e quando la ferrari divenne pari se non superiore lla MC, senna ci mise del suo.

 

 

nessuno mette in discussione il fatto che prost fece un gran mondiale e porto' in alto la ferrari,comunque sia senna aveva n valore aggiunto non indifferente...

 

partire in pole,essere piu' rapido nei doppiaggi e piu' grintoso nei momenti topici erano dei valori aggiunti non da poco in una f.1 senza i rifornimenti...

 

senza contare che partendo davanti era sempre senna a impostare la gara e a regolare la tattica di prost,che si basava sempre sul brasiliano...

 

 

 

Questo mette in evidenza la differenza tra i due, come ho gi? scritto tante volte: Senna pi? veloce, prost migliore nella gestione della corsa. Comunque Senna e Prost non sono pienamente contemporanei, nel senso che gli ultimio anni di prost hanno visto il Francese nella fase di chi non punta pi? solo sulla velocit?, come gli aveva insegnato Lauda, e un Senna al'apice della forma. nell'ultimo mondiale di prost senna seppe ancora difendersi benissimo con un mezzo inferiore al missile di Prost.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Infatti , dati alla mano Prost guid? meglio quell'anno , non capisco su quali basi si pu? dire che Senna avrebbe messo qualcosa in pi? , solo perch? il francese era un p? pi? incerto nei doppiaggi .

 

 

ma dove prost guido' meglio quell'anno?se siamo tutti concordi nel dire che prost era gia' in fase calante e senna era al suo apice?

 

prost guidava bene quando tutto andava perfettamente e gli altri avevano delle difficolta' tecniche o di altro genere,altrimenti guidava al risparmio per limitare i danni...

 

senna fu praticamente perfetto,forse sbaglio' solo in mexico,per il resto non sbaglio' mai nulla....

 

senna ottenne 10 pole cosa che fu per lui decisiva per vincere diverse gare,cosa che a prost non riusciva mai..

 

non dimentichiamoci poi che nel momento cruciale della stagione senna sfodero' 3 vittorie su 4 gare e un secondo posto..

 

a monza erano tutti concordi nel dire che le due macchine erano piu' o meno alla pari ma era senna che faceva la differenza..

 

 

prost avrebbe vinto?doveva vincere a suzuka,poi ad andare ad adelaide dove non vinse e fece una brutta gara...

 

 

1) Siamo tutti concordi chi ?

 

2) Senna fu perfetto quando sbagli? a Interlagos quando aveva la gara in pugno , o quando a Silverstone fin? in testacoda e racimol? il podio per miracolo ? Evidentemente no

 

3) si nel momento decisivo , nel momento dove la Mclaren andava nettamente meglio , a Budapest poi Prost gli era davanti prima di ritirarsi col cambio rotto proprio nel "momento decisivo " .

 

4) A monza tutti concordi chi ? Ho giusto sottomano un numero di Autosprint della settimana precedente il gp con i risultati dei tempi dei test e le interviste . Tutti si aspettavano una vittoria facile della Mclaren .

 

5) Quanto conti poi la brutta gara di Adelaide a campionato ormai gi? finito poi..........

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Infatti , dati alla mano Prost guid? meglio quell'anno , non capisco su quali basi si pu? dire che Senna avrebbe messo qualcosa in pi? , solo perch? il francese era un p? pi? incerto nei doppiaggi .

 

 

ma dove prost guido' meglio quell'anno?se siamo tutti concordi nel dire che prost era gia' in fase calante e senna era al suo apice?

 

prost guidava bene quando tutto andava perfettamente e gli altri avevano delle difficolta' tecniche o di altro genere,altrimenti guidava al risparmio per limitare i danni...

 

senna fu praticamente perfetto,forse sbaglio' solo in mexico,per il resto non sbaglio' mai nulla....

 

senna ottenne 10 pole cosa che fu per lui decisiva per vincere diverse gare,cosa che a prost non riusciva mai..

