Jump to content
luke36

Bruno Senna

Recommended Posts

Un pilota può anche esplodere a età avanzata eh?! io avrei ancora puntato su di lui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In formula1 ci sono 16 vetture che possono lottare per i punti in condizioni regolari, le altre sono li a fare numero. Senna è sedicesimo e ultimo in classifica in gara. In qualifica è andato ancora peggio. L'anno scorso a metà stagione ha sostituito heidfeld perchè ritenuto uno scarso, paracarro, bollito, ecc...e comunque responsabile degli scarsi risultati e nelle intenzioni del team e di bruno sarebbe stata la svolta della stagione. Infatti la svolta c'è stata..heidfeld 36 punti senna 2 tra l'altro non per merito suo ma perchè amonza si sono ritirati koba, petrov, rosberg, sutil, webber, perez altrimenti mai sarebbe entrato nei punti e avrebbe finito il campionato con totale ZERO punti. Naturalmente anche l'anno scorso ha concluso ultimo in classifica tra coloro che hanno una vettura che può far punti. L'anno prima ha corso con una vettura scarsa come l'hrt e come compagni si sono alternati campioni come chandoek, yamamoto, klien e non mi sembra che li abbia surclassati anzi l'unico che aveva una vaga idea di come si guida una formula1 e cioè klien è salito su una macchina con la quale bruno correva da mesi ed è subito andato più forte senza tante storie o lamenti. Per questi motivi e molti altri per me bruno ha avuto decine di occasioni per dimostrare quanto vale e non si capisce per quale motivo dovrebbe continuare a correre se non per cognome e soldi visto che sicuramente non è per i risultati

La F1 di oggi è diversa da quella del passato!

Chi subentra a campionato in corso non ha alcuna confidenza con la vettura e deve farsela tutta nelle libere e in gara, cosa IMPOSSIBILE, specie lo scorso anno con le nuove gomme!

In qualifica infatti Bruno fece ottime prestazioni entrando spesso nel Q3 ma in gara era lentissimo per via delle gomme che non seppe imparare a gestire.

Parlare poi dell'anno in HRT non capisco cosa c'entri

Secondo te De La Rosa è più scarso di Karthikeyan? O te lo sei forse scordato che domenica l'indiano gli è partito davanti?

Se consideriamo i risultati di quest'anno, Maldonado e Bruno Senna han chiuso come ultimi in classifica. Entrambi hanno avuto le loro occasioni e non han saputo sfruttarle, ma è normale visto che Pastor è al suo 2° anno completo di F1 mentre per Bruno questo è il 1° vero anno considerato che negli altri 2, oltre a quanto detto prima, non potè nemmeno svolgere i test

I dati di fatto sono questi, le chiacchiere non interessano a nessuno.

Dimenticavo: corrono TUTTI per soldi in F1, Kobayashi ha pure chiesto una colletta ai suoi fans, siamo realisti.

Posso solo accettare che tu mi venga a dire che l'anno scorso Heidfeld andava sostituito da subito con Grosjean che è di un'altra categoria, questo sì, e in fondo penso fosse un cambio preventivato.

Ma probabilmente Grosjean avrà preferito chiudere il Mondiale GP2 e non bruciarsi un'altra volta in F1 subentrando in corsa senza fare test e quant'altro, perchè il rischio di brutta figura è altissimo

 

Teniamo le dita incrociate, rivederlo anche la prossima stagione sarebbe davvero triste...

Al suo posto preferirei Pantano che gliele suonava in GP2 :D

Mamma mia...

La cosa che mi spiace è che dopo 422 pagine di discussione stiamo a tornare su argomenti triti e ritriti

Pantano in GP2 era l'unico pilota con esperienza mentre tutti gli altri erano debuttanti.

Bruno fu vicecampione al suo 2° anno in GP2, Pantano era al 7° anno di GP2 (considerando anche la F.3000) più 1 anno di F1, quindi all'8° anno di corse a un livello alto!

Così come Maldonado ha vinto la GP2 al 4° anno dopo averle beccate sempre da Bruno Senna e compagnia: come nel caso di Pantano, è ovvio che se la tua generazione sale di categoria e tu resti l'unico a correre, hai più esperienza e parti avvantaggiato.

