Jump to content
Sign in to follow this  
312t4

Villeneuve Vs Villeneuve

Recommended Posts

GILLES e JACQUES,confronto assurdo essendo piloti di due epoche completamente differenti.

Non capisco come si possano paragonare piloti di f1 di 20 e passa anni fa,con piloti di formula 1 di quest'epoca super moderna e tecnologica.GILLES ? stato un buon pilota della sua epoca,JACQUES altrettanto nella sua.

GILLES ha alternato grandi prestazioni,ad un susseguirsi di incidenti(ricordo che in uno perirono 11 persone)che probabilmente in tempi recenti ,gli sarebbero costati la superlicenza a vita.Viene ricordato per un duello,quello con arnoux,che comunque il francese ingaggi? alla pari,con stessa tenacia e determinazione(eppure nessuno parla di arnoux),di un giro su tre ruote che ha tolto la possibilit? di finire il gran premio a se stesso mettendo in serio pericolo l'incolumit? degli altri concorrenti,ed infine ? perito ancora per irruenza propria regalandosi,forse con la morte,quello che non avrebbe mai potuto diventare rimanendo in vita,UN MITO.

Io JACQUES lo preferisco,? stato piu concreto,ha vinto un mondiale in un epoca ancora caratterizzata da grandi campioni,vedi schumacher nel pieno della sua irruenza agonistica,ha ereditato dal padre la spregiudicatezza in pista,potete dire quello che volete ma jacques ha del pelo sullo stomaco,? tutt'ora uno dei migliori piloti in formula,e con questa recalcitante bmw lo sta dimostrando,non ultimo la stracciata in pista ad un fisichella furibondo con una super renault.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ken

? la prima volta che "ti leggo".

 

Il tuo tono mi sembra un p? sgarbato e non ne capisco il motivo. Certo fare paragoni spesso ? sciocco, ma nessuno ? costretto ad intervenire in una discussione sciocca!

 

Forse il tuo intervento molto critico nei confronti di GV ? "calcolato", per essere contro corrente in modo volutamente polemico, oltre che sostenere la semplice idea.

 

Non sono qua a difendere la posizione pro-Gilles anche se rischio di sembrarlo.

Ma cerco di fare chiarezza su alcune posizioni che mi sembrano "pre-confezionate" e che cmq influenzano tutti noi, dato che son pochi quelli che hanno visto in diretta quelle gare (addirittura non tutti hanno visto il titolo di Jacques!).

 

Percui mi permetto solo di rispondere in merito al famoso duello di Digione. E' una idea che ho da tempo. E cio? che il duello in realt? sia un monologo di Gilles. Ho tutto il Gp in vhs, tanto per precisare.

E' Gilles che resiste all'esterno al primo sorpasso di Arnoux.

E' Gilles che tira una staccatona da 100 metri di lontananza riuscendo a portarsi nuovamente davanti.

E' Gilles che si fa il curvone all'esterno, attraversa la pista, esce sull'erba, rientra, da le ruotate, arriva lungo alla piega a sinistra, intaversa la macchina, si rilancia dietro Arnoux, che non avendo capito nulla di quello che succede- oppure pensando che il pazzo si sia finalmente stampato sulle protezioni, non si cura di chiudere la porta a destra lasciando una autostrada al canadese che puntualmente ci si infila ridicolizzando del tutto il povero dal casco bianco..

Secondo me Arnoux subisce soltanto.. ? per questo che giustamente ? Gilles che viene ricordato, mentre il francese ? solo "la spalla" dell'attore principale.

ciao

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

jacques ha vinto un mondiale a fatica con un missile sotto il c*lo. con macchine meno competitive, si ? dissolto. di avversari ne ha avuti 2: hill a parit? di macchina e schumacher che guidava una barca. con il primo ha lottato alla pari. con il secondo ha rischiato di essere bastonato, vincendo il mondiale solo all'ultima gara con un mezzo ben migliore. hill abbiamo visto tutti che tipo di pilota fosse. schumacher pure. per il resto, ha "lottato" con gli scartini nelle retrovie. un buon pilota, niente di pi?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono d'accordo con il conte,jacques quel titolo lo vinse con merito,forse aveva una vettura migliore di quella di shumy(ma alla fine della stagione erano quasi alla pari)come anche hakkinen nel 98,e come il finlandese non ha rubato nulla vincendo in pista contro uno dei piloti pi? forti nella storia della f1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jilles ... opps Gilles (scusate il mio errore ortografico ma Jacques Jilles mi viene automatico), ? morto. Peccato che sia morto proprio quando sembrava pronto per il ltitolo. Purtroppo, sebbene sia d'accordo con 312t4, si deve tuttavia ammettere che Gilles era troppo irruento, perdendo la visione completa della gara. Ritengo appunto che se fosse vissuto, avrebbe corretto questa sua tara caratteriale da un lato e grande qualit? dall'altro. Il figlio ha mostrato subito molta freddezza ed anche spregiudicatezza (il famoso sorpasso si MS ? stato un sorpasso molto ardito ad esempio ed anche altri sempre su MS), risultando molto simile al padre.