 

non dimentichiamoci poi che nel momento cruciale della stagione senna sfodero' 3 vittorie su 4 gare e un secondo posto..

 

a monza erano tutti concordi nel dire che le due macchine erano piu' o meno alla pari ma era senna che faceva la differenza..

 

 

prost avrebbe vinto?doveva vincere a suzuka,poi ad andare ad adelaide dove non vinse e fece una brutta gara...

 

 

1) Siamo tutti concordi chi ?

 

2) Senna fu perfetto quando sbagli? a Interlagos quando aveva la gara in pugno , o quando a Silverstone fin? in testacoda e racimol? il podio per miracolo ? Evidentemente no

 

3) si nel momento decisivo , nel momento dove la Mclaren andava nettamente meglio , a Budapest poi Prost gli era davanti prima di ritirarsi col cambio rotto proprio nel "momento decisivo " .

 

4) A monza tutti concordi chi ? Ho giusto sottomano un numero di Autosprint della settimana precedente il gp con i risultati dei tempi dei test e le interviste . Tutti si aspettavano una vittoria facile della Mclaren .

 

5) Quanto conti poi la brutta gara di Adelaide a campionato ormai gi? finito poi..........

 

 

 

1)a interlagos fu quell'idiota di nakajima mettersi tra i piedi...in francia e inghilterra senna prese due podi con una ferrari nettamente piu' in palla...

 

2)a budapest prost parti molto indietro 8?,in partenza parti male e indietreggio' di altre due otre posizioni,poi si ritiro' al 17 giro ma era sempre indietro...come fai a dire che era davanti a senna?

 

3)tu hai autosrpint della settimana precedente io ho quello del dopo monza,in due articoli vi e' scritto si ha l'impressione che in questo momento ferrari e mclaren siano piu' o meno alla pari,ma che sia senna a fare la differenza,piu' deciso e veloce nei doppiaggi,piu' veloce in prova.....

 

4)brutta gara di adelaide?partito dalla pole e gara dominata fino al 61' giro quando la rottura del cambio lo costringe ad un'uscita di pista e al ritiro

 

 

vedo che i tuoi ricordi sono un po' confusi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

)a interlagos fu quell'idiota di nakajima mettersi tra i piedi...in francia e inghilterra senna prese due podi con una ferrari nettamente piu' in palla...
1)Se Senna voleva forza il doppiaggio in un punto impossibile non era certo colpa di Nakajima , tralatro Senna ne faceva spesso di questi errori . In Francia le Mclaren erno in testa per 30 giri , persero 15 secondi durante i pitstop , dove la vedi la Ferrari pi? in palla poi . A Silverstone Senna and? in testacoda al 13esimo giro , arriv? terzo perch? Berger ruppe a 4 giri dalla fine mentre era secondo .

 

a budapest prost parti molto indietro 8?,in partenza parti male e indietreggio' di altre due otre posizioni,poi si ritiro' al 17 giro ma era sempre indietro...come fai a dire che era davanti a senna?

 

Incredibile , ti ricordi di dettagli cos? precisi ma non sai che Prost si ritir? mentre era settimo e Senna era nono (36esimo giro ) ? Fenomenale .

 

tu hai autosrpint della settimana precedente io ho quello del dopo monza,in due articoli vi e' scritto si ha l'impressione che in questo momento ferrari e mclaren siano piu' o meno alla pari,ma che sia senna a fare la differenza,piu' deciso e veloce nei doppiaggi,piu' veloce in prova.....

Evidentemente allora non erano tutti concordi come dicevi prima , concordi con quel che ti fa comodo forse .

 

brutta gara di adelaide?partito dalla pole e gara dominata fino al 61' giro quando la rottura del cambio lo costringe ad un'uscita di pista e al ritiro

 

Qui invece hai detto 2 fesserie in un colpo solo :

 

1) Mi riferivo alla gara di Prost , irrilevante perch? a campionato finito .

