Jump to content
Osrevinu

Menzogne cubitali!

Recommended Posts

Caduto l'ennesimo complotto rosso contro Berlusconi

 

Crollano i teoremi sulla nascita di Fininvest. Il perito: ho sbagliato

di Gianluigi Nuzzi

 

L?ex consulente della Procura siciliana fa dietrofront: il gruppo di Segrate non fu finanziato da misteriosi capitali esterni. L?azienda rinuncia alla causa contro Giuffrida: "La transazione smentisce in modo assoluto e indiscutibile anni di campagna diffamatoria". Ghedini: "Altro che fondi della mafia, Berlusconi ha creato lavoro in modo trasparente. Molti politici devono chiedergli scusa"

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
capisco che a volte vedere il lato positivo -anche qndo spesso non ce n'?- ... aiuta, ma in qsto caso e nonostante tutta la mia buona volont?...credetemi, ma non vedo uno, ma dicasi nemmeno uno di lati anche lontanamente positivi di hitler....sar? che qndo mi capita ...o per qlche vacanza vado in quei luoghi della memoria e mi chiedo sempre come la natura abbia potuto aver generato quel mostro d'uomo....

Pi? che altro mi chiedo come la natura abbia potuto generare quel mostro di popolo...perch? Hitler senza i tedeschi a supportarlo sarebbe finito al manicomio come tutti i pazzi isterici

 

Il mostro di popolo era appena uscito sconfitto,vessato ed impoverito dalla grande guerra . Vorrei ben vedere che non avessero votato l'unico simbolo di riscossa per un paese cos? martoriato .

 

 

In effetti, ? quello che ? successo anche all'Italia con Mussolini, il nostro paese dopo aver vinto la prima guerra mondiale si aspettava molto e, invece, ricevette ben poco, l'economia andava male e fu facile riuscire a cavalcare l'onda della vittoria "mutilata" da parte del Duce per prendere il potere. Quello che ? successo in Europa in quegli anni ? stata una delle pagine piu dolorose e piu tristi della storia dell'umanit?, abbiamo visto la cattiveria dell'uomo in tutta la sua forza, ma ne va discusso con ragione e senza preconcetti. Dopo gli anni della bella epoque l'Europa si ? ritrovata a vivere un conflitto mondiale e la gente comune viveva ancora molto male, si sono per? affermate idee politiche particolari che hanno spinto alla costruzione di nuovi modelli di stato come il comunismo in Russia o il fascismo in Italia, e piu tardi il nazional socialismo in Germania, quei popoli credevano davvero che ci? fosse "il bene" e si sono affidati in toto a questi governi che alla fine si sono trasformati, purtroppo, tutti in regimi sanguinari, in particolare la Germania con Hitler e la Russia con Stalin dopo la seconda guerra mondiale. Anche lo stesso "antisemitismo", purtroppo, non era un qualcosa che apparteneva solo ai paesi dell'Asse e, in particolare, alla Germania, l'antisemitismo era un sentimento comune a tutta l'europa, e che ancora oggi, in realt?, non ? scomparso del tutto. Hitler ne ? stato solo il piu fanatico interprete ma ha trovato terreno fertile nell'Europa di allora, gli stessi francesi quando sono stati occupati non si sono mai preoccupati piu di tanto delle sorti dei loro vicini di casa ebrei. Quei regimi sono stati sanguinari e vanno condannati, ma va compreso che sono esistiti in quanto esisteva un terreno fertile alla loro nascita. Io credo che queste cose vadano trattata in maniera appropriata, ai ragazzi nelle scuole si fa passare quasi l'idea che per alcuni anni il popolo tedesco sia impazzito, bisogna spiegare, invece, i motivi dell'ascesa di questi sanguinari dittatori che hanno costruito la pagina piu sanguinaria della storia dell'umanit?, solo in questo modo possiamo comprendere tutti gli errori che sono stati commessi e lavorare per fare in modo che, anche se con situazioni diverse, ci? possa capitare in futuro, tenendo presente che anche noi nel 2007 viviamo un presente difficile, non certo a quei livelli, ma la situazione Geo-politica del nostro pianeta ? tutto tranne che assestata in un momento di reale pace planetaria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbero mettere le tasse ai grassi, altro che le tasse scolastiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dovrebbero mettere le tasse ai grassi, altro che le tasse scolastiche.

straquoto :zizi: e gli incentivi ai magri :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

io sarei a posto, divento miliardario

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sarei a posto, divento miliardario

perch? non hai visto me ...... supererei Silvio come paperone d'Italia .. :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbero tutti un po' pi? ricchi, un po' pi? sani, un po' pi? belli, e magari pi? contenti e meno depressi, ca**o vogliono di pi??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che co****e, come se non ne guadagna gia abbastanza, mi stupisce che a fare ste uscite sia un democristiano, una volta le faceva Calderoli, che siano cambiati i tempi?

