Jump to content
Sign in to follow this  
Manu

Prost Mansell 1990

Recommended Posts

Guest Achille Varzi
Quindi per me la coppia Prost Mansell non vinse per il semplice motivo che la monoposto, sebbene molto buona ancora mancava del quid per renderla vincente e che i piloti erano per le caratteristiche sopra discusse, non il meglio per ambire al titolo.

*** :)

 

Dire che la Ferrari era quasi da mondiale ma i piloti non erano abbastanza bravi, quando i piloti sono Prost e Mansell, mi sembra un po' esagerato. A meno di considerare Senna un dio.

Non dimentichiamo che Ayrton alla fine vinse il mondiale grazie a una scorrettezza vergognosa, altrimenti Prost avrebbe avuto buone chances di farcela.

Prost aveva gia' passato il proprio "apice" nel 1990, ma non era certo a fine carriera.

 

 

Io sostengo che la monoposto era molto buona. Ma continuo a ritenere la coppia non ideale per vincere il titolo. Motivi ?

 

a - Prost troppo rinunciatario. Mai realmente cattivo in pista. Direi a volte addirittura incerto nei sorpassi

b - Mansell troppo "testa calda". Mai avrebbe potuto vincere il titolo con un tale approccio al mondiale

c - Prost + Mansell = due piloti di ottima caratura e quindi in concorrenza tra di loro. Si sono sottratti molti punti a vicenda, compromettendo definitivamente le loro chances mondiali. Se la Ferrari avesse optato per il ben riuscito connubio Prima guida eccellente + Seconda guida discreta, sono convinto che il titolo si poteva vincere.

d - Prost + Mansell = dissapori e gelosie. Pessima scelta tattica. Non dimentichiamoci che Mansell alla fine del Campionato era pi? un avversario di Prost che un compagno di scuderia. Per non parlare delle telenovelas tra Fiorio e Prost. Altro inciucio italico.

 

Con tali premesse e conclusioni, come la Ferrari avrebbe potuto vincere contro una McLaren ottima ed un Senna velocissimo ?

 

Prost voleva la monoposto perfetta. Sebbene avesse voce in capitolo per dirlo, tuttavia doveva anche metterci del suo, cosa che, secondo me, non ha fatto completamente.

 

*** :)

 

Luke,

convengo su molte cose. Prost raramente rischiava tutto. Mansell era un piantagrane. Con Fiorio non andavano d'accordo.

Tuttavia, avresti ragione nella tua analisi se la Ferrari avesse avuto un'annata negativa. Ma in realta' il '90 fu per il cavallino la stagione piu' vittoriosa di quel periodo, e fini' per sfiorare il mondiale contro avversari fortissimi.

Inoltre non sono d'accordo sul fatto che non si debba avere due prime guide. La McLaren e' stata al suo apice quando aveva Prost-Senna o Prost-Lauda.

Non puoi dire che con tali premesse e conclusioni non poteva vincere contro la McLaren: alla fine, fino alla prima curva dell'ultimo gran premio le possibilita' c'erano ancora tutte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi per me la coppia Prost Mansell non vinse per il semplice motivo che la monoposto, sebbene molto buona ancora mancava del quid per renderla vincente e che i piloti erano per le caratteristiche sopra discusse, non il meglio per ambire al titolo.

*** :)

 

Dire che la Ferrari era quasi da mondiale ma i piloti non erano abbastanza bravi, quando i piloti sono Prost e Mansell, mi sembra un po' esagerato. A meno di considerare Senna un dio.

Non dimentichiamo che Ayrton alla fine vinse il mondiale grazie a una scorrettezza vergognosa, altrimenti Prost avrebbe avuto buone chances di farcela.

Prost aveva gia' passato il proprio "apice" nel 1990, ma non era certo a fine carriera.

 

 

Io sostengo che la monoposto era molto buona. Ma continuo a ritenere la coppia non ideale per vincere il titolo. Motivi ?

 

a - Prost troppo rinunciatario. Mai realmente cattivo in pista. Direi a volte addirittura incerto nei sorpassi

b - Mansell troppo "testa calda". Mai avrebbe potuto vincere il titolo con un tale approccio al mondiale

c - Prost + Mansell = due piloti di ottima caratura e quindi in concorrenza tra di loro. Si sono sottratti molti punti a vicenda, compromettendo definitivamente le loro chances mondiali. Se la Ferrari avesse optato per il ben riuscito connubio Prima guida eccellente + Seconda guida discreta, sono convinto che il titolo si poteva vincere.

d - Prost + Mansell = dissapori e gelosie. Pessima scelta tattica. Non dimentichiamoci che Mansell alla fine del Campionato era pi? un avversario di Prost che un compagno di scuderia. Per non parlare delle telenovelas tra Fiorio e Prost. Altro inciucio italico.