Bruno Senna invece è stato un vincente da SUBITO in GP2 (e alle spalle aveva solo 2 miseri campionati in F3), ma del resto chi ha visto le gare lo sa: il talento non gli manca

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma infatti è una classifica bugiarda, lo ha triturato in 100 modi diversi, e pensa che neanche Maldonado rientrerebbe nel gruppo dei piloti buoni/ottimi e lo dimostrano tutte le penalità che si è beccato...

Maldonado è una versione di Grosjean meno casinista, ma è riuscito a farsi penalizzare in 2 gare su 3.

 

Un pilota vero, avrebbe segnato 100 punti con questa vettura quest'anno...la Williams ha dimostrato di andare piuttosto bene in quasi tutte le piste (a differenza di Sauber, Force India e Mercedes).

diciamo che entrambi hanno colto assai meno rispetto al potenziale della vettura... solo che 1 il piede ce l'ha ed il carattere irruento lo si può sempre forgiare (a parte se si chiami Grosjean)... l'altro si è dimostrato costante, ma con poco piede ed il piede non si impara di certo ad averlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella Formula 1 di oggi purtroppo contano più i soldi che il talento, questo pilota di soldi ne ha una valangata e forse non sarà servito nemmeno correre le ultime tre gare con un "casco sponsor" per far ricordare a tutti quelli dell'ambiente che la sua valigia contiene una decina e passa di milioni per chi se lo accolla.... e forse (si spera) rimarrà a piedi lo stesso...

C'è altro da aggiungere? Da parte mia no, anche perchè non ce l'ho con lui o con gli altri piloti che considero privi di talento che ci sono in griglia, parleranno i fatti cosi' come hanno parlato fino ad ora..

Il talento non gli manca di sicuro per qualsiasi cosa che non sia la Formula 1 a mio modo di vedere, lo vedrei molto bene invece in gare di endurance o simili...

Edited by IcemanKR9

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest mephisto

http://f1grandprix.motorionline.com/toto-wolff-licenziare-senna-non-e-un-suicidio-commerciale-per-il-team/

 

Toto Wolff: “Licenziare Senna non è un suicidio commerciale per il team”

 

 

La Williams si è rifiutata di definire la dipartita di Bruno Senna come una perdita che peserà sul bilancio del team nel 2013.

 

Il team di Grove ha annunciato pochi giorni fa il rimpiazzo del ben sponsorizzato Senna con il rookie finlandeseValtteri Bottas.

Bottas ha come manager l’azionista nonchè figura di rilievo nel team, Toto Wolff.

Alla domanda se la dipartita di Senna influenzerà la situazione finanziaria della Williams, Wolff ha risposto: “La finanza gioca un ruolo importante per noi, ma per noi è anche importante avere il miglior pacchetto possibile, e siamo felici anche del fatto che Valtteri ha dei partners che lo seguiranno anche in F1″.

“Sono felice di dire che lui non solo sta facendo un buon lavoro in pista ma anche fuori, infatti siamo stati in Finlandia e siamo ben appoggiati finanziariamente. Non è una cosa da trascurare” ha dichiarato Wolff.

“Dunque prendere Valtteri non è una mossa harakiri da un punto di vista commerciale”.

Il ventitreenne Bottas ha confermato di essere appoggiato da “alcune grandi compagnie finlandesi”.

La decisione della Williams ha lasciato Senna nella situazione di “vendere” il suo talento alla Force India, inoltre si vocifera che i suoi sponsor non sono interessati alle piccole scuderie come Marussia o Caterham.

“Bruno è un bravo ragazzo” ha dichiarato l’ex pilota di F1 Jacques Laffite a Totalrace, “ma la F1 è molto difficile e lui non ha fatto molto rispetto al compagno Maldonado”.

“Io spero di sbagliarmi, ma non credo che continuerà in F1″.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortuna che si critica Bruno Senna perchè porta gli sponsor e poi viene sostituito da uno che per correre supera la sua quota, oltre ad essesere il pupillo di Wolff; insomma Bottas è uno davvero RACCOMANDATO, e qui sono i fatti a parlare.

Senna la GP2 l'ha fatta, ha vinto, ha conquistato pole, ha lottato per il mondiale... Bottas che ha fatto?