 

Perdono il pelo ma non il vizio :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli imprenditori: i grassi fanno alzare i costi delle assicurazioni sanitarie. Usa, paghe ridotte agli obesi

?Troppi costi per le aziende? Tagli a chi ha il colesterolo alto. Valanga di proteste: una discriminazione. In alcune imprese si licenzia chi fuma a casa

 

NEW YORK ? Lo stipendio ridotto perch? sale il colesterolo, perch? si ingrassa, perch? il lavoratore rifiuta di sottoporsi a un test clinico. O, addirittura, licenziati perch? si fuma: non sul posto di lavoro, ma a casa. L'incubo notturno di un sindacalista con l'esaurimento nervoso? No, ? quello che comincia ad accadere in alcune aziende americane, stufe di pagare assicurazioni sanitarie sempre pi? costose per i loro dipendenti: il conto delle mutue private ? pressoch? raddoppiato dall'inizio del decennio ed ? molto pi? salato quando i dipendenti assicurati sono fumatori od obesi, una condizione che li espone alle malattie cardiocircolatorie e al diabete. Che negli Usa quella contro le sigarette sia diventata una vera e propria crociata non ? una novit?. Da qualche tempo si sta cercando di correre ai ripari anche contro l'impressionante epidemia di obesit?: ormai due terzi degli americani sono soprappeso, mentre oltre il 30 per cento dei cittadini ha una massa corporea che li colloca nella categoria degli obesi. La progressione ? continua e, apparentemente, inarrestabile: nel 2015, secondo uno studio appena pubblicato dalla John Hopkins University, le persone con 10 o 15 chili di ciccia in pi? saliranno al 75 per cento, mentre gli obesi saliranno a quota 41 per cento. Le cause sono molteplici: stili di vita sedentari, pasti ricchi di grassi e zuccheri, la diffusione dei cibi industriali, la tendenza a pranzare nelle friggitorie e nei fast food, mentre quasi nessuno cucina a casa.

 

? un'impressionante epidemia che rischia di trasformare gli americani in un popolo di invalidi. Le imprese, che in genere forniscono ai loro dipendenti la copertura sanitaria che in Europa ? garantita dallo Stato, devono vedersela con l'aspetto economico di questa epidemia: i costi sempre pi? elevati delle polizze assicurative.

 

Un'azienda di fertilizzanti, la Scotts, sta licenziando dipendenti che, in base ai test, hanno nicotina nel sangue.

La Clarian, nell'Indiana, decurter? di 30 dollari ogni due settimane lo stipendio di chi non rientra in determinati parametri di peso e colesterolo

?Quando sono entrato in questa azienda ? notava tempo fa il capo della General Motors, Rick Wagoner ? l'ho fatto perch? volevo occuparmi di auto e camion. Non immaginavo che sarei diventato un amministratore della spesa sanitaria?. In effetti i soli costi sanitari incidono per oltre 1.500 dollari su ogni auto venduta dalla GM. Che l'anno scorso ha attuato una prima stretta in questo campo e ne ha annunciata un'altra ai sindacati per il prossimo autunno.

 

Se l'azienda di Detroit negozia, comunque, tutto con le ?unions?, molti altri fanno da soli perch? negli Usa il mercato del lavoro ? generalmente molto libero e in numerosi Stati si pu? licenziare senza dare alcuna spiegazione. Si tratta, sia chiaro, di casi per ora limitati: in un Paese che ? praticamente alla piena occupazione, in genere le aziende si tengono stretti i loro dipendenti. Ed anche il problema dell'obesit? ? che per le aziende rappresenta un costo aggiuntivo non solo dal punto di vista assicurativo, ma anche da quello della maggior vulnerabilit? dei dipendenti alle malattie e della loro minor efficienza fisica ? ? stato fin qui affrontato soprattutto cercando d'incentivare i comportamenti salutari: premi per chi segue un programma di fitness, palestre gratis in fabbrica, verdura e frutta gratis nelle mense aziendali, incentivi monetari per chi si impegna a seguire un programma di dimagrimento o, semplicemente, accetta di sottoporsi periodicamente a delle analisi cliniche.