 

Con tali premesse e conclusioni, come la Ferrari avrebbe potuto vincere contro una McLaren ottima ed un Senna velocissimo ?

 

Prost voleva la monoposto perfetta. Sebbene avesse voce in capitolo per dirlo, tuttavia doveva anche metterci del suo, cosa che, secondo me, non ha fatto completamente.

 

*** :)

Una coppia bene assortita rende sempre di pi? di due galli nel pollaio. Scusami *** una domanda, dal tuo avatar e dell'immagine della firma penso che preferivi il Senna della Lotus. io sono convinto che Senna di quegli anni sia stato il pi? spettacolare. E' cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Achille e Ickx.

 

Io sono il fautore delle coppie bene assortite. Solo cos? si vede il vero campione che deve battere in primis il compagno di scuderia e questo non fa altro che alimentare l'agonismo e quindi pilotare al limite. Tuttavia, le coppie Prost-Senna, Prost-Lauda, erano coppie incontrastate anche dal punto di vista tecnico e quindi senza rivali.

 

Ora nel 1990 la coppia Prost-Mansell, molto buona, doveva competere contro una Mclaren fortissima con Senna-Berger. Direi che la Ferrari non era certo la monoposto pi? forte per permettersi all'epoca di competere contro la McLaren. Anzi: nell'ottica di riconquistare il titolo dopo anni di digiuno, la scelta migliore era proprio quella che poi venne adottata con l'arrivo di MS in Ferrari.

 

Dico che alla fine la Ferrari ha perso il titolo per una serie di concause: due piloti forti che si sono sottratti punti a vicenda, una monoposto si forte ma non abbastanza per contrastare la McLaren, un pilota come Prost un p? troppo prima donna e Mansell una vera mina vagante.

 

Il mio avatar ? La scelta ? nata dal fatto che quando vedevo Ronnie Peterson in nero sulla Lotus JPS ne ero letteralmente folgorato. Avevo 8 anni. Poi Elio e quindi Senna in Lotus che dopo le gesta di Montecarlo sulla Toleman, lo segu? in modo maniacale. Pertanto la scelta di quell'avatar ? solo nostalgia per una livrea secondo me ancora ineguagliata su una monoposto spettacolare e con il mio pilota preferito alla guida. Senna ? sempre stato veloce.....fino alla sua morte.

 

*** :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
Il mio avatar ? La scelta ? nata dal fatto che quando vedevo Ronnie Peterson in nero sulla Lotus JPS ne ero letteralmente folgorato. Avevo 8 anni. Poi Elio e quindi Senna in Lotus che dopo le gesta di Montecarlo sulla Toleman, lo segu? in modo maniacale. Pertanto la scelta di quell'avatar ? solo nostalgia per una livrea secondo me ancora ineguagliata su una monoposto spettacolare e con il mio pilota preferito alla guida. Senna ? sempre stato veloce.....fino alla sua morte.

 

*** :)

 

Pur in disaccordo sulla questione delle coppie assortite (eccezzion fatta che per Mansell: lui non era bene assortito con nessuno), devo dire che la foto dell'avatar di Luke e' molto bella, cosi' come la Lotus JPS, se non erro del bravissimo Ducarouge.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per Achille e Ickx.

 

Io sono il fautore delle coppie bene assortite. Solo cos? si vede il vero campione che deve battere in primis il compagno di scuderia e questo non fa altro che alimentare l'agonismo e quindi pilotare al limite. Tuttavia, le coppie Prost-Senna, Prost-Lauda, erano coppie incontrastate anche dal punto di vista tecnico e quindi senza rivali.

 

Ora nel 1990 la coppia Prost-Mansell, molto buona, doveva competere contro una Mclaren fortissima con Senna-Berger. Direi che la Ferrari non era certo la monoposto pi? forte per permettersi all'epoca di competere contro la McLaren. Anzi: nell'ottica di riconquistare il titolo dopo anni di digiuno, la scelta migliore era proprio quella che poi venne adottata con l'arrivo di MS in Ferrari.