 

Gilles ? il mito per ci? che ha fatto.......numeri da circo (in senso buono ovviamente).

 

*** :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gilles spingeva e tirava anche quando la macchina non andava; dava spettacolo come quasi ness'un altro ha mai dato, pensava + a dare spettacolo che a vincere, pensava pi? a correre e divertire il pubblico che alla sua vita. :up::up::up::up:

quoto.

Chi dice che la freddezza di Schumacher, il suo essere calcolatore, l'attendere che l'avversaio vada ai box x andare pi? forte di lui, sia il metodo giusto?

x me nn lo ?, io preferisco 1000 volte Villeneuve, il suo nome rester? x sempre nella memoria di tutti x le sue pazzie, dei numeri nn frega niente a nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

Gilles spingeva e tirava anche quando la macchina non andava; dava spettacolo come quasi ness'un altro ha mai dato, pensava + a dare spettacolo che a vincere, pensava pi? a correre e divertire il pubblico che alla sua vita. :up::up::up::up:

quoto.

Chi dice che la freddezza di Schumacher, il suo essere calcolatore, l'attendere che l'avversaio vada ai box x andare pi? forte di lui, sia il metodo giusto?

x me nn lo ?, io preferisco 1000 volte Villeneuve, il suo nome rester? x sempre nella memoria di tutti x le sue pazzie, dei numeri nn frega niente a nessuno.

 

Lo dice l'esperienza , la prova la puoi vedere proprio nel compagno di Gilles che a differenza di lui non faceva grandi numeri ma alla fine vinse il campionato .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ken

? la prima volta che "ti leggo".

 

Il tuo tono mi sembra un p? sgarbato e non ne capisco il motivo. Certo fare paragoni spesso ? sciocco, ma nessuno ? costretto ad intervenire in una discussione sciocca!

 

Forse il tuo intervento molto critico nei confronti di GV ? "calcolato", per essere contro corrente in modo volutamente polemico, oltre che sostenere la semplice idea.

 

Non sono qua a difendere la posizione pro-Gilles anche se rischio di sembrarlo.

Ma cerco di fare chiarezza su alcune posizioni che mi sembrano "pre-confezionate" e che cmq influenzano tutti noi, dato che son pochi quelli che hanno visto in diretta quelle gare (addirittura non tutti hanno visto il titolo di Jacques!).

 

Percui mi permetto solo di rispondere in merito al famoso duello di Digione. E' una idea che ho da tempo. E cio? che il duello in realt? sia un monologo di Gilles. Ho tutto il Gp in vhs, tanto per precisare.

E' Gilles che resiste all'esterno al primo sorpasso di Arnoux.

E' Gilles che tira una staccatona da 100 metri di lontananza riuscendo a portarsi nuovamente davanti.

E' Gilles che si fa il curvone all'esterno, attraversa la pista, esce sull'erba, rientra, da le ruotate, arriva lungo alla piega a sinistra, intaversa la macchina, si rilancia dietro Arnoux, che non avendo capito nulla di quello che succede- oppure pensando che il pazzo si sia finalmente stampato sulle protezioni, non si cura di chiudere la porta a destra lasciando una autostrada al canadese che puntualmente ci si infila ridicolizzando del tutto il povero dal casco bianco..

Secondo me Arnoux subisce soltanto.. ? per questo che giustamente ? Gilles che viene ricordato, mentre il francese ? solo "la spalla" dell'attore principale.

ciao

 

Nessun tono polemico,non capisco sinceramente dove tu possa aver colto questa sfumatura,cos? come non riesco ad intuire seppur con tutta la mia buona volont?,i motivi per cui io mi debba porre a qualsiasi costo quale "bastian contrario", ho solo espresso il mio punto di vista su di un pilota che io non ho mai ritenuto il fenomeno che la tifoseria ferrarista ha elevato a pilota assoluto.Anche in fatto "di numeri funambolici"sinceramente io in formula 1 ho visto di meglio,posso citare il funambolico sorpasso di piquet ai danni di senna in ungheria nel 1986 alla fine del rettilineo all'esterno completamente in derapata controllata,oppure l'impressionante sorpasso di mansell sempre su senna nell'89 in ungheria,la strepitosa rimonta di senna sull'acqua con la scarsissima toleman a monaco nel 84,oppure il sorpasso del figlio di gilles su schumacher all'esterno a oltre 300 all'ora su di una curva ad alta velocit?...Io credo che il mio score all'80 per cento di richiami possa trarre molto in inganno.PS:Lo stesso ren? arnoux disse che si divert? molto durante quel duello ruota a ruota da ambedue assolutamente voluto e secondo il mio punto di vista,assolutamente alla pari.Comunque sia penso valga la pena di rivederlo,a questo link lo scaricherete per intero.