 

I risultati di questa strategia sono per? stati, fin qui, piuttosto scarsi. Cos? alcuni hanno deciso che ? giunto il momento di passare ?dalla carota al bastone?. La Scotts, un'azienda che produce fertilizzanti, ha cominciato a licenziare i dipendenti che fumano: non quelli sorpresi in ufficio con la sigaretta in bocca, ma quelli che, in base ai test, risultano avere nicotina nel sangue. Anche la Weyco, una societ? del Michigan, ha cominciato a licenziare i fumatori sulla base delle sue linee-guida ?no-smoking? fissate nel 2003. I dipendenti devono sottoporsi periodicamente a un test. Se si rifiutano, il loro contributo all'acquisto della polizza sanitaria sale di 65 dollari al mese (185 nel caso di un'intera famiglia coperta dall'assicurazione aziendale). C'? poi il caso della Clarian, un'azienda dell'Indiana: ha deciso che, a partire dal 2009, i dipendenti che non rientreranno entro certi parametri in termini di peso, livelli di colesterolo e pressione del sangue, si vedranno decurtare la retribuzione di 30 dollari ogni due settimane (10 per ogni test ?fallito?).

 

Casi che hanno ovviamente suscitato una valanga di proteste: ?Queste sono scelte paternalistiche, illiberali, senza rispetto per la privacy dei dipendenti? dice Jeremy Gruber, direttore del Centro per i Diritti dei Lavoratori, un istituto che ha sede nel New Jersey. E il suo presidente, Lewis Maltby, si chiede, in un'intervista alla Cnn: ?Fumare non ? l'unico stile di vita che incide sulla salute. Verremo penalizzati anche perch? andiamo a sciare, mangiamo da McDonald's o facciamo sesso non protetto? ?. Di questo passo ? ? la critica pi? diffusa ? la tutela della salute si trasformer? in una sorta di stato di polizia. Chi potr? contenere l'ingerenza nella vita privata dei dipendenti? ?E anche sui test clinici ? denuncia Peter Handal, capo della Dale Carnegie Training ? ? difficile fissare un limite: prelevo il sangue del dipendente per sapere se fuma, ma posso anche utilizzarlo per test clinici coi quali cerco di capire chi ? pi? vulnerabile alle patologie invalidanti o al cancro?.

 

Le aziende che hanno scelto la linea dura con fumatori e obesi sanno di essere una sparuta minoranza: in fin dei conti solo il 5 per cento dei datori di lavoro impone contributi aggiuntivi ai dipendenti che fumano. E la sigaretta ? ancora tollerata ? nelle aree specifiche riservate ai fumatori ? dal 72 per cento delle imprese, mentre il 19 per cento ha adottato una politica no smoking.

 

Vanno, per?, per la loro strada perch? non stanno violando alcuna legge, ma soprattutto perch? sono convinte che la rapida crescita dei costi sanitari spinger? presto molti altri datori di lavoro a fare scelte analoghe. Non c'? dubbio che quella che si sta delineando ? una discriminazione nei confronti di persone che possono essere predisposte geneticamente all'obesit? indipendentemente dai loro costumi alimentari.

 

Ma la tentazione di penalizzare i lavoratori con problemi di salute ? fortissima per aziende che pagano polizze sanitarie sempre pi? salate: il 62 per cento dei 135 top-manager che hanno risposto ad un recente sondaggio della PricewaterhouseCoopers ritiene giusto far pagare contributi pi? elevati ai fumatori o ai dipendenti obesi dalle abitudini poco salutari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Combattere l'obesit? ? un dovere, visto ke ? la malattia responsabile della maggior parte delle morti, visto ke causa problemi cardiovascolari gravi. Ma da qui a fare delle vere e proprie discriminazioni ce ne passa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubr...e=&sezione=

ma :lol:

allora quanto dovrebbero dare a quelli che vanno a lavorare al nord e per MESI non tornano a casa?

La maggior parte gi? prende di pi? rispetto ai residenti o cmq hanno appartamenti praticamente regalati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Settant'anni fa iniziavano le purghe staliniane. In una sola notte vennero fucilate 20.000 persone e altre decine di migliaia inviate in Siberia.