 

Dico che alla fine la Ferrari ha perso il titolo per una serie di concause: due piloti forti che si sono sottratti punti a vicenda, una monoposto si forte ma non abbastanza per contrastare la McLaren, un pilota come Prost un p? troppo prima donna e Mansell una vera mina vagante.

 

Il mio avatar ? La scelta ? nata dal fatto che quando vedevo Ronnie Peterson in nero sulla Lotus JPS ne ero letteralmente folgorato. Avevo 8 anni. Poi Elio e quindi Senna in Lotus che dopo le gesta di Montecarlo sulla Toleman, lo segu? in modo maniacale. Pertanto la scelta di quell'avatar ? solo nostalgia per una livrea secondo me ancora ineguagliata su una monoposto spettacolare e con il mio pilota preferito alla guida. Senna ? sempre stato veloce.....fino alla sua morte.

 

*** :)

La Lotus 72 con quei colori credo che sia stata tra le tre o quattro monoposto pi? belle di tutti i tempi, anche Ickx ha guidato con quei colori :D

Chiedo scusa per l'OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me invece il fatto che senna fosse dall'altra parte e' stato il fattore veramente decisivo...

 

non dimentichiamoci che il brasiliano era il re delle pole,e all'epoca senza i rifornimenti partire in pole costituiva un fattore di fondamentale importanza....e prost spesso partiva indietro e le sue possibilita' di vittoria venivano un po' pregiudicate,perche' doveva prodursi in rimonte per le quali spesso nopn dimostrava la giusta cattiveria...

 

senna praticamente quella stagione fu perfetto,aveva raggiunto la piena maturita' come pilota,praticamente non sbaglio' nessuna gara,solo in mexico dove ebbe un eccesso di confidenza con le gomme...

 

inoltre senna era il punto di riferimento per tutta la f.1..alla mclaren era la guida incostrata del team,dall'altra parte fiorio comincio' a meta' stagione trattative per portarlo in ferrari,con continue allusioni a mezzo stampa che la ferrari con senna avrebbe vinto il titolo e con prost invece lo avrebbe perso...

 

tutto questo porto' al l'avvelenamento del rapporto fiorio-prost,che alla fine si rivelo' penalizzante...

 

dal punto di vista tecnico io credo che le due macchine si siano equivalse...

 

la mcalaren aveva un vantaggio all'inizio che la ferrari recupero' in piena estate con tre vittorie consecutive,poi la mclaren ando' un po' meglio fino a monza,e alla fine la ferrari era la macchina migliore....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
secondo me invece il fatto che senna fosse dall'altra parte e' stato il fattore veramente decisivo...

 

non dimentichiamoci che il brasiliano era il re delle pole,e all'epoca senza i rifornimenti partire in pole costituiva un fattore di fondamentale importanza....e prost spesso partiva indietro e le sue possibilita' di vittoria venivano un po' pregiudicate,perche' doveva prodursi in rimonte per le quali spesso nopn dimostrava la giusta cattiveria...

 

senna praticamente quella stagione fu perfetto,aveva raggiunto la piena maturita' come pilota,praticamente non sbaglio' nessuna gara,solo in mexico dove ebbe un eccesso di confidenza con le gomme...

 

inoltre senna era il punto di riferimento per tutta la f.1..alla mclaren era la guida incostrata del team,dall'altra parte fiorio comincio' a meta' stagione trattative per portarlo in ferrari,con continue allusioni a mezzo stampa che la ferrari con senna avrebbe vinto il titolo e con prost invece lo avrebbe perso...

 

tutto questo porto' al l'avvelenamento del rapporto fiorio-prost,che alla fine si rivelo' penalizzante...

 

dal punto di vista tecnico io credo che le due macchine si siano equivalse...

 

la mcalaren aveva un vantaggio all'inizio che la ferrari recupero' in piena estate con tre vittorie consecutive,poi la mclaren ando' un po' meglio fino a monza,e alla fine la ferrari era la macchina migliore....

 

Non credo che la bravura di Senna sia in discussione. E nemmeno il fatto che nel 90 fosse al suo massimo.

Quello su cui io sollevo dubbi e' che la conclusione del mondiale '90, con Senna campione, sia solo la logica conseguenza della forza del binomio Senna-McLaren. In fondo, senza ricorrere a una grave scorrettezza, avrebbe anche potuto perderlo quel mondiale. Quello fu il fattore decisivo non i (pochi) punti che Mansell ha tolto a Prost, non l'antipatia tra Prost e Fiorio, e nemmeno la presunta timidezza di Prost. Tutti fattori, certo, ma quello decisivo fu l'incidente alla prima curva.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cert poteva vincerlo,vincendo a suzuka epoi anche adelaide...ma la questione e'...a piloti invertiti senna sulla ferrari e prost alla mclaren cosa sarebbe successo?