 

2) Senna si ? ritirato per un'uscita di pista , parl? poi di problemi al cambio ( e non di rotture ) ma stranamente tu lo ricordi come rottura .

 

 

 

In conclusione prima di dire agli altri che hanno i ricordi un p? confusi conta fino a 10 prima di parlare .

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
)a interlagos fu quell'idiota di nakajima mettersi tra i piedi...in francia e inghilterra senna prese due podi con una ferrari nettamente piu' in palla...
1)Se Senna voleva forza il doppiaggio in un punto impossibile non era certo colpa di Nakajima , tralatro Senna ne faceva spesso di questi errori . In Francia le Mclaren erno in testa per 30 giri , persero 15 secondi durante i pitstop , dove la vedi la Ferrari pi? in palla poi . A Silverstone Senna and? in testacoda al 13esimo giro , arriv? terzo perch? Berger ruppe a 4 giri dalla fine mentre era secondo .

 

a budapest prost parti molto indietro 8?,in partenza parti male e indietreggio' di altre due otre posizioni,poi si ritiro' al 17 giro ma era sempre indietro...come fai a dire che era davanti a senna?
Incredibile , ti ricordi di dettagli cos? precisi ma non sai che Prost si ritir? mentre era settimo e Senna era nono (36esimo giro ) ? Fenomenale .

 

tu hai autosrpint della settimana precedente io ho quello del dopo monza,in due articoli vi e' scritto si ha l'impressione che in questo momento ferrari e mclaren siano piu' o meno alla pari,ma che sia senna a fare la differenza,piu' deciso e veloce nei doppiaggi,piu' veloce in prova.....
Evidentemente allora non erano tutti concordi come dicevi prima , concordi con quel che ti fa comodo forse .

 

brutta gara di adelaide?partito dalla pole e gara dominata fino al 61' giro quando la rottura del cambio lo costringe ad un'uscita di pista e al ritiro
Qui invece hai detto 2 fesserie in un colpo solo :

 

1) Mi riferivo alla gara di Prost , irrilevante perch? a campionato finito .

 

2) Senna si ? ritirato per un'uscita di pista , parl? poi di problemi al cambio ( e non di rotture ) ma stranamente tu lo ricordi come rottura .

 

 

 

In conclusione prima di dire agli altri che hanno i ricordi un p? confusi conta fino a 10 prima di parlare .

 

 

 

a parte che la gara in australia fu del tutto irrilevante perche' a campionato finito e corse male pure prost che arrivo' terzo,quindi addotando il tuo modo di ragionare PROST NON AVREBBE VINTO COMUNQUE quel mondiale,comunque in tutti i siti di f.1 come causa del ritiro viene messo ROTTURA DEL CAMBIO se non ti sta bene puoi controllare..

 

quindi prima di dar del fesso agli altri controlla le classifiche ufficiali amico...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
)a interlagos fu quell'idiota di nakajima mettersi tra i piedi...in francia e inghilterra senna prese due podi con una ferrari nettamente piu' in palla...
1)Se Senna voleva forza il doppiaggio in un punto impossibile non era certo colpa di Nakajima , tralatro Senna ne faceva spesso di questi errori . In Francia le Mclaren erno in testa per 30 giri , persero 15 secondi durante i pitstop , dove la vedi la Ferrari pi? in palla poi . A Silverstone Senna and? in testacoda al 13esimo giro , arriv? terzo perch? Berger ruppe a 4 giri dalla fine mentre era secondo .

 

a budapest prost parti molto indietro 8?,in partenza parti male e indietreggio' di altre due otre posizioni,poi si ritiro' al 17 giro ma era sempre indietro...come fai a dire che era davanti a senna?
Incredibile , ti ricordi di dettagli cos? precisi ma non sai che Prost si ritir? mentre era settimo e Senna era nono (36esimo giro ) ? Fenomenale .