 

Onore per quelle vittime, squallidamente dimenticate da tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le banche possono essere meglio dei magliari e molto meglio della mafia. Non c?? limite alla loro finanza creativa. O, meglio, il limite c??, ? il crack, la bolla, la crisi dei mercati. Quando i risparmiatori perdono tutto, allora la creativit? lascia il posto alle analisi degli economisti che spiegano bene e in dettaglio, ma sempre dopo. Chi ha perso tutto, mentre li legge, sente sempre il desiderio di incontrarli di sera con una mazza ferrata.

Le banche, soprattutto americane, applicano da anni un meccanismo infernale sui mutui. Funziona cos?. La banca concede il mutuo a persone a rischio. Mutui ?subprime? per i quali non si verifica la fonte di reddito di chi li chiede. Mutui ?Alt-a? dati con una semplice dichiarazione. Pi? mutui, pi? soldi per le banche. La banca guadagna sugli interessi del mutuo, ma il rischio ? alto. Perch? chi ha contratto il mutuo potrebbe non pagare. La banca allora impacchetta i mutui in fondi di investimento, un po? come trasformare la m..da in oro.

I mutui in vendita sono chiamati Cdo, obbligazioni collateralizzate di debito. In pratica le banche vendono i debiti di persone spesso insolvibili. Con un triplo guadagno: dal mutuo, dal fondo e dall?eliminazione del rischio. I Cdo possono essere stati inseriti in teoria in qualunque fondo. L?ignaro acquirente potrebbe scoprirlo nei prossimi giorni. Infatti, il valore del mercato immobiliare statunitense ? in caduta libera da mesi, gli americani non riescono a pagare pi? le rate, i fondi vanno a picco.

Il Cdo non si sa dove ? andato a finire. In quali banche, in quali Paesi, in quali fondi. A chi tocca, tocca. E? il capitalismo del debito, bellezza. Quello che inventa le ricchezze e distrugge i risparmiatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La squillo del deputato: ?Tutti mi cercano?

 

Francesca, la ?squillo? dell'hotel Flora: voglio sfondare in tv. Dopo lo scandalo di sesso e coca con l'onorevole Mele.

 

 

 

ROMA. C'? il book fotografico ?che in parte me lo sono fatta da sola con l'autoscatto? da risistemare. C'? un Vangelo dietro le patatine fritte ?perch? sono religiosa ma ora ne ho bisogno pi? di prima, Dio alla fine salva sempre le persone come me?. C'? il telefonino che squilla poco ma bene: contatti, proposte, telecamere, perch? ? cos? che va, pi? si cade gi?, meglio si torna su. Dopo la notte di sesso, coca e perdizione nella suite dell'hotel Flora in trio con un'amica russa e l'onorevole Udc Cosimo Mele, comincia la nuova vita di Francesca Zenobi detta Pocahontas, 29 anni, ex commessa/domestica/ manovale, top nero da cui trabocca ?una quinta ritoccata che piace sempre ?, gonnellino zebrato, occhi blu e una croce-pugnale tatuata sotto il polso sinistro. Una che di quel festino a via Veneto cerca di far tesoro: ?Tanto, sputtanata per sputtanata, non ho niente da perdere?.

 

Fabrizio Corona dopo il carcere macina pi? soldi di prima, l'ex banchiere Gianpiero Fiorani fa il vitellone in Sardegna.

 

?Ci ho rimesso tutto: reputazione, affetti, del mio giro non mi cerca pi? nessuno, il fidanzato mi ha piantata ieri con un sms. Mi sono trovata nel posto sbagliato con la persona sbagliata. Se adesso me ne viene qualcosa di buono me lo prendo, sarei un'idiota se non ne approfittassi?.

 

Per Divine Brown, la prostituta che mise nei guai Hugh Grant, guardina e foto segnaletica sono state una mano santa.

 

?Eh lo so, ho letto che ? diventata ricchissima. Quella per? ? l'America, io ancora non sono nessuno?.

 

Per? ? gi? piuttosto contesa. ?Il primo a cercarmi ? stato Max Scarfone?.

 

Toh, lo stesso paparazzo dello scandalo Sircana. ?Il servizio per Oggi me lo ha scattato lui. Vorrebbe l'esclusiva. Ma so che si ? fatto vivo anche Corona. Lele Mora lo conosco per vie traverse, magari mi prendesse?.

 

Proposte tv? ?Lucignolo, su Italia 1, era gi? tutto deciso, qualcuno li ha bloccati. E La7, credo per Markette. E Sky, ci vado la settimana prossima. Poi c'? il sogno: l'Isola dei Famosi con la Ventura, oppure il Grande Fratello, chi non ci andrebbe ?.