Ah ma Bruno Senna non merita di stare in F1, diamo spazio al talento Bottas

 

Son felice che abbia scartato Marussia e Caterham, concentriamoci solo sulla Force India

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti sbagli, almeno io lo critico perch? da quello che ho visto non merita minimamente un posto in formula 1, non ha talento e neanche velocit?, per quanto riguarda gli sponsor non c ? il minimo problema, ? la formula1 odierna, il brutto ? vedere uno con la valigia piena che rischia di stare senza un sedile... ? triste.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fortuna che si critica Bruno Senna perchè porta gli sponsor e poi viene sostituito da uno che per correre supera la sua quota, oltre ad essesere il pupillo di Wolff; insomma Bottas è uno davvero RACCOMANDATO, e qui sono i fatti a parlare.

Senna la GP2 l'ha fatta, ha vinto, ha conquistato pole, ha lottato per il mondiale... Bottas che ha fatto?

Ah ma Bruno Senna non merita di stare in F1, diamo spazio al talento Bottas

 

Son felice che abbia scartato Marussia e Caterham, concentriamoci solo sulla Force India

 

Non mistifichiamo la realtà che si finisce per scadere nel ridicolo ;)

 

http://www.motorsport.com/f1/news/bottas-still-hoping-for-2013-williams-debut/

 

"I have some Finnish sponsors, but not as big as some of the others have to offer."

 

Carriera e risultati di Valtteri:

 

2013 Williams F1 Race Driver

2012 Official Reserve Driver, Williams F1

2011 GP3 Series champion

2010 Formula 3 Euroseries, 3rd overall

Masters of Formula 3, series champion – first driver to win the title twice

 

2009 Formula 3 Euroseries, 3rd overall

Masters of Formula 3, series champion

2008 Formula Renault 2.0, series champion: 12 wins, 13 poles

Formula Renault 2.0 Eurocup, series champion: 5 wins, 7 poles

2007 Formula Renault 2.0, 3rd overall: 2 wins, 2 poles

1994-2006 Karting: multiple title winner and seven years in the National Karting squad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mi sono spiegato bene ok altrimenti capisci quello che vuoi capire, per me con Bruno in griglia o meno il campionato non cambia tanto non sarebbe il solo a stare l? solo x soldi senza combinare nulla di buono... Speriamo che Bottas sia meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas ha poco da parlare, persino la figlia di Wolff fa la collaudatrice in Williams

In GP2 non ha corso, non è certo il suo curriculum in GP3 a impressionare

Non mi pare che Gutierrez dalla GP3 sia passato in F1... voi ce l'avreste visto quest'anno a gareggiare?

Se davvero Frank Williams avesse voluto puntare su un pilota serio, si sarebbe tenuto Hulkenberg, altro che Maldonado, Senna o Bottas

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas ha poco da parlare, persino la figlia di Wolff fa la collaudatrice in Williams

In GP2 non ha corso, non è certo il suo curriculum in GP3 a impressionare

Non mi pare che Gutierrez dalla GP3 sia passato in F1... voi ce l'avreste visto quest'anno a gareggiare?

Se davvero Frank Williams avesse voluto puntare su un pilota serio, si sarebbe tenuto Hulkenberg, altro che Maldonado, Senna o Bottas

 

Bottas ha pagato più di Senna: falso

Raikkonen e Button non hanno corso in F3000..eppure sono tra i migliori piloti dell'ultima decade, non è la GP2 a dire chi vale o meno

Il finnico ha vinto gare ovunque abbia corso, ha 3 titoli dalla sua parte, più una doppietta al master di Zandvoort con le F3..primo pilota a riuscirci.

 

il suo CV è di gran lunga superiore a quello di Senna che vanta qualche vittoria e due titoli di vice campione in F3 British e in GP2

 

I fatti sono questi, se poi vuoi continuare ad ignorarli ok..non è un problema.

 

Giusto per informazione, Susie Wolff è la moglie di Toto ;)

Edited by one

Share this post


Link to post
Share on other sites

La domanda è semplice: Bottas è o non è un raccomandato?

Ipotizziamo per assurdo (Wolff ha detto il contrario) che Bottas non porti soldi, il fatto che Wolff di suo metta soldi alla Williams non significa che Bottas sta in Williams per soldi?

E' inutile girarci intorno.

 

Raikkonen e Button non sono esempi calzanti, erano altri tempi e la GP2 non esisteva, mentre dalla F3000 non son mai venuti fuori fenomeni, se si escludono Montoya (che comunque andò negli States) e pochi altri.

Ad oggi la GP2 è la miglior fucina di talenti, una spanna sopra la GP3, e aver vinto la GP3 non significa automaticamente essere competitivi in F1

 

I fatti sono questi, chi li ignora non sono io

 

 

Poi sia chiaro che io non ho nulla contro Bottas, anch'io al posto di Frank Williams (o chi per lui) avrei scaricato Bruno, alla fine se Wolff mette i soldi o comanda in qualche modo, è giusto che si faccia così.