http://www.megaupload.com/?d=YWO7VMJA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me se Gilles non avesse fatto un paio di grossi errori nel 1979, avrebbe vinto il titolo. Mi riferisco a Zolder, dove era terzo con poca benzina negli ultimi giri, e continuava a tirare come un matto per raggiungere i primi 2 per finire poi a secco. Altro errore fu a Zandvoord, dove volle resistere a tutti i costi a Jones che disponeva di una macchina pi? veloce, non accontentandosi di un secondo posto.

Ripeto: nel '79, con una Ferrari eccellente, Gilles dimostr? di essere il pi? veloce di tutti, anche Scheckter lo ammise.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me se Gilles non avesse fatto un paio di grossi errori nel 1979, avrebbe vinto il titolo. Mi riferisco a Zolder, dove era terzo con poca benzina negli ultimi giri, e continuava a tirare come un matto per raggiungere i primi 2 per finire poi a secco. Altro errore fu a Zandvoord, dove volle resistere a tutti i costi a Jones che disponeva di una macchina pi? veloce, non accontentandosi di un secondo posto.

Ripeto: nel '79, con una Ferrari eccellente, Gilles dimostr? di essere il pi? veloce di tutti, anche Scheckter lo ammise.

 

Passi per Zolder in cui ebbe anche un incidente nella fasi iniziali della gara.

A Zanvoort invece non fu un suo errore, lo spin fu causato dalla gomma che stava lentamente collassando. Almeno questa ? la teoria comune. Cmq non voglio fare polemica ma l'anno scorso se ne sono dette di tutti i colori alla Bridgestone mentre qua stiamo a fare il processo a Gilles Villeneuve per aver tirato troppo e deschappato una gomma. Continuo a non ritenerli grossi errori ma piccolezza che capitano a tutti i piloti nel corso della stagione.

I veri errori Villeneuve li fece nel 78, soprattutto a Long Beach e negli anni seguenti, quando aveva un mezzo inferiore. Ho una videocassetta con tutti i gp che lui ha corso e nel 1980 e 81 rimase coinvolto in una indicibile moltitudine di incidenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Continuo a non ritenerli grossi errori ma piccolezza che capitano a tutti i piloti nel corso della stagione.

 

Il grosso errore non fu quello di aver bucato la gomma ma di aver proseguito per i box troppo velocemente , al punto che il semiasse si spacc? . Grosso errore anche perch? ci? decreto la fine della sua corsa al mondiale .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pilota di Formula 1 deve far divertire il pubblico con ogni mezzo perch? ? x il pubblico che la Formula 1 esiste (oltre allo sviluppo tecnologico). Moss diceva che la Formula 1 era bella perch? esiste il rischio (negli anni '50, oggi molto meno)... Se un pilota di Formula1, non vuole prendere rischi x fare un sorpasso o altro SE NE PUO' STARE A CASA SUA!!!! In Formula 1 rivogliamo i piloti con le PALLE!!!!

 

COME GILLES

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuo a non ritenerli grossi errori ma piccolezza che capitano a tutti i piloti nel corso della stagione.

 

Il grosso errore non fu quello di aver bucato la gomma ma di aver proseguito per i box troppo velocemente , al punto che il semiasse si spacc? . Grosso errore anche perch? ci? decreto la fine della sua corsa al mondiale .

Permettimi di dissentire: Villeneuve non ? stato mai in competizione per il mondiale per una questione contrattuale. Dopo la doppietta di Schekter a Gilles fu chiesto di restare nei ranghi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

 

Io la storia la sapevo diversa , che finch? non ci fosse stata disparit? notevole di punti tra i due sarebbero stati liberi di dare il massimo . A Monza shectker era vicinissimo al mondiale e fecero gli accordi di scuderia .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gilles entr? in f1 per merito, jacques solo perch? era suo figlio. ma a parte questo che ? sempre il solito discorso, bisogna dire che jacques ha vinto s? un mondiale oltre a quello che ha fatto di buono in america, ma gilles non ne ha avuto il tempo a causa di zolder, se non ci fosse stato quell'evento avrebbe certamente vinto il mondiale 82, gilles certamente era tutto tranne che un pilota calcolatore ma pur conservando le sue doti da pilota funambolico nel 82 era comunque in procinto di diventare campione del mondo. perci? senza ombra di dubbio pi? forte del figlio.