 

togliendo alla mclaren il suo valore aggiunto,cioe' senna e poi metterlo sulla ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me invece il fatto che senna fosse dall'altra parte e' stato il fattore veramente decisivo...

 

non dimentichiamoci che il brasiliano era il re delle pole,e all'epoca senza i rifornimenti partire in pole costituiva un fattore di fondamentale importanza....e prost spesso partiva indietro e le sue possibilita' di vittoria venivano un po' pregiudicate,perche' doveva prodursi in rimonte per le quali spesso nopn dimostrava la giusta cattiveria...

 

senna praticamente quella stagione fu perfetto,aveva raggiunto la piena maturita' come pilota,praticamente non sbaglio' nessuna gara,solo in mexico dove ebbe un eccesso di confidenza con le gomme...

 

inoltre senna era il punto di riferimento per tutta la f.1..alla mclaren era la guida incostrata del team,dall'altra parte fiorio comincio' a meta' stagione trattative per portarlo in ferrari,con continue allusioni a mezzo stampa che la ferrari con senna avrebbe vinto il titolo e con prost invece lo avrebbe perso...

 

tutto questo porto' al l'avvelenamento del rapporto fiorio-prost,che alla fine si rivelo' penalizzante...

 

dal punto di vista tecnico io credo che le due macchine si siano equivalse...

 

la mcalaren aveva un vantaggio all'inizio che la ferrari recupero' in piena estate con tre vittorie consecutive,poi la mclaren ando' un po' meglio fino a monza,e alla fine la ferrari era la macchina migliore....

 

Non credo che la bravura di Senna sia in discussione. E nemmeno il fatto che nel 90 fosse al suo massimo.

Quello su cui io sollevo dubbi e' che la conclusione del mondiale '90, con Senna campione, sia solo la logica conseguenza della forza del binomio Senna-McLaren. In fondo, senza ricorrere a una grave scorrettezza, avrebbe anche potuto perderlo quel mondiale. Quello fu il fattore decisivo non i (pochi) punti che Mansell ha tolto a Prost, non l'antipatia tra Prost e Fiorio, e nemmeno la presunta timidezza di Prost. Tutti fattori, certo, ma quello decisivo fu l'incidente alla prima curva.

 

come ho gi? scritto in un altro post quell'incidente fu la conseguenza di quello che era successo l'anno prima tra Prost e Senna.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cert poteva vincerlo,vincendo a suzuka epoi anche adelaide...ma la questione e'...a piloti invertiti senna sulla ferrari e prost alla mclaren cosa sarebbe successo?

 

togliendo alla mclaren il suo valore aggiunto,cioe' senna e poi metterlo sulla ferrari

 

Prost avrebbe vinto.

Molto probabilmente senza aver bisogno di una speronata simile a Suzuka.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cert poteva vincerlo,vincendo a suzuka epoi anche adelaide...ma la questione e'...a piloti invertiti senna sulla ferrari e prost alla mclaren cosa sarebbe successo?

 

togliendo alla mclaren il suo valore aggiunto,cioe' senna e poi metterlo sulla ferrari

 

Prost avrebbe vinto.

Molto probabilmente senza aver bisogno di una speronata simile a Suzuka.

 

 

secondo me con senna alla ferrari avrebbe vinto la ferrari,era il miglior pilota,lo avrebbero tolto alla mclaren e la ferrari avrebbe aqcuisito qualcosa in piu'

Share this post


Link to post
Share on other sites
cert poteva vincerlo,vincendo a suzuka epoi anche adelaide...ma la questione e'...a piloti invertiti senna sulla ferrari e prost alla mclaren cosa sarebbe successo?

 

togliendo alla mclaren il suo valore aggiunto,cioe' senna e poi metterlo sulla ferrari

 

Prost avrebbe vinto.

Molto probabilmente senza aver bisogno di una speronata simile a Suzuka.

 

 

secondo me con senna alla ferrari avrebbe vinto la ferrari,era il miglior pilota,lo avrebbero tolto alla mclaren e la ferrari avrebbe aqcuisito qualcosa in piu'

 

Bisogna vedere cosa sarebbe successo con Mansell.