 

tu hai autosrpint della settimana precedente io ho quello del dopo monza,in due articoli vi e' scritto si ha l'impressione che in questo momento ferrari e mclaren siano piu' o meno alla pari,ma che sia senna a fare la differenza,piu' deciso e veloce nei doppiaggi,piu' veloce in prova.....
Evidentemente allora non erano tutti concordi come dicevi prima , concordi con quel che ti fa comodo forse .

 

brutta gara di adelaide?partito dalla pole e gara dominata fino al 61' giro quando la rottura del cambio lo costringe ad un'uscita di pista e al ritiro
Qui invece hai detto 2 fesserie in un colpo solo :

 

1) Mi riferivo alla gara di Prost , irrilevante perch? a campionato finito .

 

2) Senna si ? ritirato per un'uscita di pista , parl? poi di problemi al cambio ( e non di rotture ) ma stranamente tu lo ricordi come rottura .

 

 

 

In conclusione prima di dire agli altri che hanno i ricordi un p? confusi conta fino a 10 prima di parlare .

 

 

 

a parte che la gara in australia fu del tutto irrilevante perche' a campionato finito e corse male pure prost che arrivo' terzo,quindi addotando il tuo modo di ragionare PROST NON AVREBBE VINTO COMUNQUE quel mondiale,comunque in tutti i siti di f.1 come causa del ritiro viene messo ROTTURA DEL CAMBIO se non ti sta bene puoi controllare..

 

quindi prima di dar del fesso agli altri controlla le classifiche ufficiali amico...

 

 

Allora : Statsf1.com = incidente , Grandprix.com = incidente , F1.com = spun off

 

Controllatele tu le classifiche .

 

 

Poi :

 

prost avrebbe vinto?doveva vincere a suzuka poi ad andare ad adelaide dove non vinse e fece una brutta gara...
a parte che la gara in australia fu del tutto irrilevante perche' a campionato finito e corse male pure prost che arrivo' terzo,quindi addotando il tuo modo di ragionare PROST NON AVREBBE VINTO COMUNQUE quel mondiale,

 

Non vedo grande coerenza in questi 2 posts :rolleyes:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

ehm anche sui miei libri ? una rottura del cambio quella dell'Australia cmq ? ininfluente

Share this post


Link to post
Share on other sites
)a interlagos fu quell'idiota di nakajima mettersi tra i piedi...in francia e inghilterra senna prese due podi con una ferrari nettamente piu' in palla...
1)Se Senna voleva forza il doppiaggio in un punto impossibile non era certo colpa di Nakajima , tralatro Senna ne faceva spesso di questi errori . In Francia le Mclaren erno in testa per 30 giri , persero 15 secondi durante i pitstop , dove la vedi la Ferrari pi? in palla poi . A Silverstone Senna and? in testacoda al 13esimo giro , arriv? terzo perch? Berger ruppe a 4 giri dalla fine mentre era secondo .

 

a budapest prost parti molto indietro 8?,in partenza parti male e indietreggio' di altre due otre posizioni,poi si ritiro' al 17 giro ma era sempre indietro...come fai a dire che era davanti a senna?
Incredibile , ti ricordi di dettagli cos? precisi ma non sai che Prost si ritir? mentre era settimo e Senna era nono (36esimo giro ) ? Fenomenale .

 

tu hai autosrpint della settimana precedente io ho quello del dopo monza,in due articoli vi e' scritto si ha l'impressione che in questo momento ferrari e mclaren siano piu' o meno alla pari,ma che sia senna a fare la differenza,piu' deciso e veloce nei doppiaggi,piu' veloce in prova.....
Evidentemente allora non erano tutti concordi come dicevi prima , concordi con quel che ti fa comodo forse .