:nope:

Questo dimostra che sai poco della carriera di Jacques Villeneuve. Cominci? a correre nel 1988 nel corso di guida di Henry Morrough. Dal 1989 al 1991 corse nella F3 italiana con la PreMa Racing. Il primo anno soffr? la scarsa esperienza e colse qualche risultato solo nel 1991 (una vittoria). Fin qui corse da "raccomandato" ma si trasform? nella F3000 giapponese nel 1992 correndo contro Irvine, Apicella, Ratzembergere altri. Grazie ai risultati pass? alla F.Atlantic nel 1993 stravincendo il campionato. Passa alla IndyCar nel 1994 e vince la sua prima gara nel difficilissimo tracciato di Elkhart Lake, il Nurburgring americano. Nel 1995 vince la Indy 500 compiendo ben 202 giri (uno sorpassando la pace car e uno di penalizzazione e il campionato.

 

Con numeri del genere si meritava la F1 entrando dalla parte principale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la storia la sapevo diversa , che finch? non ci fosse stata disparit? notevole di punti tra i due sarebbero stati liberi di dare il massimo . A Monza shectker era vicinissimo al mondiale e fecero gli accordi di scuderia .

 

Jody aveva il pollice verso per contratto ma le prestazioni di inizio di campionato di Gilles misero in dubbio le sue qualit?. Gli fu detto che doveva vincere a Zolder per rimanere primo pilota e lui vinse sia l? che a Montecarlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

e' esatto quello che dice caneparo.

ciao ken tirrell, son contento di aver frainteso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

e' esatto quello che dice caneparo.

ciao ken tirrell, son contento di aver frainteso!

vabbu?... :sarcastico:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gilles spingeva e tirava anche quando la macchina non andava; dava spettacolo come quasi ness'un altro ha mai dato, pensava + a dare spettacolo che a vincere, pensava pi? a correre e divertire il pubblico che alla sua vita. :up::up::up::up:

quoto.

Chi dice che la freddezza di Schumacher, il suo essere calcolatore, l'attendere che l'avversaio vada ai box x andare pi? forte di lui, sia il metodo giusto?

x me nn lo ?, io preferisco 1000 volte Villeneuve, il suo nome rester? x sempre nella memoria di tutti x le sue pazzie, dei numeri nn frega niente a nessuno.

 

Lo dice l'esperienza , la prova la puoi vedere proprio nel compagno di Gilles che a differenza di lui non faceva grandi numeri ma alla fine vinse il campionato .

se avessi voluto tifare per i piloti pi? vincenti avrei tifato per Prost e per Schumacher, di certo nn per Senna prima e Montoya adesso...nella F1 i numeri nn contanto, conta ci? che regali in pista, i sorpassi e le pazzie, ? per questo che Gilles rester? x sempre uno dei pi? grandi :aham:

 

ps: Chi si ricorda di Scheckter? Se nn fosse stato che la Ferrari rimase a digiuno di titoli x 20 anni, la risposta sarebbe: nessuno. Invece ancora 2-3 ogggi se lo ricordano :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gilles spingeva e tirava anche quando la macchina non andava; dava spettacolo come quasi ness'un altro ha mai dato, pensava + a dare spettacolo che a vincere, pensava pi? a correre e divertire il pubblico che alla sua vita. :up::up::up::up:

quoto.

Chi dice che la freddezza di Schumacher, il suo essere calcolatore, l'attendere che l'avversaio vada ai box x andare pi? forte di lui, sia il metodo giusto?

x me nn lo ?, io preferisco 1000 volte Villeneuve, il suo nome rester? x sempre nella memoria di tutti x le sue pazzie, dei numeri nn frega niente a nessuno.

 

Lo dice l'esperienza , la prova la puoi vedere proprio nel compagno di Gilles che a differenza di lui non faceva grandi numeri ma alla fine vinse il campionato .

 

ps: Chi si ricorda di Scheckter? Se nn fosse stato che la Ferrari rimase a digiuno di titoli x 20 anni, la risposta sarebbe: nessuno. Invece ancora 2-3 ogggi se lo ricordano :rolleyes:

In realt? Scheckter era uno dei migliori piloti degli anni'70,veloce con ogni tipo di macchina...con la McLaren(dove,per?,era troppo falloso),con la Tyrrell(ottimo),con la Wolf(grandioso)ed infine con la Ferrari...insomma,non un signor nessuno...pensa te che Chris Amon non ha mai vinto neppure una gara eppure ? da molti ricordato come un grandissimo... :rolleyes:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×