Ma nessuno venga a dire che Bottas sta in Williams per meriti suoi per favore

Share this post


Link to post
Share on other sites

dalla Gp2 non è venuto fuori nessuno di forte, Vettel che è un fenomeno non viene dalla GP2

Share this post


Link to post
Share on other sites

dalla Gp2 non è venuto fuori nessuno di forte, Vettel che è un fenomeno non viene dalla GP2

 

Hamilton infatti è un brocco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La domanda è semplice: Bottas è o non è un raccomandato?

Ipotizziamo per assurdo (Wolff ha detto il contrario) che Bottas non porti soldi, il fatto che Wolff di suo metta soldi alla Williams non significa che Bottas sta in Williams per soldi?

E' inutile girarci intorno.

 

Raikkonen e Button non sono esempi calzanti, erano altri tempi e la GP2 non esisteva, mentre dalla F3000 non son mai venuti fuori fenomeni, se si escludono Montoya (che comunque andò negli States) e pochi altri.

Ad oggi la GP2 è la miglior fucina di talenti, una spanna sopra la GP3, e aver vinto la GP3 non significa automaticamente essere competitivi in F1

 

I fatti sono questi, chi li ignora non sono io

 

 

Poi sia chiaro che io non ho nulla contro Bottas, anch'io al posto di Frank Williams (o chi per lui) avrei scaricato Bruno, alla fine se Wolff mette i soldi o comanda in qualche modo, è giusto che si faccia così.

Ma nessuno venga a dire che Bottas sta in Williams per meriti suoi per favore

 

Bottas è un pilota con sponsor come lo è Senna, come Maldonado, Perez, Grosjean e molti altri...quello che sto cercando di farti capire è che pur avendo racimolato una somma inferiore al brasiliano (in giro sui siti inglesi si legge 3/4 della somma) è stato scelto per sostituire Bruno..Bottas ha dimostrato nella sua carriera il proprio talento, vincendo dei titoli (cosa che a senna non è mai riuscita), portando a casa molti podi e vittorie nella F3 Euro, vincendo prestigiosi eventi come quello di Zandvoort dove 30 piloti di F3 di tutte le serie si affrontano nella gara dell'anno che vale un titolo (battendo piloti come Vergne, Mortara..) , vincendo la F Reanult e vincendo la vituperata, da te, GP3 battendo piloti di talento come Da Costa (RB), Calado (che in GP2 è stato uno degli esordienti più positivi nel 2012..visto che ti sta tanto a cuore come metro di paragone), per fare due esempi. E' un caso che la Williams pur perdendoci dei soldi nel cambio abbia scelto comunque di puntare su Bottas? Senna con tutto il rispetto, perchè è un ragazzo a modo, serio..ha avuto una seconda chance in Williams grazie ai 12-13 mln di dollari in borsa..l'ha sfrutta male, rendendo bene sostanzialmente in tre gare (Cina, Malesia e Ungheria). Valtteri è stato scelto per il suo curriculum e la scelta è stata possibile grazie agli sponsor che garantiscono il budget Williams 2013 e non viceversa..come accaduto per Senna nel 2012. Se la Williams avesse scelto solo in base agli euro avrebbe tenuto Senna, avrebbe cercato Van der Garde oppure che so Petrov.

 

ps: dalla 3000, per completezza di informazione, son venuti fuori piloti di tutto rispetto come: Alesi, Heidfeld, Bourdais, Panis, Sospiri (molto sfortunato) oltre a Juan...non era affatto una categoria inferiore all'attuale GP2, anzi era la "madre" ...