 

Da un guaio un buon affare. ?Ho pianto per una settimana, mi sono nascosta, ma tanto ormai tutti sanno chi sono e che faccia ho. E finora chi ho rimesso solo io, lui ha ancora il suo lavoro strapagato ed ? tornato a casa dalla moglie?.

 

Giusto ieri l'onorevole Mele ? diventato padre per la quarta volta, ? una bambina. ?L'ha chiamata, Francesca??.

 

Angelica. ?Angelica come lui... Sono solidale con la moglie che se lo tiene, sar? molto innamorata, io non me lo sarei ripreso un marito cos??.

 

La signora ci ha persino scherzato su: 6 ore di sesso ininterrotto? Mimmo avr? avuto una defaillance, di solito minimo quindici...?. ?Eravamo due, i conti tornano?.

 

Sei ore di fila? Ma su... ?Eh s?, ora racconta che dormiva, ma era bello vivace. Non c'era verso di farlo smettere. Si ? affacciato alla finestra nudo e intrecciato con la mia amica... Salutavano i passanti?.

 

Ha frequentato altri politici? ?Pi? d'uno. E anche figli di politici che ? meglio, almeno sono giovani?.

 

Famosi? ?Molto conosciuti. Mele invece non l'avevo mai sentito nominare?.

 

Pi? destra o pi? sinistra nella sua stanza? ?Schieramento trasversale, sono comunque tutti uomini?.

 

Diversi negli approcci? ?Quelli di destra sono pi? sfacciati, moderni. Quelli di sinistra pi? tradizionalisti, romantici?.

 

Sempre serate cos? da sballo? ?Spesso. I politici portano roba forte, dinamite?. :lol:

 

Con che polo si trova meglio? ?Sempre stata di destra. A 17 anni mi picchiarono gli anarchici, ho perso l'anno al liceo classico, brava in latino, 8 in Storia dell'Arte?.

 

Un politico per una sera. ?Silvio Berlusconi tutta la vita. Ma non credo che ci verrebbe?.

 

Perch? lui? ?Perch? ? vincente, quello che tocca diventa oro. Fini mi piace, ha classe, cultura. E D'Alema, ? intelligente e furbo, sexy no. Se potessi togliermi lo sfizio per? mi prenderei Casini, bello ? bello, che gli vuoi dire. Ho qui una sua foto in costume?.

 

Il leader Udc difficilmente accetter?. Gli ha terremotato il partito. ?Mica ? colpa mia, ognuno controlli meglio la gente che ha sotto di s??.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La squillo del deputato: ?Tutti mi cercano?

 

Francesca, la ?squillo? dell'hotel Flora: voglio sfondare in tv. Dopo lo scandalo di sesso e coca con l'onorevole Mele.

 

 

 

ROMA. C'? il book fotografico ?che in parte me lo sono fatta da sola con l'autoscatto? da risistemare. C'? un Vangelo dietro le patatine fritte ?perch? sono religiosa ma ora ne ho bisogno pi? di prima, Dio alla fine salva sempre le persone come me?. C'? il telefonino che squilla poco ma bene: contatti, proposte, telecamere, perch? ? cos? che va, pi? si cade gi?, meglio si torna su. Dopo la notte di sesso, coca e perdizione nella suite dell'hotel Flora in trio con un'amica russa e l'onorevole Udc Cosimo Mele, comincia la nuova vita di Francesca Zenobi detta Pocahontas, 29 anni, ex commessa/domestica/ manovale, top nero da cui trabocca ?una quinta ritoccata che piace sempre ?, gonnellino zebrato, occhi blu e una croce-pugnale tatuata sotto il polso sinistro. Una che di quel festino a via Veneto cerca di far tesoro: ?Tanto, sputtanata per sputtanata, non ho niente da perdere?.

 

Fabrizio Corona dopo il carcere macina pi? soldi di prima, l'ex banchiere Gianpiero Fiorani fa il vitellone in Sardegna.

 

?Ci ho rimesso tutto: reputazione, affetti, del mio giro non mi cerca pi? nessuno, il fidanzato mi ha piantata ieri con un sms. Mi sono trovata nel posto sbagliato con la persona sbagliata. Se adesso me ne viene qualcosa di buono me lo prendo, sarei un'idiota se non ne approfittassi?.

 

Per Divine Brown, la prostituta che mise nei guai Hugh Grant, guardina e foto segnaletica sono state una mano santa.