Inoltre credo nella superiorit? della McLaren e non valuto cos? grande la distanza tra Senna e Prost.

Con una macchina migliore Prost avrebbe potuto guidare nel modo a lui pi? congeniale, cosa che la Ferrari non sempre permetteva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

Infatti , dati alla mano Prost guid? meglio quell'anno , non capisco su quali basi si pu? dire che Senna avrebbe messo qualcosa in pi? , solo perch? il francese era un p? pi? incerto nei doppiaggi .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

vinse pi? gare Ayrton se non sbaglio, ? un dato da cui partire

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
vinse pi? gare Ayrton se non sbaglio, ? un dato da cui partire

 

Stiamo finendo in un vicolo cieco.

Altrove abbiamo dibattuto, e a lungo, su chi ha fatto cosa e di chi e' la colpa, non so se sia il caso di ri-accapigliarsi sullo stesso punto.

Alla fine, del 1990 ci resta quello che credo tutti ricordiamo nello stesso modo. Una bella annata, con tanti campioni in pista, combattuta, giocata ad altissimo livello dai due piu' forti e vinta sul filo di lana, in modo controverso.

Poi per quanto mi riguarda la gara dell'anno fu Imola...

Share this post


Link to post
Share on other sites
vinse pi? gare Ayrton se non sbaglio, ? un dato da cui partire

 

Stiamo finendo in un vicolo cieco.

Altrove abbiamo dibattuto, e a lungo, su chi ha fatto cosa e di chi e' la colpa, non so se sia il caso di ri-accapigliarsi sullo stesso punto.

Alla fine, del 1990 ci resta quello che credo tutti ricordiamo nello stesso modo. Una bella annata, con tanti campioni in pista, combattuta, giocata ad altissimo livello dai due piu' forti e vinta sul filo di lana, in modo controverso.

Poi per quanto mi riguarda la gara dell'anno fu Imola...

 

 

Perch? secondo te fu la gara dell'anno ? Certo vinse Patrese e va bene ma va detto che Senna si ritir? per una foratura quando era primo e senza patemi avrebbe vinto anche in quell'occasione mentre Mansell si ritir? per rottura del propulsore mentre era in 3 posizione con Prost che invece fece il una gara semza infamia e senza lode finendo 4?. - correzione !!! la memoria vacilla :) -

 

Da dire invece che quel gran premio dimostr?. come gi? in altre occasioni in quell'anno, come le monoposto non fossero proprio cos? distanti l'una dall'altra.

 

*** :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
vinse pi? gare Ayrton se non sbaglio, ? un dato da cui partire

 

Stiamo finendo in un vicolo cieco.

Altrove abbiamo dibattuto, e a lungo, su chi ha fatto cosa e di chi e' la colpa, non so se sia il caso di ri-accapigliarsi sullo stesso punto.

Alla fine, del 1990 ci resta quello che credo tutti ricordiamo nello stesso modo. Una bella annata, con tanti campioni in pista, combattuta, giocata ad altissimo livello dai due piu' forti e vinta sul filo di lana, in modo controverso.

Poi per quanto mi riguarda la gara dell'anno fu Imola...

 

 

Perch? secondo te fu la gara dell'anno ? Certo vinse Patrese e va bene ma va detto che Senna si ritir? per una foratura quando era primo e senza patemi avrebbe vinto anche in quell'occasione mentre Mansell si ritir? per rottura del propulsore mentre era in 3 posizione con Prost che invece fece il una gara semza infamia e senza lode finendo 4?. - correzione !!! la memoria vacilla :) -

 

Da dire invece che quel gran premio dimostr?. come gi? in altre occasioni in quell'anno, come le monoposto non fossero proprio cos? distanti l'una dall'altra.

 

*** :)

Nell'ultima riga del mio intervento parlavo da puro tifoso. Il mio godimento fu immenso.

 

Pero' come tu hai giustamente notato, dopo quel Gran Premio, dopo tre gare c'erano stati 3 diversi vincitore su tre macchine diverse. Poi la Williams non riusci' a tenere il passo, tuttavia fu un gran bel mondiale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
e' stato spesso detto che la mclaren fu superiore nella prima meta' della stagione,in realta' a meta' campionato prost era in testa al mondiale..

 

poi la ferrari fece una gara opaca in germania e in hungheria e senna riprese la testa del campionato..

 

in belgio e in italia senna arrivo' davanti a prost secondo..in gara le due macchine sembravano alla pari senna aveva qualcosa in piu'..