Edited by one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas è un pilota con sponsor come lo è Senna, come Maldonado, Perez, Grosjean e molti altri...quello che sto cercando di farti capire è che pur avendo racimolato una somma inferiore al brasiliano (in giro sui siti inglesi si legge 3/4 della somma) è stato scelto per sostituire Bruno..Bottas ha dimostrato nella sua carriera il proprio talento, vincendo dei titoli (cosa che a senna non è mai riuscita), portando a casa molti podi e vittorie nella F3 Euro, vincendo prestigiosi eventi come quello di Zandvoort dove 30 piloti di F3 di tutte le serie si affrontano nella gara dell'anno che vale un titolo (battendo piloti come Vergne, Mortara..) , vincendo la F Reanult e vincendo la vituperata, da te, GP3 battendo piloti di talento come Da Costa (RB), Calado (che in GP2 è stato uno degli esordienti più positivi nel 2012..visto che ti sta tanto a cuore come metro di paragone), per fare due esempi. E' un caso che la Williams pur perdendoci dei soldi nel cambio abbia scelto comunque di puntare su Bottas? Senna con tutto il rispetto, perchè è un ragazzo a modo, serio..ha avuto una seconda chance in Williams grazie ai 12-13 mln di dollari in borsa..l'ha sfrutta male, rendendo bene sostanzialmente in tre gare (Cina, Malesia e Ungheria). Valtteri è stato scelto per il suo curriculum e la scelta è stata possibile grazie agli sponsor che garantiscono il budget Williams 2013 e non viceversa..come accaduto per Senna nel 2012.

 

ps: dalla 3000, per completezza di informazione, son venuti fuori piloti di tutto rispetto come: Alesi, Heidfeld, Bourdais, Panis, Sospiri (molto sfortunato),...non era affatto una categoria inferiore all'attuale GP2, anzi era la "madre" ...

Allora qualcuno che dice le cose come stanno c'è ancora! perfortuna, grazie One...

Supernova avevi concluso dicendo che nessuno ti venga a dire che Bottas sia in williams per merito suo, ok ma Bruno per che meriti c'era?

Dai un minimo di obiettività, sei anche simpatico ma non difendere qualcuno per partito preso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora qualcuno che dice le cose come stanno c'è ancora! perfortuna, grazie One...

Supernova avevi concluso dicendo che nessuno ti venga a dire che Bottas sia in williams per merito suo, ok ma Bruno per che meriti c'era?

Dai un minimo di obiettività, sei anche simpatico ma non difendere qualcuno per partito preso...

 

 

:)

 

no perchè che paghi per correre, come d'altronde tutti i piloti extra top team (chi con forniture agevolate di motore come di resta, chi sborsando cifroni come Pastor, Perez e ora Gutierrez), è vero...ma leggere "cosa ha fatto?" dimostra l'ignorare completamente le formule minori, GP2 a parte..

Edited by one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedrai che parlerà la pista... :)

 

E ovviamente se Bottas farà bene, meglio di Bruno, vorrà dire che la nuova williams è migliorata tantissimo, adesso fanno strategie serie, il compagno non è in forma come l'anno prima ecc ecc ecc :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Supernova non è questione "fare o non fare la GP2"... Se uno è forte lo è indipendentemente se fa o non fa la GP2. La GP2 ti garantisce quel surplus di esperienza che poi ti ritrovi anche in F1, ma non è certo fondamentale... Un pilota valido può arrivare in F1 direttamente dalla F3 o dalla GP3 e andrà comunque forte. Così come c'è gente che può fare anche 10 anni di GP2, ma se non ne ha non andrà mai da nessuna parte...

I talenti non nascono in una determinata categoria, si costruiscono e si affinano attraverso il passaggio nelle varie categorie. Ma non c'è uno schema ben definito secondo il quale bisogna percorrere per forza quel percorso o bisogna per forza passare attraverso quelle categorie. Raikkonen è l'esempio più recente nel tempo di e anche il più lampante di "salto mortale con destinazione F1". Dalla F.Renault direttamente alla F1. E non mi pare abbia sfigurato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Supernova non è questione "fare o non fare la GP2"... Se uno è forte lo è indipendentemente se fa o non fa la GP2. La GP2 ti garantisce quel surplus di esperienza che poi ti ritrovi anche in F1, ma non è certo fondamentale... Un pilota valido può arrivare in F1 direttamente dalla F3 o dalla GP3 e andrà comunque forte. Così come c'è gente che può fare anche 10 anni di GP2, ma se non ne ha non andrà mai da nessuna parte...

I talenti non nascono in una determinata categoria, si costruiscono e si affinano attraverso il passaggio nelle varie categorie. Ma non c'è uno schema ben definito secondo il quale bisogna percorrere per forza quel percorso o bisogna per forza passare attraverso quelle categorie. Raikkonen è l'esempio più recente nel tempo di e anche il più lampante di "salto mortale con destinazione F1". Dalla F.Renault direttamente alla F1. E non mi pare abbia sfigurato...

Quoto non al 100 ma al 101% :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×