 

?Eh lo so, ho letto che ? diventata ricchissima. Quella per? ? l'America, io ancora non sono nessuno?.

 

Per? ? gi? piuttosto contesa. ?Il primo a cercarmi ? stato Max Scarfone?.

 

Toh, lo stesso paparazzo dello scandalo Sircana. ?Il servizio per Oggi me lo ha scattato lui. Vorrebbe l'esclusiva. Ma so che si ? fatto vivo anche Corona. Lele Mora lo conosco per vie traverse, magari mi prendesse?.

 

Proposte tv? ?Lucignolo, su Italia 1, era gi? tutto deciso, qualcuno li ha bloccati. E La7, credo per Markette. E Sky, ci vado la settimana prossima. Poi c'? il sogno: l'Isola dei Famosi con la Ventura, oppure il Grande Fratello, chi non ci andrebbe ?.

 

Da un guaio un buon affare. ?Ho pianto per una settimana, mi sono nascosta, ma tanto ormai tutti sanno chi sono e che faccia ho. E finora chi ho rimesso solo io, lui ha ancora il suo lavoro strapagato ed ? tornato a casa dalla moglie?.

 

Giusto ieri l'onorevole Mele ? diventato padre per la quarta volta, ? una bambina. ?L'ha chiamata, Francesca??.

 

Angelica. ?Angelica come lui... Sono solidale con la moglie che se lo tiene, sar? molto innamorata, io non me lo sarei ripreso un marito cos??.

 

La signora ci ha persino scherzato su: 6 ore di sesso ininterrotto? Mimmo avr? avuto una defaillance, di solito minimo quindici...?. ?Eravamo due, i conti tornano?.

 

Sei ore di fila? Ma su... ?Eh s?, ora racconta che dormiva, ma era bello vivace. Non c'era verso di farlo smettere. Si ? affacciato alla finestra nudo e intrecciato con la mia amica... Salutavano i passanti?.

 

Ha frequentato altri politici? ?Pi? d'uno. E anche figli di politici che ? meglio, almeno sono giovani?.

 

Famosi? ?Molto conosciuti. Mele invece non l'avevo mai sentito nominare?.

 

Pi? destra o pi? sinistra nella sua stanza? ?Schieramento trasversale, sono comunque tutti uomini?.

 

Diversi negli approcci? ?Quelli di destra sono pi? sfacciati, moderni. Quelli di sinistra pi? tradizionalisti, romantici?.

 

Sempre serate cos? da sballo? ?Spesso. I politici portano roba forte, dinamite?. :lol:

 

Con che polo si trova meglio? ?Sempre stata di destra. A 17 anni mi picchiarono gli anarchici, ho perso l'anno al liceo classico, brava in latino, 8 in Storia dell'Arte?.

 

Un politico per una sera. ?Silvio Berlusconi tutta la vita. Ma non credo che ci verrebbe?.

 

Perch? lui? ?Perch? ? vincente, quello che tocca diventa oro. Fini mi piace, ha classe, cultura. E D'Alema, ? intelligente e furbo, sexy no. Se potessi togliermi lo sfizio per? mi prenderei Casini, bello ? bello, che gli vuoi dire. Ho qui una sua foto in costume?.

 

Il leader Udc difficilmente accetter?. Gli ha terremotato il partito. ?Mica ? colpa mia, ognuno controlli meglio la gente che ha sotto di s??.

Tratto da ""Come trasformare la m**da in oro"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima l'iniziativa del comune di Firenza per l'arresto dei lavavetri, che nella citt? toscana sono scostumati oltre ogni misura, aggressivi e molesti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

era ora che venisse resuscitato questo topic....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho sentito che in centro a genova c'? il coprifuoco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbero mandare ispettori dappertutto, Finanza ovunque, sguinzagliare i cani, enti pubblici soprattutto, ? una vergogna che i funzionari si intaschino mazzette da politici intrallazzatori, e poi mi sono rotto il ca**o che i dipendenti dichiarano 2 lire e pagano tutto mentre nessuno ammette di guadagnare pi? di 100.000 euro l'anno e non paga un ca**o ti tasse.

 

C'? una legge finch? c'e va rispettata. Sbagliata? Ok, abbassino la pressione ma che tutti paghino se no multe salate e procedimenti penali a chi sgarra.

 

Mi domando quanto dichiara al fisco il signor Montezemolo, magari risiede in Svizzera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×