 

un indubbio vantaggio di senna era che partiva sempre dalla pole e poteva per tanto gestire meglio la gara prost partiva sempre un po' piu' indietro e a volte era penalizzato nella rimonta..

 

si arrivo' all'estoril con senna che aveva 18 punti di vantaggio su prost,questa volta stranamente gli scarti lo avrebbero penalizzato,con solo due gran premi a vuoto avrebbe dovuto scartare ben 3 risulati utili per un totale di 12 punti,prost invece solo 2 risultati per un totale di 5 punti..

 

la gara di estoril fu veramente decisiva,la ferrari poteva fare una tranquilla doppietta invece mansell combino' un pasticcio colossale..

 

fiorio che non era uno stupido voleva mandare via mansell gia' a monza,ma i vertici ferrari gli dissero che era pazzo,e cosi nigel a estoril si vendico' di prost che lo aveva ormai relegato al ruolo di comprimario...

 

a quel punto il campionato era praticamente finito,prost doveva vincere le ultime 3 gare del campionato..

 

nel 91' su autosprint venne fuori un lungo articolo,nel quale si spiegava che i rapporti tra prost e fiorio erano pessimi e il francese era contiunamente in dissidio con il team manager nelle scelte tecniche..in particolare si puntava il dito sul fatto che i due fossero sempre in lite su chi doivesse aver l'ultima parola, soprattutto per quel che riguardava la scelta delle gomme del motore e dello sviluppo della vettura...

 

secondo questo articolo molto dettagliato questi contrasti furono penalizzanti in molte gare,fiorio poi a un certo punto riteneva di avera la macchina migliore e detestava il tatticismo di prost che lavorava soprattutto per la gara,penallizzando il risultato in qualifica,un altro aspetto che si rivelo' determinante perche' prost alla fine non parti mai dalla pole in quella stagione...

 

in definitiva la stagione fu molto equilibrata,e le due vetture si equilibravano piu' o meno,ma la mclaren seppe gestire le proprie risorse e soprattutto non soffri mai dei dissidi interni che animavano la ferrari..

 

molti osservatori ritenevano che a piloti invertiti sarebbe stata la ferrari a vincere, tra questi anche fiorio...

 

S? ma anche Fiorio per me comunque ci mise del suo,cercando di ingaggiare Senna per il '91 fece incazzare le due prime guide in pratixca di quell'anno, peraltro i rapporti tra Prost e Fiorio sono sempre stati buoni, infatti il primo ha l?avorato per il Team Prost diverso tempo dopo la concluisione della sue esperienza in Ferrari; ma con due prime guide succede sempre cos?; infatti Mansell le gare dopo met? stagione o stava per vincerle o partiva demotivato come a Monza, questo anche dopo l'annuncio del suo ritiro; sinceramente per? non so' se Prost era realmente all'altezza di Senna per vincere il campionato e se la Ferrari poteva quindi vincerlo questo titolo, lo era nell'arco della stagione data la sua consistenza di pilota ma come velocit? non lo era secondo me, per? non lo sapremo mai per via di quella speronata a Suzuka nel momento in cui la Ferrari era davvero superiore nel complesso alla McLaren

Share this post


Link to post
Share on other sites
Infatti , dati alla mano Prost guid? meglio quell'anno , non capisco su quali basi si pu? dire che Senna avrebbe messo qualcosa in pi? , solo perch? il francese era un p? pi? incerto nei doppiaggi .

 

 

ma dove prost guido' meglio quell'anno?se siamo tutti concordi nel dire che prost era gia' in fase calante e senna era al suo apice?

 

prost guidava bene quando tutto andava perfettamente e gli altri avevano delle difficolta' tecniche o di altro genere,altrimenti guidava al risparmio per limitare i danni...

 

senna fu praticamente perfetto,forse sbaglio' solo in mexico,per il resto non sbaglio' mai nulla....

 

senna ottenne 10 pole cosa che fu per lui decisiva per vincere diverse gare,cosa che a prost non riusciva mai..

 

non dimentichiamoci poi che nel momento cruciale della stagione senna sfodero' 3 vittorie su 4 gare e un secondo posto..

 

a monza erano tutti concordi nel dire che le due macchine erano piu' o meno alla pari ma era senna che faceva la differenza..

 

 

prost avrebbe vinto?doveva vincere a suzuka,poi ad andare ad adelaide dove non vinse e fece una brutta gara...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×