 

brutta gara di adelaide?partito dalla pole e gara dominata fino al 61' giro quando la rottura del cambio lo costringe ad un'uscita di pista e al ritiro
Qui invece hai detto 2 fesserie in un colpo solo :

 

1) Mi riferivo alla gara di Prost , irrilevante perch? a campionato finito .

 

2) Senna si ? ritirato per un'uscita di pista , parl? poi di problemi al cambio ( e non di rotture ) ma stranamente tu lo ricordi come rottura .

 

 

 

In conclusione prima di dire agli altri che hanno i ricordi un p? confusi conta fino a 10 prima di parlare .

 

 

 

a parte che la gara in australia fu del tutto irrilevante perche' a campionato finito e corse male pure prost che arrivo' terzo,quindi addotando il tuo modo di ragionare PROST NON AVREBBE VINTO COMUNQUE quel mondiale,comunque in tutti i siti di f.1 come causa del ritiro viene messo ROTTURA DEL CAMBIO se non ti sta bene puoi controllare..

 

quindi prima di dar del fesso agli altri controlla le classifiche ufficiali amico...

 

 

Allora : Statsf1.com = incidente , Grandprix.com = incidente , F1.com = spun off

 

Controllatele tu le classifiche .

 

 

Poi :

 

prost avrebbe vinto?doveva vincere a suzuka poi ad andare ad adelaide dove non vinse e fece una brutta gara...
a parte che la gara in australia fu del tutto irrilevante perche' a campionato finito e corse male pure prost che arrivo' terzo,quindi addotando il tuo modo di ragionare PROST NON AVREBBE VINTO COMUNQUE quel mondiale,

 

Non vedo grande coerenza in questi 2 posts :rolleyes:

 

 

IO NON VEDO GRANDE COERENZA nel dire in australia prost corse male ma era del tutto ininfluente,invece senna ando' a sbattere e questo fu per lui un grave errore della stagione 90'...

 

se il campionato e' finito per entrambi,il modo in cui corsero in australia mi sembra poco indicativo per entrambi...

 

comunque su F.1 fatcs.com viene portato GEARBOX come causa del ritiro...

 

GP UNGHERIA al primo giro senna e' 6? prost 10?,al 21?esimo giro senna supera alesi e passa 5?,prost e' in 9? posizione.senna rientra ai box e cosi scivola al 10? posto.per questo a un certo si e' trovato dietro prost che quel giorno andava lentissimo,lamentando per tutto il weekend problemi di assetto..

non vorrei sbagliare ma mi sembra che senna fu costretto a rientrare per una foratura ,controllero'...

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

IO NON VEDO GRANDE COERENZA nel dire in australia prost corse male ma era del tutto ininfluente, invece senna ando' a sbattere e questo fu per lui un grave errore della stagione 90'...

 

Non ho mai detto questo , ho sottolineato la causa del ritiro per una pura questione statistica , punto .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo chiedervi una cosa non ho mai capito perch? la Ferrari nel 1990, nonostante una monoposto competitiva non riusci' a ottenere grandi risultati con 2 piloti nonostante fossero tra i migliori di quei tempi, cosa che riusci' a sfruttare meglio la McLaren con Senna e Prost e anche la Williams con Piquet e Mansell.

 

 

Berger e Senna oltre a essere compagni di scuderia erano buoni amici e complici, soprattuto Berger era disposto a fare da spalla al brasialiano, mentre per Prost e Mansell il discorso era esattamente l'opposto. :zizi:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

in tutta franchezza alla fine del '89 berger non era considerato una seconda guida. Altro che complice, amici sicuro. Sino alla Gran bretagna Berger ha avuto grosso modo tutte le attenzioni dalla Mc Laren come Senna.

 

Nella stessa gara apparve ormai chiara anche l'impostazione della Ferrari. E' qui il punto. La differenza tra le due coppie emerse DOPO le decisioni e non a inizio campionato. Si intenda che per differenze non parlo di bravura ma di approccio caratteriale...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tralasciando ormai la querelle di chi fu pi? forte nel mondiale, direi che ? stato uno dei pi? belli della F1 moderna, ricordo l'ultima gara ad Adelaide, anche se era ormai ininfluente ai fini del campionato riusciva a divertirti ugualmente, Senna che va in testa e impone un ritmo forsennato, mansell che lo segue da dietro a non molta distanza fa pi? o meno gli stessi tempi, poi questultimo va in testacoda, Senna continua a tirare ugualmente poi esce di pista, ricordo gli ultimi giri con Nelson in testa e Mansell dietro, mi dicevo ora l'attacca .. ora l'attacca in una maniera o in un altra, e infatti a una delle ultime curve dell'ultimo giro tenta l'attacco immediatamente a ridosso di un doppiato, ma Nelson fa una chiusura incredibile :blink:, mahh.. io queste emozioni non le pi? vissute dopo il 94

Share this post


Link to post
Share on other sites
in tutta franchezza alla fine del '89 berger non era considerato una seconda guida. Altro che complice, amici sicuro. Sino alla Gran bretagna Berger ha avuto grosso modo tutte le attenzioni dalla Mc Laren come Senna.

 

Si certo, come dire che Taddei ha le stesse attenzioni di Ronaldinho..

 

Ma se Senna dopo il Canada era gi? oltre i 30 punti con 3 vittorie all'attivo contro i 20 punti di Berger a quota 0 vittorie come fai a dire che aveva tutte le attenzioni di Senna?

 

Pensi puntassero sull'austriaco per vincere il mondiale proprio quando il pilota pi? titolato era appena passato alla concorrenza? Non scherziamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

berger ha sempre detto che quando lui arrivo' alla mclaren senna aveva un notevole influenza sul team,ma che comunque fu messo in condizioni di lottare ad armi pari.

 

berger non venne preso come seconda guida,un concetto estraneo alla mclaren di allora,abituata alle rivalita' senna-prost.

 

alla seconda gara berger arrivo' secondo davanti a senna che aveva urtato nakajima quando era in testa e non vi fu alcun ordine di scuderia.

 

il berger di inizio 90' e' probabilmente il miglior berger mai visto,fece 2 pole,era molto veloce quasi quanto senna,ma alla fine senna era piu' costante.

 

dopo il mexico berger era molto vicino in classifica,anche se era senna che portava a casa le vittorie ed appariva come il vero leader del campionato..

 

la ferrari vinse tre gare consecutive e riconquisto' la vetta del campionato a quel punto il team di dennis puo' aver deciso di dare maggior attenzione al brasiliano,per contrastare un prost e una ferrari molto competitive

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senna era il numero uno e Berger lo accett? in modo tacito senza mai confermarlo; questa ? la verit?. <_<

 

In Ferrari Prost doveva/voleva essere il numero uno; ma Mansell (che non era Berger) non lo accett? mai n? tantomeno mai glielo permise, anzi, se ci fu da mettergli i bastoni tra le ruote non ci pens? due volte (vedi Estoril)

 

Questa ? una delle fondamentali chiavi di lettura del mondiale 1990

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo chiedervi una cosa non ho mai capito perch? la Ferrari nel 1990, nonostante una monoposto competitiva non riusci' a ottenere grandi risultati con 2 piloti nonostante fossero tra i migliori di quei tempi, cosa che riusci' a sfruttare meglio la McLaren con Senna e Prost e anche la Williams con Piquet e Mansell.

 

 

Berger e Senna oltre a essere compagni di scuderia erano buoni amici e complici, soprattuto Berger era disposto a fare da spalla al brasialiano, mentre per Prost e Mansell il discorso era esattamente l'opposto. :zizi:

 

Quoto.

Con una squadra pi? affiatata quell'anno la Ferrari avrebbe potuto farcela anche se la Mclaren in mano a Senna era veramente forte.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×